Ecco i nuovi e-book con simboli CAA per bambini disabili, con dislessia o altre difficolta' di lettura

Di Rolando Alberto Borzetti - News - 29.04.2019

Disabili.com del 28.04.2019


Il progetto nasce dalla partnership tra le case editrici DeA Planeta Libri, GeMS, Giunti Editore e Mondadori per favorire l'accesso alla lettura attraverso i simboli della Comunicazione Aumentativa e Alternativa.

Per rendere la lettura accessibile a tutti, specialmente a bambini e ragazzi con disabilità o difficoltà nella lettura, è stato messo in campo il progetto editoriale “I libri per tutti”, che prevede la pubblicazione cartacea e digitale di testi scritti con i simboli utilizzati nella comunicazione aumentativa e alternativa (CAA). L’obiettivo è favorire la lettura anche nei bambini che hanno difficoltà a leggere (difficoltà che possono derivare, ad esempio, da dislessia o da problematiche differenti), utilizzando questo sistema che si basa sul ricorso a tutte le competenze comunicative della persona (vocalizzazioni o linguaggio verbale, gesti, segni e comunicazione con ausili e tecnologia avanzata).

A CHI SI RIVOLGE.
Il progetto è pensato in particolare per bambini e ragazzi con disabilità cognitive/intellettive, per coloro che hanno dei bisogni comunicativi complessi, delle difficoltà nella lettura (come la dislessia), per chi soffre di disturbi del linguaggio, ma anche per gli stranieri che si approcciano per la prima volta alla lingua italiana, o ancora per soggetti con fragilità di lettura a tutte le età.

COME FUNZIONA.
La versione digitale dei libri scritti con i simboli della CAA è in grado di offrire delle strategie comunicative personalizzate e delle specifiche modalità interattive, che permettono una fruizione autonoma della lettura. Tra queste, alcuni esempi sono la lettura del testo alfabetico attraverso un supporto vocale, la presenza di giochi e di illustrazioni, che hanno l'intento di favorire la partecipazione del bambino all’esperienza di lettura.
I libri in simboli sono pensati soprattutto per essere fruiti in formato digitale, poiché questo supporto permette di sfruttare diverse strategie e tecniche comunicative, risultando quindi più efficace rispetto al libro cartaceo, in termini di possibilità di lettura autonoma. Inoltre in questi anni è cresciuto in maniera considerevole l'utilizzo di dispositivi mobili come smartphone e tablet tra i bambini, di conseguenza gli e-book sono facilmente accessibili anche ai bambini e ai ragazzi.

LE CASE EDITRICI COINVOLTE.
L'iniziativa è promossa dalla Fondazione Paideia insieme a quattro importanti case editrici italiane: DeA Planeta Libri, GeMS – Gruppo editoriale Mauri Spagnol, Giunti Editore e Mondadori Libri. Fino ad oggi sono stati pubblicati una quindicina di libri, ma l'intento è quello di aumentare i titoli già nei prossimi mesi, per offrire un catalogo di proposte sempre più ampio.

DOVE ACQUISTARE I LIBRI.
I libri si possono acquistare in versione digitale sulla piattaforma Scuola Book, oppure direttamente in libreria nella versione cartacea. Ecco i primi titoli che si trovano in commercio:
- (Fiaba), I tre porcellini, De Agostini;
- (Fiaba), Il gatto con gli stivali, De Agostini;
- (Fiaba), La bella addormentata, De Agostini;
- Mantegazza-Vanetti, Brucoverde, Coccinella;
- Mantegazza-Bussolati, Stella stellina, Coccinella;
- Mesturini-Bussolati, Dov’è la mia tana?, Coccinella;
- Quarzo, Amici nel mare, Piemme (Il Battello a Vapore);
- Sepúlveda, Storia di una lumaca che scoprì l’importanza della lentezza, Guanda;
- Serreli, Tea. E se non ci riesco?, Giunti;
- Serreli, Tea. Perché devi lavorare?, Giunti;
- Serreli, Tea. Perché il buio è così nero?, Giunti;
- Van Genechten, Caro papà, Salani (Ape Junior);
- Van Genechten, Tutti sul vasino, Salani (Ape Junior);
- Willis, Susan ride, Piemme (Il Battello a Vapore).

Nessun commento



Lascia un tuo commento





<<<