il progetto   |   la lista / iscrizione  |   DIDAweb   

Roberta Pugno presso il Chiodo di Sermoneta
calip - 24.06.2008


PATROCINIO Comune di Sermoneta
SEDE IL CHIODO DI SERMONETA SPAZIO D’ARTE p.zza del Popolo13 Sermoneta
ORARIO da lunedì a venerdì dalle ore 17.00 alle ore 20.00


sabato e domenica dalle ore 17.00 alle ore 22.00


EVENTI “Gli amanti di Cnosso” sabato 28 giugno alle ore 19.30 e alle ore 22.30


sito dell’artista:
http://www.robertapugno.it/


Roberta Pugno - Energia invisibile di Semmelweis


“Nell’universo metto un’anima universale in virtù della quale ogni cosa vive”. Dal pensiero di Giordano Bruno sull’infinitezza dell’universo, e dalla sua geniale intuizione di una materia infinita, matrice di tutte le cose, prende avvio la personale ENERGIA INVISIBILE di Roberta Pugno, ospitata presso il nuovo spazio d’arte Il Chiodo, nel cuore di Sermoneta.


L’artista presenta il nucleo centrale delle tele esposte recentemente nella mostra “Materia Energia Pensiero” presso Palazzo Valentini a Roma, cui aggiunge alcune opere realizzate appositamente quali la parete “Pulviscolo solare”, trentacinque piccoli coloratissimi disegni.


Dalle tele più materiche, potenti nella densità della materia ( Imusmis, Ectoderma, Due lune) si passa al primo apparire di forme indistinte (Uomo di terra, Sussurro dell’acqua) fino alle immagini più luminose e profonde ( Aliviola, Suono di seta) con cui l’artista ci porta nella misteriosa dimensione dell’energia umana, della vitalità.


Il percorso è nel movimento invisibile che separa il “non essere ancora” dall’essere, l’essere dal poter essere. Il percorso è, forse, nel movimento più rischioso, quello tra l’essere…e l’essere umano diverso da sé.


Lì, in quella realtà di bellezza e di desiderio cui tutta la storia dell’arte attinge, la pittrice percorre i suoi pensieri, quasi in punta di piedi, per trasformare le immagini che non hanno parole, ciascuna, in una dichiarazione d’amore.



[ commenta


Copyright © 2001-2005 DIDAweb, liste di discussione - Tutti i diritti riservati - È una iniziativa DIDAweb