Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 24 - a.s. 14/15
fuoriregistro
newsletter n. 24 - a.s. 14/15
BACHECA
Prove INVALSI? Boicottiamole!
USI-AIT Educazione - 09-05-2015
Rifiutiamo il criterio Renzi/Giannini secondo cui la scuola dovrebbe aderire in toto ad un modello di sviluppo precostituito per essere considerata "buona".
Pulire Scuola, videocorso per personale ATA in omaggio
Sonia Fogagnolo - 07-05-2015
Il primo videocorso completo, dedicato al personale Ata, realizzato da Afidamp, associazione di filiera della pulizia professionale, gratuito per un giorno.
5 maggio: i partigiani della cultura e la Costituzione in piazza
Cosimo De Nitto - 06-05-2015
Martedì 6 maggio all'indomani dello sciopero generale della scuola. Ascolto e vedo Agorà su rai3 e mi appare in tutta la sua evidenza la solitudine della scuola e la sordità della classe dirigente, non dico ad accogliere, ma anche soltanto a capire le sue ragioni.
Sciopero della scuola: una straordinaria crescita della mobilitazione
Cosimo Scarinzi - 05-05-2015
In tutte le piazze italiane centinaia di migliaia di lavoratori, studenti, cittadini hanno affermato un'idea di scuola assolutamente chiara: pubblica, fondata sulla libertà di insegnamento, sulla collegialità e sulla cooperazione.
Una spinta dal basso
Vincenzo Pascuzzi - 04-05-2015
I sindacati hanno una colpa gravissima: hanno anteposto la loro sigla alla difesa della scuola. Lo sciopero del 5 maggio è il frutto di una spinta dal basso che ha richiesto con forza una data unitaria".
La mia scorta è la gente ... Il violento attacco alla scuola
Giuseppe Aragno - 04-05-2015
In Piazza VIII Agosto c'è un presidio di protesta organizzato da insegnanti precari e Cobas Scuola; sostenuti da giovani dei collettivi, Rifondazione...
GALASSIA SCUOLA
Quando l'ingiustizia diventa legge, la resistenza è un obbligo morale
di Maria Palumbo - 09-05-2015
I docenti del liceo classico statale Adolfo Pansini di Napoli dichiarano di astenersi dallo svolgimento delle prove INVALSI previste per il 12/05/2015, come atto di protesta e di disobbedienza civile...
Dopo il 5 maggio: brutte figure, depistaggi, effetti desiderati
di Cosimo De Nitto - 08-05-2015
Da squadristi a interlocutori da accettare, rispettare, ascoltare. Che cosa è potuto succedere per cui Giannini e Renzi hanno ribaltato così radicalmente la loro opinione su docenti, associazioni, sindacati?
L'obbedienza (all'Invalsi) è una virtù?
di Gianluca Gabrielli - 07-05-2015
Oggi sono andato a scuola e ho fatto la mia normale lezione. Sono entrato nella classe quinta della scuola primaria dove sono titolare e ho svolto le attività di matematica e di scienze che avevo programmato da tempo.
Sciopero: un fiume in piena. La scuola sfiducia Renzi
di Giuseppe Aragno - 06-05-2015
Il caudillo vuole trattare. E si capisce: hai voglia di fare il gradasso, i numeri in piazza fanno paura. Lo sciopero è riuscito, ma non è finita e diciamolo subito...
Per far che i secoli tacciano di quel DdL che trafficò la mia Scuola
di Bianca Maria Cartella - 06-05-2015
Io ho conquistato con anni di studio il mio essere docente oggi. E non l'ho fatto per sentirmi chiamare "squadrista", "ignorante", "abulica" da chi non mi conosce.
Rischiamo l'isolamento
di Gianfranco Scialpi - 05-05-2015
Quello che sta passando è l'idea che agli operatori scolastici non interessano "le famiglie e gli studenti" (Renzi), ma la difesa della propria tranquillità professionale.
La BuonaScuola dell'Italicum: è già successo
di Severo Laleo - 05-05-2015
La storia, è vero, non si ripete, ma lascia qualche segno del suo passaggio, a mo' di avviso, discreto, per i naviganti del Futuro. Anche in mutate situazioni.
Scuola: i giorni prima della felicità
di Gianfranco Pignatelli - 04-05-2015
"La scuola dava peso a chi non ne aveva, faceva uguaglianza. Non aboliva la miseria però, tra le sue mura, permetteva il pari. Il dispari cominciava fuori".
GRANDANGOLO
Il grande rischio di Renzi
di Gianfranco Scialpi - 08-05-2015
Ormai quasi tutti concordano che il Pd non rappresenta più i valori della sinistra. Infatti quegli ultimi dieci grammi di sinistra che erano rimasti fino al 2014 sono stati rottamati da Renzi.
Targeted killings
di Chantal Meloni - 06-05-2015
L'uccisione del cooperante italiano vittima di un attacco 'mirato', condotto dai droni americani al confine tra Pakistan e Afghanistan, ci avvicina dolorosamente a una realtà rimasta finora troppo nell'ombra.
NOTIZIE DAL FRONTE
Titoli e silenzi
Francesco di Lorenzo - 09-05-2015
Il titolo di uno dei giornali più letti in Italia ci riporta con i piedi per terra e ci fa capire qual è l'esatta percezione e la considerazione di cui godono i docenti: la giornata del 5 maggio si sta 'trattando sui premi agli insegnanti'. Detta così, senza come né perché, c'è tutta l'idea nemmeno un po' ironica del tentativo di svilire la protesta contenuta nello sciopero, come se fosse servito a trattare, cioè a sedersi ad un tavolo. Altro titolo è: 'Renzi ci vuole ignoranti': che sia più semplice avere a che fare con un popolo di incolti è lapalissiano, però, non sempre chiarissimo a tutti. Intanto, ad oggi, i risultati delle elezioni per il Consiglio Superiore della Pubblica istruzione ancora non si sanno. Non è che sia stato il ploff dei sindacati tradizionali e l'affermazione dei sindacati di base a far inceppare le cose?
IN CLASSE
A proposito dell'Invalsi
Stefano Ulliana - 09-05-2015
Come se si trattasse di un movimento di ritorno che rifluisce dalla propria originaria formazione marxista per ricadere all'interno dell'unico orizzonte degli eventi odierno ‒ quello capitalistico ‒ il progetto neo-autoritario del Capitale forgia di nuovo lo spazio e il tempo scolastico di un'alienazione definitiva, questa sì senza ritorno: con la richiesta esibita della competenza impone di nuovo una forma ed una struttura di eterodeterminazione, per la quale ogni giudizio e valutazione si affermano dall'alto dei cieli dei valori capitalistici (impresa, libertà di scambio, necessità dell'accrescimento del profitto). All'interno di questa triangolazione, infatti, l'apparente libertà realizzata dalla conquista delle cosiddette competenze di base subisce l'assoggettamento gerarchico ad una nuova Personalità signorile.

  Newsletter precedente Newsletter successiva