Associazione Coordinamento Ital Bangla e Sviluppo - The first Bangladesh comunity web site in Italy by Ital Bangla Coordination and Development Association
Condividi questo articolo


 







                  


                  




Dallo statuto della
Associazione Coordinamento Ital Bangla e Sviluppo


Art. 1
..........


L'associazione è retta dalla Costituzione e dalle leggi della Repubblica Italiana.


L'associazione non ha fini di lucro ed ha carattere associativo.


L'associazione riconosce i principi enunciati nella Dichiarazione Universale dei Diritti dell'Uomo (Nazioni Unite) e persegue la collaborazione con i Paesi in via di sviluppo.



Art. 2


L'associazione ha per oggetto di operare sul territorio nazionale allo scopo di:


tutelare, assistere, rappresentare e difendere gli immigrati e rifugiati provenienti dai paesi Asiatici;


rappresentare e coordinare, anche eventualmente a mezzo di una federazione, le associazioni già esistenti di immigrati e rifugiati provenienti dai paesi Asiatici;


curare il loro inserimento nella realtà produttiva, sociale e politica italiana, nel rispetto e nell'integrità dei loro valori culturali, sociali ed economici;


ottenere la piena parità di diritti e opportunità sul terreno civile, sociale ed economico tra cittadini italiani e immigrati asiatici, con particolare riferimento a quelli provenienti dal Bangladesh; ottenere il riconoscimento dei diritti civili e politici da attribuire agli immigrati e rifugiati;


promuovere la conoscenza della storia, cultura, realtà attuale dei paesi d'origine dei soci;


mantenere presso gli immigrati e i rifugiati la coscienza della propria identità culturale.


www.bangla-italy.org 


Il sito della comunità Bangladesh in Italia


a cura della
"Associazione Coordinamento Ital Bangla e Sviluppo"


Welcome in the first Bangladesh comunity web site in Italy
by Ital Bangla Coordination and Development Association


Per maggiori informazioni scrivi a:
For information please write to:


info@bangla-italy.org



Condividi questo articolo

in Comunità immigrate: Le religioni degli immigrati all’inizio del 2004: gli effetti della regolarizzazione<b>APPARTENENZA E PARTECIPAZIONE - SIGNIFICATO E VALORE DEL TEMPO FESTIVO</b>Più di 200mila gli stranieri residenti a RomaDal biancocentrismo al policentrismo ...e i politici devono capireRealtà migranti: cosa fanno i media? - Workshop sulla Comunicazione InterculturaleABABA - Laboratorio donna a RavennaCaritas e Fondazione Migrantes - <b>XIV edizione del Dossier Statistico Immigrazione</b>: estratti, videointerviste, schede e materiali da scaricare.Dal 25 al 27 novembre - Convegno Cnr - L’Europa e i flussi migratori - International migration in Europe: new trends, new methods of analysisAnime salve: la storia di MoahmedTre medici cinesi presso l’ospedale di Prato<img src=http://www.didaweb.net/mediatori/immagini/immigrazione03[1].jpg border=0><br>Etno Media - Associazione di giornalisti etniciEtnomedia: le testateRecenti ricerche sull’associazionismo degli immigrati realizzate in ItaliaEterofobia e soggettività migrantiAssociazione Coordinamento Ital Bangla e Sviluppo - The first Bangladesh comunity web site in Italy
by Ital Bangla Coordination and Development Association  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati