logo didaweb
Cos'Ŕ il didaweb
segnala la tua esperienza
mediatori@didaweb.net

^

indice



12 FEBBRAIO 2002



Progetto Interculturale

a.s.2001-2002



Manifesto


Lettera dal
Consolato
Cinese






Per informazioni
richiesta materiali

modulistica di adesione,
tel./fax 02-48203078
o agli insegnanti
coordinatori:


bertoamb@tin.it ;
zorro1@mdsnet.it; elisabetta.romano@rcm.inet.i
t


Visita
Mondo in Festa
spazio aperto
sulla rete civica di Milano



L'esperienza
2000/2001






 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ôMondo in Festaö


- MILANO -
BIENNIO 2000/2002

ATTIVITA' SVOLTE NELLE SCUOLE MILANESI
IN AMBITO INTERCULTURALE
E SULLA APPLICAZIONE DELLA LEGGE 40 ART.38
("Salvaguardia lingua e cultura d'origine")



RELAZIONE SINTETICA

Gli scriventi referenti della Rete di oltre 100 Scuole Milanesi aderenti al Progetto Interculturale "Il mondo in un piatto di ...feste" relazionano sulle attivitÓ svolte nel biennio trascorso..

CHI SIAMO

- Siamo la pi¨ vasta Rete di Scuole consorziate su Progetto (115 sedi scolastiche nell'area Milanese): i Collegi Docenti di 115 sedi scolastiche hanno votato la partecipazione al Progetto nell' a.s. 2001/2002.

- Il nostro Progetto Ŕ stato pubblicizzato nella totalitÓ delle Scuole Pubbliche Materne ed Elementari (circa 200 Scuole Materne e tutte le Scuole Elementari) ed in numerose Scuole Medie Inferiori, nelle Biblioteche Comunali e nelle sedi dei Consigli di Zona.

- In collaborazione con il CSA (ex-Provveditorato agli Studi), nella cui sede si tengono le riunioni mensili del Coordinamento e i Corsi di Aggiornamento, vengono informate tutte le Scuole Medie (inferiori e superiori), anche ricorrendo alla rete informatica e telefax del CSA. Il comitato promotore del Progetto Ŕ stato formalizzato nel "Gruppo Progetto dell' Ufficio Programmazione dell' ex-Provveditorato.

- In collaborazione con la SocietÓ "La Milano Ristorazione", che ha in gestione il servizio di refezione scolastica in tutta Milano, abbiamo curato la gestione culturale della distribuzione ogni volta di 25.000 piatti di men¨ etnici in occasione degli eventi interculturali cittadini da noi promossi.

- In collaborazione con la Rete Civica Milanese abbiamo aperto il Sito internet MondoinFesta, ed un altro Ŕ in preparazione.

- Le nostre iniziative hanno coinvolto e attivato i Consolati di : Cina, Senegal, Per¨ ed Ecuador, 13 Stati arabi/islamici, e le loro numerose Associazioni di ComunitÓ, con le quali Ŕ stato stabilito un solido rapporto di amicizia e di condivisione del Progetto.

- Il nostro Progetto Ŕ stato ampiamente citato nei servizi televisivi e sugli Organi di Stampa - Il nostro Progetto Ŕ stato prescelto tra i migliori in Italia da Istituzioni del Ministero della Pubblica Istruzione, conseguendo il Premio Gold

- A partire dal nostro Progetto, siamo giunti alla stesura di una Convenzione tra Comune di Milano, CSA (ex-Provveditorato agli Studi), Consolato Cinese e Dirigenti Scolastici per l'apertura sperimentale di corsi di lingua d'origine nelle Scuole Pubbliche: si tratta della prima convenzione in merito elaborata in Italia

- Il nostro Progetto Ŕ stato pubblicizzato anche su Televideo Le Scuole consorziate in Rete si sono scelte come Scuola Capofila giuridico la Direzione Didattica di v.Martinengo.

ATTIVITA' SVOLTA
BIENNIO 2000/2002 2000/2001

- In 65 scuole, inserimento nelle programmazioni -aree espressive e linguistiche- di unitÓ didattiche sulle culture cinese, arabo/islamica, amerinde e preparazione delle rispettive festivitÓ

- Preparazione e distribuzione di unitÓ didattiche e materiali sulle culture cinese, arabo/islamica, amerinde

- Produzione di tre manifesti per i tre eventi programmati, e loro affissione in tutte le Scuole Pubbliche di Milano, Biblioteche, Consigli di Zona.

- Corsi di aggiornamento per insegnanti sulle culture sopra citate, corso di calligrafia cinese.

- Insegnamento di elementi di calligrafia cinese per oltre 10.000 alunni, in collaborazione con la Civica Scuola di Lingue Orientali

- Festeggiamento del Capodanno Cinese con sfilata in centro cittÓ di 4.000 alunni insieme alla comunitÓ cinese: il Dragone cinese sfila insieme ad un centinaio di draghi costruiti nelle scuole nei mesi precedenti..

- Dal palco parlano il vice-Console Cinese e l'Assessore all' Educazione. L' evento ha risonanza su stampa e tv a livello nazionale; anche giornali e televisioni cinesi ne parlano.

- Nelle mense scolastiche vengono distribuiti 3.500 piatti di men¨ cinese e 11.000 bastoncini e buste rosse.

- Attivazione sperimentale di un corso di cinese per cinesi presso una Scuola Media, in collaborazione con il Comune

- Festeggiamento del Capodanno Islamico al Palavobis: 5000 alunni presenti e partecipazione attiva di 13 Consolati di Stati arabo/islamici. Esibizione di artisti e di gruppi musicali. - Stampa e televisione da risalto all' avvenimento, e ne parlano anche in alcune Tv di Stati arabi.

- Gli alunni portano gli arabeschi su vetro o mattonelle elaborati nelle scuole nei mesi precedenti.

- Nelle mense scolastiche vengono distribuiti 11.000 piatti di men¨ arabo.

- Festeggiamento dell' Inti Raymi- Festa del Sole Amerinda presso il Vigorelli a fine anno, con 2500 alunni , Rappresentanze Diplomatiche e Associazioni del Centro-Sud America. Rappresentazione dell' antica cerimonia Inca, esibizione di gruppi musicali latino-americani. Gli alunni portano le riproduzioni di antichi gioielli dell' impero Inca, costruiti nelle scuole, e li "restituiscono " simbolicamente.

- Nelle mense scolastiche distribuzione di 13.000 piatti di men¨ peruviano. Il sindaco di Lima, successivamente in visita a Milano, prima di incontrarsi col Sindaco, ha gradito rivolgere i ringraziamenti agli insegnanti promotori.

- Apertura del sito internet e conferenza sulla Rete Civica Milanese. 2001/2002

- Il Progetto si estende: diventano 115 le sedi scolastiche i cui Collegi Docenti votano l'adesione al Progetto. L'anno in corso si caratterizza per l 'estensione delle attivitÓ del progetto in Provincia e per una maggior partecipazione delle scuole materne. Si sceglie il tema della maschera come filo conduttore per questo viaggio di conoscenza tra le culture e si preparano tre eventi cittadini: Festa per il Capodanno Cinese (12 febbraio), Festa Africana (21 marzo), Festa del Sole Amerinda (31 maggio).

- Si concorda con "La Milano Ristorazione" la distribuzione di men¨ speciali in occasione di 4 festivitÓ etniche e feste locali : sono 25.000 le richieste provenienti dalle scuole. Vengono distribuiti 75.000 opuscoli agli utenti del servizio refezione, contenenti richiami e riferimenti al Progetto "Il mondo in un piatto di .feste" Si concorda inoltre la distribuzione di 25.000 piatti di men¨ arabo in occasione del Capodanno Islamico e di men¨ milanese in occasione di S.Ambrogio, oltre che altri richiami alimentari simbolici per altre feste della tradizione nazionale.

- Nelle scuole vengono elaborate ed inserite nelle programmazioni unitÓ didattiche sulle culture delle etnie principali presenti in cittÓ; le attivitÓ conseguenti coinvolgono da 10 000 a 25 000 alunni.

- Vengono prodotte e distribuite nuove unitÓ didattiche su Cina, Africa e culture Amerinde; vengono inoltre prodotti materiali sulle feste di :Hallowen, S.Ambrogio, Festa filippina delle lanterne, Pasqua. In occasione del 20 novembre, Giornata internazionale dei Diritti dei Bambini, viene aperto un sito a ci˛ dedicato.

- Presso l' ex- Provveditorato hanno luogo i corsi di aggiornamento per gli insegnanti sulle culture cinese, africane, amerinde, con la partecipazione di esperti.

- Vengono prodotti 4 manifesti in 3000 copie ciascuno, in occasione delle feste, che vengono affissi in tutte le scuole materne (a cura dell' Assessorato all' Educazione) e nelle scuole dell' Obbligo.

- Su iniziativa dei promotori del Progetto, ed in sintonia col Console di Cina, viene avviata una trattativa con Comune di Milano, Consolato, Dirigenti Scolastici e CSA del Ministero Istruzione per l'applicazione della legge 40 art.38 sulla salvaguardia della lingua e cultura d'origine. Trattativa che sta portando alla firma della Convenzione per l'avvio sperimentale di corsi di cinese in 5 poli cittadini.

- Festa Patronale Milanese di S.Ambrogio: vengono distribuiti 25.000 piatti di men¨ tradizionale milanese; in precedenza viene distribuita una unitÓ didattica su Milano e S.Amrogio che verrÓ sviluppata nelle classi

- Festeggiamento del Capodanno Cinese: dopo diversi mesi di preparazione sfilano nel centro della cittÓ 7 000 alunni con draghi e maschere dell' opera di Pechino, guidati dalla ComunitÓ cinese che porta il suo Drago: il Console Generale di Cina in persona saluta dal palco in piazza Duomo i partecipanti. Nelle scuole, oltre al men¨ cinese, vengono distribuite 25.000 buste rosse augurali e 25.000 coppie di bastoncini a cura delle Associazioni della comunitÓ cinese ed a dimostrazione dei rapporti di amicizia e collaborazione instaurati. All' iniziativa aderisce anche la Camera di Commercio Italo- Cinese.

- Una conferenza stampa in Provveditorato, insieme al Console ed all' Assessore all'Educazione ed agli insegnanti promotori del Progetto, vede la presenza di numerosi giornalisti italiani e cinesi, che daranno poi risalto alla notizia.

- Viene premiata con un buono spesa di un milione in libri la scuola materna vincitrice del concorso per le migliori maschere, concorso promosso dai responsabili del Progetto e "La Milano Ristorazione"; l'ATM garantisce il servizio trasporto alunni alla sfilata ed offre 100 CD-rom alle scuole partecipanti.

- Il Console Cinese invia una lettera di ringraziamento a studenti ed insegnanti di Milano, che il Provveditore agli Studi dott. Zenga trasmetterÓ a tutte le scuole, accompagnata a sua volta da una sua nota di apprezzamento per il lavoro svolto nell' ambito del Progetto.

- Capodanno Islamico: oltre ai piatti di men¨ arabo, vengono distribuiti 25 000 segnalibri con rappresentati i numeri nella scrittura araba, offerti da Associazioni della comunitÓ islamica italiana

- Festa Africana in collaborazione con il COE (organizzatore del tradizionale festival del Cinema Africano): circa 4000 alunni partecipano alla sfilata in centro con maschere africane studiate e costruite nei mesi precedenti. Dal palco in Duomo rivolgono i loro saluti e ringraziamenti il Console del Senegal e rappresentanti diplomatici di altri Stati Africani; si esibiscono inoltre numerosi gruppi musicali africani che riescono a coinvolgere attivamente le scolaresche presenti. Al termine vengono premiate le tre scuole con le migliori maschere africane, che ricevono buoni in libri per circa 2 milioni di lire.

- L' iniziativa Ŕ preceduta da una conferenza stampa che ha visto la partecipazione dell' Assessore all' Educazione Simini, di rappresentanti e musicisti della ComunitÓ africana - In preparazione dell' iniziativa, viene allestita per le scuole una mostra di antiche maschere africane (circa 100) presso lo Spazio Hajech del 1░ Liceo Artistico di Milano, in collaborazione con la Civica Scuola d'Arte

- Festa Amerinda: nonostante l'imminente chiusura dell' anno scolastico, oltre 2 000 alunni con maschere amerinde sfilano in centro guidati dalle comunitÓ peruviane ed ecuadoregne:; alla testa della sfilata la portantina con l'inca ed oltre 20 persone in costume tradizionale dell' antico impero Amerindo, giunti appositamente da Roma. Sul palco in Duomo le scolaresche assistono ad una breve rappresentazione dell' antica cerimonia dell' Inti Raymi, poi vengono ascoltati gruppi di musica etnica - Ci pervengono messaggi di ringraziamento dal Per¨ ; in precedenza il Console del Per¨ e le 9 Associazioni peruviane avevano invitato un rappresentante del Progetto in Consolato ad illustrare l'iniziativa. Il Console dell' Ecuador , dopo aver convocato insegnanti del Progetto, ci incarica di inviare i saluti a tutti i partecipanti.

- L' organizzazione Survival, collegata all' Unisco, partecipa all' iniziativa.

- In occasione della festa Amerinda, oltre ai piatti del men¨ peruviano, vengono distribuite agli studenti 25.000 maschere del Sole, a cura delle Associazioni amerinde e di "La Milano Ristorazione"

- Premio Gold: ci viene confermato che il Progetto ha vinto un concorso nazionale promosso dall' Ente delegato dal Ministero dell' Istruzione. Ringraziamo tutti gli insegnanti che con la loro partecipazione hanno permesso la realizzazione di quanto sopra esposto.

Ci auguriamo di poter continuare insieme a sviluppare e migliorare questo Progetto Interculturale e le iniziative connesse, con il fine di produrre un arricchimento culturale degli alunni e di tutti noi, con conseguente ricaduta positiva sulla qualitÓ dell' istruzione, un'accoglienza, un riconoscimento ed una pari opportunitÓ di confronto tra le diverse culture della cittÓ un ulteriore miglioramento della convivenza interetnica dentro la scuola e anche fuori

Proponiamo di attuare nei Collegi Docenti e nelle sedi della programmazione didattica: la verifica dell' applicazione della legge 40 sulla salvaguardia della lingua e cultura d'origine, l'elaborazione e l' inserimento organico di unitÓ didattiche interculturali nelle programmazioni per il prossimo anno scolastico, in ogni disciplina. Gli insegnanti promotori del Progetto.

torna su

Per commenti  e/o suggerimenti: info@didaweb.net - Tutto il materiale è Copyright dell'associazione ALINET. È vietata la riproduzione anche parziale.