Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 1 - a.s. 14/15
fuoriregistro
newsletter n. 1 - a.s. 14/15

Si ricomincia!
Buon anno e buon lavoro dalla
Redazione di Fuoriregistro
BACHECA
Cade la testa di Roberto Reggi?
La Tecnica della scuola - 12-09-2014
Il CdM ha deciso oggi di assegnare a Reggi l'incarico di direttore della Agenzia del Demanio. Inevitabilmente il sottosegretario dovrà dimettersi. Unicobas: "Reggi è il capro espiatorio".
Il Pertini ricorda Pertini
Centro Documentazione Storica - 11-09-2014
Il 14 novembre 2002 il Consiglio comunale di Cinisello Balsamo si esprimeva a favore dell'intitolazione del nuovo Centro culturale della città alla memoria del Presidente della Repubblica Italiana Sandro Pertini.
Domande personale ATA 3^ Fascia. Scadenza 8 Ottobre
Sindacato SAB - 09-09-2014
Il MIUR ha emanato il D.M. n. 717 di aggiornamento, conferma e/o nuovo inserimento nelle graduatorie d'istituto di 3^ fascia del personale ATA valide per il triennio 2014/17 per il conferimento delle supplenze da parte dei dirigenti scolastici di ogni ordine e grado di scuola.
GALASSIA SCUOLA
La mala educaciòn di Matteo Renzi
di Luigi Del Prete - 11-09-2014
Una compassionevole concessione di posti di lavoro in cambio di una professione sottopagata e concorrenziale, figlia di una società in cui il valore economico è un indice del valore sociale...
Renzi e la buona scuola: ormai siamo all'analfabetismo di ritorno
di Giuseppe Aragno - 11-09-2014
Il manifesto del governo Renzi sulla "buona scuola", che a conti fatti conta per ora su una sola certezza - la sensibile riduzione di stipendio per il personale che vi lavora - si apre con uno slogan ...
Riforma?
di Daniela Pia - 10-09-2014
... avverto che queste continue riforme della scuola si somigliano tutte nel tentativo di cancellare la coerenza del nostro agire. La raccolta bollini le accomuna e mi/ci stanno sfiancando.
Un'altra scuola è possibile, che bel titolo per il nuovo numero di Micromega
di Carla Giulia - 10-09-2014
Un'altra scuola è possibile. Questo il tema del n° 6 della rivista Micromega
Che bel titolo, ho pensato, NON VEDO L'ORA CHE ESCA IN EDICOLA PER COMPERARLO e leggerlo tutto d'un fiato.
NOTIZIE DAL FRONTE
'Coding' lungo
Francesco di Lorenzo - 08-09-2014
Il programma di Renzi sulla scuola non è di destra né di sinistra e neanche di centro, non è un programma. Infatti lui stesso lo chiama patto. In pratica non è niente, parole del tutto inutili che non servono ad affrontare veramente i problemi della scuola italiana, tanto che le ha rivendicate in toto l'ex ministro Gelmini. Purtroppo le probabilità di essere turlupinati sono parecchie e non campate in aria. La dinamica delle reazioni alle parole di Renzi e del governo sulla scuola è la solita: si va dalla cautela del giudizio della Cisl, alle perplessità della Uil e le preoccupazioni della Cgil. Il Movimento Cinque Stelle è critico insieme ai Cobas e al Partito della Rifondazione Comunista. Le associazioni non sono da meno: tra quelle dei dirigenti, dei genitori e degli studenti, alcune sono diretta! mente contrarie, alcune sono più attendiste e possibiliste. Alcune ancora si sono rese disponibili a collaborare su tutto, pur di dare il proprio contributo, anche su cose difficili da capire o addirittura inesistenti, come per esempio il 'codesign'. Che cos'è? Un refuso? Una parola nuova, una presa per i fondelli?
leggi (1 commento/i) commenta
IN CLASSE
Fare inclusione
Anna Fogarolo - 11-09-2014
La fantasia e la creatività dell'insegnante di sostegno non ha eguali, ogni giorno oggetti di uso quotidiano diventano splendidi strumenti capaci di insegnare e integrare; per la prima volta alcune di queste idee, che da sempre caratterizzano il percorso dell'inclusione e dell'apprendimento scolastico, vengono raccolte e analizzate da un libro che propone strumenti didattici autocostruiti per attività educative di sostegno.
Idee, giochi, attività, sono presentate come vere e proprie attività educative troppo spesso segregate dentro gli armadi degli insegnanti di sostegno. Mollette, rulli profumati, pinze, rotoli vuoti di carta igienica, strumenti a basso costo diventano oggetti preziosi, spesso costruiti a costo zero.

  Newsletter precedente Newsletter successiva