Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 1 - a.s. 13/14
fuoriregistro
newsletter n. 1 - a.s. 13/14
NUOVO ANNO, NUOVO SITO, NUOVA NEWS!
Nell'augurarvi un ormai antico "Buon lavoro!" vi invitiamo a rimanere con noi per riempire di entusiasmo quella che, nonostante tutto, continuiamo a considerare una gran bella avventura!
La Redazione
BACHECA
Il futuro della scuola è nelle tue mani: non lasciartelo scippare!
Usi - Ait Istruzione Ricerca e Università - 15-09-2013
Il tempo delle ciance è terminato: è arrivato il momento di assumersi le proprie responsabilità. Il 18 ottobre è sciopero generale e le scuole - tutte! - vanno chiuse. Passaparola!
Cinisello Balsamo, 18 settembre 2013
Centro Documentazione Storica - Centro culturale Il Pertini - 14-09-2013
Restauro di un murale cileno in occasione del 40° anniversario del colpo di stato in Cile...
Alunni con BES
Centro Studi Erikson - 12-09-2013
Il libro nasce con lo scopo di accompagnare i Dirigenti scolastici, gli insegnanti e i gruppi di lavoro interni alla scuola, nella strutturazione di un percorso realmente inclusivo per il proprio contesto scolastico.
Corsi 2013 di Lingua Italiana
Associazione Amici di Lazzaro - 12-09-2013
In partenza a Torino un corso che fornisce i primi rudimenti della lingua italiana a donne giunte da poco in Italia per lavoro o per ricongiungimenti familiari.
Master Online in Tecnologie per la Didattica
Politecnico Milano - 09-09-2013
Il master biennale di I e II livello, che nasce dalla decennale esperienza del Diploma On Line, è gestito interamente online e prevede un impegno di 1500 ore e il conseguimento di 60 CFU.
GALASSIA SCUOLA
Percorso Abilitante Speciale
di Cosimo Scarinzi - 13-09-2013
Ad oggi le decine di migliaia di colleghe e colleghi interessati si trovano a non avere informazioni certe sull'avvio dei PAS. Come l'anno scorso le università non garantiscono l'attivazione dei corsi.
La baby prof
di Ditelo sui tetti - 12-09-2013
Ha fatto scalpore la notizia di Gaia Triscornia che, a 21 anni, superato un pubblico concorso, è stata assunta come docente a tempo indeterminato. In tempi di crisi economica e disoccupazione giovanile, i commenti, piuttosto che felicitarsi con lei, sono stati per lo più improntati all'invidia e al rosicamento.
Chiediamo continuità, ci danno contentini!
di Claudia Fanti - 11-09-2013
Un'elemosina a Scuola e Ricerca (400 milioni a fronte dei quasi 10 miliardi tagliati dal 2008 ad oggi), contrabbandata come riparatoria inversione di tendenza politica e accompagnata da tanta retorica sul binomio Scuola-futuro: questa la sostanza del pacchetto di misure illustrato ieri, con suggestivo e studiato sincronismo rispetto alla riapertura delle scuole, dal premier Letta e dalla ministra Carrozza.
Il dossier di Tuttoscuola: sei questioni mal poste
di Enrico Maranzana - 10-09-2013
Sei idee che focalizzano aspetti secondari, sei idee che non indagano sull'origine del disservizio scolastico, sei idee che lasciano le cose come stanno ... Sei idee che non hanno i caratteri necessari al rilancio della scuola.
GRANDANGOLO
Edoardo e Adolfo Pansini: un settembre senza retorica
di Giuseppe Aragno - 14-09-2013
Dei tragici giorni in cui i «compiti a casa» li assegnava la storia, vorrei parlare alla Merkell per raccontarle di soldati tedeschi pallidi come cenci - la paura non è un'esclusiva dei PIGS - con un fazzoletto bianco stretto al braccio in segno d'una pace che non verrà.
Domande e risposte sulla crisi
di Mauro Artibani - 09-09-2013
Di crisi ne hanno parlato tutti: professori, politici, persino attori e cantanti. Nessuno ha mai chiesto quale sia il punto di vista dei consumatori. Ne parliamo con un professional consumer, autore del libro "La domanda comanda: verso il capitalismo dei consumatori ben oltre la crisi".
NOTIZIE DAL FRONTE
Aspettando la scuola
Francesco Di Lorenzo - 14-09-2013
L'ex ministro Gelmini ha espresso una moderata soddisfazione per i provvedimenti che il governo Letta ha preso sulla scuola. Come se avesse ancora un senso sprecare parole senza il sostegno delle idee, oppure continuare far finta di prendersi sul serio e confondere gli altri scambiando per provvedimenti misure (misurine) di minimo o pochissimo rilievo, trattandosi tutt'al più di decisioni prese attraverso l'esercizio di un moderato buon senso.
Naturalmente, si dirà, era tutto quello che si poteva fare quando non si deve intaccare nessuno, quando non si vogliono affrontare i problemi veri, con il risultato di non sfiorare neanche di striscio la scuola, non scardinando neanche un po' il nucleo scuro del suo malessere, e senza cercare di intervenire sulla sua essenza tentando di eliminare il carico di disagio che si porta dietro.
IN CLASSE
Tra comprensione e comunicazione
Emanuela Cerutti - 14-09-2013
L'anno ricomincia e vado a curiosare tra i vecchi file per farmi venire qualche nuova idea. In un CTP, prossimamente (ma quando?) CPIA, il lavoro non può mai essere uguale a se stesso. I corsisiti cambiano, hanno esigenze di volta in volta diverse e la continuità è una chimera. Qualche volta, però, l'idea sottesa a un percorso può dare buoni suggerimenti per il futuro.
Così rispolvero una delle ultime unità didattiche realizzate lo scorso maggio.
Mi rivolgevo a un gruppo di studenti senegalesi, che avrebbero affrontato di lì a poco l'esame di "recupero della Licenza Media".

  Newsletter precedente Newsletter successiva