Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 23 - a.s. 11/12
Newsletter fuoriregistro
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 04/03/2012
raccontiscaffali

Sommario

TRA CLASSI E PALAZZI

Il metodo Vales per tutti

di Francesco Di Lorenzo
Scuole? Evviva l'equità!
di Giuseppe Aragno
Formigoni e teorie economiche
di Enrico Maranzana
Profumo di che?
di Maurizio Tiriticco

ORIZZONTI

L'indotto pedagogico della cultura del limite

di Severo Laleo
Uno spettro si aggira per l'Europa...
di Cosimo De Nitto
Disoccupazione giovanile in crescita...chiediamoci perchè
di Giocondo Talamonti

Fai conoscere fuoriregistro ai tuoi amici

Il metodo Vales per tutti
di Francesco Di Lorenzo

Dallo Speciale Notizie dal fronte 2011-2012

Che sia stato un 'flop' il tanto decantato rilancio degli istituti tecnici e professionali è sotto gli occhi di tutti. Tant'è che il ministro Profumo, ad uso di famiglie e alunni, ha chiesto di ampliare le spiegazioni sulle possibilità e sugli sbocchi occupazionali che offrono tali istituti... Azzardiamo un'ipotesi, sapendo che da noi può capitare di tutto: vuoi vedere che i componenti della commissione che ha riorganizzato gli istituti tecnici e professionali hanno avuto tutti, per la loro grande impresa, un avanzamento di carriera?
Speriamo proprio di no!



Scuole? Evviva l'equità!
di Giuseppe Aragno

"Fanno profitto, si tratta di soldi, è giusto tassare!".
Monti l'aveva annunciato con la dovuta solennità, tra rulli di tamburi, squilli di fanfare, bandiere al vento e loden delle feste comandate: "Anche le scuole cattoliche pagheranno le imposte sugli immobili che utilizzano".
Ignorato il dettato costituzionale che, a quanto pare, non conta un bel nulla per i tecnici salvaitalia e per la maggioranza bulgara che li sostiene - la Costituzione in tema di soldi alle private è chiara come il sole - il mondo della scuola ha voluto stare al gioco. Crediamoci, si sono detti i tartassati docenti, diamogli fiducia: è solo un caso che i tecnici professori che ci governano siano colleghi del prof. Frati, il rettore della Sapienza che ha fatto dell'università una sorta di succursale della famiglia... "Crediamoci, qualcosa sta cambiando", si son detti i docenti.




Formigoni e teorie economiche
di Enrico Maranzana

Il Presidente della regione Lombardia Roberto Formigoni il 27 gennaio scorso ha presentato un progetto di Legge Regionale "Per la crescita lo sviluppo e l'occupazione". In particolare nell'art.5 la proposta consente alle scuole statali di reclutare il personale docente con un concorso di istituto che realizza l'incrocio diretto fra domanda e offerta.



Profumo di che?
di Maurizio Tiriticco

Al di là di un discutibile Vales e di un ritorno a concorsi con migliaia di insegnanti che premono per entrare nei ruoli, come si diceva un tempo, pare che non ci sia altro! E proprio quando la Fondazione Agnelli ci dice una cosa che già sappiamo da anni, cioè che la nostra istruzione obbligatoria ha un anello debole, la scuola media! E, se una catena ha un anello debole, rischia di spezzarsi, se non si corre ai ripari! Sono anni che parliamo di un curricolo di istruzione obbligatorio verticale, continuo e progressivo - quanti aggettivi! - della durata di dieci anni, ma...



L'indotto pedagogico della cultura del limite
di Severo Laleo

Il governo Monti ha un procedere davvero diverso dai tanti governi della storia repubblicana. E' terribile, riesce, ad una parte, a infliggere, sbagliando di grosso e per l'ideologia dei conti, sofferenze reali a troppe persone senza tutele; e, dall'altra, riesce a seguire una linea di "civiltà", a volte, oltre i valori liberali. E' il caso del limite, a 300 mila euro, per gli stipendi dei manager di Stato.



Uno spettro si aggira per l'Europa...
di Cosimo De Nitto

Lo spettro della dispersione scolastica si fa sentire molto di più in Italia, quasi il doppio della Francia e della Germania. Questi paesi, infatti, investono nella scuola molto più di noi, che con la Gelmini abbiamo somministrato una cura da cavallo, tagliando le già magre e insufficienti risorse di ben 8 miliardi in tre anni. Rossi D'Oria e Profumo, sollecitati nella loro sensibilità, hanno deciso, bontà loro, di investire 30 milioni di fondi europei per aiutare le quattro regioni più disgraziate: Sicilia, Campania, Calabria, Puglia.
Certo togliere 8 miliardi in tre anni e poi aggiungere 30 milioni in due, sempre fondi europei, non è la stessa cosa e non c'è la benché minima compensazione. Andiamo più nello specifico e seguiamo Rossi D'Oria che nell'articolo "Scuola, è allarme abbandoni. Uno su cinque senza diploma. Italia tra i peggiori d'Europa", pubblicato su Repubblica lunedì 27 febbraio scorso...



Disoccupazione giovanile in crescita...chiediamoci perchè
di Giocondo Talamonti

Attualmente, il compito di suggerire ai giovani che escono dalla scuola dell'obbligo quale percorso formativo intraprendere, è affidato alle cure materne delle insegnanti di lettere, spesso all'oscuro di strategie di mercato, le quali prendono come unico riferimento le inclinazioni del ragazzo, dedotte dai giudizi acquisiti in sede di scrutinio di classe.
Più che di 'orientamento', questa operazione può essere definita di 'smistamento'. La confusione è amplificata dalle famiglie, le quali, prive anch'esse di informazioni utili a ipotizzare i campi di maggior sviluppo occupazionale, decidono di far intraprendere ai propri pargoli indirizzi di studio condizionandoli alla scelta fatta dal vicino di casa, o dall'amichetto del cuore.



 

Brevi di cronaca
Per riaccendere la speranza
Varese news - 01-03-2012
Il 29 febbraio, dalla scuola "Don Saverio Gatti" di Lamezia Terme parte la manifestazione "Il giorno che non c'è la 'Ndrangheta". Antonio Antonellis, dirigente del comprensivo Varese 3 di cui fa parte la media Vidoletti, esprime solidarietà all'istituto calabro vittima, lo scorso 21 febbraio di un atto vandalico che ha devastato banchi, sedie, lavagne e armadi dell'istituto simbolo in un quartiere da sempre considerato a rischio.

[ leggi ][ commenta
Risarcimento milionario per 130 precari del sindacato SAB
Sindacato SAB - 03-03-2012
Il Giudice del Lavoro del Tribunale di Catanzaro, dopo le varie manifestazioni estive indette da SAB in quella provincia, con sentenza milionaria, circa due milioni di euro, ha riconosciuto il diritto al risarcimento a 130 precari di Catanzaro, con il pagamento di 12 mensilità di tutti i danni subiti, ivi compresi i cosiddetti aumenti stipendiali annui che ancora non erano stati riconosciuti .

[ leggi ][ commenta
Sulle pensioni i sindacati pronti ad attivare il contenzioso
Orizzonte Scuola - 29-02-2012
Si muova il Governo o sarà contenzioso: così Cisl e Uil, che chiedono una norma "equa" e di "buon senso". la FLC CGIL mette in moto i propri uffici legali. Si chiede una soluzione che valga per tutti, con un intervento di legge che appare opportuno e doveroso, diversamente si ricorrerà ad ogni necessaria iniziativa di tutela degli interessati anche sul piano legale, per l'evidente disparità di trattamento che i lavoratori della scuola si trovano a subire.

[ leggi ][ commenta
Ici alla Chiesa e scuole cattoliche, il governo rassicura la Cei
Il Messaggero - 27-02-2012
Sia il premier che i maggiori esponenti del governo (il ministro Corrado Passera ha detto a Sky che «bisogna tutelare tutto il no profit») hanno passato la giornata di ieri, con contatti informali al massimo livello, nel tentativo di rassicurare il Vaticano, l'opinione pubblica cattolica, ma anche i partiti politici (dal Pdl all'Udc), che hanno lanciato un forte grido di allarme sulle sorti delle scuole paritarie cattoliche. Non a caso già ieri mattina, l'organo ufficiale della Cei, il quotidiano Avvenire grondava dolore: «Non toccate il no profit» era il titolo della prima pagina, cui seguiva l'appello: «Il Palazzo ne tenga conto».

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
I Colori delle Donne del Mondo
Ettore Davide - 03-03-2012
 donne 
A MIlano il 4 marzo la mostra fotografica di Ennio Maffei, accompagnata da Aperitivo Interculturale con il Gruppo Imagenes Perù & Musphay. L'evento si avvarrà della partecipazione di donne provenienti da vari continenti che affronteranno diverse tematiche atte ad evidenziare il ruolo della donna ai giorni d'oggi.

[ leggi ][ commenta
LIM e dintorni, una lavagna per motivare, una lavagna per imparare
F. Emer - 01-03-2012
 proposta 
Appare indiscutibile il valore potenziale della multimedialità integrata nelle nuove superfici tattili. Di conseguenza è necessaria nella formazione dei docenti l'evoluzione metodologica, rispetto alle conoscenze tecniche, nell'uso della lavagna interattiva.

[ leggi ][ commenta
Puerilia: festival di puericultura teatrale
Societas Raffaello Sanzio - 29-02-2012
 teatro 
A Cesena, tra marzo e aprile, seconda edizione di Puerilia, festival di puericultura teatrale diretto da Chiara Guidi, che già dagli anni '90, con la Scuola Sperimentale di Teatro Infantile, ha dedicato un versante della sua ricerca espressiva ai processi percettivi e narrativi del bambino, non solo creando spettacoli per i piccoli ma ricercando quella scintilla creativa che avvicina l'infanzia all'arte.
[ leggi ][ commenta
Vol spécial
Cinemafrica.org - 27-02-2012
 cinema 
Un film uscito a fine settembre e tuttora in programmazione nelle sale elvetiche si sforza di raccontare storie di migranti, presentandoli semplicemente come uomini sulla terra, persone, individui, ciascuno con un vissuto diverso alle spalle ma un destino comune: pur senza avere, in molti casi, commesso alcun crimine, solo per il fatto di avere il permesso di soggiorno scaduto, queste persone sono stati rinchiuse in un centro di detenzione amministrativo a Framboise, distante solo pochi chilometri dall'aeroporto di Ginevra...

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Fondazione Milano
Articolata in quattro dipartimenti con diverse sedi nella città di Milano, la Fondazione è un contesto creativo, che favorisce l'incontro tra gli elementi costitutivi dei linguaggi e delle arti con realtà professionali di respiro anche internazionale. Fondazione Milano® ha scelto di raccontare la sua attività anche utilizzando gli strumenti del web 2.0.

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Fuoriregistro online
Direttore responsabile: Luciano Scateni
Fuoriregistro non è responsabile della pubblicità che Domeus inserisce sulla newsletter, offrendoci un servizio di distribuzione gratuita.

  Newsletter precedente Newsletter successiva