Appello contro il boicottaggio della Fiera Internazionale del libro di Torino
Condividi questo articolo


I relatori e i promotori della conferenza stampa di giovedì 7 febbraio 2008, svoltasi presso la Federazione Nazionale della Stampa Italiana, lanciano il seguente appello contro il boicottaggio della Fiera internazionale del libro di Torino. 



AJC - American Jewish Committee
Comitato accademico europeo per la lotta all’antisemitismo

con l'adesione di:

Colloquium Tra Occidente e Oriente
Europa Ricerca
Master internazionale di Didattica della Shoah
Università Roma 3
Religioni per la pace

 

Appello contro il boicottaggio
della Fiera Internazionale del libro di Torino


Esprimiamo la nostra più ferma solidarietà verso gli scrittori israeliani fatti oggetto di una campagna di boicottaggio che è lesiva in primo luogo dell’immagine del nostro Paese, a cui è stata inferta una ferita a valori e principi che a settant’anni dalla Legislazione razzista e sessanta dalla Costituzione dovrebbero essere un patrimonio comune di tutto il Paese.


Facciamo appello a tutte le forze politiche democratiche, al mondo della cultura e della scienza perché sia respinto con forza il tentativo di boicottare la Fiera del Libro.


Facciamo appello al Presidente della Repubblica perché agisca contro l’inquietante tentativo di trasformare un momento importante di dialogo fra le culture, quale dovrebbe essere l’incontro tra scrittori, in un tribunale contro lo Stato di Israele e l’intero popolo ebraico.


La letteratura è espressione di libertà: impedirne la libera voce è il primo passo verso la deriva del totalitarismo. Ieri la letteratura è arrivata dove la politica appariva cieca e incapace di andare oltre gli stereotipi e i luoghi comuni della guerra fredda. La letteratura e l’arte uniscono le persone oltre il tempo e lo spazio, i confini e le culture.


La minaccia di boicottaggio fa invece da sfondo ad un antisemitismo che si alimenta del conflitto mediorientale ed ha come oggetto la demonizzazione dello Stato di Israele.


Khaled Fouad Allam - Lisa Palmieri Billig - Giuseppe Caldarola - Fabrizio Cicchitto - Luigi De Salvia - Arturo Diaconale - Rodolfo Falvo - David Meghnagi - Carmine Monaco - Roberto Natale - Valentino Parlato - Franco Siddi



Carmine Monaco: carmine.monaco@email.it



Condividi questo articolo

in Letture Condivise: GLI INTELLETTUALI A NAPOLITANO:  Lettera aperta a Tariq RamadanFiera del Libro, cda: ''Israele, presenza culturale. E ora si lavori sul programma''Shalev non andrà a Torino se si parlerà di politicaLINGUA MADRE DUEMILASETTE - Racconti di donne straniere in ItaliaPresentazione del libro ''GENTILISSIMO'' (la Toponomastica del Sentimento) di Maurizio BenvenutiPREMIO BIENNO CONTI: Scrivere le MigrazioniSe Israele nega Israele - Elena LowenthalSalone del Libro di Parigi - Da Oz a Grossman le parole d´Israele. Anais GinoriSalone del libro di Parigi «Il boicottaggio punisce gli arabi» Massimo NavaTesto da utilizzare in ambito scolastico sul tema dell'integrazione culturare fra italiani ed albanesiMeir Shalev - La mia identità ebraica è nella lingua in cui scrivoAppello contro il boicottaggio della Fiera Internazionale del libro di TorinoSguardi dal genocidio nell'occhio del carnefice. Appena uscito per la Einaudi, «Album Auschwitz» riattualizza i quesiti interpretativi dalla rappresentazione fotografica dell'OlocaustoPer affermare le proprie ragioni il boicottaggio culturale è sterile - Ester FanoDiario dal mondo vissuto in prima persona. Alessandro Portelli ha raccolto in volume le sue ricerche di oltre trent'anni''La Fiera non è un'occasione agiografica''. Ernesto Ferrero risponde alle polemicheRitorno sul campo,i lavori in corso di uno storico militante - Storie orali. Racconto, immaginazione, dialogo di Alessandro PortelliO a Torino con dignità e libertà e senza umilianti compromessi, oppure in altre sedi libere e tra uomini liberi. Un articolo di Giorgio IsraelUn boicottaggio sbagliato. Articolo di Valentino Parlato sulla Fiera internazionale del libro di Torino 2008L'intellettuale egiziano Ramadan invita a boicottare la Fiera del Libro di TorinoAnche lo scrittore Ibrahim Nasrallah respinge l'invito alla Fiera del Libro di Torino dedicata a IsraeleSuad Amiry: Fiera del Libro di Torino 2008. Festeggiare con Israele ma che cosa?Il prezzo del velo - La guerra dell’Islam contro le donne - Giuliana  SgrenaCome si può trovare un punto di incontro tra Oriente e Occidente? I Nobel Kenzaburo Oe e Pamuk a colloquio  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati