il progetto   |   la lista / iscrizione  |   DIDAweb   

Darwin. Evoluzionismo o creazionismo? Scienza e fede sui temi delle origini.
Andrea Muni - 01.03.2004


Udine, domenica 29 febbraio 2004. Ore 20.20


Gentile moderatre Dani Scaini, Sono un insegnante di scuola elementare statale. I miei interessi sono di tipo filosofico, storico, letterario, teologico, non scientifico; eppure le questioni poste da Darwin e dai darwinisti mi hanno spinto ad occuparmi, sia pure marginalmente, anche dell'aspetto scientifico (chimico, fisico, biologico, genetico, paleontologico, archeologico) della questione. Ammetto di non avere una formazione scientifica, ma letteraria; i miei ricordi di carattere scientifico risalgono agli anni del liceo. Per questo sto cercando di interpellare persone più competenti di me in questa materia nella quale mi trovo sprovvisto e inesperto. Questo sotto un profilo conoscitivo, culturale, come interesse personale. Però la faccenda coinvolge anche l'aspetto pedagogico-didattico-scolastico della questione. Cosa insegnare nelle scuole (elementari, medie, superiori, università), e come, sulle tematiche delle origini (dell'universo, del nostro pianeta, della vita, della persona umana) e sugli argomenti correlati?


Mi dispiace dover constatare che materiali come quelli contenuti in cfr. http://www.narkas.org/principio.htm o in http://www.paginecattoliche.it/Dezza_09.htm http://www.creazionismo.org/ http://www.harunyahya.org/other/evoluzione/evol.html http://www.harunyahya.com/theauthor.php http://www.harunyahya.com/index.php http://utenti.lycos.it/evoluz/ http://www.amiciziacristiana.it/evoluzionismo.htm http://digilander.libero.it/vivereinrete/mirror/ http://www.darwinism-watch.com/ http://home.planet.nl/~gkorthof/ http://home.wxs.nl/~gkorthof/korthof.htm http://www.talkorigins.org/ http://www.talkorigins.org/origins/other-links.html http://www.talkorigins.org/origins/other-links-cre.html  http://www.talkorigins.org/faqs/hom...ml#creationists http://www.amiciziacristiana.it/base.htm http://www.amiciziacristiana.it/linkevoluzione.htm http://utenti.lycos.it/evoluz/Rapporto%20sull'%20evoluzionismo%5b1%5d.htm  http://www.narkas.org/Fondi1.htm http://www.iscid.org/michael-denton.php http://www.infidels.org/library/mod...tic/denton.html http://www.infidels.org/library/mod...tic/index.shtml http://www.vuletic.com/hume/cefec/index.html http://www.vuletic.com/hume/cefec/ http://www.talkorigins.org/faqs/denton.html http://www.2think.org/eatic.shtml http://www.infidels.org/library/mod...uletic-bio.html http://home.wxs.nl/~gkorthof/kortho18.htm http://www.arn.org/behe/behehome.htm http://www.arn.org/behe/mb_articles.htm http://members.aol.com/dwise1/cre_e...mmrich/ham.html


e come tutti quegli altri che ti ho segnalati, non trovino spazio nella cultura divulgata. In questo senso, mi sembra evidente che oggi non c'è democrazia.


L'opinione comune e la cultura istituzionale-accademica sono diventate una fede; pare quasi che chi non crede a quella fede oggi è un eretico e deve andare dallo psichiatra (nuovo sacerdote della fede del ventesimo secolo). A Darwin «si deve la concezione secondo la quale la vita si è originata a partire da forme semplici verso quelle più complesse senza ricorrere a Dio per alcuna spiegazione», per cui «Darwin è un corretto simbolo antiteista». «Di tutte le teorie immaginabili, quella evoluzionistica è quella che cozza di più contro le posizioni religiose; e dunque è giusto fare di Darwin un simbolo di questa posizione…». Tali giudizi, ricordano Darwin per quello che è: un testimonial della concezione atea del mondo. La sua teoria, infatti, non regge alla verifica scientifica, ma è indispensabile come sostegno alla concezione atea del mondo, alla quale fornisce una patente di “scientificità”. Pensiamo al film “E l’uomo creò Satana” con Spencer Tracy, Gene Kelly e Frederic March, che rievoca il famoso “processo delle scimmie”, svoltosi nel 1925 nello Stato di Tennessee. In quel processo il giovane insegnante di scienze Bert Cates veniva condannato perché insegnava in classe l’origine dell’uomo dalla scimmia, cosa all’epoca proibita dalle leggi dello Stato. Allo spettatore attento non può sfuggire la morale del film, esattamente opposta a quella immaginata dai promotori della celebrazione. Nel contesto di oggi, infatti, le parti sono invertite.


La cultura dominante, illiberale e censoria, è quella evoluzionista, mentre a subire repressione – e perdita del posto di docente – sono i professori (anche universitari!) che criticano l’evoluzionismo e propongono una interpretazione teista dei dati delle scienze naturali. Due nomi: 1. Walter Veith, professore di zoologia all’Università di Cape Town, Sud Africa1, e 2. Dean Kenyon, professore di biologia nell’Università di San Francisco (vedi http://www.origins.org/articles/dembski_theologn.html ).


Come ricordano sul Corriere della sera Ida Bozzi e Giovanni Caparra, «crescono i creazionisti», e, «specie negli USA, danno filo da torcere alle teorie darwiniane». «Da un decennio», infatti, « il movimento ‘Intelligent Design’ si batte contro il ‘monopolio evoluzionista della scienza’». E poiché di questa battaglia in Italia non vi è che una debole eco, presentiamo qui sotto i riassunti delle posizioni dei due schieramenti.


La posizione evoluzionista è illustrata da un editoriale pubblicato sul numero di gennaio 2004 della rivista BioScience Magazine, organo ufficiale della AIBS (American Institute of Biological Sciences), firmato da Joel Cracraft, presidente della AIBS, ed intitolato «Il nuovo creazionismo e la sua minaccia per l’istruzione e l’educazione scientifica» AIBS.


Ecco il riassunto del testo che è reperibile sul http://www.aibs.org/bioscience-edit...l_2004_01.html . La maggior parte degli americani ha interesse marginale per la scienza e la conosce poco. Questo è evidente se si considerano le opinioni sull’argomento più controverso: l’insegnamento dell’evoluzione. Circa la metà degli americani non crede che l’uomo si sia evoluto da specie inferiori, e due terzi sono dell’opinione che il creazionismo deve essere insegnato assieme all’evoluzione nelle scuole pubbliche. Tuttavia, uno studio dimostra che 83% sono dell’opinione che l’evoluzione va insegnata, e 70% credono che l’evoluzione non è incompatibile con la fede in Dio. Questi segnali sarebbero incoraggianti e dimostrerebbero che il buon senso ed il pragmatismo possono vincere, ma sono ostacolati dall’attuale rumore attorno al “creazionismo del progetto intelligente” (“intelligent design creationism”, IDC). Ed è questo nuovo creazionismo che è la minaccia più grave alla scienza, perché rigetta il suo principio fondamentale, secondo il quale «i fenomeni del mondo naturale dovrebbero essere interpretati con spiegazioni naturalistiche che sono accettate (sempre in modo provvisorio) oppure rigettate in base alle osservazioni». Mentre i nuovi creazionisti (progetto intelligente) non sarebbero diversi da quelli vecchi; ad un certo punto entrambi si allontanano dall’indagine scientifica razionale per spiegare i fenomeni con cause sopranaturali. Il proposito del IDC di inserire il creazionismo nelle scuole è una propaganda che nasconde, come in un cavallo di Troia, un attacco all’educazione scientifica in generale, perché cerca di togliere la base naturalistica di tutte le scienze. Anche se non tutti gli aderenti al progetto intelligente sono fondamentalisti biblici, tutti considerano alcune delle scoperte della scienza come una minaccia al loro credo religioso. Una concezione religiosa, travestita da scienza, non dovrebbe essere imposta ai bambini nelle scuole pubbliche. L’AIBS, in cooperazione con il National Center for Science Education, è impegnato nel rispondere alla sfida creazionista (vedi www.aibs.org  e www.ncseweb.org ).


È d’importanza cruciale che tutti gli scienziati, compresi i non-biologi, si sentano partecipi di questo sforzo. Vediamo ora la posizione dei “nuovi creazionisti”. Gli scopi del movimento IDC non sono nascosti dentro un cavallo di Troia, ma sono apertamente dichiarati nel programma ufficiale del Centro per il rinnovo della scienza e della cultura del Discovery Institute, “tempio” del movimento Intelligent Design (IDC). Ecco gli scopi del programma, il cui testo completo è reperibile sul http://www.antievolution.org/features/wedge.html . «La proposizione che gli esseri umani sono creati secondo l’immagine di Dio è uno dei principi fondamentali sui quali è stata costruita la civiltà occidentale. L’influenza di questo principio può essere rintracciata nella maggior parte, se non in tutte le grandi conquiste dell’Occidente, compresi la democrazia rappresentativa, i diritti umani, lo spirito d’iniziativa ed il progresso nelle arti e nelle scienze.


Tuttavia, poco più di un secolo fa, questa fondamentale idea è stata attaccata da intellettuali che hanno attinto_ dalle scoperte della scienza moderna. Sfatando le concezioni tradizionali di Dio e dell’uomo, alcuni pensatori hanno ritratto gli umani non come esseri spirituali e morali, ma come animali o macchine che popolano un universo governato da forze impersonali, ed il cui comportamento e persino i pensieri sono dettati dalle forze immodificabili della biologia, della chimica e dell’ambiente. Questa concezione materialista della realtà alla fine ha infettato ogni area della nostra cultura, dalla politica e dall’economia alla letteratura e all’arte. Le conseguenze culturali del trionfo del materialismo sono state devastanti. I materialisti hanno negato l’esistenza di regole morali oggettive, sostenendo che il nostro credo ed il nostro comportamento sono determinati dall’ambiente. Tale relativismo morale è stato adottato acriticamente dalla maggior parte delle scienze sociali, ed è ancora alla base di gran parte della moderna economia, politologia, psicologia e sociologia. I materialisti hanno minato anche la responsabilità personale, affermando che i pensieri e comportamenti umani sono dettati dalla biologia e dall’ambiente. I risultati di questo si possono vedere nell’approccio moderno alla giustizia criminale, alla responsabilità industriale (product liability) ed al welfare. Nella concezione materialista tutti sono vittime e nessuno è responsabile delle proprie azioni. Infine, il materialismo ha generato un tipo virulento di utopismo. Pensando che applicando le conoscenze scientifiche si potesse costruire la società perfetta, i riformatori materialisti hanno sostenuto programmi governativi coercitivi con la falsa promessa di creare il paradiso sulla terra.


Il Centro di Scienza e Cultura del Discovery Institute ha lo scopo di rovesciare il materialismo e la sua eredità culturale. Riunendo scienziati leader delle scienze naturali, umanistiche e sociali, il Centro studia come i nuovi sviluppi nella biologia, fisica e le scienze cognitive sollevano seri dubbi sul materialismo scientifico, riaprendo la possibilità di una concezione teista della natura». Come si vede, non si tratta di una minaccia della religione alla scienza, ma di uno scontro tra due filosofie o due concezioni del mondo: quella materialista e quella teista. L’attacco alla teoria dell’evoluzione biologica è semplicemente la punta di diamante della battaglia contro il monopolio materialista sulle scienze. Ai veri scienziati questo non dovrebbe dispiacere, anzi.


La teoria dell’evoluzione infatti non risponde nemmeno ai due criteri di teoria scientifica postulati dagli stessi evoluzionisti:


1) interpretare i fenomeni del mondo naturale con spiegazioni naturalistiche, e


2)_ essere accettata oppure rigettata in base alle osservazioni.


La teoria dell’evoluzione soddisfa, parzialmente, solo il primo di questi criteri, che però non è un principio scientifico, bensì un dogma filosofico (materialista). Non soddisfa invece il secondo criterio, la verifica empirica, che è quello che caratterizza la scienza e la distingue dalla filosofia e dalle altre attività intellettuali. Quando i dati dell’osservazione ed il dogma materialista vanno in direzioni opposte, il vero scienziato_ sceglie i dati, non le interpretazioni imposte dalla filosofia materialista. Identificare il naturalismo (materialismo) con la scienza è anche un falso storico: i fondatori delle scienze naturali non erano seguaci della filosofia materialista; anzi, i massimi rappresentanti di tutti i tempi erano e sono dei credenti (in Dio). Già gli antichi greci sapevano distinguere tra affermazioni scientifiche (provate dall’osservazione) e concezioni filosofiche (speculazioni), come dimostra Aristotele nelle sue argomentazioni sulla generazione delle api: «I fatti in questo campo non sono abbastanza sicuri; ma quando lo saranno, un giorno, bisognerà fidarsi piuttosto dell’osservazione che del ragionamento, e non rimettersi a questo, se non nel caso che dia risultati concordanti con i fenomeni.” (Aristotele, De generatione anumalium, III, 10, 750b, 27, cit. da: Galileo Galilei, Dialogo dei Massimi Sistemi, Milano, Mondatori, 2002, p. 33) Duemilaquattrocento anni dopo Aristotele, il presidente della AIBS confonde invece scienza con filosofia, mentre considera ignoranti oltre 100 milioni di concittadini che capiscono la differenza. In questo modo Cracraft non difende l’insegnamento scientifico, ma svolge il ruolo di guardiano del materialismo “scientifico”, con la stessa arroganza dei suoi cugini guardiani del materialismo “storico”, che si consideravano depositari della vera democrazia e chiamavano per 40 anni repubblica “democratica” (tedesca) un paese governato dalla più totalitaria delle dittature.


La parte più rappresentativa del mondo creazionista non intende affatto sostituire l’insegnamento dell’evoluzionismo con quello del creazionismo. Intende semplicemente distruggere il monopolio materialista nelle scienze esponendo gli alunni ad entrambe le concezioni. Il primo passo in questa direzione è di cambiare il modo in cui si insegna la teoria dell’evoluzione che è una favola spacciata per scienza ed ha ormai come unica funzione quella di dare la patente di “scientificità” alla filosofia materialista. Se c’è un cavallo di Troia, quello è l’attuale modo di insegnare l’evoluzione che nasconde, sotto la veste dell’insegnamento scientifico, l’indottrinamento alla filosofia materialista. L’IDC non fa altro che smascherare il trucco allo scopo di promuovere una educazione scientifica degna del nome, ed un pluralismo delle idee negato dall’attuale monopolio materialista, che nega libertà di pensiero, di parola, nega democrazia e dialogo, e instaura un pericoloso, illegittimo autoritarismo.


*** 1. Veith, W.J., The Genesis Conflict. Putting thePieces Together. Delta (Canada), Amazing Discoveries, 2002.


*** cfr.: Mihael Georgiev, "Il compleanno di Darwin a Milano", in http://www.creazionismo.org/eco_cre...ti/eventi03.htm  Anna, ti rendi conto di quanti pregiudizi hanno tanti insegnanti della scuola statale italiana? Ti rendi conto che non siamo liberi di dire quello che pensiamo? Non vedi che, appena si esce fuori dai binari dell'opinione comune, si viene emarginati e nessuno ti dà ascolto? Dalla mia esperienza quotidiana mi sono fatto l'idea che, nella scuola statale italiana, non sono libero di dire quello che veramente penso; posso solo farmi portavoce dell'opinione comune, del "sapere" istituzionale, accademico. Ma ti rendi conto che è una questione di politica e di forza autoritaria? C'è chi elabora le sue teorie a tavolino, tutto bello e tranquillo, qualche pezzo grosso professorone di qualche grossa università; e tutti dietro. Possibile che non ci sia spazio per un atteggiamento critico, costruttivo o decostruttivo che sia? Dobbiamo quindi tutti appiattirci e omologarci, uniformarci alle Grandi Autorità accademiche che, comode comode, tranquille dietro la propria scrivania, si sentono forti e se ne approfittano della propria Autorità imponendosi su tutti? Sono amareggiato nel constatare che non c'è democrazia, libertà di pensiero, di parola, di niente. Siamo vagoni trainati da locomotive che percorrono sempre gli stessi binari. Chi deraglia, viene abbandonato a se stesso. Le sarei molto grato se facesse girare questa lettera, o comunque i siti che le avevo sottoposto ad esame, a persone che lei stima competenti in materia.


Ancora grazie! Andrea Muni Piazzale Cella 54 33100 Udine (UD) email: pietromuni@tin.it


******************************************************************************* ******************************************************************************* *******************************************************************************


Lettera di origine


Carissimi,


Come promesso vi invio i materiali on-line che ho trovato sull'origine dell'universo e su altre questioni collegate (l'origine del nostro pianeta, della vita, dell'uomo).


Armato di pazienza, ho passato alcune ore a fare ricerche in internet per raccogliere il grosso dei materiali disponibili on-line su queste tematiche attraverso tesi non-convenzionali, cioè non accettate dalla comunità scientifica. Ho trovato un po' di tutto; sono meravigliato della quantità enorme di materiale, anche in lingua italiana ma soprattutto in inglese e spegnolo o portoghese e dalla varietà degli argomenti messi in discussione e dei metodi utilizzati (chimica, fisica, matematica, ma anche filosofia, teologia, perfino letteratura). Da quanto ho potuto capire, c'è molta spazzatura in mezzo a quei siti che ho raccolto (la gran parte dei quali sono di area protestantica, "Testimoni di Geova", "Avventisti", "Luterani", "Mormoni", alcuni Mussulmani, altri "paranormali" e fantascientifici del tipo "Stargate"... insomma sono riconducibili ad aree di pensiero fondamentalista, integralista, conservatore, estremamente discutibile); ma credo di poter dire che c'è anche qualcosa di interessante, curioso, in qualche modo possibile e verosimile.


Non credo, purtroppo, di avere gli strumenti conoscitivi necessari a seguire criticamente i vari discorsi (i miei ricordi liceali di chimica, fisica, matematica sono quasi nulli); per questo mi farebbe molto piacere se lo faceste voi al posto mio o se faceste girare questo materiale a persone che copnsiderate competenti a farlo e motivate a perderci un po' di tempo.


Vi ripeto, ho trovato veramente di tutto, il mio intento è stato cercare, trovare e raccogliere tutte le teorie, le ipotesi, le argomentazioni "alternative", "non convenzionali", non ufficiali, non (ancora?) accettate dalla comunità scientifica e perciò non divulgate dalla scuola, dalla stampa, dall'editoria, dalla radio, dalla televisione.


* * * * * PORTALE CREAZIONISTA IN LINGUA ITALIANA: http://www.creazionismo.org/


 Ma anche: http://www.narkas.org/  http://www.narkas.org/links.htm  E un sito di area islamica-mussulmana: http://www.harunyahya.org/other/evoluzione/evol.html   http://www.harunyahya.com/theauthor.php http://www.harunyahya.com/index.php


 ALTRI PORTALI CREAZIONISTI IN LINGUA ITALIANA:


Di area cattolica: http://utenti.lycos.it/evoluz/  Dal punto di vista della filosofia cattolica neo-aristotelica, neo-tomista http://www.paginecattoliche.it/Dezza_09.htm  http://digilander.libero.it/vivereinrete/mirror/


 * * * * * Questo è un grande portale creazionista in lingua inglese, molto ben fatto: http://www.darwinism-watch.com/  


Questo è un grande portale creazionista in lingua inglese, molto ben fatto: http://home.planet.nl/~gkorthof/  dentro cui: http://home.wxs.nl/~gkorthof/korthof.htm  Questo è un portale creazionista in lingua inglese, molto ricco di materiali, molto aggiornato e ben fatto: http://www.talkorigins.org/  Al suo interno, un elenco di link creazionisti: http://www.talkorigins.org/origins/other-links.html  http://www.talkorigins.org/origins/other-links-cre.html  http://www.talkorigins.org/faqs/hom...ml#creationists


Questa è un'interessante sezione sull'evoluzionismo del sito "Amicizia Cristiana": http://www.amiciziacristiana.it/evoluzionismo.htm  Che è strutturato secondo il seguente indice:  _ 1. Origine della vita _ 2. L'evoluzione, più che un'ipotesi _ 3. Darwin non è stato riabilitato (Giovanni Cantoni) _ 4. La spiegazione evolutiva (Giuseppe Sermonti) _ 5. L'uomo e l'animale (Jean Servier) _ 6. Base storica e ideologica del mito evoluzionista (Roberto Fondi) _ 7. Darwin alle corde ? (Maurizio Blondet) _ 8. Testimonianze delle tesi evolutive _ 9. Link  Di questo sito fa parte un articolo di Roberto Fondi: http://www.amiciziacristiana.it/base.htm  e dei rimandi ad un breve saggio molto interessante di Rutilio Sermonti: http://www.amiciziacristiana.it/linkevoluzione.htm  che è uguale a: http://utenti.lycos.it/evoluz/Rapporto%20sull'%20evoluzionismo%5b1%5d.htm  Di Roberto Fondi: http://www.narkas.org/Fondi1.htm  Su Michael Denton (uno dei maggiori creazionisti): (in lingua inglese) http://www.iscid.org/michael-denton.php  http://www.infidels.org/library/mod...tic/denton.html   Di e su Mark Vuletic (un altro grande "scienziato" creazionista): (in lingua inglese) Questo è un bel portale con molti brevi saggi interessanti: http://www.infidels.org/library/mod...tic/index.shtml  Ma anche: http://www.vuletic.com/hume/cefec/index.html   Qui altro di Mark Vuletic: http://www.vuletic.com/hume/cefec/  http://www.talkorigins.org/faqs/denton.html  http://www.2think.org/eatic.shtml  Biografia di Vuletic: http://www.infidels.org/library/mod...uletic-bio.html  Su Vuletic: Gert Korthof http://home.wxs.nl/~gkorthof/kortho18.htm  Su Michael J. Behe (altro "scienziato" interessante): http://www.arn.org/behe/behehome.htm  Dentro cui articoli on-line di Behe: http://www.arn.org/behe/mb_articles.htm  * * * * * Kenneth Ham http://members.aol.com/dwise1/cre_e...mmrich/ham.html  Di e su Pier Paolo Nicolè http://www.creazionismo.org/eco_cre.../contrib004.htm  Di e su Antonino Zichichi: http://www.nonsiamosoli.org/Nss4_ar...no_zichichi.htm  http://www.loscrittoio.it/Pages/SC-0600.html  http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/021123h.htm  http://www.nemesi.net/zichichi.htm  Altri: http://www.amiciziacristiana.it/darwinallecorde.htm  http://sanlorenzo.dataport.it/apologetica/miracolo.htm  http://www.paginecattoliche.it/SCS1.htm  Le origini della vita. Studio critico sulle teorie evoluzionistiche (18 gennaio 2002) http://digilander.libero.it/vivereinrete/mirror/  http://www.paginecattoliche.it/evoluzione_GP2.html   http://www.alleanzacattolica.org/in...i/pavesie56.htm http://sanlorenzo.dataport.it/apologetica/miracolo.htm  http://www.paginecattoliche.it/SCS1.htm  http://www.paginecattoliche.it/Dezza_09.htm  http://www.alleanzacattolica.org/in.../guerragd97.htm  http://www.paginecattoliche.it/phpl...c6ba5cb31e59547  http://www.alleanzacattolica.org/in.../benassil95.htm  http://www.alleanzacattolica.org/in...ale/sirig95.htm


 ANCORA:


http://www.disf.org/VisualizzaBibli...a.asp?IDArea=16   http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/facchini.htm  http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/020212e.htm  http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/020117d.htm   http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/020526h.htm http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/020623d.htm  http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/020814b.htm  http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/021110b.htm  http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/030121b.htm  http://www.unipv.it/webbio/labweb/p...ws/facc0203.htm  http://abbaye-aux-hommes.cef.fr/activites/conf01.htm  http://www.disf.org/DettaglioVoce.asp?idVoce=45  http://www.disf.org/Voci/45.asp  http://www.disf.org/DettaglioVoce.asp?idVoce=6 4 http://www.disf.org/DettaglioVoce.asp?IDVoce=133  http://www.kattoliko.it/leggendaner...tta_scienza.htm  http://www.bo.astro.it/~universo/we.../facchini1.html  http://www.gazzettadiparma.it/gazze...28002a914f?Open  http://www.diesse.org/aree/evoluzione.htm  http://www.novaspes.org/800x600/determinismo_atti.htm  http://www.fub.it/telema/TELEMA18/Dellag18.html  http://www.db.avvenire.it/avvenire/...?idCategoria=60  http://www.urbaniana.edu/uup/grandi..._inter_cont.htm  http://www.diesse.org/aree/scienze2.htm  http://www.il-sestante.it/Pagine%20..._evoluzione.htm  http://www.geocities.com/Athens/Aegean/7970/facchi.htm


 ALTRI PORTALI DI ALTRI PAESI, IN ALTRE LINGUE (INGLESE, SPAGNOLO, PORTOGHESE; TEDESCO; FRANCESE): 


Answers in Genesis http://www.AnswersInGenesis.org  Associacao Brasileira de Pesquisa da Criacaco http://www.impacto.org/abpc  Associates for Biblical Research http://www.christiananswers.net/abr/abrhome.html  Biblical Creation Society http://www.pages.org/bcs  Center for Scientific Creation http://www.creationscience.com  Creation Discovery Project http://www.creation.ca/science  Creation Research Society http://www.creationresearch.org  Creation Science http://www.emporium.turnpike.net/C/cs  Creation Science Resource http://www.geocites.com/athens/delphi/4881  Factum http://www.factum-magazin.ch  Geoscience Research Institute http://www.grisda.org  Institute for Creation Research http://www.icr.org  Sociedade Criacionista Brasileira http://www.scb.org.br  Worldwide Directory of Creationist Organizations http://www.creationresearch.org/groups.html  http://www.creationism.org  Le origini della vita, studio critico di F.Marinelli_ http://digilander.libero.it/vivereinrete/mirror/  http://evolution-facts.org  Creation-Evolution Encyclopedia_ http://www.pathlights.com  


IN LINGUA ITALIANA:


bibliografia minima http://www.creazionismo.org/carrello/indice.asp  altra bibliografia minima http://www.creazionismo.org/carrello/segnalato.htm  altra bibliografia minima commentata e illustrata http://www.creazionismo.org/carrello/vendita.asp  recensioni http://www.creazionismo.org/eco_cre.../recensioni.htm  rassegna stampa http://www.creazionismo.org/eco_cre...tampa/index.htm  articoli http://www.creazionismo.org/eco_cre...li/articoli.htm  lettere http://www.creazionismo.org/eco_cre...ttere/index.htm  riflessioni http://www.creazionismo.org/eco_cre...ttori/index.htm  notizie ed eventi http://www.creazionismo.org/eco_cre...venti/index.htm  archeologia biblica (Bibbia e scienza sul tema della creazione) http://www.creazionismo.org/eco_cre...ienza/index.htm  archivio http://www.creazionismo.org/eco_cre...hivio/index.htm


 * * * * * ALTRI LINK


http://www.creazionismo.org/link.htm  Le origini della vita. Studio critico sulle teorie evoluzionistiche (18 gennaio 2002) http://digilander.libero.it/vivereinrete/mirror/  http://www.paginecattoliche.it/evoluzione_GP2.html  http://www.alleanzacattolica.org/in...i/pavesie56.htm  http://sanlorenzo.dataport.it/apologetica/miracolo.htm  http://www.paginecattoliche.it/SCS1.htm  http://www.paginecattoliche.it/Dezza_09.htm  http://www.alleanzacattolica.org/in.../guerragd97.htm   http://www.paginecattoliche.it/phpl...c6ba5cb31e59547 http://www.alleanzacattolica.org/in.../benassil95.htm  http://www.alleanzacattolica.org/in...ale/sirig95.htm  nuova segnalazione http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/sermonti.htm  http://www.airesis.net/recensioni/S..._crepuscolo.htm  http://www.airesis.net/ILabirintiDe...ellaragione.htm  http://www.estovest.net/prospettive/sermonti.html  http://www.cts.cuni.cz/conf98/sermonti.htm  http://www.cts.cuni.cz/conf98/Procee-x.htm#Sermonti  http://www.creazionismo.org/eco_cre...sioni/rec08.htm  http://www.creazionismo.org/eco_cre...sioni/rec05.htm  http://digilander.libero.it/culturaviva/sermonti.htm  http://www.biologiateorica.it/abt/commedie.htm  http://www.amiciziacristiana.it/spiegazione.htm  http://www.amiciziacristiana.it/evoluzionismo.htm  http://www.totustuus.biz/users/rass..._2003/pag17.htm  http://www.giruc.org/giruc/rubriche...r_voi/rec02.htm  http://www.maschiselvatici.it/abbiamoletto/darwin.htm  http://www.unipv.it/webbio/labweb/p...ws/cellserm.htm  http://www.totustuus.biz/users/rass..._operazione.htm  http://www.narkas.org/Sermonti1.htm  http://www.cicap.org/articoli/at101151.htm  http://www.maschiselvatici.it/menu/amici.htm  http://www.cicap.org/en_artic/at101152.htm  http://www.racine.ra.it/lsoriani/ev...e/Frontiere.htm  http://lgxserver.uniba.it/lei/rassegna/020212e.htm  https://citinv.it/pipermail/lumi/msg00155.html  http://www.ilcenacolo-ngo.org/cenac...iano/italia.htm  http://www.inclasse.it/lettura_schedalibro.php?ID=757  http://www.narkas.org/principio.htm  http://www.novena.it/rassegna_stamp...8/128art17b.htm  http://www.novena.it/rassegna_stamp...28/128art18.htm  http://www.astraincontri.it/sermonti.htm  http://www.alleanzacattolica.org/in.../benassil95.htm  http://utenti.lycos.it/moltimisteri/evoluz.htm  http://www.kattoliko.it/leggendaner...et_sermonti.htm  


Questo sito è particolarmente interessante: http://www.islam-online.it/alhikma/...oevoluzione.htm  http://www.harunyahya.org/other/evoluzione/evol.html   http://www.italiasociale.org/Libri/...oluzionismo.htm http://www.fisicamente.net/index-189.htm http://www.insegnadelveltro.it/cata...oluzionismo.htm  http://www.kattoliko.it/leggendaner...oluzionismo.htm  http://www.db.avvenire.it/avvenire/...2_21/agora.html  http://www.scienza-fede.it/index.ph...estatic/58/1/4/  http://www.sspxasia.com/Documents/S...volutionism.htm  http://evangelici.altervista.org/evoluzione.html  http://www.scoutsanbenedetto.it/App..._la_lente_8.htm  


[ commenta


Copyright © 2001-2005 DIDAweb, liste di discussione - Tutti i diritti riservati - È una iniziativa DIDAweb