Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 22 - a.s. 07/08
Newsletter fuoriregistro
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 02/03/2008
raccontiscaffali

Sommario

DENTRO LA SCUOLA

Devoir de mémoire

di Emanuela Cerutti
Onde sull' orizzonte
di Giuseppe Bagni
Leadership, ti stimo molto
di Andrea Tornago
Soluzione finale?
di Varie associazioni di precari

PIAZZE E PALAZZI

Veltroni, Panini e Fioroni uniti nella lotta

di Roberto Renzetti
La vita non è sogno
di Giuseppe Aragno
E' l'ora di Fiorello...
di Giocondo Talamonti
De Mita 4, la vendetta
di Lucio Garofalo

ORIZZONTI

E' lecito il disgusto?

di Peacereporter
Dare la precedenza
di Giocondo Talamonti


Consulta qui altre rassegne


Devoir de mémoire
di Emanuela Cerutti

Ogni anno, a partire dal prossimo, a tutti i bambini di quinta elementare verrà affidata la memoria di uno degli 11.000 bambini vittime delle leggi "Sarkozy-Hortefeux" contro l'immigrazione.
Gli alunni di quinta dovranno conoscere il nome e la storia di un bambino rispedito in aereo nel suo paese: non c'è nulla di più commovente, per un bambino, della storia di qualcuno che abbia avuto la sua stessa età, "i suoi stessi giochi, le sue stesse gioie e le sue stesse speranze".



Onde sull' orizzonte
di Giuseppe Bagni

A scuola l'altro giorno un bambino ha disegnato l'orizzonte del mare mosso dalle onde e coperto di barche. Sapeva che una barca diretta verso il largo sparisce alla vista ma c'è sempre, così come le onde che si rompono sulla spiaggia. Disegnava quello che sapeva esserci, non quello che vedeva davvero.
Piano piano imparerà che l'orizzonte è una semplice riga.



Leadership, ti stimo molto
di Andrea Tornago

Da anni Confindustria visita le scuole italiane rivelando agli studenti un assunto che vorrebbe risuonare promettente: «voi siete le risorse delle nostre imprese». Dunque perché aspettare che i futuri dipendenti escano dal mondo della scuola? Li si andrà a pescare prima, formandoli su imprescindibili manuali d'autostima, consolidando la loro capacità di leadership e di gestione delle risorse, insegnando come «capitalizzare» se stessi e gli altri, come ragionare in termini di efficienza e di immagine, come licenziare con il sorriso «per il bene dell'Azienda» e avere «tolleranza zero contro i disservizi» e le inefficienze.



Soluzione finale?
di Varie associazioni di precari

I due responsabili scuola dei partiti che confluiranno nel PdL hanno sul futuro delle graduatorie e dei precari due visioni completamente opposte ed inconciliabili.
Quale dichiarazione rappresenta la posizione ufficiale del PdL, quella di Valditara o quella dell' Aprea ?
Se il PdL vincerà le prossime elezioni, quale sarà il futuro dei 300.000 iscritti nelle GaE ?
Verrà completato il piano triennale di immissioni in ruolo varato dal governo Prodi o le assunzioni verranno bloccate ?



Veltroni, Panini e Fioroni uniti nella lotta
di Roberto Renzetti

"7 - Portare al diploma il 95% degli studenti, cento campus della scuola dell'obbligo"

Questo è tutto ciò che si legge sulla scuola nel programma più cialtronesco e nulladicente del quadro politico (sic!).
Dopo l'adesione della CGIL Scuola (detta anche Federazione Lavoratori delle Costruzioni) al PD, c'è molto poco da dire. Anche la ribelle Alba Sasso si è adeguata. Con essa il CIDI e Legambiente. Ormai tutti con Fioroni e Ceruti, come eredità del distruttore Berlinguer.
In soli 10 anni gli ex comunisti insieme agli ex democristiani hanno distrutto il più grande bene di un Paese: la scuola pubblica.
E c'è poco da sperare per il futuro se il PD si candida a governare il Paese in alternativa al PDL, altro partito di lanzichenecchi.
Cosa aggiungere ?



La vita non è sogno
di Giuseppe Aragno

Non si chiamerà Corporazione, questo è certo. Tuttavia, se metti Colaninno e i padroni, assieme a operai come quelli Thyssenkrupp, quotidianamente esposti al colpo nella schiena vibrata dai padroni e, per dirimere le più che probabili controversie, ti affidi a Pietro Ichino, per una legge che offra copertura legale alle imprese per i licenziamenti senza giusta causa, beh, se tutto questo accade, la Corporazione l'hai messa su nei fatti, alla faccia del "nuovo".



E' l'ora di Fiorello...
di Giocondo Talamonti

Dice Fiorello: "Italiani, non votate fino a quando non si risolverà il problema dell'immondizia a Napoli. Strappate il certificato elettorale e obbligate i politici a fare il loro lavoro".
... appello ... destinato a cadere nel vuoto, inascoltato, disatteso e se qualcuno accetterà di strappare il certificato sarà solo per aumentare il volume di mondezza nel quale ci rivoltiamo gaudenti.



De Mita 4, la vendetta
di Lucio Garofalo

Dopo "De Mita, l'ascesa al potere", dopo "De Mita 2, la caduta", dopo "De Mita 3, la ripresa" uscirà prossimamente in tutte le sale cinematografiche l'ultimo film della epica saga dedicata all'imperatore di Nusco. Il titolo è "De Mita 4, la vendetta", scritto, diretto e interpretato dal mitico Ciriaco in persona. Un film da non perdere assolutamente!



E' lecito il disgusto?
di Peacereporter

Non è normale utilizzare un articolo per esprimere il proprio disgusto. Utilizzare un quotidiano per raccontare la propria amarezza e la propria delusione. Ma in questo caso abbiamo deciso - anche noi - che si può fare.

Che cosa è successo per provocare cotanto sdegno? E' successo che ieri in parlamento, "la Camera ha approvato il disegno di legge di conversione del decreto-legge 31 gennaio 2008, n. 8, recante disposizioni urgenti in materia di interventi di cooperazione allo sviluppo e a sostegno dei processi di pace e di stabilizzazione, nonché relative alla partecipazione delle Forze armate e di polizia a missioni internazionali.



Dare la precedenza
di Giocondo Talamonti

La politica impone sacrifici e i più dolorosi sono quelli che portano alle dimissioni da un incarico, uno qualsiasi, piccolo o grande che sia.
Esiste un limite preciso o una data situazione che obbliga ad una scelta sofferta come questa?
Qual è il confine oltre il quale l'ostinazione a non abbandonare una poltrona offende, oltre che la dignità personale, il comune senso del pudore?



 

Sponde
La Confessione
La Redazione - 28-02-2008
 mappamondo 
Gira in rete, sotto varie versioni, la Confessione di un Italiano, ahinoi, famoso; ne abbiamo ricevuta una in Redazione e, dopo il primo plauso, ci siamo resi conto che occhi di falco potrebbero leggerla senza scorgere, tra le righe, un controcanto di sconcertante realismo.

[ leggi ][ commenta


Brevi di cronaca
Chiamati ad educare, non a litigare
Orizzonte Scuola - 01-03-2008
Intervento del Ministro della Pubblica Istruzione Giuseppe Fioroni

Oggi vorrei parlarvi della situazione e della storia di Mario e Caterina, due dei 500.000 studenti italiani che a giugno faranno l'esame di maturità. Sono nati nel 1989, mentre cadeva il muro di Berlino, 19 anni e 14 ministri della pubblica istruzione fa.

[ leggi ][ commenta
Gravina: studenti organizzano corteo in memoria di fratellini
Reuters - 29-02-2008
Gli studenti di Gravina di Puglia, il paese dove sono stati ritrovati i cadaveri di Salvatore e Francesco Pappalardi, hanno organizzato per lunedì prossimo un corteo per ricordare i due fratellini morti in fondo ad un pozzo.

[ leggi ][ commenta
Scriviamo insieme il programma per la scuola
Per la scuola della Repubblica - 28-02-2008
... per un rilancio di una politica scolastica coerente con i principi costituzionali sia in vista della prossima tornata elettorale, sia per una ripresa della mobilitazione nel Paese sui temi della scuola statale...

[ leggi ][ commenta
Scuola
La voce.info - 27-02-2008
Il ministro Fioroni (a differenza del ministro Mussi) si è caratterizzato per una politica di apparente continuità con i provvedimenti del precedente governo, mentre in realtà ha adottato una politica graduale (il famoso "cacciavite") per modificare i contenuti più invisi alla nuova maggioranza.


[ leggi ][ commenta
I precari: Subito un nuovo regolamento
Zic.it - 26-02-2008
L'applicazione della nota ministeriale sui bandi per il reclutamento dei ricercatori universitari rischia di bloccare sine die i concorsi e le assunzioni. E renderebbe ancora più stagnante il panorama della ricerca in Italia, dove i giovani, le pari opportunità e il ricambio generazionale sono termini sconosciuti.

[ leggi ][ commenta
Per la scuola servono impegni no partisan prima delle elezioni
Tuttoscuola - 25-02-2008
Considerate le incertezze sull'esito delle elezioni e sulle diverse combinazioni di governo che potrebbero scaturirne, ci sembra che la soluzione migliore per la scuola, per il suo futuro, sarebbe quella di ottenere dalle principali forze politiche alcune assicurazioni, prima delle elezioni...

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Galassia Gutemberg
Pigreco eventi - 01-03-2008
 libri 
Una rassegna storica dedicata alla promozione della lettura, al mondo dell'editoria e ai linguaggi multimediali, unica nel suo genere nel panorama nazionale e fortemente radicata nella città di Napoli e nel Sud.

[ leggi ][ commenta
Stato terminale
Doriana Goracci - 29-02-2008
 donne 
Forse ci vorrebbero donne mezze morte, pazienti terminali per farci la grazia di rispettare la nostra vita. Il primo cittadino dello Stato Vaticano, mai privato della più ampia mediaticità che conosca l'Italia, oggi come menù quotidiano offre e consiglia ai medici e alla società, amore e rispetto per la vita umana "soprattutto quando essa patisce una condizione di malattia o e' nella sua fase terminale".

[ leggi ][ commenta
I consumatori Usa miserabili in misura straordinaria
Mauro Artibani - 28-02-2008
 consumo 
Essipperchè con la loro abiezione hanno prodotto un disavanzo commerciale americano pari all'avanzo commerciale del resto del mondo.
Lo scarso senso morale delle loro azioni ha generato i 2/3 della ricchezza nazionale.

[ leggi ][ commenta
Numero cinque
ilaria ricciotti - 27-02-2008
 ilforasacco 

Mal di vivere o mal di scuola?

[ leggi ][ commenta
In viaggio nella società
Amnesty International - Sezione Italiana - 26-02-2008
 incontri 
La Sezione Italiana di Amnesty International organizza un convegno sulle "Esperienze e metodologie educative per l'inserimento dei migranti", che si svolgerà il 6 marzo p.v. a Roma, presso la sala Conferenze dell'Unicef in via Palestro 68.

[ leggi ][ commenta
La morte non assolve
Peacelink - 25-02-2008
 storie 
È morto ieri il Generale Germán Chupina Barahona. Ex comandante della Polizia Nazionale responsabile del Genocidio in Guatemala. È morto comodamente nella sua casa in una zona residenziale per ricchi della Capitale. Su di lui pesava un ordine di cattura internazionale per genocidio, tortura, crimini di guerra e crimini contro l'umanità.

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Audiocoop
Una libera Associazione nata per far conoscere la realtà delle etichette indipendenti in Italia alle Istituzioni e agli Organismi che operano nel settore culturale e musicale per la loro valenza dal punto di vista occupazionale, culturale, artistico, sociale e aggregativi...

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Direttore responsabile: Luciano Scateni
Ideatore: Marino Bocchi
In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Grazia Perrone
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi
Sviluppo e manutenzione del sito: Maurizio Guercio

Registrazione Tribunale di Frosinone n. 324 del 08.07.2005
Fuoriregistro non è responsabile della pubblicità che Domeus inserisce sulla newsletter, offrendoci un servizio di distribuzione gratuita.

  Newsletter precedente Newsletter successiva