il progetto   |   la lista / iscrizione  |   DIDAweb   

Imparare e vivere la democrazia
* - 18.04.2005



Anno europeo della cittadinanza attraverso l’Istruzione
Il motto per il 2005 sarà: “Imparare e vivere la democrazia”


Il Comitato dei Ministri del Consiglio d’Europa ha proclamato il 2005 "Anno europeo della Cittadinanza attraverso l’Istruzione". Questa iniziativa vuole sottolineare il ruolo cruciale svolto dall’educazione per migliorare la qualità della partecipazione politica in una società democratica. Le ultime elezioni europee hanno evidenziato che in molti Stati c’è stato un preoccupante calo di interesse per la politica e per la vita pubblica in generale, in modo particolare tra i più giovani.

L’organizzazione di questo evento può contribuire a rendere le future generazioni più consapevoli dell’importanza di impegnarsi in questioni che riguardano la vita di tutti i giorni, a sviluppare un pensiero critico e articolare un dibattito sulla base della tolleranza e della razionalità.

Il Comitato dei Ministri ha già mostrato il suo impegno in questa direzione adottando la Raccomandazione n.12 del 2002 relativa all’educazione alla cittadinanza democratica (ECD). Gli obiettivi di questo "Anno europeo" sono di incoraggiare gli Stati membri a elaborare politiche e programmi educativi basati sulla ECD, e a promuovere iniziative e collaborazioni con e tra gli altri partners coinvolti, tra cui l’Assemblea Parlamentare, il Congresso delle Autorità Locali e Regionali del Consiglio d’Europa e il Centro europeo per la Solidarietà e l’Interdipendenza globale.

Il Consiglio d’Europa si è posto tre mete da raggiungere nei prossimi mesi. Innanzi tutto aumentare la consapevolezza che l’educazione può contribuire allo sviluppo di una cittadinanza democratica, in grado di promuovere la coesione sociale, il rispetto per la diversità e i diritti umani. Il secondo obiettivo consiste nel rafforzare la capacità degli Stati membri di fare dell’EDC una priorità dei programmi educativi e sostenere la riforma del sistema scolastico a ogni livello. Il terzo è fornire gli strumenti concreti per favorire questi risultati. A tale scopo è stato preparato un "ECD Pack" che contiene indicazioni e documenti per gli specialisti e gli operatori del settore, a cui soprattutto si rivolgono le attività di questo "Anno europeo".

E’ stato inoltre creato un comitato ad hoc per progettare e coordinare le attività dell' "Anno europeo", che avrà un’organizzazione decentrata. Ogni paese potrà sviluppare un programma specifico sulla base dei propri interessi e delle proprie esigenze. I coordinatori dell’EDC e quelli dei comitati nazionali faranno da tramite tra il Consiglio d’Europa e gli Stati membri.

7 gennaio 2005


Approfondimenti
- 2005, Anno Ue-Giappone

Link utili
-
Il sito ufficiale dell'Anno europeo
- Il sito del Consiglio d'Europa

Documenti utili
-
Presentazione dell'Anno europeo della cittadinanza attraverso l'istruzione (pdf) (271 Kb)


http://europa.eu.int/italia/index.jsp_section.home-level.det_home-content.301320.html




Copyright © 2001-2005 DIDAweb, liste di discussione - Tutti i diritti riservati - È una iniziativa DIDAweb