Anno scolastico 2015-2016 - mese di gennaio
Francesco di Lorenzo - 30-01-2016
L'ultima dichiarazione di Renzi sulla scuola è in qualche modo veramente stupefacente. Ha detto che il prossimo concorso per l'assunzione di 63mila docenti sarà duro perché vuole in cattedra solo i migliori. Ad accompagnare la dichiarazione c'è l'affermazione che vuole così 'per i nostri figli, per i nostri ragazzi'. Retorica fuori luogo e oltretutto imbarazzante, per la contraddizione e la domanda che ingenera: e allora gli 80mila che sono stati appena assunti sarebbero lo scarto?Per non essere da meno, subito, il ministro dell'Istruzione Giannini ha sparato anche la sua sulla dispersione. Per fortuna ci pensa Tullio de Mauro a farci riflettere sull'inclusività.
Francesco di Lorenzo - 23-01-2016
E così la ministra Giannini, sollecitata a dovere, ha dovuto ammettere che il caos dei prof 'intermittenti', cioè che vanno e vengono fino a metà anno e oltre, non solo non è finito, ma con la 'buonascuola' è aumentato. Infatti, se prima, sempre la ministra, aveva detto che quest'anno sarebbe stato 'affascinante' (parole sue), adesso, in corso d'opera, ha ammesso che questo è un anno di transizione, e per andare a regime (ma di cosa?) ne servono almeno tre. Curare le inefficienze di un ministero di cui tutti si lamentano, dai dirigenti scolastici ai collaboratori, sarebbe stato molto più proficuo. E sarebbe apparso meno una presa per i fondelli.
Francesco di Lorenzo - 16-01-2016
Non si può e non si deve nascondere il caos che la buonascuola ha provocato, e il relativo disagio che gli insegnanti non assunti e gli studenti soffrono, anche se di queste difficoltà si dice poco, come se non si potesse criticare un'operazione che andava gestita meglio, senza sovrapposizioni e rinvii, senza ritardare decisioni che andavano prese al momento. Nel frattempo, e per fortuna, la scuola reale lavora e vive. A Milano si è avuta una prova di democrazia effettiva e sul campo: in una scuola a pochi passi dal Duomo, si è svolta un'assemblea di genitori per portare a conoscenza un caso di intimidazione mafiosa. A Rho i ragazzi insegneranno agli over60 ad usare il tablet in sei incontri di quattro ore ciascuno, il tutto offerto gratuitamente dalla scuola e a proseguimento del Progetto ABCDigital iniziato lo scorso anno. Studenti entusiasti e nonni motivati!
Assemblea sindacale dell'IC 20 di Bologna - 02-01-2016
L'assemblea sindacale dell'IC 20 di Bologna ha deciso - come molte scuole italiane - di individuare una parte del Fondo d'Istituto per sostenere il personale ata per i periodi in cui sarà in malattia e non verrà sostituito. Infatti da ormai 4 mesi è in vigore una norma (art. 1 comma 333 della Legge di Stabilità) che proibisce di sostituire i collaboratori scolastici per la prima settimana di assenza e il personale di segreteria per qualunque assenza (la stessa norma proibisce anche di supplire gli insegnanti per il primo giorno di assenza). Questa disosizione ha portato come conseguenza grossi problemi di vigilanza e pulizia nelle scuole mentre rallenta in maniera rilevante molti lavori di segreteria. strumento per far fronte all'emergenza è sostenere economicamente il lavoro straordinario del personale collaboratore e di segreteria che si trova a coprire parte del lavoro degli assenti.
voci dal fronte
Il notiziario settimanale che esplora il mondo della scuola per aiutarci a disegnare un quadro il più possibile chiaro degli eventi e dei processi che lo attraversano.
Informazioni ad ampio raggio, corredate da commenti puntuali sui quali sviluppare riflessioni e immaginare azioni di cambiamento contro un degrado che appare sempre più difficile arginare. E però non impossibile, ne siamo convinti.
La redazione
Tag correlati


Anno scolastico / Mese
2009-2010 / 8
2010-2011 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2011-2012 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2012-2013 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2013-2014 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2014-2015 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2015-2016 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2016-2017 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2017-2018 / 9 10 11
Autori