Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 19 - a.s. 07/08
Newsletter fuoriregistro
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 10/02/2008
raccontiscaffali

Sommario

DENTRO LA SCUOLA

Verso l'Incontro Nazionale per la riconquista dei Programmi Nazionali e la difesa della libertà d'insegnamento

di Comitato Promotore
Insegnare è un mestiere difficile
di Emanuela Cerutti

PIAZZE E PALAZZI

Al voto, al voto

di Vincenzo Andraous
Le relazioni mancate
di Doriana Goracci
A proposito di nuova emigrazione
di Lucio Garofalo

SULLA LINEA DEL TEMPO

Ada Grossi. La voce che alla radio denunciava i crimini fascisti

di Giuseppe Aragno


Consulta qui altre rassegne


Verso l'Incontro Nazionale per la riconquista dei Programmi Nazionali e la difesa della libertà d'insegnamento
di Comitato Promotore

come preannunciato nel precedente comunicato, pubblichiamo di seguito il verbale della riunione del Comitato promotore dell' « Incontro Nazionale per la riconquista dei programmi nazionali e la difesa della libertà d'insegnamento » tenutasi a Bologna lo scorso 21 gennaio, invitandovi a darne la più ampia diffusione.
La campagna è sostenuta sui siti del Forum Insegnanti e del Manifesto dei 500 dai quali è possibile scaricare i fogli per la raccolta delle adesioni nelle scuole o firmare online.
Sugli stessi siti potrete, inoltre, leggere vari interventi sul tema della proposta , consultare materiali di approfondimento e partecipare al dibattito in corso inviandoci i vostri contributi scritti.



Insegnare è un mestiere difficile
di Emanuela Cerutti

Non so se avete in mente Immanuel. Immanuel Orvieto. Quel ragazzo morto per overdose a Tel Kedar, alle soglie del deserto del Neghev, Israele del sud.
Amos Oz, nel suo Non dire notte, racconta la faccenda della matita. Dopo la sua morte, il padre ringrazia la sua insegnante di letteratura per quella matita regalata, unico dono dall'unica persona che, al liceo, lo capiva. Lei, Noa, non ricorda comprensioni e non ricorda matite. Ci sono ricordi che stentano ad affiorare, perchè con loro emergono alghe.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Al voto, al voto
di Vincenzo Andraous

Il governo è caduto, è tempo di ritornare alle urne, in bell'ordine e numerosi, poco importa se in barba alla valorizzazione delle differenze, nella legittimità di vivere il proprio impegno in modi diversi, dimentichi delle capacità di ognuno per un progetto comune, finalmente capace di dialogare e gestire i conflitti che quelle differenze provocano.




Le relazioni mancate
di Doriana Goracci

La fine la stiamo vedendo: sono cominciate le scommesse, i gratta gratta che non ti fanno vincere niente, questa è la politica italiana.
Sono tutti convinti, magari con un aiuto miracolistico di qualche santo da calendario, che vinceranno le elezioni, avranno pur tragica ragione di queste affermazioni. Ripetono o ci convincono a farlo o sono certi davvero che hanno ancora un potere occulto e forte che ci fa accettare telegiornali nazionali dove vediamo in prima serata la consorte Mastella pregare da Padre Pio prima di andare al lavoro alla regione, la moglie giusta per un marito che darebbe tutto pur di esserci sempre.



A proposito di nuova emigrazione
di Lucio Garofalo

Non c'è dubbio che l'emigrazione intellettuale rappresenta la più grave perdita di ricchezze, la sciagura peggiore che possa capitare ad una comunità, poiché questa è costretta a rinunciare alle sue personalità migliori, alle intelligenze più pronte e vivaci, a privarsi dei suoi figli più capaci e brillanti, quindi delle risorse più preziose. Ebbene, la nuova emigrazione irpina rivela aspetti che prima erano assolutamente inediti e sconosciuti, trattandosi di una fuga in massa di cervelli, ossia di un'emigrazione giovanile di tipo intellettuale, quasi un esodo massiccio con elevate percentuali e livelli di scolarità.



Ada Grossi. La voce che alla radio denunciava i crimini fascisti
di Giuseppe Aragno

Ada è un personaggio straordinario. Se racconta la sua vita a studenti che in genere non amano la storia, i ragazzi si incantano, rapiti da una loro lontana coetanea che, nel '36, quando s'apre lo scontro mortale col nazifascismo, a soli 19 anni, attraversa l'Oceano e accorre con la famiglia in Spagna al fianco dei repubblicani. L'ascoltano ammirati come se ancora leggesse i comunicati di "Radio Spagna Libera", la famosa emittente di Barcellona creata dal padre per il governo Negrin: Ada è la voce della Spagna aggredita che giunge nelle case degli italiani e scatena l'ira impotente di Mussolini. "Non vinceremo subito, ha ammonito Rosselli, ma vinceremo", e lei ripete la sfida, sorprende il regime e, sotto le bombe sganciate dai Fiat Br20 su città inermi, denuncia la furia omicida degli aggressori e affida alla storia le ragioni della democrazia. Un racconto che ha per gli studenti il fascino dell'epopea e il valore inestimabile d'una testimonianza sulla dimensione etica dell'agire politico, smarrita nell'opulenza malata del consumismo.

[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


 

Brevi di cronaca
Black list, Fioroni
Virgilio.it - 09-02-2008

È una vergogna. E provoca anche sconcerto e preoccupazione il fatto che una sorta di Ku Klux Klan digitale dei tempi moderni possa stilare liste di proscrizione antiebraica.

[ leggi ][ commenta
2008/2008: tagli all'educazione fisica
C.A.P.D.I. - 08-02-2008
Le cattedre di Educazione fisica sono costituite in relazione al numero delle classi anziché per squadra distinta per sesso. Rimane la possibilità, previa deliberazione del Collegio dei docenti, di attivare ancora le squadre sulla base delle attitudini e le esigenze degli alunni, qualora ciò non comporti incrementi di ore o di cattedre, rispetto alla costituzione delle cattedre per classi.

[ leggi ][ commenta
Da Pisa il Partito democratico chiede...
Gildains - 06-02-2008
... l'adeguamento degli stipendi degli insegnanti italiani a quelli dei docenti europei e la necessità di un' area di contrattazione separata per i docenti.

[ leggi ][ commenta
Crisi di governo
Tuttoscuola - 05-02-2008
Qualunque sia la soluzione della crisi, vorremmo esprimere l'auspicio che la tematica della formazione e della ricerca sia in qualche modo sottratta alla logica dello scontro, delle contrapposizioni a priori, per essere inserita in quel ristretto novero di materie sulle quali le principali forze politiche del Paese sentano il dovere di cercare comunque una "larga intesa"

[ leggi ][ commenta
Pensioni Indpap 2008
IUniScuola Coordinamento Pensionati - 04-02-2008
Secondo IUniScuola l'aumento netto è misero e non ha dato luogo al alcun recupero percentuale delle pensioni: 15euro al mese al pensionato, 35euro alle tasse e il resto dei centesimi ai sindacati autorizzati al prelievo della ritenuta sindacale dalla busta paga.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Ugo Mancini. Il fascismo dallo stato liberale al regime
Giuseppe Aragno - 08-02-2008
 libri 
La significativa foto in copertina - un balilla ritratto a Pola nel luglio del '43 col braccio teso nel saluto fascista - è il biglietto da visita dell'ultimo libro di Ugo Mancini, ricercatore, storico e docente di ruolo di Storia e Filosofia nei licei: Il fascismo dallo Stato liberale al regime.
[ leggi ][ commenta
Darwiniana
Circolo Gould - 08-02-2008
 quaderni 
Ciclo di incontri sulla Teoria dell'evoluzione e Charles Darwin, organizzati a Roma dalle Biblioteche di Roma, dal Museo Civico di Zoologia, dal Centro ecologico di Aguzzano e dal Circolo Gould.
[ leggi ][ commenta
M'illumino di meno 2008
Caterpillar - 06-02-2008
 pianeta 
La campagna inizierà il 15 gennaio e si protrarrà per un mese fino al 15 febbraio (vigilia dell'anniversario dell'entrata in vigore del protocollo di Kyoto), dando voce al racconto delle idee più interessanti e innovative, in Italia e all'estero, per razionalizzare i consumi d'energia e di risorse, dai piccoli gesti quotidiani agli accorgimenti tecnici che ognuno può declinare a proprio modo per tagliare gli sprechi.

[ leggi ][ commenta
Con gli utili del nostro commercio rimpingueremo le nostre finanze
Mauro Artibani - 04-02-2008
 consumo 
I commercianti hanno bisogno di SOLERZIA per cercare l'acquisto migliore? Bene, noi siamo solerti, vendiamo solerzia.
I produttori hanno bisogno di garantirsi il TEMPO che dedichiamo al consumo? L'acquistino! E' in vendita.
I pubblicitari hanno bisogno della nostra ATTENZIONE perchè il loro prodotto risulti efficace? Benissimo, la possiamo impacchettare e mettere sul mercato.

[ leggi ][ commenta
Numero tre
ilaria ricciotti - 05-02-2008
 ilforasacco 
Dopo la caduta di questo governo
vivremo in paradiso o all'inferno?

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
La Costituzione nell'archivio Luce
I documentari della serie "La costituzione italiana", realizzati da Clemente Crispolti, illustrano i diversi aspetti della nostra carta costituzionale.

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Direttore responsabile: Luciano Scateni
Ideatore: Marino Bocchi
In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Grazia Perrone
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi
Sviluppo e manutenzione del sito: Maurizio Guercio

Registrazione Tribunale di Frosinone n. 324 del 08.07.2005
Fuoriregistro non è responsabile della pubblicità che Domeus inserisce sulla newsletter, offrendoci un servizio di distribuzione gratuita.

  Newsletter precedente Newsletter successiva