InForma

Destinatari: Studenti   Docenti  
Grado scuola: Primaria   Sec. I grado   Sec. II grado  
Data evento: Permanente / A richiesta
Partecipazione:
- In presenzaVicenza
(Vicenza)
Italia
Natura evento:Offerta didattica
Promotore:Museo / Luogo cultura
Titolo:Pinacoteca di Palazzo Chiericati
Descrizione: L'attività didattica museale viene garantita attraverso Associazioni didattiche e culturali che, sulla base di apposite convenzioni con i Musei Civici, progettano e gestiscono programmi, percorsi didattici e attività laboratoriali per le scuole, oltre a servizi di accoglienza e assistenza dei visitatori nel percorso di visita.

Un gruppo di insegnanti-animatrici volontarie dell'Associazione "Amici dei Monumenti, dei Musei e del Paesaggio" di Vicenza ha realizzato e conduce presso la Pinacoteca di Palazzo Chiericati, fin dal 1985, un originale percorso didattico, intitolato "I Quadri raccontano...", rivolto alle scuole elementari della città e articolato in quattro anni scolastici. L'attività è a titolo gratuito. Il particolare progetto didattico è stato illustrato in un volume che può essere richiesto alla Direzione Musei.

Dal 1998 opera presso le tre sedi museali civiche l'Associazione per la Didattica museale Ardea, che rivolge la propria attività all'intero ambito scolastico, dalla scuola dell'infanzia alle superiori, offrendo un largo ventaglio di proposte didattiche scaglionate secondo fasce d'età e con prestazioni a pagamento.

Presso la Pinacoteca è inoltre attiva la collaborazione con "Italia Nostra"-Sezione di Vicenza, i cui soci assistono il visitatore, anche straniero, nel percorso espositivo: il servizio è gratuito. La collaborazione con "Italia Nostra" comprende inoltre l'organizzazione, nel corso dell'anno, di incontri e conferenze a tema.
Approfondimento: http://www.museicivicivicenza.it/it/mcp/didattica.php
Contatti: Pinacoteca di Palazzo Chiericati
Vicenza

Tel.: 0444/222811
Web: http://www.museicivicivicenza.it/it/mcp/index.php
Email: museocivico@comune.vicenza.it
Compilatore: Redazione InForma

è una iniziativa DIDAweb (http://www.didaweb.net)