Anno scolastico 2011-2012 - mese di dicembre
Francesco Di Lorenzo - 17-12-2011
Dallo Speciale Notizie dal fronte 2011-2012


Che dire? Il lavoro sporco è stato fatto per bene. Solamente che è passato per lavoro pulito. La notizia è che le scuole private, negli ultimi sei anni, hanno aumentato del 10% le iscrizioni. (Naturalmente, la 'novità' è solo apparente perché resa nota adesso, ma 'alcuni', se non tutti, sapevano già il fine e lo scopo a cui miravano i personaggi che hanno guidato la scuola italiana).Ormai è già tardi, non è nemmeno più il tempo di discutere da posizioni contrapposte e conosciute: i pro e i contro sono fermi e non si intravede all'orizzonte nessuna soluzione. Resta, a noi tutti, lo sfascio della scuola pubblica. Allora, forse, la discussione sarebbe più utile se si incentrasse su cosa fare per risalire la china. Ammesso che ci sia disponibilità, volontà e passione per farlo.
Francesco Di Lorenzo - 10-12-2011
Dallo Speciale Notizie dal fronte 2011-2012


Le 33 scuole (di tre regioni) che avevano aderito alla proposta del ministro Gelmini di farsi valutare dal preside e da due colleghi, hanno prodotto i primi risultati. E purtroppo, da ciò che si apprende, ci sono buone possibilità che la 'cosa', questa specie di 'astruseria mentale', abbia un seguito. Non si sa bene perché. Intanto, l'enfasi riportata dai giornali sul buon esito della sperimentazione è solo apparente. Il giudizio che tutto sia andato nel migliore dei modi è relativo solamente alle scuole che avevano accettato di partecipare, quindi in quelle scuole in cui c'era già un accordo iniziale. Da non dimenticare, e quindi da sottolineare, che tutte le scuole di tutte le altre regioni, si erano rifiutate di sottoporsi a tale pratica.
Francesco Di Lorenzo - 07-12-2011
Dallo Speciale Notizie dal fronte 2011-2012


Ormai siamo abituati. C'è sempre qualcuno che scopre, ad intervalli quasi regolari, quali sono 'i mali' che affiggono la nostra scuola e ce li rivela. Adesso, ad esempio, sul banco degli imputati e sulle pagine dei giornali, si trova la 'scuola media'. Secondo il 'rapporto sulla scuola italiana del 2011', promosso dalla Fondazione Agnelli, è proprio in questo segmento di scuola che avviene il 'fattaccio'. Nel passaggio dalla scuola elementare alla media, infatti, gli alunni subiscono una drammatica flessione negli apprendimenti.

Inoltre, si legge nel rapporto, la scuola media non è ben vista dalle famiglie e neanche dai colleghi di altre scuole. Ancora, sarebbe proprio durante i tre anni incriminati, che esplorerebbe la contraddizione del nostro sistema scolastico: la mancanza di mobilità sociale. I divari dovuti all'origine socio-culturale degli allievi, dalla scuola media in poi saranno difficilmente compensabili.
voci dal fronte
Il notiziario settimanale che esplora il mondo della scuola per aiutarci a disegnare un quadro il più possibile chiaro degli eventi e dei processi che lo attraversano.
Informazioni ad ampio raggio, corredate da commenti puntuali sui quali sviluppare riflessioni e immaginare azioni di cambiamento contro un degrado che appare sempre più difficile arginare. E però non impossibile, ne siamo convinti.
La redazione
Tag correlati


Anno scolastico / Mese
2009-2010 / 8
2010-2011 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2011-2012 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2012-2013 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2013-2014 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2014-2015 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2015-2016 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2016-2017 / 9 10 11 12 1 2 3 4 5 6 7 8
2017-2018 / 9 10 11
Autori