Il capodanno tibetano, celebrato con l'inizio del Losar
Condividi questo articolo



Losar


Il capodanno tibetano viene celebrato con l'inizio del Losar: i primi 15 giorni del primo mese dell'anno. Il Losar celebra i 15 giorni nei quali il Buddha mostrò ogni giorno un miracolo diverso al fine di accrescere l'accumulo di meriti ed accrescere la devozione dei discepoli.
Il primo mese del calendario tibetano viene chiamato "Hor-zla" (mese mongolo) in riconoscimento del legame fra Tibet e Mongolia. La storia del "mese mongolo" ha inizio con l'invasione della Cina da parte dell'esercito mongolo di Gengis Khan. Il calendario cinese venne modificato ed i nomi cinesi dei mesi sostituiti con i nomi mongoli. Il giorno della vittoria dell'esercito mongolo venne scelto come primo giorno dell'anno.



Nel 13mo secolo il sakya tibetano Chögyal Pagpa introdusse il Buddhismo in Mongolia, diventando anche il maestro del re Kubilai Kahn, nipote di Gengis Khan.Insieme al Buddhismo, la Mongolia adottò il sistema del calendario tibetano. Il segno di amicizia fra i due popoli, il primo mese dell'anno tibetano venne chiamato "mese mongolo", ed i tibetani iniziarono a celebrare, il primo giorno dell'anno, la vittoria di Gengis Khan sui cinesi.


L'anno tibetano ha 360 giorni, suddivisi in 12 mesi di 30 giorni ciascuno. La luna nuova segna sempre l'inizio di un mese, mentre la luna piena segna sempre il 15mo giorno del mese. Per bilanciare i 354 giorni del ciclo lumare con i 360 giorni del calendario, è previsto un sistema complesso di giorni mancanti (tsi chad-pa) e di giorni ripetuti (tsi lhag-pa).

L'anno tibetano ha inizio con la luna nuova di Febbraio, che segna l'inizio del periodo del Losar.


 



Condividi questo articolo

in Il ritmo dei giorni e delle stagioni: CalendariIl capodanno tibetano, celebrato con l'inizio del LosarIL CALENDARIO TRADIZIONALE CINESEIntroduzione a un calendario multiculturale a cura di  G. Catti - G. VenturaInno al sole - Annalisa RonchiUn'ora, un minuto, un giorno: orologi nel tempo e nelle diverse culture<b>SOLSTIZIO INVERNALE: LA RINASCITA DELLA LUCE</b> - IL NATALE E LE SUE RADICI - I CULTI SOLARI NELL’EMISFERO NORDPROFEZIE E LUNAZIONI - Nell' antro della sibilla. I calendari lunari di Cuma. 
Di Franco RuggieriIL SENSO DELLA FESTA - di Graziella FavaroIndia - Pongal - La festa della vitaLE FESTIVITA' NELL'INDUISMO - CALENDARIOKahlil Gibran - Sul tempoCapodanno Cinese: il giorno del dragoIl calendario GregorianoIl Disco di NebraIl Calendario islamico<IMG  hspace=9 
src=http://www.twilightbridge.com/hobbies/festivals/diwali/images/lakshmi.gif align=absMiddle border=0></A><FONT color=#cc6600 size=5>Divali o festa della 
luce</FONT><b>ASPETTI ANTROPOLOGICI, PEDAGOGICI E STORICI DELL’ISTITUTO FESTIVO </b>- IL CALENDARIO RITUALE IN COORDINATE SPAZIO-TEMPORALI  


Copyright © 2002-2011 DIDAweb - Tutti i diritti riservati