Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 10 - a.s. 15/16
fuoriregistro
newsletter n. 10 - a.s. 15/16
BACHECA
Ridicolo aumento di 8 euro
Orizzonte Scuola - 28-11-2015
"Un contratto innovativo per tutto il personale della scuola e per cambiare la legge 107". Con questi obiettivi oggi i segretari generali dei sindacati di categoria di Cgil, Cisl, Uil, Snals e Gilda in piazza.
Poletti: «Laurearsi con 110 e lode a 28 anni non serve a un fico»
Corriere.it - 27-11-2015
I giovani, chiamati di nuovo in causa da un ministro del Lavoro, rispondono rabbiosamente su Twitter. L'ultima volta era stata Elsa Fornero a bollarli come schizzinosi.
35 anni
Lucio Garofalo - 24-11-2015
Quest'anno ricorre il 35° anniversario del terremoto del 1980. All'epoca, io ero un adolescente ingenuo e spensierato.
leggi (1 commento/i) commenta
Altre 900 adesioni contro il blocco delle supplenze
Cesp Bologna - 23-11-2015
Ad oggi le adesioni di cui siamo a conoscenza sono quasi Tremila, anche se in realtà sono molte di più quelle inviate al Ministro poiché - come apprendiamo dalla stampa - le raccolte sono in corso in molte località.
GALASSIA SCUOLA
L'istruzione è un lusso che non possiamo permetterci
di Gianfranco Scialpi - 26-11-2015
Nel 2008 l'allora Ministro G. Tremonti, prima di attuare con la complicità di M.Stella Gelmini lo tsunami della scuola italiana dichiarò: " Abbiamo un'ottimascuola primaria, ma è un lusso che non ci possiamo permettere".
Non disperdiamo il monito di Papa Francesco
di Enrico Maranzana - 23-11-2015
"Fra gli operai più malpagati ci sono gli educatori. Cosa vuol dire? Semplicemente che lo Stato non ha interesse. Se l'avesse le cose non andrebbero così" ha detto Papa Francesco. Un rimprovero autorevole e fondato, occasione per meditare.
GRANDANGOLO
Dalle parole ai fatti: una lettera al Presidente della Repubblica
di Beppe Sini - 28-11-2015
La pace è l'indispensabile prerequisito per poter sconfiggere il terrorismo ed inverare il rispetto, la difesa, la promozione dei diritti umani. Questo impegno richiede una politica adeguata, che attualmente chi governa non svolge.
Rinunciare all'io per un dio
di Mauro Artibani - 24-11-2015
Senza farla troppo lunga, si comincia con l'Illuminismo che istituisce un Io distinto da Dio. Una rivoluzione antropologica insomma, seguita poi da quella industriale e quella politica che, insieme, costituiscono il libero mercato.
NOTIZIE DAL FRONTE
Solamente una questione di cellule?
Francesco di Lorenzo - 28-11-2015
Gli studenti hanno detto no alle proposte, secondo loro propagandistiche, di Renzi. Il bonus di 500 euro ai neodiciottenni è solo fumo negli occhi e la cifra stanziata per le borse di studio è insufficiente. Sono su questa linea gli aderenti alla Rete della Conoscenza, di Link-Coorinamento Universitario e l'Unione degli studenti. Se si vuole fare sul serio e non lanciare solamente degli spot, dicono, le strade sono altre. Insomma è una questione di idee, di prospettive e di DNA: a questo governo non interessa la scuola di tutti e per tutti, e, specialmente, non interessa aiutare chi è economicamente svantaggiato. Per fortuna a Teramo sul problema del telefonino in classe, i dirigenti scolastici, in maggioranza, hanno assunto una posizione conciliante, di dialogo anziché di repressione.
IN CLASSE
Terrorismo: la scuola può' insegnare a non avere paura
Manuela Romano - 28-11-2015
Cosa deve fare una scuola per favorire il dialogo e il confrontarsi pacifico delle opinioni, per ascoltare i pensieri e il cuore dei bambini il giorno dopo le stragi che hanno colpito Parigi e, soprattutto, riflettere insieme a loro su cosa fare per evitare che quella violenza avveleni la già complessa convivenza multiculturale? Una risposta l'ha data la scuola di via Laparelli n.60 a Roma.

  Newsletter precedente Newsletter successiva