Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 9 - a.s. 14/15
fuoriregistro
newsletter n. 9 - a.s. 14/15

Rieccoci con l'ultima news 2014
che vi porta i nostri migliori auguri di
***BUONE FESTE***
L'invio settimanale riprenderà
nel mese di gennaio.
Lo spazio web
resta come sempre attivo e vigile!
La Redazione di Fuoriregistro
BACHECA
Don Milani e Renzi
Gianni Zappoli - 13-12-2014
"Don MIlani era l'opposto di Renzi" (Mons. Giancarlo Maria Bregantini)
2014, Odissea nella scuola
Educazione Pedagogia - 12-12-2014
Presentazione del libro di Claudia Fanti martedì 16 dicembre a Forlì.
Un logo per la biblioteca
A. Reina, A. Gianeselli - 12-12-2014
Introduzione al ruolo della biblioteca come luogo di condivisione culturale.
In classe ho un bambino che...
Giunti Scuola - Segreteria organizzativa - 10-12-2014
In questo V Convegno nazionale l'accento non verrà messo solo sull'alunno.
I precari fra applicazione della sentenza e provvedimento del governo
Franco Buccino - 09-12-2014
E se fosse l'ultima beffa?
Ma come gestisce la cosa pubblica il Ministero dell'Educazione spagnolo?
Stefania Buosi - 08-12-2014
A proposito della situazione in cui versa la cattedra d'italiano al Liceo Cervantes, presso lAmbasciata spagnola in Italia.
GALASSIA SCUOLA
Undici principini o undici cavie?
di Vincenzo Pascuzzi - 13-12-2014
Il Liceo Internazionale per l'Impresa Guido Carli nasce per volontà dell'Associazione Industriale Bresciana ed ora "sperimenta" un percorso abbreviato di solo quattro anni...
Occupazione delle scuole: quanti vaniloqui!
di Enrico Maranzana - 11-12-2014
Davide Faraone, sottosegretario all'istruzione, ha sollevato un vespaio valorizzando le occupazioni delle scuole...
Dead teachers talking
di Francesco Masala - 10-12-2014
Bisogna abbassare il livello. Tanto il diploma è solo un pezzo di carta.
Come il colesterolo cattivo, o quasi
di Cosimo De Nitto - 09-12-2014
Il pensare e la comunicazione sociale vivono di stereotipi. Ma "gli stereotipi sono (quasi) come il colesterolo". Ce ne sono di positivi e di negativi.
La Buona scuola per chi? La didattica
di Gruppi di studio docenti Roma - 08-12-2014
Nel capitolo 4 delle linee guida si affronta finalmente il tema didattiica ma non si toccano temi centrali per la garanzia della qualità reale del'offerta formativa...
GRANDANGOLO
Ripartiamo dalla 517
di Lorenzo Picunio - 13-12-2014
Il modello italiano dell'integrazione è un grande dato di civiltà, e ci mantiene ad un livello d'avanguardia rispetto alle altre nazioni europee. Ogni tanto qualcuno prova a metterlo in discussione ...
La crisi, tra elemosinanti ed elemosinati
di Mauro Artibani - 09-12-2014
Se qualcuno, di fronte a questa maledetta crisi, avesse voglia di scherzare potrebbe dire: Fai fare una buca, poi falla riempire, tanto paga Pantalone...
NOTIZIE DAL FRONTE
Affinché nulla cambi
Francesco di Lorenzo - 08-12-2014
Mentre la 'buonascuola' renziana, per alcuni è aria fritta (come tutto ciò che dice Renzi) eper altri l'ultima speranza, il bullismo nelle scuole aumenta , quasi la metà degli studenti italiani cambierebbe la scuola che ha scelto e non c'è dubbio: la scuola manca di mobilità sociale, di un buon sistema di orientamento e di una seria politica di diritto allo studio. Anche l'idea di un biennio comune a tutti gli indirizzi per spostare la scelta di un paio di anni è stata accantonata. Dà forse fastidio ai cultori del liceo classico? Chissà... Intanto il 65% degli studenti universitari proviene dal liceo classico o scientifico, ordini di scuola in cui è prevale la presenza di alunni di estrazione borghese. Mauro Borsarini, dirigente scolastico ha proposto un organismo attento al contesto culturale in cui vivono le scuole e una verifica pubblica e trasparente. Che sia seguace di don Milani? Stia attento, non si sa mai.
IN CLASSE
Dal documento al libro: il faticoso cammino della democrazia
Giuseppe Aragno - 09-12-2014
Il laboratorio di metodologia della ricerca e sperimentazione di una didattica della storia, di cui sono stato ideatore ed esperto esterno, ha operato presso il Liceo Classico "Adolfo Pansini" di Napoli dal 2002 al 2011, grazie al prezioso lavoro delle colleghe Arianna Anziano, Luciana Blasi, Bianca Giuanquitto, Maria Palumbo ed Evelina Violini. Ne sono nati cinque saggi, scritti dagli studenti che hanno partecipato all'esperienza e pubblicati dagli editori Ferraro e La città del Sole nella collana "I Quaderni del Pansini". Tutto iniziò con una visita al preside, Salvatore Pace, al quale esposi il progetto. Benché sconcertato, il preside, che non mi conosceva, ne parlò ai docenti. Si formò così il gruppo che realizzò poi il laboratorio. Propongo ai lettori, con una punta di nostalgia, il testo del progetto, ritrovato per caso, mentre riordinavo vecchi documenti. Le difficoltà in cui versa la scuola,

  Newsletter precedente Newsletter successiva