Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 8 - a.s. 13/14
fuoriregistro
newsletter n. 8 - a.s. 13/14

BACHECA
Giornata Mondiale della Scienza
Lanfranco Genito - 08-11-2013
Quest'anno, la celebrazione della giornata a Napoli ricopre un significato particolare dopo l'incendio doloso che ha colpito il Science Centre lo scorso 4 marzo.
Fedeli alla Classe. Un bel saggio di Francesco Giliani
Giuseppe Aragno - 07-11-2013
Mentre la Cgil firma accordi che Giorgio Cremaschi definisce "patto corporativo", la vicenda della rinascita del sindacato tra fascismo e repubblica offre preziose chiavi di lettura del presente.
Renicci: 1943
Giorgio Sacchetti - 06-11-2013
Una vergogna tutta italiana, protrattasi oltre il 25 luglio, che questo volume, vuole ricordare.
Valutazione e meritocrazia - Numero monografico della rivista
Mauro Boarelli - 05-11-2013
Nel giro di pochi anni, nuove e invasive tecniche di valutazione hanno assunto un ruolo cruciale nel sistema dell'istruzione e lo stanno trasformando in modo radicale.
Brasile: sullo sciopero degli insegnanti
Terra& Libertade - 05-11-2013
Riceviamo e diffondiamo la traduzione di questo volantino sulle mobilitazioni e gli scontri avvenuti di recente in Brasile a margine delle proteste degli insegnanti.
Il direttore della Fondazione Agnelli va fuori binario
Cosimo De Nitto - 04-11-2013
Ben diversamente si potrebbe rendere utile la Fondazione Agnelli, non certamente con qualche ricettina fast food da Mc Donald's globale come fa in questo caso.
GALASSIA SCUOLA
Le carenze dei consiglieri del ministro M.C. Carrozza
di Enrico Maranzana - 07-11-2013
L'excursus professionale del ministro Maria Chiara Carrozza si sviluppa in ambito universitario: non risultano interazioni significative con il mondo della scuola. Un folto gruppo di consiglieri la affianca per assisterla nel suo mandato ministeriale e per fornirle strumenti per osservare le dinamiche educative.
La scuola breve
di Giuseppe Aragno - 05-11-2013
Il marchio di fabbrica non è d'origine controllata - ai suoi tempi provò la Gelmini - però diciamolo: se la memoria è corta, almeno ci innamoriamo del nuovo ed è subito passione. E' bastato l'annuncio - sperimentiamo percorsi liceali «brevi», quattro anni, invece di cinque - ed è già competizione.
Sperimentazione, ma di che parliamo?
di Cosimo De Nitto - 05-11-2013
Una cosa appare subito certa: questa "sperimentazione", per come è stata concepita, per metodo, per merito, per contenuti, a tutto e tutti potrà servire, non certo alla scuola italiana, che ha altri problemi, ha altre priorità, ha altre direzioni di marcia da percorrere se vuole salvarsi e salvare il Paese.
Sperimentazioni, tagli, test Invalsi e Presidi sceriffi
di Vincenzo Pascuzzi - 05-11-2013
A scuola nessun entusiasmo per certe novità. Solo sorpresa, incredulità, delusione, preoccupazione. Mentre si avvia la "seconda campagna diffamatoria contro i docenti" ...
IL NON Sciopero ... dei Diritti NON difesi !!!
di Vincenzo Rossi - 04-11-2013
Il fronte sindacale confederale unitariamente ha proclamato quattro ore di sciopero da articolarsi territorialmente; contro il ddl sulla stabilità varato dal Governo. Uno sciopero, frutto di "rifritti" annunci mediatici PRIVI di effetti Concreti.
GRANDANGOLO
L'orientamento, l'occupazione e la TV
di Giocondo Talamonti - 08-11-2013
La TV ci avverte che le scuole alberghiere vanno alla grande, e che l'offerta di lavoratori della cucina non soddisfa la richiesta del mondo del lavoro. Ma il sospetto della bufala è a portata di mano: dove andranno tutti questi cuochi se i ristoranti chiudono e le imprese non nascono?
Crisi: far guadagnare l'ottimismo
di Mauro Artibani - 04-11-2013
Andiamo a ficcare il naso dove stanno i problemi irrisolti della crisi.
Un mercato del lavoro sovraffollato, l'aumento della produttività guadagnato con la riduzione del costo del lavoro, le migrazioni dal sud al nord del mondo, l'automazione dei processi produttivi e chissà quant'altro ancora hanno ottenuto un non trascurabile risultato...
NOTIZIE DAL FRONTE
Poco fumo, niente arrosto ...
Francesco di Lorenzo - 04-11-2013
È stato approvato alla Camera il decreto sulla scuola che porta la firma del ministro Carrozza. Tra le novità, l'estensione del divieto di fumare nelle zone aperte attigue alla scuola. Chi saranno i guardiani dell'aria pulita? Fioccheranno le multe? Domande sospese: staremo a vedere che cosa succederà. La notizia, però, sembra un richiamo mediatico utile più a nascondere altro che a informare. Invece, tra le non-novità del decreto e in linea con una continuità sorprendente, come fanno notare alcuni sindacati, i precari continueranno a soffrire. Intanto si parla di sessantamila da assorbire in tre anni, mentre il loro numero è ben maggiore. Poi, sempre nella linea del risparmio e non essendoci un'adeguata copertura finanziaria, i fortunati assunti come dono percepiranno per otto anni lo stipendio di base senza progressioni di carriera.
IN CLASSE
Il Risorgimento visto dai ragazzi
Giancarlo Martina - 26-10-2013
... L'argomento "Il Risorgimento" non è richiesto nella programmazione delle classi terze e quinte degli Istituti Professionali, ma non essendo stato svolto dalle classi sopraindicate negli anni precedenti, ho ritenuto opportuno costruire un modulo apposito, approfittando anche della coincidenza con il 150° anniversario dell'Unità d'Italia. Ho voluto inserire anche elementi di storia locale per far comprendere in modo più ampio lo svolgersi del percorso unitario, inoltre ho ritenuto opportuno cercare di fare dei collegamenti molto semplici e sintetici con i paesi di origine degli studenti non italiani. All'interno del percorso ho cercato di attuare dei collegamenti con altre discipline che sono caratterizzanti il corso di studi del settore turistico ...

  Newsletter precedente Newsletter successiva