il progetto   |   la lista / iscrizione  |   DIDAweb   

Ramadan
* - 24.09.2006


Quinta Giornata ecumenica del dialogo cristianoislamico
del 20 ottobre 2005
Auguri ai musulmani per l'inizio del Ramadân




Comunicato stampa n. 2 del 19 settembre 2006

A TUTTI I MUSULMANI D'ITALIA

Cari Amici, Care Amiche, il 24 settembre prossimo inizierà il mese di
Ramadân, durante il quale il credente musulmano si impegna a liberare il
proprio cuore da ogni sentimento negativo e a mettere in atto un'opera di
purificazione e cambiamento della propria vita. Questo vostro encomiabile
sforzo è di stimolo anche per noi cristiani che abbiamo da imparare da voi
la costanza e la tenacia nel praticare un lungo digiuno che è innanzitutto
digiuno dal male e dalle sue opere.

Auguriamo di cuore che ognuno di voi, seguendo gli insegnamenti del profeta
Muhammad, possa trasformare se stesso ed aiutare tutta lo società a
migliorare.

Quest'anno abbiamo proposto come base comune di riflessione per la
celebrazione della quinta giornata del dialogo cristianoislamico, un
documento in dieci punti, un vero e proprio "decalogo per il dialogo", sia
per indicare che sono molte le cose possibili da fare per rendere concreto
il dialogo, sia che sono molte le cose che possono vederci uniti nel
miglioramento complessivo della società nella quale insieme viviamo. Ma è
anche un modo - abbiamo scritto nel primo comunicato stampa di questo quinto
appuntamento di dialogo - per cercare di costruire, tutti insieme, un'etica
comune che abbia come elemento fondamentale il rispetto integrale
dell'altro/a, che corrisponde al comandamento del "non uccidere" comune a
tutte le religioni.

Purtroppo dallo scorso Ramadan ad oggi, la situazione del mondo nel suo
complesso non è migliorata. Altre sanguinose guerre si sono sviluppate in
questo anno ed altre se ne intravedono all'orizzonte. Continua, con
intensità ancora crescente, una campagna antiislamica che rende tutto più
duro e difficile. C'è ancora chi spudoratamente si impegna a diffondere
paura e violenza, razzismo e xenofobia, odio del diverso, di chi ha un
diverso colore della pelle o una diversa religione o cultura.

Anche quest'anno dobbiamo così rinnovare l'appello a non avere paura e a non
perdere la speranza. Serve un impegno costante per la pace che sappia
realizzare l'incontro con l'altro/a, qualsiasi sia la religione che ognuno
professa. Il dialogo è necessario, come l'acqua o l'aria per vivere. Non ne
possiamo fare a meno, pena la morte della umana società.

Se le nostre religioni non sapranno "essere misericordia" per il creato, se
non sapranno essere "costruttrici di pace", se non sapranno praticare la
giustizia, esse nei fatti proclameranno il loro fallimento ed il tradimento
del Dio che a parole proclamano di adorare.

Se i nostri rispettivi teologi o filosofi o studiosi delle nostre scritture
o scienziati non ci avranno aiutato a crescere armoniosamente tutt'insieme e
ad amare e rispettare il creato nel quale viviamo, in tutta la sua
complessità e diversità, sarà vana ed inutile la loro teologia o filosofia o
cultura o scienza perché essa sarà foriera di morte e non di vita, di odio e
non di amore, di violenza e non di giustizia.

Abbiamo bisogno di liberarci dei nostri reciproci fondamentalismi, di coloro
che usano le nostre rispettive religioni per promuovere guerre che sono
sempre momenti di immani carneficine e di distruzione del creato. Abbiamo
bisogno di negare ai violenti e ai propugnatori della guerra qualsiasi
legittimità religiosa. Il Dio unico, nel quale insieme crediamo, è un Dio di
pace, di amore, di misericordia, di giustizia.

E allora auguri di buon Ramadân, buona misericordia, buona pace, buona
fratellanza, buon amore.

Ci auguriamo che, come negli altri anni, le moschee e le chiese d'Italia
possano essere luoghi aperti all'incontro fra credenti di fede diversa ed in
particolare fra cristiani e musulmani, che non hanno alcun motivo per
odiarsi ma che hanno anzi molti motivi per essere uniti contro chi
strumentalizza le rispettive religioni per perpetuare il proprio potere
oppressivo.



Buon Ramadan
Shalom - Salaam - Pace


Il comitato organizzatore




--------- Notizie Utili ---------


Sottoscrivono e promuovono l'appello le seguenti riviste e associazioni (in ordine alfabetico) ADISTA Via Acciaioli n.7 - 00186 Roma Telefono +39 06 686.86.92 +39 06 68- 8.019.24; Fax +39 06 686.58.98 E-mail info@adista.it 


http://www.adista.it Confronti, Roma Tel: 06 4820503; 06 48903241 fax 06
4827901;
redazione@confronti.net
http://www.confronti.net/


CEM - Mondialità Via Piamarta 9 - Brescia 25121;
tel 030-3772780; fax 030-3772781 ; e - mail:
cemsegreteria@saveriani.bs.it
http://www.saveriani.bs.it/cem


Cipax - Centro interconfessionale per la pace
Via Ostiense 152, 00154 Roma; tel./fax 06.57287347; e.mail:
cipax-roma@libero.it ; http://www.romacivica.net/cipax


EMI - EDITRICE
MISSIONARIA ITALIANA Via di Corticella 181 - 40128 Bologna tel. 051326027 -
fax 051327552 Ufficio Stampa:
stampa@emi.it
http://www.emi.it


"Forum Internazionale Civiltà dell'Amore" Via Paolo
Borsellino, 36 (già Via delle Palme) 02100 RIETI Tel. 0746. 495261
http://www.forumreligioni.it Email: forum@forumreligioni.it


Agnese Ginocchio Cantautrice per la pace http://www.agneseginocchio.it


il dialogo - Periodico di Monteforte Irpino Via Nazionale, 51 83024 Monteforte
Irpino (Avellino) tel. 3337043384 Sito:
http://www.ildialogo.org/ Email:
redazione@ildialogo.org


"il foglio", mensile di alcuni cristiani torinesi
(dal 1971) c/o Coordinamento Comitati Quartiere 10128 Torino, via Assietta
13/A Email:
antonello_ronca@fastwebnet.it http://www.ilfoglio.info


Isola Nera Casa di poesia e letteratura. Direzione Giovanna Mulas. Coordinazione
Gabriel Impaglione.
mulasgiovanna@hotmail.com Lanusei, Sardegna


La nonviolenza è in cammino Foglio quotidiano del Centro di ricerca per la pace
di Viterbo, Direttore responsabile: Peppe Sini.Redazione: strada S. Barbara
9/E, 01100 Viterbo tel. 0761353532, e-mail:
nbawac@tin.it


Missione Oggi Via Piamarta 9 - 25121 Brescia tel 030-3772780 ; fax 030-3772781 e - mail:
missioneoggi@saveriani.bs.it http://www.saveriani.bs.it/Missioneoggi 

Mosaico di Pace Via Petronelli n.6 70052 Bisceglie (Bari), tel. 080/3953507
fax: 080/3953450, email:
info@mosaicodipace.it, Sito: http://www.mosaicodipace.it


Notam, Lettera agli Amici del Gruppo del Gallo di Milano
Corrispondenza: Giorgio Chiaffarino - Via Alciati, 11 - 20146
MILANO e-mail:
notam@sacam.it - web: http://www.ildialogo.org/notam


QOL, una voce per il dialogo tra le religioni e le culture Piazza Unità d'Italia
8 42017 NOVELLARA (RE), tel.0522-654251; fax 059-650073; E Mail:
torrazzo@libero.it http://www.qolrivista.it


Tempi di Fraternità Torino , c/o Centro Studi
"Domenico Sereno Regis" Via Garibaldi 13, 10122 Torino - tel. 0141-218291;
011 - 9573272 ; fax 02700519846,
http://www.tempidifraternita.it/
tempidifraternita@tempidifraternita.it


Volontari per lo Sviluppo Corso Chieri, 121/6, 10132 - Torino Tel. : 0118993823; Fax : 0118994700 redazione@volontariperlosviluppo.it http://www.volontariperlosviluppo.it/


Per l'elenco completo dei firmatari dell'Appello, per tutti i materiali ad
esso relativi e per le iniziative in corso si può visitare il sito:
http://www.ildialogo.org/ Email: redazione@ildialogo.org



Martedì 19 settembre 2006

------------------------------------------

il dialogo - Periodico di Monteforte Irpino
Via Nazionale, 51 - 83024 Monteforte Irpino (AV) - Tel: 333-7043384 /
339-4325220
Email redazione:
redazione@ildialogo.org
Email direttore: direttore@ildialogo.org
Sito: http://www.ildialogo.org


[ commenta


Copyright © 2001-2005 DIDAweb, liste di discussione - Tutti i diritti riservati - È una iniziativa DIDAweb