Anno scolastico 2013-2014 - mese di luglio
Francesco Di Lorenzo - 29-07-2014
Nella nostra scuola secondaria superiore, meno dell'1 % degli insegnanti di ruolo ha un'età inferiore ai 30 anni. Che è una percentuale irrisoria se confrontata con quella delle altre nazioni. E che il 40% dei nostri insegnanti ha un'età compresa tra i 51 e i 59 anni. Tale percentuale è la più alta tra i paesi Ocse.
Far finta che non ci sia un nesso tra i dati anagrafici degli insegnanti italiani e la mancata innovazione lamentata, è troppo una presa in giro, è non voler vedere come realmente stanno le cose.
Per il resto, le notizie di questa estate strana ci descrivono una scuola come sempre alla ricerca di se stessa, ma con risultati scarsi ed insoddisfacenti.
Francesco Di Lorenzo - 02-07-2014
Anche in estate le notizie ci ricordano che la nostra scuola è l'ultima della classe. Siamo, tra i paesi sviluppati, quelli che hanno gli insegnanti e i presidi più anziani e la nostra percentuale di precari è tra le più alte al mondo. La domanda a questo punto è una: perché siamo così malconci? La risposta è semplice: se non si investe nella e sulla scuola, e sono vent'anni che non lo si fa più, queste sono le conseguenze.
Lo ha sancito un incontro voluto dal Censis: quasi il 30% dei nati tra il 1980 e il 1984 ha trovato un lavoro peggiore di quello che hanno o avevano in famiglia. E' un cane che si morde la coda. Se la scuola non mi garantisce un lavoro migliore di quello di mio padre, perché andarci? Naturalmente non è sempre vero, ma poiché il ragionamento è alimentato dai media, tra qualche tempo troveremo il solito inutile idiota che ci spiegherà che la laurea non serve, portando l'esempio di una persona che non si è laureata ma ha avuto successo, semmai un suo cugino.
voci dal fronte
Il notiziario settimanale che esplora il mondo della scuola per aiutarci a disegnare un quadro il più possibile chiaro degli eventi e dei processi che lo attraversano.
Informazioni ad ampio raggio, corredate da commenti puntuali sui quali sviluppare riflessioni e immaginare azioni di cambiamento contro un degrado che appare sempre più difficile arginare. E però non impossibile, ne siamo convinti.
La redazione
Tag correlati


Anno scolastico / Mese
2009-2010 / 8
2010-2011 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2011-2012 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2012-2013 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2013-2014 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2014-2015 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2015-2016 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2016-2017 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2017-2018 / 9 10 11
Autori