Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 34 - a.s. 15/16
fuoriregistro
newsletter n. 34 - a.s. 15/16
BACHECA
I 500 €: il silenzio del Miur nasconde un sospetto
Gianfranco Scialpi - 10-06-2016
Il Miur ha fatto calare il silenzio sulla rendicontazione dei 500 €. Eppure a fine anno 2016 aveva dichiarato che avrebbe a breve pubblicato una nota.
Un silenzio inspiegabile, che in molti casi ha lasciato nel dubbio molti docenti, soprattutto sulla documentazione che difficilmente può essere nominativa ( biglietto cinema, teatro, rappresentazioni culturali...).
Tagliati quasi 100 posti di docenti scuola media in provincia di Cosenza. Il SAB continua la protesta
Sindacato SAB - 08-06-2016
Il dirigente dell'ATP, nella replica ai sindacati, facendo appello al suo latinorum, si è giustificato con un nulla è dovuto ai sindacati prima della stesura definitiva dell'organico e, riferendosi al VI canto dell'inferno dantesco, ha avallato il comportamento del suo nuovo "staff" utilizzato per la predisposizione dell'organico.
Quasi 4mila euro lordi ai prof francesi
La Tecnica della Scuola - 07-06-2016
L'aumento annuo medio in busta paga per ogni insegnante francese sarà di circa 1.400 euro lordi, una cifra vicina a quanto dovrebbe essere assegnato ai docenti in Italia, se solo si allineassero gli stipendi alla metà degli aumenti dell'inflazione cresciuti negli ultimi otto anni, a fronte di 17 euro stanziati dal Governo per tre milioni di dipendenti pubblici.
GALASSIA SCUOLA
Costanti scolastiche
di Riccardo Ghinelli - 10-06-2016
Qualche esempio. Quanto lavora un insegnante? "Diciotto ore". C'è pure l'ora di ricevimento settimanale. Quanto lavora un insegnante? "Diciotto ore".
Rispondo all'email di Matteo Renzi
di Enrico Maranzana - 08-06-2016
" La scommessa educativa, l'investimento sul capitale umano, la centralità dell'istruzione sono temi chiave per il futuro (anche) del nostro Paese". Un'intenzionalità che il governo non è stato capace di realizzare.
Cosa resta
di Nunzio Di Sarno - 07-06-2016
Oltre concorsi prove e ricorsi, oltre i lamenti ed i rimorsi, oltre i lavori solo rincorsi, oltre le truffe dei sindacati, oltre i colleghi disinformati, oltre i docenti già rassegnati...
Tutti i frutti delle chiacchiere ventennali
di Giovanni Tilocca - 06-06-2016
I collegi dei docenti sono strumenti presso che inutili quando divengono sede di esiti plebiscitari che assentono in forma "bulgara" qualunque iniziativa provenga dal Dirigente.
GRANDANGOLO
Et voilà, la Switching Economy
di Mauro Artibani - 07-06-2016
Dal distributore di benzina, al supermercato, al fornitore di energia: sono oltre 19 milioni gli italiani che hanno cambiato i propri fornitori nell'ultimo anno, per un risparmio che è in media pari a 634 euro l'anno. 
NOTIZIE DAL FRONTE
Bene, brava, 7 più
Francesco di Lorenzo - 11-06-2016
Nella retorica di fine anno scolastico non poteva mancare la ministra dell'Istruzione. In un'intervista rilasciata a Radio 24 ha detto che se dovesse dare un voto all'anno appena trascorso darebbe 'un 7, è andata bene, si può migliorare'. Darsi dei voti alti autoassolvendosi è un po' la regola di questo governo, salvo poi incappare in dei veri e propri incidenti di percorso che però vanno subito minimizzati, se non nascosti. Che ci siano in corso raccolte di firme per abrogare parti della legge di riforma, che ci sia un contenzioso enorme sugli ultimi concorsi, che i concorsi stessi siano un obbrobrio perché sottopongono ad esame docenti che per anni hanno insegnato, che il balletto delle supplenze nelle scuole continui come sempre più di sempre, che i comitati di valutazione, il merito e i bonus siano da tutti messi in discussione, tutto ciò non fa testo, è cosa che va considerata normale.
IN CLASSE
Oltre la crocetta
Enrico Roversi - 11-06-2016
Lo dichiaro da subito: sono uno tra i tanti insegnanti contrari ai test INVALSI e perciò, arrivato il momento dei quiz, non ho interrotto la normale attività didattica del gruppo classe per iniziare una sorta di addestramento alla risoluzione degli indovinelli invalsiani. Ho dedicato, però, una lezione a ragionare insieme ai bambini sui test dell'anno precedente perché si potessero fare una loro idea di cosa si sarebbero trovati davanti.

  Newsletter precedente Newsletter successiva