Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 35 - a.s. 07/08
Newsletter fuoriregistro
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 15/06/2008
raccontiscaffali

Sommario

DENTRO LA SCUOLA

I veri obiettivi delle prove nazionali Invalsi

di Stefano
Piccola proposta di riforma
di Francesco Masala
Nuovi manuali di storia
di Giuseppe Aragno
Precari scuola e corsi di recupero: un'assurdità nell'assurdità
di Simona Enrietti
Subito la firma delle immissioni in ruolo
di Rete associazioni di precari

RIFLESSIONI PEDAGOGICHE

Un manifesto gradito a Gelmini

di Gruppo di Firenze
La Sette ovvero Dagli all'untore!
di Maurizio Tiriticco

ORIZZONTI

Tra Sofri e Augias

di Alba Chiara Zanatta
Italia - Romania...un calcio agli immigrati
di Giocondo Talamonti
Attenzione al razzismo strisciante
di Lucio Garofalo
Giuliano Bruno: la secessione da un'epoca vile
di Alberto Prunetti
Così fan tutti
di Monica Capezzuto


consulta qui altre rassegne



I veri obiettivi delle prove nazionali Invalsi
di Stefano

IIn questi giorni prendono avvio gli Esame di Stato a conclusione del primo ciclo di istruzione, con la novità di contemplare, oltre al colloquio orale e alle canoniche prove scritte di italiano, matematica e lingue comunitarie, anche una prova nazionale scritta, sotto forma di quiz, riguardante italiano e matematica.
Fioroni, con la circolare n. 32 del 14 marzo 2008, ha voluto lasciare un altro segno indelebile del suo passaggio, imponendo, a quello che un tempo si chiamava esame di terza media, l'effettuazione di un'ulteriore prova, uguale per tutti gli alunni d'Italia, da svolgersi lo stesso giorno (il prossimo 17 giugno), con una durata massima di due ore, predisposta centralmente dall'Invalsi.



Piccola proposta di riforma
di Francesco Masala

Con una piccola riforma di questo tipo, l'adozione della media ponderata in sostituzione della media aritmetica usata oggi, a costo zero, si avrebbe un grande risultato: premiare i ragazzi seri e onesti e scoraggiare i furbi, che tralasciano le materie "pesanti", che oggi valgono come quelle "leggere", per esemplificare, tanto 10 in latino e 6 in educazione fisica valgono esattamente come 6 in latino e 10 in educazione fisica.

[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Nuovi manuali di storia
di Giuseppe Aragno

Chiediamocelo, quindi: così stando le cose, che manuali di storia giungeranno a scuola? Lelio La Porta li immagina figli dalle "conquiste" del revisionismo storiografico e, su "Rinascita" del 5 giugno, teme "un'opzione ideologica che trova il suo retroterra nel ventennio fascista e nella possibile riscoperta di un testo unico di storia". L'ipotesi è ottimistica e irreale. Un testo unico toccherebbe troppi interessi e comporterebbe scelte apertamente autoritarie. Aspettiamoci di peggio.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Precari scuola e corsi di recupero: un'assurdità nell'assurdità
di Simona Enrietti

Alcuni insegnanti precari dell'Istituto d'Istruzione Superiore "Aldo Moro" di Rivarolo Canavese si pongono un problema, l'ennesimo, che riguarda l'organizzazione del lavoro nella scuola.

Un'Ordinanza Ministeriale emessa a novembre impone di sospendere il giudizio sugli allievi non sufficienti a fine anno e di scrutinarli nuovamente entro il 31 agosto.

Peccato che la scuola sia in gran parte composta di precari con contratto in scadenza al 30 giugno.



Subito la firma delle immissioni in ruolo
di Rete associazioni di precari

il problema in questo momento più impellente per la scuola è quello delle immissioni in ruolo, che per legge devono essere effettuate entro il 31 Luglio, necessarie a garantire un regolare e corretto avvio dell'anno scolastico, evitando i soliti, deprimenti "balletti" di supplenti che si svolgono durante l'anno scolastico e che sono molto dannosi per la qualità della didattica.



Un manifesto gradito a Gelmini
di Gruppo di Firenze

Signor Presidente, onorevoli deputati,
mi avvio ormai a concludere. Prima delle elezioni un gruppo di volenterosi uomini di conoscenza (Gruppo di Firenze) si è riunito per proporre agli italiani e alle forze politiche in particolare un manifesto-appello. Vorrei farlo mio e impossessarmi del suo messaggio più importante: "Sia le riforme, sia il governo e la vita della scuola a tutti i livelli dovranno ispirarsi ai criteri di merito e di responsabilità. L'aggiornamento dei programmi, la riorganizzazione dell'istruzione superiore, l'autonomia delle scuole potranno dare risultati effettivi e duraturi solo recuperando e mettendo in pratica questi elementari principi dell'etica pubblica e privata".



La Sette ovvero Dagli all'untore!
di Maurizio Tiriticco

Pare che sparare sul pedagogista stia diventando uno sport nazionale, quando si affrontano le difficoltà che il nostro Sistema di istruzione sta attraversando. Anche ieri sera ad Otto e mezzo, programma serale de La Sette, Giorgio Israel, che ha recentemente pubblicato per le Edizioni Lindau Chi sono i nemici della scienza? Riflessioni su un disastro educativo e culturale e documenti di malascienza, non ha esitato ad affermare che tale disastro dipende, appunto, dal fatto che la pedagogia da troppi anni si è abbattuta come uno tsunami sulla nostra scuola,



Tra Sofri e Augias
di Alba Chiara Zanatta

L'articolo di Sofri ignora completamente la necessità di corrette politiche educative, si sofferma su aspetti che sottendono questioni scientifiche che dovrebbero impegnare in "sagge discussioni" gli addetti ai lavori.
Ma purtroppo tutti si sentono legittimati a proclamarsi pedagogisti in un Paese dove tutti si proclamano commissari tecnici della nazionale di calcio....


Ho scritto ad Augias questa e mail. Naturalmente non si è degnato di pubblicarla...



Italia - Romania...un calcio agli immigrati
di Giocondo Talamonti

Rischiamo di ritrovarceli dappertutto. Questa faccenda dei rumeni va affrontata disponendo la difesa più strenua; basta con i passi falsi. Occorre frenare le scorrerie da qualunque parte provengano, così come prevenire colpi maldestri e tiri mancini da chiunque portati. Il problema va affrontato con una solida organizzazione da mettere in campo nel rispetto del ruolo di ciascuno e con la determinazione opportuna. Bisogna fermarli una volta per tutte, devono finire le invasioni, gli assedi e le violazioni di aree che appartengono a noi.



Attenzione al razzismo strisciante
di Lucio Garofalo

Negli ultimi mesi, in seguito al ritorno della cosiddetta "emergenza" (ormai permanente) dei rifiuti, nell'immaginario collettivo si è determinata una sorta di "maledizione", si è sviluppata una rappresentazione negativa che ha contribuito ad infamare e bollare il popolo partenopeo agli occhi dell'opinione pubblica nazionale ed internazionale come una plebe corrotta e malvagia: "brutti, sporchi e cattivi".



Giuliano Bruno: la secessione da un'epoca vile
di Alberto Prunetti

Italia, nordest, febbraio 2007. Giuliano Bruno è un liceale antifascista. Di ritorno da una manifestazione a Treviso viene aggredito e picchiato da un gruppo di Skinheads neofascisti.
Giuliano non esce più di casa, ha paura.
Da quell'episodio passano alcuni giorni, gli amici lo invitano a uscire. Partono in macchina, vanno verso il centro di Treviso, uno di loro scende, va in cerca di un altro compagno. Poi torna e dice a Giuliano: "Non uscire! Stanno arrivando gli Skinheads!"



Così fan tutti
di Monica Capezzuto

Proprio non mi riesce. Di starmene zitta sulla "follia passeggera" (passeggera di 14 anni, dunque pagante) dei rifiuti .

Premessa.

Nell'ultima puntata di Santoro un uomo intervistato da Sandro Ruotolo afferma che nella Eco 4 sarebbero stati assunti due nipoti del cardinale di Napoli Crescenzio Sepe.



 

Sponde
Buone vacanze ...
La Redazione - 14-06-2008
 

... dovunque voi siate
e arrivederci
a settembre :)

[ leggi ][ commenta


Brevi di cronaca
Cliniche degli orrori e scuole degli errori
Retescuole.net - 14-06-2008
Se nella sanità convenzionata, per produrre profitti, pare che qualcuno abbia operato sani rendendoli malati, nella scuola convenzionata, qualcun altro sarà tentato di promuovere asini spacciandoli per geni. Aumentando la produttività aumenteranno i profitti.

[ leggi ][ commenta
il ministro Gelmini incontra i sindacati dei prof
Avvenire - 13-06-2008
Complessivamente dal fronte sindacale, il ministro Gelmini ha incassato un apprezzamento per l'approccio pragmatico che ha dimostrato in questi suoi primi atti ufficiali nel ruolo di responsabile del sistema scolastico nazionale.
Apertura sulle parole, anche se tutte le organizzazioni sindacali attendono di verificare sul campo le azioni concrete del ministro.

[ leggi ][ commenta
Una passione per la scuola laica e pluralista, due Ministri in campo
IUniScuola - 12-06-2008
Nel corso di questi primi trenta giorni di governo dalla Ministra Gelmini, molti sono stati gli interventi che hanno interessato il mondo della scuola, ma tutti noi auspichiamo che tali propositi non restino lettera morta e non si limitino alla sola enunciazione.

[ leggi ][ commenta
Maria Grazia Gelmini aderisce alla Confederazione Unitaria di Base?
CUB Piemonte Ufficio Stampa - 11-06-2008
Di fronte alle dichiarazioni del ministro si ha, ad una prima lettura, la singolare sensazione che abbia fatto proprio quanto da anni la CUB Scuola sostiene e cioè che è necessario garantire retribuzioni europee agli insegnanti.

[ leggi ][ commenta
Effetto scuole private
Il Giornale.it - 10-06-2008
Sei miliardi di euro: il patrimonio di Rupert Murdoch, secondo l'ultima classifica di Forbes. O, se preferite, il preventivo del ponte di Messina (3.666 metri sospesi sul mare) e del mega-tunnel del Brennero (56 chilometri sotto le montagne). Sei miliardi di euro, abbondanti, è quanto risparmia ogni anno lo Stato grazie alle scuole private.

[ leggi ][ commenta
Il concorso che visse due volte
La voce.info - 09-06-2008
Tra qualche settimana, i docenti delle università italiane saranno chiamati a eleggere le commissioni giudicatrici per una tornata ad hoc di concorsi per ricercatore recentemente banditi dagli atenei. Ma tra quelli per i quali si eleggeranno le commissioni, compaiono anche concorsi "sopravvissuti" da bandi di anni passati, per qualche motivo non conclusi.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Numero dodici
Ilaria Ricciotti - 14-06-2008
 ilforasacco 

Clandestinità = Reato?

[ leggi ][ commenta
Contro i licenziamenti mascherati da dimissioni
Coordinamento - 13-06-2008
 donne 
La legge 188 del 17 ottobre 2007 è una legge contro l'abuso di potere compiuto spesso nei confronti di giovani lavoratrici e lavoratori al momento dell'assunzione. È allora che capita che venga loro richiesto di firmare una lettere di dimissioni in bianco, cioè senza data.


[ leggi ][ commenta
Giornata Mondiale per l'eliminazione del Lavoro infantile
Giocondo Talamonti - 12-06-2008
 sociale 
Il progresso sociale, economico del mondo non impedisce che 400 milioni di bambini siano schiavi del lavoro. E' una verità scomoda che cerchiamo in tutti i modi di nascondere, ma esiste. Non c'è peggiore vergogna che assistere inermi allo sfruttamento minorile.

[ leggi ][ commenta
Chiaiano
Chiaianodiscarica.it - 11-06-2008
 pianeta 
Si chiede ai cittadini di sacrificarsi al buio, senza nessun segnale di inversione reale di rotta, di emancipazione dalla sudditanza agli interessi forti, di affermazione del principio di responsabilità per cui chi ha sbagliato (e sono tanti, anche nell'imprenditoria, non solo Bassolino) deve andare a casa.

[ leggi ][ commenta
I dilemmi: un gioco da ragazzi!
Mauro Artibani - 10-06-2008
 consumo 
La vita spesa a fare la spesa fa bene o male?
Si, insomma, la pratica del consumo, esercitata in condizioni di eccesso, può avere controindicazioni?
Le dosi di informazione pubblicitaria ingurgitate quotidianamente fanno bene al discernimento?

[ leggi ][ commenta
XXVII edizione del Premio Grinzane Cavour
Ufficio Stampa - 09-06-2008
 libri 
Al Castello di Grinzane Cavour, nelle Langhe, sabato 14 giugno saranno premiati i vincitori della XXVII edizione del Premio Grinzane Cavour patrocinato dalla Regione Piemonte, dalla Fondazione CRT, dalla Città di Torino e dalla Provincia di Torino.

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Africanews.it
Una testata giornalistica registrata in Italia a disposizione di tutti gli africani e di tutti gli italiani interessati al continente africano e ai popoli che lo abitano.

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Direttore responsabile: Luciano Scateni
Ideatore: Marino Bocchi
In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Grazia Perrone
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi
Sviluppo e manutenzione del sito: Maurizio Guercio

Registrazione Tribunale di Frosinone n. 324 del 08.07.2005
Fuoriregistro non è responsabile della pubblicità che Domeus inserisce sulla newsletter, offrendoci un servizio di distribuzione gratuita.

  Newsletter precedente Newsletter successiva