Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 33 - a.s. 07/08
Newsletter fuoriregistro
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 01/06/2008
raccontiscaffali

Sommario

PAESE ITALIA

Che mondo è questo in cui viviamo?

di Claudia Fanti
A munnezza è ricchezza
di Monica Capezzuto
La vera emergenza è quella democratica
di Lucio Garofalo
Non è stata una rissa
di Andrea Tornago

DENTRO LA SCUOLA

Bullo per forza

di Giulio Viva
Lettera al ministro Gelmini
di Silvia Minardi
Storia e scuola
di Giuseppe Aragno
Pubblica o no?
di Emanuela Cerutti


Consulta qui altre rassegne


Che mondo è questo in cui viviamo?
di Claudia Fanti

Ci si mettono in tanti a infierire e a dirci che la fatica di vivere non basta! Si accende la TV, magari per rilassarsi un momento tra un affanno e l'altro, ed ecco che, come per stregoneria, si va ancora più giù nell'orrore. Il tema è quello dei clandestini, povere dannate persone perseguitate dalla bravura, dall'efficienza, dal rigore...ORRORE!

Si resta lì, impotenti, a guardare quelle povere facce addolorate, mai arrabbiate, soltanto esterrefatte, di fiorai, ombrellai, venditori di collanine...e ci si sente unite/i a loro...
Ma a chi fanno paura?



A munnezza è ricchezza
di Monica Capezzuto

Chiunque sia stato sfiorato dall'affaire munnezza ci si è trovato invischiato, impaludato senza possibilità di scampo; chiunque si sia passato la patata bollente non ha fatto altro che prendere atto della situazione preesistente ed adeguarsi, uniformandosi al sistema e facendosi inghiottire da questo enorme buco nero fatto di rifiuti, discariche, cave, proteste, negligenza. E soprattutto soldi. Tanti, troppi.



La vera emergenza è quella democratica
di Lucio Garofalo

Intorno alla cosiddetta "emergenza" dei rifiuti esplosa drammaticamente a Napoli e in Campania, credo sia il caso di soffermarsi a meditare con calma e lucidità per smaltire tutte le balle, le menzogne e le mistificazioni strumentali che ci hanno raccontato negli ultimi tempi senza risparmio. Balle montate e gonfiate ad arte, sia dagli organi della stampa e della (dis)informazione di regime, sia dalle forze politiche di governo, locali regionali e nazionali, composte da varie formazioni e aggregazioni, sia che si tratti di coalizioni targate centro-destra, sia che si abbia a che fare con schieramenti politici di marca opposta ma, alla prova dei fatti, speculare.



Non è stata una rissa
di Andrea Tornago

Intervengo in qualità di studente della Sapienza.
No, non è stata una "rissa" e nemmeno l'"aver preso parte a scontri". Quella tra studenti" è' stata un'aggressione di Forza Nuova a studenti dei collettivi di Lettere della Sapienza. Aggressione armata, quasi militare. Non erano "studenti di destra e di sinistra", erano studenti di Lettere aggrediti da militanti trentenni e anche dirigenti di Forza Nuova, quali Martin Alvaro, ripugnante comparsa del documentario "Nazirock" e responsabile romano di Fn.



Bullo per forza
di Giulio Viva

L'alunno in questione però, quando era coinvolto in contrasti con i compagni di classe, pur dopo i richiami, persisteva, a differenza degli altri, nei comportamenti "scorretti" sicché i docenti nel perdonare il gruppo si convincevano che Lorenzo era la causa scatenante dei contrasti. Un giorno dalle parole si passò ai fatti e per una rissa improvvisamente scoppiata durante la ricreazione fu richiesto l'intervento del Dirigente Scolastico. Il "bullo", si disse nel rapporto, doveva porre fine alle quotidiane intemperanze ed essere punito come si meritava.



Lettera al ministro Gelmini
di Silvia Minardi

Egregio Sig. Ministro,

A pochi giorni dall'inizio del Suo mandato, Le scrivo a nome dell'associazione lend - lingua e nuova didattica - per condividere con Lei alcune riflessioni sulla scuola italiana che sono il frutto della nostra lunga esperienza di ricerca e di formazione come associazione di docenti di educazione linguistica.
Verrà presto il tempo di una analisi dettagliata degli aspetti positivi e negativi del nostro sistema di istruzione e di formazione, il tempo per una proposta che ci auguriamo il più partecipata possibile per affrontare problemi vecchi ed esigenze nuove. È quindi in funzione di questo futuro prossimo che vogliamo ricordarLe quelle che, per la nostra associazione, sono attualmente le priorità per la scuola.



Storia e scuola
di Giuseppe Aragno

Abbiamo un governo stabile, che gode di un largo consenso nel Paese e riscuote apprezzamenti significativi tra le file d'una opposizione che ha fatto della collaborazione e del dialogo il tema caratterizzante della sua presenza in Parlamento. Una presenza ornamentale.
La grande stampa, impegnata a navigare a vista, sottocosta, in attesa di veline, disegna quotidianamente un paradiso terrestre guastato per diabolica protervia dai napoletani e dalla loro spazzatura e tutto, persino le manganellate, tutto si va facendo soffice e ovattato.


Pubblica o no?
di Emanuela Cerutti

Se il Ministero di viale Trastevere sarà per un'Istruzione pubblica o meno non è ancora chiaro.

A oggi il portale per l'autonomia e l'innovazione ha conservato l'url www.pubblica.istruzione.it, e il logo sulla stringa in alto lo conferma. I complementi di specificazione del Ministero risultano però "dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca" e, nelle proprietà generali, la home page risulta chiamarsi MIUR.
MPIUR sarebbe effettivamente impronunciabile.

Del Ministro (del MIUR), stando sempre al suddetto portale, non si sa ancora nulla: lo spazio specifico è in allestimento, nonostante il giuramento risalga a venti giorni fa. Giuramento espresso dalla formula rituale prevista per tutti i nominati: "Giuro di essere fedele alla Repubblica, di osservarne lealmente la Costituzione e le leggi e di esercitare le mie funzioni nell'interesse esclusivo della nazione".
Niente neppure sui collaboratori.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


 

Brevi di cronaca
I genitori non mandano a scuola i figli.
Redazione PortadiMare - 31-05-2008
Ventuno i genitori denunciati dai carabinieri della compagnia di Tricase alla Procura di Lecce perchè non mandavano alla scuola dell'obbligo i propri figli. Ragazzi e ragazze iscritti al tecnico professionale "Ipsia" di Alessano (in provincia di Lecce) che non frequentavano le lezioni.

[ leggi ][ commenta
Approssimazioni confindustriali
Cisl Scuola Padova - 30-05-2008
In merito al recente intervento del neo-presidente di Confindustria, Emma Marcegaglia, effettuato durante l'assemblea pubblica 2008 della principale organizzazione rappresentativa delle imprese italiane, il Segretario Generale CISL Scuola, Francesco Scrima, esprime alcune puntuali e scrupolose riflessioni.

[ leggi ][ commenta
Lettera al ministro: i bimbi si rivolgono alle istituzioni
Sfera pubblica - 29-05-2008
"La nostra maestra di Italiano, storia, geografia, immagine, musica, l'anno prossimo deve andare in pensione. È la nostra maestra dalla prima elementare, e Le chiediamo, gentile Ministro di farla rimanere con noi fino alla quanta anche se ha quasi settanta anni"

[ leggi ][ commenta
Rissa "politica" tra studenti davanti alla Sapienza: sei arresti
Agenzia Reuters - 27-05-2008
Sei ragazzi sono stati arrestati oggi per aver preso parte a una lite tra giovani militanti di destra e di sinistra davanti all'Università di Roma, La Sapienza.
Lo ha riferito la polizia precisando che i sei -- dei quali quattro hanno riportato fratture e contusioni -- verranno processati per direttissima domani mattina.

[ leggi ][ commenta
Commento critico sulla circolare n. 5 del Dipartimento della funzione pubblica
Flcgil.it - 26-05-2008
Abbiamo già espresso il nostro giudizio negativo nei confronti della circolare n. 5 del Dipartimento della funzione pubblica, chiaramente animata dalla volontà di ostacolare il percorso di stabilizzazione. Proponiamo ora una lettura più dettagliata degli aspetti maggiormente controversi del documento.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Maestre
Centro di ricerca per la pace - 31-05-2008
 donne 
Due citazioni, minime, proposte a tutte le persone amiche della nonviolenza. Libertà e rovesciamento. Hannah Arendt e Simone Weil.

[ leggi ][ commenta
Festa della fantasia
Artisti in piazza - 30-05-2008
 arte 
Musicisti sopraffini e giocolieri strampalati. Ma anche attori, inventori, cantastorie, pittori, scultori e saltimbanchi, si danno appuntamento ormai da 12 anni a Pennabilli, nel Montefeltro, per il festival internazionale dell'arte di strada.

[ leggi ][ commenta
Rapporto Annuale 2008
Amnesty Italia - 29-05-2008
 diritti 
Lacune legislative, espressioni discriminatorie, attacchi xenofobi, norme sulla "sicurezza" che potranno avere un impatto negativo sulla vita di migranti e richiedenti asilo: è l'Italia del 2008 secondo Amnesty.

[ leggi ][ commenta
Il miglior investimento possibile è quello nella Conoscenza
Flcgil.it - 27-05-2008
 messaggio 
Il gruppo dirigente della FLC e la CGIL, promuovono una nuova iniziativa nazionale di incontro e confronto con i quadri e delegati sui contenuti e sullo sviluppo delle proposte che la CGIL ha messo in campo con la propria "Proposta programmatica sulla Conoscenza" per rilanciare le nostre priorità da porre all'attenzione del nuovo Governo e del Ministro Mariastella Gelmini.

[ leggi ][ commenta
Numero dieci
Ilaria Ricciotti - 26-05-2008
 ilforasacco 
"Buonepratiche" sociali e politiche...

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Convivenza civile
l'Ufficio Scolastico Regionale per l'Emilia-Romagna ha costituito un gruppo di ricerca per supportare il lavoro di progettazione di percorsi didattici e la condivisione delle "buone pratiche" realizzate nelle scuole.

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Direttore responsabile: Luciano Scateni
Ideatore: Marino Bocchi
In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Grazia Perrone
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi
Sviluppo e manutenzione del sito: Maurizio Guercio

Registrazione Tribunale di Frosinone n. 324 del 08.07.2005
Fuoriregistro non è responsabile della pubblicità che Domeus inserisce sulla newsletter, offrendoci un servizio di distribuzione gratuita.

  Newsletter precedente Newsletter successiva