il progetto   |   la lista / iscrizione  |   DIDAweb   

Rapporto isfol 2009
red - 28.11.2009





Materiali  
Sintesi del Rapporto Isfol 2009


in particolare, nella sezione formazione
capitolo 2


I fenomeni


2.1 L’istruzione e la formazione dei giovani


I percorsi del secondo ciclo


Nell’analisi del sistema italiano di istruzione e formazione un dato consolidato è quello relativo al tasso di passaggio dalla scuola media inferiore al secondo ciclo, anche in considerazione del vigente obbligo di istruzione fino ai 16 anni. Il tasso di scolarità dei giovani tra i 14 e i 18 anni è così arrivato al 93%. Si registra comunque un calo del tasso di scolarità in relazione al crescere dell’età ed in particolare in corrispondenza temporale con la conclusione del ciclo di istruzione obbligatoria. Un fattore critico rimane, quindi, la permanenza nel sistema educativo e formativo fino alla conclusione del percorso intrapreso. Altro aspetto problematico è la regolarità degli studi: il relativo tasso è molto buono nei licei mentre negli istituti professionali solo 55 studenti su 100 risultano in regola con il percorso scolastico. Quanto al tasso di produttività (numero di maturi in rapporto agli iscritti al 1° anno di scuola secondaria superiore 5 anni prima) su 100 studenti iscritti nel 2003/2004 sono 66 quelli che hanno conseguito la maturità nel 2007/2008.


leggi tutta la sintesi:
http://www.isfol.it/DocEditor/test/File/Rapporto%20Isfol%202009/Sintesi_2009.pdf


Approfondimenti


Relazione del Presidente dell’Isfol Sergio Trevisanato
Intervento del Ministro del lavoro Maurizio Sacconi 
Press release
Rassegna stampa web
Il Rapporto Isfol dal 1981 a oggi


Altri materiali su:


http://www.isfol.it/Speciale_Rapporto_Isfol/index.scm


[ commenta


Copyright © 2001-2005 DIDAweb, liste di discussione - Tutti i diritti riservati - È una iniziativa DIDAweb