Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 6 - a.s. 06/07
Newsletter fuoriregistro
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 15/10/2006
raccontiscaffali

Sommario

PIAZZE E PALAZZI

Sciopero della fame e della parola per la democrazia nelle scuole

di Bruna Sferra
La circolare che non esce
di Capdi
L'emergenza scuola fra i saperi e il senso...
di Giuseppe Limone
Finanziaria alla ricerca di un centro di gravità
di Fabrizio Dacrema
Il segreto di Pulcinella
di Fuoriregistro

IL TEMPO E LA STORIA

Una giornalista scomoda

di Grazia Perrone
Millenovecentocinquantasei
di Giuseppe Aragno
9 ottobre 1963 - 9 ottobre 2006: la diga è ancora lì. Come il dolore.
di La Rete Giovani
Onorevoli sindacalisti ...
di Grazia Perrone

ORIZZONTI

Quando Dio cantò l'Algebra

di Eugeni Scalfari
Petizione per il Talian
di Loris Palmerini
Appello a Napolitano
di Nora Tigges Mazzone
Da...A...
di Ilaria Ricciotti



CONSULTA QUI ALTRE RASSEGNE STAMPA


Sciopero della fame e della parola per la democrazia nelle scuole
di Bruna Sferra

Il ministro Fioroni ha lavorato molto in estate, non potendo ignorare il grande movimento in difesa della scuola pubblica, ma non ha abrogato le leggi Moratti e parti cruciali della "riforma" restano in piedi; e poi si annunciano tagli a classi e posti di lavoro, non si rinnova il contratto, aumentano precarizzazione e finanziamenti alle scuole private: insomma, un'operazione gattopardesca, cambiare la forma per lasciare immutata la sostanza.



La circolare che non esce
di Capdi

Gli insegnanti di Educazione fisica, segnalano che a tuttoggi, a circa un mese dall' inizio dell'anno scolastico, non è ancora uscita la nota di indirizzo ministeriale sull'attività motoria, fisica e sportiva per l'anno scolastico 2006/7.
La circolare dovrebbe sancire la "svolta" più volte dichiarata rispetto alle nuove politiche di attenzione e di potenziamento dell' Educazione motoria nella scuola primaria e le premesse per l' avvio di una nuova politica sportiva scolastica, da compiersi nell'arco temporale del mandato governativo.



L'emergenza scuola fra i saperi e il senso...
di Giuseppe Limone

Contrariamente a ciò che si potrebbe banalmente pensare, oggi la Scuola non è un settore della società civile, per giunta progressivamente emarginato dal sistema massmediatico, ma, in senso negativo o positivo che sia, il suo vero e centrale generatore permanente. O, in alternativa, il suo degeneratore. In un tale orizzonte, possiamo oggi con fermezza dire che in Italia la Scuola, di ogni ordine e grado, fino al livello universitario e post-universitario, è diventata, anche per una paradossale congiura bipartisan tra le forze politiche, un'urgenza nazionale. È necessario, pertanto, che qualcuno abbia il coraggio di dire alcune cose scomode e inattuali.
Occorre, per essere veramente adeguati alle sfide civili, riuscire a far propria una vera epistemologia della complessità, pensata in modo rigoroso (si guardi, per un puro riferimento, agli scritti di Edgar Morin): un'epistemologia che sia capace di muoversi, finalmente, oltre alcuni cronici vizi: il provincialismo dell'antiprovincialismo, la separazione fra i saperi e l'inconsapevolezza delle radici.



Finanziaria alla ricerca di un centro di gravità
di Fabrizio Dacrema

Nel testo dell'art. 68 non mancano i vincoli di qualità, dalle competenze da garantire agli studenti (gli obiettivi generali e specifici previsti dai curricoli del biennio della secondaria) all'elenco predisposto dal Ministero delle strutture accreditate che concorrono alla realizzazione di percorsi e progetti, tuttavia non si afferma con chiarezza che la titolarità dell'obbligo è della scuola. Se non si fa questo in alcune situazioni possono tornare i percorsi riservati agli svantaggiati; se, invece, la legge afferma con chiarezza che l'obbligo è scolastico, allora le scuole potranno e dovranno realizzare progetti per favorire il successo nell'apprendimento, aperti e integrati alle culture e alle professionalità extrascolastiche necessarie per intercettare tutte le motivazioni e tutte le intelligenze.

[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il segreto di Pulcinella
di Fuoriregistro

Fa discutere la firma apposta dai tre segretari confederali di Cgil, Cisl e Uil al memorandum d'intesa con il governo sulla riforma del sistema previdenziale. A dare corpo a perplessità e preoccupazioni è stata ieri, a Bologna, una prima assemblea regionale di delegate e delegati di diverse categorie della Cgil. Assemblea autoconvocata, primo tassello di un dissenso che farà tappa ancora a Bologna con un'assemblea nazionale di quadri e delegati aperta a membri di tutte le sigle sindacali, il 23 ottobre. Per chiedere il ritiro della firma dal memorandum.

[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Una giornalista scomoda
di Grazia Perrone

La giornalista russa Anna Politkovskaia classe 1958, nota per le sue posizioni critiche nei confronti del Cremlino particolarmente in relazione al conflitto in Cecenia, è stata uccisa a Mosca.
Il suo corpo - crivellato di colpi d'arma da fuoco - è stato trovato nell'ascensore di casa.

[ leggi (4 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Millenovecentocinquantasei
di Giuseppe Aragno

La mattina, in quei giorni di ottobre, mi avviavo all'incrocio con passo lieve e rispettoso per quell'antico mondo che avevo sotto i piedi, ancora preso da quella "prima media" che mi aveva strappato all'avviamento professionale del quale istintivamente diffidavo.
Ebbi paura e non chiedete perché: cinquant'anni dopo, chi volete che sappia cosa passava nella testa di bambino? Ebbi paura per quei grandi titoli neri sui giornali, per le foto dei cingolati, per la guerra, l'invasione, ancora così presenti nei racconti dei miei.



9 ottobre 1963 - 9 ottobre 2006: la diga è ancora lì. Come il dolore.
di La Rete Giovani

Era il 10 ottobre 1963 e, il giorno prima, la tragedia del Vajont aveva causato quasi duemila morti. Quella mattina le maestre della scuola Montessori di Milano riunirono tutte le classi nella sala delle recite e ci raccontarono di quella valanga d'acqua che era piovuta su Longarone e altri paesi spazzando via tutto, anche la vita di molti bambini come noi. Non capimmo bene quello che era successo, ma forse ancora non lo avevano capito neanche gli adulti e alla domanda: «Ma ce l'abbiamo anche noi a Milano, una diga come quella del Vajont?» le "signorine" (così chiamavamo le maestre) risposero di no e tutti noi bambini tirammo un sospiro di sollievo.



Onorevoli sindacalisti ...
di Grazia Perrone

Sindacalisti che diventano parlamentari (e, poi, ministri oppure - è il caso di Fausto Bertinotti - presidenti della Camera dei deputati o - nel caso di Franco Marini - del Senato) e che - a volte - fanno l'una e l'altra cosa contemporaneamente.
Il primo a farlo - con il consenso dei lavoratori - è stato il Segretario generale della Camera del Lavoro di Bari: Giuseppe Di Vittorio.



Quando Dio cantò l'Algebra
di Eugeni Scalfari

Anche la scienza, a differenza della filosofia, cerca la verità ultima, non maneggiando idee, concetti, parole, ma usando numeri, formule, equazioni, potenze. La scommessa della scienza è di scoprire la chiave capace di aprire tutte le porte, fino all'ultima che custodisce il numero d'oro, la formula finale, la legge che chiarisce e svela l'ultima incognita. Ecco perché la Chiesa non si sente insidiata dalla scienza: perseguono infatti lo stesso obiettivo. Non a caso Leibniz scrisse che "quando Dio cantò, cantò l'algebra". Leibniz era un filosofo ma anche uno scienziato, forse soprattutto scienziato come del resto Cartesio.



Petizione per il Talian
di Loris Palmerini

In Regione Veneto è in corso di approvazione una legge per il riconoscimento del Veneto come lingua.
Ti chiediamo di firmare questa petizione per l'approvata del Veneto come lingua così come come sono state riconosciute il Siciliano, il Napoletano, il Serbo Croato, l'Occitano e altre lingue.



Appello a Napolitano
di Nora Tigges Mazzone

Cari amici vicini e lontani,
vi disturbo per sottoporvi il testo di una lettera indirizzata al Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano. Scopo della lettera è invitare Napolitano a recarsi a Portella delle Ginestre (PA) in occasione del sessantenario della strage del 1° maggio 1947, per incontrare direttamente i sopravvissuti e ascoltare le loro domande che ancora attendono risposta, ostacolate a tutt'oggi dal segreto di Stato.



Da...A...
di Ilaria Ricciotti

In questo mondo dove per i più ciò che conta è la propria esistenza e la voglia di soddisfare i propri bisogni o spesso anche i propri istinti animaleschi, il più delle volte non c'è spazio per gli altri.
Grazie a quanti vivono con la volontà nel cuore di impegnare parte di se stessi per coloro che non hanno abbastanza forza per spendersi e costruire un mondo più giusto, più umano e più solidale.



 

Sponde
No alla tassa sulle rassegne stampa
Redazione - 09-10-2006
 mappamondo 
Poter accedere ad articoli di riviste e giornali è una risorsa indispensabile per chi, in rete, contribuisce alla raccolta e alla circolazione delle informazioni.
Inoltre, la diffusione di tutte le voci che si esprimono sugli argomenti a cui i vari siti sono interessati, come accade a Fuoriregistro per l'ambito scolastico, crea confronto, discussione, partecipazione. Imporre un onere a qualsiasi riproduzione indipendentemente dal tipo di fonte - quindi anche le rassegne stampa di libera consultazione, come si deduce dal decreto - rende difficile dal punto di vista economico, oltre che complesso e quindi impraticabile dal punto di vista organizzativo, questo aspetto del nostro impegno, nel quale si riconosce uno dei fondamenti della democrazia.

[ leggi ][ commenta


Brevi di cronaca
Bastico n° 1
DS online - 14-10-2006
Pubblichiamo il primo numero della Newsletter di Mariangela Bastico, Vice Ministro alla Pubblica Istruzione. Segnaliamo questa iniziativa perché riteniamo che possa interessare sia per venire a conoscenza diretta dell'attività svolta a livello istituzionale che per conoscere le risposte ai numerosi quesiti che quotidianamente vengono posti da docenti, genitori, studenti e dall'associazionismo scolastico sulla politica per la scuola dell'autonomia del nostro paese.

[ leggi ][ commenta
L'accordo Governo Sindacati
la Stampa - 13-10-2006
Un decalogo per la riforma delle pensioni. Asciutto, ma molto preciso: due pagine e qualche riga, 9 capitoletti in tutto e 10 punti finali che indicano un tracciato ben preciso. Nell'ultima pagina sei firme, tutte molto pesanti: quella del presidente del Consiglio Romano Prodi, dei ministri dell'Economia Tommaso Padoa-Schioppa e del Lavoro Cesare Damiano e dei tre segretari generali di Cgil, Cisl e Uil, Epifani, Bonanni ed Angeletti.

[ leggi ][ commenta
Rivoluzione nell'educazione degli adulti?
Scuola oggi.org - 12-10-2006
Innanzi tutto cambierebbe il nome degli attuali centri che da "Centri Territoriali Permanenti per l'istruzione e la formazione in età adulta" verrebbero ridenominati "Centri provinciali per l'istruzione degli adulti". Scompare l'aggettivo "territoriale" (e cioè il riferimento esplicito, presente nella O.M. 455/97, allo specifico territorio cui l'offerta formativa si rivolge) e subentra l'aggettivo "provinciale" (il riferimento dunque ad un'area di estensione provinciale, articolata poi in "reti territoriali").

[ leggi ][ commenta
Parte a Milano la scuola araba
Repubblica online - 11-10-2006
Hanno lavorato per mesi per mettere a norma l´edificio e organizzare le lezioni in modo da rispettare la legge italiana. Hanno inviato i documenti richiesti sia al provveditorato sia al Comune. Da giorni sono in attesa di ricevere l´autorizzazione del direttore scolastico della Lombardia Mario Dutto. Ieri, anche senza il nulla osta, hanno deciso di aprire la scuola. E alle otto e mezza del mattino hanno dato il via al primo istituto privato arabo: la scuola bilingue Naghib Mahfuz, patrocinata dal consolato egiziano, che comprende elementari e medie.
[ leggi ][ commenta
Tutto il mondo tra i banchi
Galileo news - 10-10-2006
C'è un po' d'India lungo il Po. Proviene da una regione agricola del Nord chiamata Punjab, e sta scappando dalla crisi socio-economica causata dal processo di modernizzazione dell'agricoltura indiana. Abita nei dintorni di Cremona, Mantova e Reggio Emilia, richiamata dalla grande richiesta di manodopera nel settore agricolo e zootecnico. Qui, sui registri di classe, un nome su dieci non suona italiano...

[ leggi ][ commenta
Trasparenze e funzioni obiettivo
Sindacato Sab - 09-10-2006
Finalmente liquidata, dopo 8 mesi dall'accoglimento del ricorso al Capo dello Stato, la ex funzione obiettivo a docente della scuola media di Praia a Mare. poiché la materia è oggetto tutt'ora contenziosi all'interno delle varie scuole, all'inizio dell'anno scolastico, per la scelta dei docenti ai quali conferire il compito di funzione strumentale con la relativa retribuzione e per fornire una corretta informazione, si riportano le considerazioni esenziali della decisione del ricorso e del parere obbligatorio del Consiglio di Stato.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
La Betulla e il Cavaliere
Altrenotizie - 14-10-2006
 espressioni 
Mai Berlusconi si era esposto così vivacemente nella difesa di chi ha commesso quella che, per i giornalisti per bene, è la colpa più grave: fare lo spione per i servizi segreti mascherandosi dietro il tesserino dell'Ordine. Stiamo parlando di Renato Farina, vicedirettore del medesimo "Libero", più noto come "agente Betulla", a libro paga del Sismi, reo confesso e recentemente sanzionato dall'Ordine con un anno di sospensione dal mestiere, invece di essere radiato come sarebbe stato auspicabile e necessario vista la gravità della colpa.

[ leggi ][ commenta
Immigrati cittadini
Una città - 13-10-2006
 incontri 
Da venerdì 13 ottobre a sabato 28 ottobre 2006 si terrà a Rimini-Riccione la V edizione degli Incontri del Mediterraneo, organizzata dalla rivista Una città, in collaborazione con il Comune di Riccione, la Provincia di Rimini e con il patrocinio della Regione Emilia Romagna.

[ leggi ][ commenta
Nuove uscite
Topipittori - 12-10-2006
 libri 
Due scimmie in cucina
... a Michele più di tutto piacciono le scimmie, che trascorrono il tempo felicemente, tutto il giorno impegnate a leggere, ballare, scoprire il mondo e farsi dichiarazioni d'amore...
Un chicco di melograno
...quando ancora la terra e il cielo erano abitati dagli Dei, successe un fatto straordinario....

[ leggi ][ commenta
Master in diritti umani di Siena: corso selezionato dalla UE
Università di Siena - 11-10-2006
 proposta 
Un Master caratterizzato da una forte interdisciplinarietà in grado di favorire una formazione in cui diritto e storia, antropologia e relazioni internazionali, economia e management si intrecciano con corsi maggiormente specializzati sulla risoluzione dei conflitti, sulle organizzazioni internazionali e il loro ruolo, sulle campagne umanitarie, sulla mediazione e i rapporti interculturali, su i crimini di guerra e contro l'umanità dell'epoca della globalizzazione, sul ruolo dell'information technology nei diritti umani e nell'azione umanitaria, sul monitoraggio dei diritti umani, sul terrorismo e la sicurezza, sulla progettazione e valutazione degli interventi umanitari.

[ leggi ][ commenta
La scienza si prende con filosofia
Galileo news - 10-10-2006
 quaderni 
Formare una nuova classe professionale in grado di analizzare e comprendere le conseguenze della scienza moderna e il suo impatto sulla società. Questo è l'obiettivo del dottorato in "Foundations of life sciences and their ethical consequences", il primo in Europa che unisca la ricerca scientifica, in particolare nel campo biomedico, alla filosofia.

[ leggi ][ commenta
Bottega della comunicazione e della didattica
Bottega - 09-10-2006
 proposta 
Un progetto-laboratorio contro la dispersione scolastica che da alcuni anni appartiene alla rete ENIS (European Network Innovative Schools, le scuole di eccellenza europee). Impegnata nel rinnovamento della didattica esprimendosi con una metodologia collaborativa per dare il proprio contributo alla trasformazione di una scuola che non può rimanere più meramente trasmissiva, la Bottega lavora ad una Scuola che incoraggi la cittadinanza, l'integrazione (riferimento alla scuola di Barbiana di Don Milani e a Gianni Rodari) e la pace.

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Per la cooperazione, lo sviluppo e la pace
Ecco il nuovo sito del corso di laurea interfacoltà Operazioni di pace, gestione e mediazione dei conflitti dell'Università di Firenze.

Matefitness
MateFitness è la prima Palestra della Matematica, uno spazio che permette a studenti e pubblico di tutte le età di scoprire quanto la matematica sia utile e divertente in tante circostanze quotidiane, cimentandosi in prima persona con giochi, esperimenti e tante attività interattive a vari livelli. Tra le proposte la Matematica della Costituzione

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Direttore responsabile: Luciano Scateni
Ideatore: Marino Bocchi
In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Grazia Perrone, Anna Pizzuti
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi
Sviluppo e manutenzione del sito: Maurizio Guercio

Registrazione Tribunale di Frosinone n. 324 del 08.07.2005
Fuoriregistro non è responsabile della pubblicità che Domeus inserisce sulla newsletter, offrendoci un servizio di distribuzione gratuita.

  Newsletter precedente Newsletter successiva