Anno scolastico 2012-2013 - mese di gennaio
Francesco Di Lorenzo - 26-01-2013
Dallo Speciale Notizie dal fronte 2012-2013


Sentivamo tutti un urgente bisogno di ricette per salvare la scuola italiana. Una tra le altre, ma sembra significativa, ce la propone il sottosegretario all'Istruzione uscente Elena Ugolini. Già preside del liceo privato cattolico Malpighi di Bologna, già chiamata, fin dal 2001, dall'allora ministro Moratti a collaborare con il Miur, ed esponente romagnola di spicco di Comunione e Liberazione (equilibri si imposero?), ha dichiarato quanto segue: 'per arrivare ad un salto di qualità della scuola italiana servono quattro leve: autonomia, valutazione, sostegno alle famiglie e nuova politica del personale'. Come dire - bazzecole. Un piccolo dubbio viene spontaneo. La sottosegretaria non poteva, nell'anno e mezzo che è stata al governo, fare una trasgressione, attivandosi con una sola delle leve da lei individuate per salvare le sorti della scuola italiana?
Francesco Di Lorenzo - 19-01-2013
Dallo Speciale Notizie dal fronte 2012-2013


I nostri livelli di alfabetizzazione sono bassissimi, tanto per essere brutali e chiari. Ce lo ripete con insistenza il professor Tullio De Mauro, ex ministro dell'Istruzione. L'occasione ultima sono stati i dati appena pubblicati, sullo stesso argomento, per quanto riguarda la Francia. Beh, nel confronto perdiamo malamente. Chiediamoci quanto incide il bassissimo livello di alfabetizzazione - e di dealfabetizzazione - nei comportamenti quotidiani, nelle scelte, nella comunicazione e nella vita sociale di tutti gli italiani. Cosa comporta un così magro livello formativo-culturale? Una risposta spietata (e negativa)agli interrogativi posti sopra, ci viene probabilmente dai risultati di una ricerca in ambito europeo.
Francesco Di Lorenzo - 12-01-2013
Dallo Speciale Notizie dal fronte 2012-2013


Si prova un certo fastidio a leggere sulla stessa pagina di giornale, precisamente su La Repubblica del 2 gennaio scorso, due notizie relative alla scuola che mettono in risalto le contraddizioni estreme che in questo settore si stanno vivendo.
C'è l'articolo centrale della scrittrice e preside Veladiano, che mette in guardia dall'essere troppo entusiasti riguardo la pubblicizzata 'scuola online'. Voti, pagelle e iscrizioni fatte attraverso il computer, faranno perdere meno tempo (e nessuno vuol perder tempo per queste cose). Ma, contemporaneamente, questa sbandierata velocità, ci farà perdere il senso vero della scuola, che è fatto invece di sguardi, di incontri, di comunicazione reale e significativa, di occhi e di mani che si incontrano, dice la scrittrice. E come dargli torto?
voci dal fronte
Il notiziario settimanale che esplora il mondo della scuola per aiutarci a disegnare un quadro il più possibile chiaro degli eventi e dei processi che lo attraversano.
Informazioni ad ampio raggio, corredate da commenti puntuali sui quali sviluppare riflessioni e immaginare azioni di cambiamento contro un degrado che appare sempre più difficile arginare. E però non impossibile, ne siamo convinti.
La redazione
Tag correlati


Anno scolastico / Mese
2009-2010 / 8
2010-2011 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2011-2012 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2012-2013 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2013-2014 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2014-2015 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2015-2016 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2016-2017 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2017-2018 / 9 10 11
Autori