I Rom si appellano al Papa - di Associazione Italiana Zingari Oggi
Condividi questo articolo


I Rom si appellano al Papa
di Associazione Italiana Zingari Oggi
 

Ci appelliamo a Lei Santo Padre,
 
 
siamo i rappresentanti, operatori e volontari dell’Aizo (Associazione Italiana Zingari Oggi), un’associazione mista di cattolici e laici, sinti, rom e gadjè (italiani) che camminiamo ed operiamo insieme per difendere i diritti e promuovere i doveri di questa etnia.

L’Aizo organizzazione no profit-onlus di promozione sociale, nata nel 1971 in mezzo alle carovane e nei campi sosta abusivi, si è sviluppata negli anni in ambito nazionale ed è attualmente presente in 13 regioni italiane.

Siamo a richiedere la Sua attenzione relativamente alla grave situazione in cui versano i rom nel nostro Paese; questo popolo è sempre stato oggetto di discriminazione ma l’incremento di intolleranza riscontrabile in questi giorni, l’allarmismo sociale provocato dai mass-media, le posizioni di aggressività e di contestazione che si osservano, appartengono purtroppo anche ai cattolici praticanti.

Conoscendo e ammirando la Sua sensibilità nei confronti degli ultimi e più “poveri”, Le chiediamo a nome dei rom, dei sinti, dei volontari ed operatori sociali che operano all’interno di queste comunità, di far sentire la Sua voce autorevole di Padre e Amico durante l’Angelus di domenica, affinché almeno tutti coloro che credono nei diritti inalienabili della persona, credenti e non, uomini della strada o membri dell’attuale governo, non si lascino trascinare dalla   emotività   di   avvenimenti pur disdicevoli,   ma   assolutamente   non descrittivi dell’intera comunità. … E si realizzino politiche sociali dove l’uomo venga posto al centro dei diritti come da sempre afferma la dottrina sociale della Chiesa.

Non possiamo renderci corresponsabili di questo clima di grave insofferenza che può condurre solo ad un peggioramento degli animi e a nulla più; dobbiamo essere attenti testimoni oculari della speranza e dunque non penalizzare un intero popolo, numerose sono infatti le realtà, seppur spesso sconosciute ai più, di intere famiglie inserite nel tessuto sociale, nel mondo del lavoro e nella scuola.
 
 
Gli ultimi degli ultimi sono anche loro,…
… e anche oggi purtroppo “non c’è posto per loro nell’albergo” Lc 2,7
 
 
Nella speranza che questo comunicato venga accolto e a cui segua un Suo intervento di sostegno La salutiamo con simpatia.
 
 
Jonko Jovanovic,         Settore Rom Slavi
Gheorghita Memis,      Settore Rom Romeni
Carla Osella,               Presidente nazionale A.I.Z.O.


Condividi questo articolo

in Il popolo che danza: Vengo dall'Oriente - Laboratorio 2006/2007La memoria di nonna Milka. Una visita ai luoghi dell'ex campo di internamento per rom e sinti di Agnone, in Molise, insieme a una sopravvissuta.Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione (ISPO) -  Ricerca quali-quantitativa ''Italiani, Rom e Sinti a confronto''Conferenza europea della popolazione Rom.''La legalità strumento migliore per combattere stereotipi e pregiudizi'' 23.01.2008Conferenza europea sulla popolazione Rom. Riconoscere i Rom come minoranza linguistica - 22.01.2008Le storie di Stanka e Maria, la deportazione dei rom e sinti in Friuli Venezia Giulia durante la seconda guerra mondiale.Zingari, rom, sinti - Attilio Scarpellini Lettera22C’è un rom al semaforo - Pierluigi SulloComunicato finale della XVIII Sessione Plenaria del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti sul tema Viktória Mohácsi,europarlamentare MEP-ALDE, ungherese e rom, sulle dichiarazioni di Silvio Berlusconi.Roma 22 e 23 gennaio 2008 Conferenza Europea sulla popolazione RomOperazione Il Presidente UniónRomaní sulle due ragazze rom morte a napoli nell'indifferenzaEmergenza Prioritaria - Il razzismo ha trasformato gli italiani in un popolo disumano - di Roberto Malini - Gruppo EveryOneVento d'Europa: bambini, ragazzi, donne e giovani adulti Rom nelle nostre scuole. Tavolo di lavoro per una scuola che ti cammini accantoL'impronta del razzismo - Dijana PavlovicViktória Mohácsi: l'Italia e i Rom''Rom bastardo'' - Un documentario racconta il razzismo verso i romFIRMATO ACCORDO ITALIA-ROMANIA CONTRO POVERTA' CITTADINI ROMENI E ROMI Rom si appellano al Papa - di Associazione Italiana Zingari OggiIL COMMISSARIO PER I ROM È CONTRO LA DIRETTIVA EUROPEA N 43/2000Rom : la protesta di Ponticelli organizzata e tempisticamente perfettaRazzismo sui Rom : tifosi minacciano Pirlo , Ibrahimovic e MihajlovicAPPELLO per UNA MOBILITAZIONE NAZIONALE CONTRO LA PULIZIA ETNICA, IL DECRETO SICUREZZA E LA DIRETTIVA EUROPEA DELLA VERGOGNACanto zingaro di primaveraVEDI >>> Domande al popolo zingaro - documentario a cura dell'AIZODall'Università di Pisa: un ProfessoreVEDI >>> MI SUN ROMANES - La condizione dei Rom a Milano - Testi di Carlo CuomoIo, rom italiana, non mi sento più protetta dal mio paeseANTI-ROMA VIOLENCE IN ITALY: ARE WE BACK TO 1930?Se questo è un uomo. Rom e romeni in attesa dell’allontanamento dall’Italia. prof. Lorenzo Renzi, ordinario di Romanistica presso l'Universita' di PadovaPorrajmos di Marco DonatiDalla televisone tedesca: Gewalt gegen Roma in ItalienKampi: Roma Ghettos in Rome/Italy Maps - Map: Description of each Ghetto39 Bambini Rom ad Auschwitz - Video documentoLa strada verso il “Porrajmos” (la distruzione)
Racconti e testimonianze sullo “sterminio dimenticato” del popolo dei Rom e SintiViktoria Mohacsi (Eldr) dopo la visita di due giorni negli insediamenti di Roma e Napoli. ''Ecco le mie denunce al Parlament europeo''Italia invasa dai rom? E'14esima in Europa - Rolando A. BorzettiGli zingari in Italia: cultura e musica - di Nico Staiti  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati