Italia invasa dai rom? E'14esima in Europa - Rolando A. Borzetti
Condividi questo articolo


Italia invasa dai rom?
E' 14esima in Europa


In Ue sono 9-12 milioni. Circa 300 mila vivono in Francia, 300 mila nel
Regno Unito (300 mila), 800 mila Bulgaria, Spagna e Ungheria.
Italia al quattordicesimo posto


dal Redattore Sociale

Non esiste un’unica popolazione rom o “zingara” e non esiste soprattutto ancora un censimento ufficiale in Europa su di loro. Secondo gli studiosi, le popolazioni rom sono infatti una «galassia» di minoranze che però non hanno la stessa storia, né una cultura omogenea o un'unica religione. In comune hanno una lingua di ceppo indiano, anche se i diversi gruppi parlano dialetti con molte differenze, dovute ai molteplici prestiti linguistici mutuati dal Paese in cui si sono radicati. È difficile quindi stimare quante persone appartengano a questa galassia di minoranze. Si parla di dodici-quindici milioni di individui in tutto il mondo: la maggior parte vive in Europa di cui il 60-70% nei Paesi dell'Est.

In genere i rom provengono dall’est, mentre a ovest troviamo i sinti, i manus, i kale, i romanichals (o romanicèls), con esigue minoranze di rom. Si tratterebbe quindi di una «minoranza diffusa», dispersa e transnazionale. In questa situazione si complica quindi la definizione dei diritti dei rom. Secondo uno studio pubblicato da Aggiornamenti sociali, mensile gesuita, su scala nazionale, i rom e i sinti acquisiscono diritti esclusivamente come individui, quando sono riconosciuti cittadini di uno Stato (e risultano quindi «territorializzati», almeno a questa scala). I rom non hanno una patria comune, né tanto meno una terra promessa ove fare ritorno. Subiscono le conseguenze della concezione di Stato-nazione moderno che consiste nell'identificare luogo e cultura, intrappolando persone e istituzioni entro schemi territoriali che non permettono di rendere conto di tutte le situazioni.

In Europa si calcola che viva un gruppo di circa 9-12 milioni di persone e in qualche paese del centro e dell'est europa (Romania, Bulgaria, Serbia, Turchia, Slovacchia) arrivano a rappresentare fino al 5% della popolazione. In base alle informazioni che abbiamo a disposizione, si può dire che la Romania guida la classifica dei paesi con maggior numero di gitani: l'ultimo censimento ufficiale per la Romania (2002) parlava di una minoranza che si aggira tra il milione e 200 mila e i due milioni e mezzo. Seguono Bulgaria, Spagna e Ungheria a pari merito (800 mila), Serbia e Repubblica Slovacca (520 mila), Francia e Russia (tra i 340 e 400 mila; ma secondo il rapporto di Dominique Steinberger del 2000 in Francia vivrebbero almeno un milione di zingari, Regno Unito (300 mila), Macedonia (260 mila), Repubblica ceca (300 mila), Grecia (350 mila).

L'Italia è al quattordicesimo posto con una stima, ufficiosa in assenza di un censimento, che si aggira sui 120 mila. Sappiamo che oggi quel numero è salito fino a 150-170 mila.


www.redattoresociale.it



Condividi questo articolo

in Il popolo che danza: Vengo dall'Oriente - Laboratorio 2006/2007La memoria di nonna Milka. Una visita ai luoghi dell'ex campo di internamento per rom e sinti di Agnone, in Molise, insieme a una sopravvissuta.Istituto per gli Studi sulla Pubblica Opinione (ISPO) -  Ricerca quali-quantitativa ''Italiani, Rom e Sinti a confronto''Conferenza europea della popolazione Rom.''La legalità strumento migliore per combattere stereotipi e pregiudizi'' 23.01.2008Conferenza europea sulla popolazione Rom. Riconoscere i Rom come minoranza linguistica - 22.01.2008Le storie di Stanka e Maria, la deportazione dei rom e sinti in Friuli Venezia Giulia durante la seconda guerra mondiale.Zingari, rom, sinti - Attilio Scarpellini Lettera22C’è un rom al semaforo - Pierluigi SulloComunicato finale della XVIII Sessione Plenaria del Pontificio Consiglio della Pastorale per i Migranti e gli Itineranti sul tema Viktória Mohácsi,europarlamentare MEP-ALDE, ungherese e rom, sulle dichiarazioni di Silvio Berlusconi.Roma 22 e 23 gennaio 2008 Conferenza Europea sulla popolazione RomOperazione Il Presidente UniónRomaní sulle due ragazze rom morte a napoli nell'indifferenzaEmergenza Prioritaria - Il razzismo ha trasformato gli italiani in un popolo disumano - di Roberto Malini - Gruppo EveryOneVento d'Europa: bambini, ragazzi, donne e giovani adulti Rom nelle nostre scuole. Tavolo di lavoro per una scuola che ti cammini accantoL'impronta del razzismo - Dijana PavlovicViktória Mohácsi: l'Italia e i Rom''Rom bastardo'' - Un documentario racconta il razzismo verso i romFIRMATO ACCORDO ITALIA-ROMANIA CONTRO POVERTA' CITTADINI ROMENI E ROMI Rom si appellano al Papa - di Associazione Italiana Zingari OggiIL COMMISSARIO PER I ROM È CONTRO LA DIRETTIVA EUROPEA N 43/2000Rom : la protesta di Ponticelli organizzata e tempisticamente perfettaRazzismo sui Rom : tifosi minacciano Pirlo , Ibrahimovic e MihajlovicAPPELLO per UNA MOBILITAZIONE NAZIONALE CONTRO LA PULIZIA ETNICA, IL DECRETO SICUREZZA E LA DIRETTIVA EUROPEA DELLA VERGOGNACanto zingaro di primaveraVEDI >>> Domande al popolo zingaro - documentario a cura dell'AIZODall'Università di Pisa: un ProfessoreVEDI >>> MI SUN ROMANES - La condizione dei Rom a Milano - Testi di Carlo CuomoIo, rom italiana, non mi sento più protetta dal mio paeseANTI-ROMA VIOLENCE IN ITALY: ARE WE BACK TO 1930?Se questo è un uomo. Rom e romeni in attesa dell’allontanamento dall’Italia. prof. Lorenzo Renzi, ordinario di Romanistica presso l'Universita' di PadovaPorrajmos di Marco DonatiDalla televisone tedesca: Gewalt gegen Roma in ItalienKampi: Roma Ghettos in Rome/Italy Maps - Map: Description of each Ghetto39 Bambini Rom ad Auschwitz - Video documentoLa strada verso il “Porrajmos” (la distruzione)
Racconti e testimonianze sullo “sterminio dimenticato” del popolo dei Rom e SintiViktoria Mohacsi (Eldr) dopo la visita di due giorni negli insediamenti di Roma e Napoli. ''Ecco le mie denunce al Parlament europeo''Italia invasa dai rom? E'14esima in Europa - Rolando A. BorzettiGli zingari in Italia: cultura e musica - di Nico Staiti  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati