Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 38 - a.s. 06/07
Newsletter fuoriregistro
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 24/06/2007
raccontiscaffali

Sommario

DENTRO LA SCUOLA

Daniele

di Paolo Apla
Osservare : il primo passo per tutelare
di Giuliana De Tata
Bosniaco
di Angela Barlotti
A diga del bullismo
di Vincenzo Andraous

PIAZZE E PALAZZI

Documento approvato all'unanimità

di Collegio Docenti Liceo Grassi Lecco
Vogliamo la nostra scuola
di Cinzia Coratti
Lettera al Vice Ministro Bastico sul doppio punteggio
di Giuseppe Mavica
Fermare la politica dei tagli alla scuola pubblica
di Lorenzo Picunio
I Parlamentari diano il buon esempio ai giovani
di Giorgio Ragazzini

MATURITA'

I miei temi: ecco perché li ho scelti

di Mariangela Bastico
Dante: quale analisi del testo?
di Maurizio Tiriticco

ORIZZONTI

Scomodare la Verità

di Doriana Goracci
Passaparola
di Grazia Perrone
Spigolature
di Giuseppe Aragno
Spia la spia!
di Lucio Garofalo


Consulta qui altre rassegne

Daniele
di Paolo Apla

Zero Assoluto per il consiglio di classe della 3°A dell'ipssct di Paola.



Osservare : il primo passo per tutelare
di Giuliana De Tata

L'insegnamento della Geografia nella scuola contemporanea si carica ogni giorno di più di valenza formativa,per il forte imprinting all'innovazione metodologica , l'efficacia delle tecnologie che la sostengono e la capacità intrinseca ai contenuti stessi disciplinari di interpretare i fenomeni, e non solo quelli di stretta pertinenza,bensì anche quelli che a vario titolo ne invadono il campo per l'accentuata propensione all'interdisciplinarità.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Bosniaco
di Angela Barlotti

Mi mancherai 'bosniaco', perché, durante il laboratorio di lettura su 'Il razzismo spiegato a mia figlia', il libro di Tahar Ben Jeollun che leggemmo e commentammo insieme in carcere, mi dicesti "io sono bosniaco e un 'negro' non sposerà mai mia figlia, però troverà sempre ospitalità, come amico, nella mia abitazione". Così, grazie a te, io potei iniziare a riflettere meglio sulla parole razzismo, razza, tradizioni, aggiungendovi un significato nuovo.



A diga del bullismo
di Vincenzo Andraous

La scuola chiude i battenti anche per quest'anno, e ancora una volta nelle classi gremite di alunni di oggi e professionisti di domani, ho avuto modo di incontrare vittime e carnefici, in quel bullismo endemico all'istituzione scolastica come alla collettività all'intorno.



Documento approvato all'unanimità
di Collegio Docenti Liceo Grassi Lecco

Poichè d la saturazione delle cattedre a 18 ore ha gravi ricadute sulla programmazione dell'attività didattica e sull'obbligo di sorveglianza degli studenti, i Docenti ...

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Vogliamo la nostra scuola
di Cinzia Coratti

Che senso ha continuare a disquisire di famiglia e/o famiglie quando la scuola pubblica che garantisce tutte le famiglie è continuamente sottoposta a tagli e ristrutturazioni? Vogliamo veramente investire sul futuro o solo continuare a sopravvivere?



Lettera al Vice Ministro Bastico sul doppio punteggio
di Giuseppe Mavica

Sono rimasto senza parole leggendo l' Ordinanza del Tar del Lazio, sezione terza bis, dedl 14 giugno 2007, con cui viene accolta la richiesta di sospensione cautelare delle imminenti graduatorie ad esaurimento....



Fermare la politica dei tagli alla scuola pubblica
di Lorenzo Picunio

Questo è l'odg presentato da Beppe Caccia - consigliere dei Verdi - ed approvato in consiglio comunale di Venezia.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


I Parlamentari diano il buon esempio ai giovani
di Giorgio Ragazzini

Noi sottoscritti docenti della scuola italiana ci rivolgiamo rispettosamente a Voi Presidenti delle Camere, per far presente la necessità che i Senatori e i Deputati conservino in ogni circostanza un comportamento confacente alla speciale importanza del loro ruolo.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


I miei temi: ecco perché li ho scelti
di Mariangela Bastico

"Sono consapevole che molte aspettative (anche perché si tratta di quasi 500 mila ragazzi, ciascuno con la sua ansia e la sua speranza personale) possono essere andate deluse. Ma ho voluto scegliere "prove di maturità", dunque, non quiz o corse ad ostacoli; in ambiti diversi, così come prevede la legge, tali da consentire ai ragazzi di esprimere se stessi, le proprie idee, gli studi compiuti, i saperi acquisiti, e tali da rientrare nelle aree di programmi ed approfondimenti scolastici".

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Dante: quale analisi del testo?
di Maurizio Tiriticco

Si tratta di un testo estremamente specialistico proposto indifferentemente ad una platea di lettori assai diversificati: gli studenti degli istituti professionali non leggono Dante nell'ultima classe: quindi è stata preclusa ad una parte di questa platea la possibilità di affrontare la tipologia A della prima prova. Mi chiedo: per quale ragione non è stata proposta all'intera platea dei candidati l'analisi di un testo di tecnica delle costruzioni, o di meccanica applicata? Come avrebbero reagito gli studenti del liceo classico? Insomma una certa idea di cultura "nobile" e di cultura di serie B non è mai stata sconfitta!



Scomodare la Verità
di Doriana Goracci

Stanno diventando molti gli italiani che non bevono e mangiano più menzogne.
Mi riferisco agli ultimi fatti della cronaca italiana: l'ostinazione dolorosa e continua di poche e di tanti ma all'apparenza sempre scarsa, ha mostrato la via, quella dell'Osare, del tentare e tentare.

[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Passaparola
di Grazia Perrone

La questione riguarda solo alcuni soggetti. Pensionati e dipendenti pubblici di Enti e Amministrazioni pubbliche locali che dipendono - ai fini previdenziali - dall'Inps ma è importante saperlo ... e far girare.



Spigolature
di Giuseppe Aragno

Male che vada, c'è da stare allegri: c'è da scegliere tra un "ricco" assortimento e ci rimane solo il piccolo imbarazzo della scelta.
Ma Nel gran polverone quotidiano, non è facile intuire la via...



Spia la spia!
di Lucio Garofalo

Dopo "Tangentopoli", "Bancopoli", "Calciopoli", "Valletopoli", "Spiopoli", "Mafiopoli", "Paperopoli" ecc., l'ultimo scandalo nazionale degno di una "Repubblica delle banane" (senza offesa per le scimmie) quale da tempo sembra essere l'Italia, è "Monopoli".



 

Sponde
No al TFR nei Fondi Pensione
Redazione - 23-06-2007
 mappamondo 
Entro la fine di questo mese- scrive Attac Italia -lavoratrici e lavoratori del settore privato dovranno decidere il destino del loro TFR. Se non compileranno l'apposito modulo, chiedendo di tenersi il TFR, questo finirà automaticamente nei fondi pensione. I sondaggi ci dicono che la stragrande maggioranza dei lavoratori non ha ancora conferito ai fondi, nonostante la fortissima propaganda di gestori finanziari,

[ leggi ][ commenta


Brevi di cronaca
Fondo credito Inpdap
USP Bologna - 23-06-2007
"...Stanno pervenendo a questa Sede provinciale dell'Inpdap, da parte di dipendenti pubblici in attività di servizio iscritti al Fondo Credito Inpdap, numerose richieste di recesso da tale Fondo, legato come noto alla trattenuta dello 0,35% sulla retribuzione.
Si rende, quindi, necessario far presente, che tale contributo, istituito dall'art. 37 del DPR 29/12/1973 , n. 1032 e modificato dall'art.242 delle Legge Finanziaria 23/12/1996, n. 662, è di natura obbligatoria per tutti i dipendenti pubblici in servizio iscritti all'Inpadap ( Stato ed Enti Locali).

[ leggi ][ commenta
Risposta M.P.I. all'Interrogazione Parlamentare (ottobre 2006)
Cobas scuola Cagliari - 22-06-2007
In data 1°giugno 2007 è stata consegnata la risposta scritta all'Interrogazione Parlamentare che era stata presentata lo scorso ottobre, durante la prima tornata di sciopero della fame.

[ leggi ][ commenta
Baghdad, maturità sotto la minaccia delle bombe
IGN - 21-06-2007
Si svolgono sotto la minaccia degli attentati terroristici gli esami di maturità degli studenti di Baghdad, in corso in questi giorni. Assicurare l'incolumità dei maturandi è il compito dell'unità operativa creata appositamente dal ministero dell'Istruzione, in collaborazione con la Difesa e gli Interni. Gli studenti e le loro famiglie "non devono avere paura, in quando le pattuglie militari e delle forze di sicurezza sono presenti in tutte le sedi degli esami e soprattutto nelle zone più calde",

[ leggi ][ commenta
Esame di Stato 2007, il saluto del Ministro
Ministero P.I. - 20-06-2007
Care ragazze e cari ragazzi,
se potessi riassumere in una sola parola il mio augurio per questo esame e per il vostro futuro direi che questa parola è "impegno"....
Ecco l'altra parola-chiave: merito, senza il quale non c'è futuro di qualità. La vostra preparazione, la vostra cultura sono la vera forza per farvi largo nel mondo, per affrontare il futuro e le sfide della vita.

[ leggi ][ commenta
Il pronto intervento per le supplenze brevi
Tuttoscuola - 19-06-2007
Gli aspiranti a supplenze nelle scuole dell'infanzia e primaria possono indicare fino ad un massimo di 2 circoli didattici e 5 istituti comprensivi in cui dichiarino la propria disponibilita' ad accettare supplenze brevi fino a 10 giorni con particolari e celeri modalita' di interpello e presa di servizio.
In occasione del verificarsi di tali supplenze brevi sino a 10 giorni, nelle scuole interessate si dara' luogo a scorrimento prioritario assoluto della graduatoria nei riguardi dei soli aspiranti di prima, seconda e terza fascia che hanno fornito tale disponibilita'.

[ leggi ][ commenta
La protesta FAI DA TE dei Presidi Incaricati non si ferma!
istruzioneiuniscuola - 18-06-2007
Sin dall'otto giugno 2007 l'Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia con comunicazione Prot. 12367 ha reso noto le disponibilità dei posti per le procedure concorsuali dei Dirigenti Scolastici, ovvero 382 per il settore formativo 1 e 108 per il settore formativo 2 ,con un aumento di circa 70 posti rispetto a quelli messi a concorso.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Operazione Fahrenheit 451
Progetto Gaia - 23-06-2007
 libri 
L'idea è questa: a tutti noi è capitato di leggere un libro che ha avuto una particolare importanza per la nostra vita, sul piano delle idee o su quello emotivo (...ma è diverso?). Quante volte abbiamo parlato di quel libro ai nostri conoscenti, ne abbiamo consigliato la lettura e, magari, lo abbiamo anche regalato?!

[ leggi ][ commenta
...su Youtube...
L'Espresso - 22-06-2007
 curiosità 
Benvenuti, cari amici, alla nostra seguitissima hit-parade dei video studenteschi mandati in rete su YouTube. Al gradimento del pubblico aggiungeremo anche una breve nota critica a cura della nostra redazione new media.

[ leggi ][ commenta
La città interetnica
Giuseppe Limone - 21-06-2007
 proposta 
Laboratorio della complessità: un evento nell'ambito dell'Incontro Europeo dei Docenti Universitari (in occasione del 50° anniversario dei Trattati di Roma - 1957-2007) promosso a Roma dal Consilium Conferentiarum Episcoporum Europae (CCEE) nei giorni dal 21 al 24 giugno 2007.


[ leggi ][ commenta
La disuguaglianza che arriva dal commercio
La voce.info - 20-06-2007
 sociale 
...Non è più possibile affermare, come facevamo qualche anno fa, che gli effetti del libero commercio sulla distribuzione del reddito nei paesi ricchi sono sostanzialmente minimi. Al contrario, si può sostenere che sono notevoli e crescenti.
Ciò ... significa ... che i fautori del libero commercio devono trovare risposte migliori alle ansie di coloro che molto probabilmente si troveranno dalla parte perdente della globalizzazione.

[ leggi ][ commenta
Fuga d'autore
Arcoiris Tv - 19-06-2007
 cinema 
A questo cortometraggio, durante il Nonantola Film Festival, è stato assegato il premio come Miglior Recitazione.

[ leggi ][ commenta
Sostiene Amos Oz
l'Unità - 18-06-2007
 NO WAR 
Ripete Amos Oz lo scrittore israeliano: è venuto il momento di riconoscere apertamente la nostra partecipazione alla catastrofe che imprigiona i profughi palestinesi. Non siamo i soli responsabili e i soli colpevoli, ma le nostre mani non sono pulite. Lo stato di Israele é sufficiente maturo e forte per ammettere la propria parte di responsabilità e per accelerare le conclusioni.

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Assoc. Medica Disturbi di Relazione
Quando si vive la propria DIVERSITA', UNICITA', in contrasto con ciò che l'ambiente richiede, nasce quel DISAGIO che può portarci all' ISOLAMENTO. N.A.Di.R. persegue lo sviluppo del senso di appartenenza, il coinvolgimento e la partecipazione del singolo nel gruppo - parte integrante di un processo in movimento, l'impegno attivo e l'alleanza nell'azione.

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Direttore responsabile: Luciano Scateni
Ideatore: Marino Bocchi
In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Grazia Perrone
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi
Sviluppo e manutenzione del sito: Maurizio Guercio

Registrazione Tribunale di Frosinone n. 324 del 08.07.2005
Fuoriregistro non è responsabile della pubblicità che Domeus inserisce sulla newsletter, offrendoci un servizio di distribuzione gratuita.

  Newsletter precedente Newsletter successiva