il progetto   |   la lista / iscrizione  |   DIDAweb   

Apprendere da adulti
red - 24.10.2003


Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali - Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca

 

Apprendere da adulti

 

La domanda, l’offerta e le politiche di formazione permanente

Rapporto di sintesi Ottobre 2003

Documento predisposto dall’Assistenza tecnica Isfol – Area sistemi formativi

Il presente rapporto costituisce il risultato di un’attività di sintesi di tre ricerche sulla domanda, sull’offerta e sulle politiche regionali di formazione permanente realizzate dall’Isfol, Area Sistemi Formativi, diretta da Giorgio Allulli


Le tre ricerche, attuate nell’ambito dell’Azione di sistema "Formazione permanente", prevista dal Pon ob.3 misura C.2 a titolarità del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Pon ob.1 Azione II.1B a titolarità del Ministero dell’Economia e delle Finanze, diretta da Anna D’Arcangelo,


sono:



- la ricerca "La domanda sociale e i percorsi di formazione permanente", coordinata da Giorgio Allulli e Giovanna Spagnuolo, con la collaborazione di Ludovico Albert, Roberto Angotti, Fiorella Farinelli, Vittoria Gallina, Adriana Luciano, Luisa Ribolzi, Ornella Scandella, Bruno Scazzocchio. L’indagine di campo è stata realizzata dall’Istituto Doxa (Vilma Scarpino);


- la ricerca "L’offerta di formazione permanente in Italia", coordinata da Paola Nicoletti.


L’indagine di campo è stata svolta in collaborazione con la Fondazione Censis (Claudia Donati);



- la ricerca "Politiche regionali per la formazione permanente", coordinata da Anna D’Arcangelo e Marcella Milana, con la collaborazione di Fiorella Farinelli, Paola Nicoletti, Ornella Scandella, Vitalia Schirru, Pier Giacomo Sola, Giovanna Spagnuolo.





    • Curatrici del presente rapporto di sintesi sono:


    • Paola Nicoletti Introduzione e Parte II


    • Giovanna Spagnuolo Parte I


    • Marcella Milana Parte III


    • Anna D’Arcangelo Conclusioni

 


Introduzione


Parte I – La domanda sociale e i percorsi di formazione permanente


1. Gli obiettivi della ricerca 26


2. L’impianto metodologico 27


3. I percorsi dell’apprendimento formale 28


3.1. L’interruzione degli studi 37


3.2. Il rientro in formazione 40


4. I percorsi dell’apprendimento non formale 43


4.1. Le attività formative extrascolastiche 43


4.2. La formazione sul lavoro e il congedo di formazione 44


4.3. La formazione per i propri interessi personali 49


5. I percorsi dell’apprendimento informale: l’associazioni ed i comportamenti


culturali


52


5.1 L’associazionismo durante e dopo la scuola 52


5.2 Le attività culturali e il ruolo dei media 54


6. La propensione alla formazione 59


6.1. Le preferenze espresse sui temi, sui costi e sui tempi di fruizione 59


6.2 I vincoli alla formazione 64


7. Internet e l’e-learning 65


8. La conoscenza, l’informazione e l’orientamento 71


Parte II – L’offerta di formazione permanente in Italia


1. Gli obiettivi della ricerca 76


2. Il campo d’indagine 77


3. L’impianto metodologico 80


3.1. Il questionario 80


3.2. La rilevazione 82


4. I principali risultati 83


4.1. Gli attori locali dell’offerta 83


4.1.1. La tipologia delle strutture 87


4.1.2. Le attività prevalenti degli enti 95


4.1.3. Una lunga tradizione di formazione ed educazione permanente 97


4.2. Sedi operative e proposta formativa 98


4.2.1. I corsi di formazione/educazione permanente 103


4.2.2. Le risorse umane 110


4.2.3. Le fonti di finanziamento 111


INDICE


4.2.4. La collaborazione tra soggetti diversi 116


4.2.5. Le difficoltà nell’attivazione della proposta formativa 117


5. Le indicazioni innovative e gli snodi strategici 119


Parte III – Le politiche regionali per la formazione permanente


1. Gli obiettivi della ricerca 124


2. Le risorse comunitarie destinate alla formazione permanente 124


2.1. Una misura dedicata all’apprendimento per tutta la vita 124


2.2. Linee di intervento prioritarie 126


2.3. I soggetti destinatari 128


2.4. I soggetti attuatori 129


2.5. Le risorse finanziarie 130


2.6. Gli strumenti per la messa a bando delle risorse 2000-2002 131


2.7. Le attività finanziate 132


3. Lo stato d’attuazione dell’Accordo della Conferenza unificata Stato,


Regioni e Autonomie locali del 2 marzo 2000


133


3.1. Un Accordo per riorganizzare e potenziare la formazione permanente


degli adulti


133


3.2. L’architettura organizzativa del sistema 135


3.3. I Comitati regionali: un avvio a diverse velocità 136


3.3.1. I Comitati regionali per l’integrazione 137


3.4. I Comitati locali: un dispositivo che stenta a decollare 138


4. La formazione continua a domanda individuale 139


4.1. Elementi di contesto 139


4.2. La domanda dei lavoratori 142


4.3. Lo strumento del "voucher" 147


Conclusioni 150


Bibliografia 162


-----------------------------------------------------------------


162 Scarica l'intero documento (in formato .pdf) http://www.didaweb.net/liste/005_ftp/documenti_ministeriali/Semestre_Apprendere_da_adulti.pdf




Copyright © 2001-2005 DIDAweb, liste di discussione - Tutti i diritti riservati - È una iniziativa DIDAweb