Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 12/06/2005 - a.s. 04/05
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 12/06/2005
raccontiscaffali

Sommario

ORIZZONTI

Referendum, coscienze e dintorni

di Aldo Ettore Quagliozzi
ll'ustrissimo Sig. Questore
di Giuseppe Aragno
Bibliotecaria condannata per aver prestato un libro a una minorenne
di Marina Bolletti

PIAZZE E PALAZZI

Sindacato e resistenza

di Francesco Mele
Se questa è l'applicazione delle Vostre Riforme...
di Nicola Giua

PAESE SCUOLA

La fine dell'anno scolastico

di Gianni Mereghetti
La scuola di Stranalandia
di Mario Menziani
Nuovi ispettori: prove tecniche di spoils system?
di Dedalus
Pensieri sulle prove INVALSI
di Annalisa Morasso
A quando l'informazione per l'educazione sessuale a scuola?
di Francesco Paolo Catanzaro

NUOVA SECONDARIA

L'istruzione artistica negata

di Collegio docenti Venturi Modena
Sul campus e dintorni
di Anna Pizzuti


12 GIUGNO 2005:
GIORNATA MONDIALE CONTRO IL LAVORO MINORILE


Referendum, coscienze e dintorni
di Aldo Ettore Quagliozzi

In un paese dalla religiosità sonnacchiosa qual è per esperienza il bel paese, alle fiammate iniziali sopravverranno l'indifferenza e la soddisfazioni dell'essersi contati; nulla da temere quindi, e direi per fortuna, per scenari fratricidi che andassero oltre le date del 12 e 13 di giugno dell'anno del signore 2005.
Hanno altro per cui infiammarsi gli abitatori del bel paese, che sprecare energie e tempo su discorsi che investono i " massimi sistemi "; la tentazione della delega è forte come sempre, ma soprattutto nella attuale circostanza in cui la chiesa di Roma ha fatto sentire la sua tonante ed intimidatoria voce.

[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


ll'ustrissimo Sig. Questore
di Giuseppe Aragno

Quando la ritrovai, chiusa in una busta ingiallita, la foto di Pietro Raimondi, sedici anni, operaio alle Cotoniere a Poggioreale, incupì per un attimo la mia piccola vittoria personale di studioso alle prese con la fatica d'una ricerca puntigliosamente condotta fuori dagli schemi prefissati sui quali tessiamo la storia. La Settimana Rossa a Napoli - narravano la foto e le note di polizia che la seguivano - fu lotta operaia e non sommossa plebea in una città sanfedista quasi per vocazione, stretta tra l'eterno malcostume politico e il ricatto clientelare e invischiata in una ideologia subalterna, che fa di tutti i ceti un popolo indifferenziato nel quale si perdono nuclei sparuti di un proletariato eternamente piegato dal pauroso binomio licenziamento-disoccupazione.



Bibliotecaria condannata per aver prestato un libro a una minorenne
di Marina Bolletti

Vorrei che tutti i lettori di Fuoriregistro venissero a conoscenza dell'episodio a dir poco incredibile (ma senza dubbio segno dei tempi) che qui di seguito brevemente illustro, riportando l'appello dell'Associazione Italiana Biblioteche. Dove sono andate a finire tutte le belle parole sulla promozione della lettura per i giovani, sulla lettura come "trasgressione", sul fatto che per far amare i libri bisogna che siano i giovani a sceglierseli!?
Sul sito nazionale dell'AIB si possono trovare, tutte le informazioni aggiornate sulla questione, e il modulo predisposto per la raccolta firme. Spero che in molti lo firmeranno (entro il 16 giugno).


Sindacato e resistenza
di Francesco Mele

Dopo aver assistito al seminario della FLC CGIL di Modena del 31 maggio scorso, su ruolo, poteri e prerogative dei Dirigenti Scolastici, restiamo ancora in attesa di un seminario rivolto a docenti e personale ATA su ruolo, poteri e prerogative dei lavoratori, delle loro rappresentanze e degli organi collegiali nella scuola dell'autonomia.
[ leggi (10 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Se questa è l'applicazione delle Vostre Riforme...
di Nicola Giua

Nel corrente anno scolastico la fervida fantasia di alcuni Dirigenti Scolastici è sfociata in vari abusi nella gestione degli organi collegiali e nell'emissione di atti gravemente illegittimi. La creatività di taluni Dirigenti si è sbizzarrita all'inverosimile raggiungendo vette assolutamente impensabili anche nella gestione di altre fattispecie, contrattuali e non.


La fine dell'anno scolastico
di Gianni Mereghetti

La scuola che finisce è per tutti una grande gioia, non per me, portato a trascorrere questi giorni in compagnia di un'intensa tristezza. E' la tristezza che mi prende a ricordare tutte le volte che ho tradito l'esigenza di vero, di bene, di bello presente nel cuore degli studenti con i quali ho percorso un lungo anno scolastico; è la tristezza che mi assalta a pensare a quanti ragazze e a quante ragazze ho insegnato dei contenuti e dei metodi disciplinari, senza però toccare la loro libertà.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


La scuola di Stranalandia
di Mario Menziani

E' finito l'anno scolastico e Osvaldo s'è trovato con questo nuovo animale strampalato nella sua isola di Stranalandia. Naturalmente non è frutto della fantasia di Benni questa nuova creatura, ed infatti non è altrettanto divertente: volete metterla con la soave leggerezza del maiale volante o con la straordinaria veridicità del gorilla "Vaichesei"?


Nuovi ispettori: prove tecniche di spoils system?
di Dedalus

La notizia, confermata anche da un comunicato stampa della segreteria regionale della FLC-Cgil, è di quelle che fanno un certo effetto: sette dirigenti scolastici della Lombardia nei giorni scorsi sono stati promossi ispettori direttamente dal MIUR, senza il superamento di alcun corso-concorso. Notizia terribilmente seria che induce a qualche riflessione su una questione ancora più seria e preoccupante. Non si vuole qui discutere sui nomi degli "unti dal Signore", entrare nel merito del valore delle persone promosse a compiti ispettivi (possono essere degne, meno degne, non è questo il punto), quanto piuttosto discutere il metodo di queste nomine.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Pensieri sulle prove INVALSI
di Annalisa Morasso

Credo che ormai tutto sia stato detto o scritto su queste prove. A che servono? Chi le ha decise? Per valutare cosa e perché? Quindi da questo punto di vista mi pare ci sia poco da aggiungere. Credo, però, importante riflettere sul tempo che tutte queste decisioni, che ci piovono dall'alto e come " obbligo" , sottraggono all'attività didattica .


A quando l'informazione per l'educazione sessuale a scuola?
di Francesco Paolo Catanzaro

E' notizia di pochi giorni fa l'episodio di cronaca relativo ad abusi sessuali su una minorenne in una scuola del nisseno. La vittima : una ragazzina tredicenne; i suoi "molestatori": un ragazzo di sedici anni, l'altro di diciassette. Si ripropone il solito dramma che colpisce maggiormente quegli alunni che non hanno interiorizzato valori e principi del viver civile . A rendere più triste la vicenda è il luogo del misfatto: una Scuola.


L'istruzione artistica negata
di Collegio docenti Venturi Modena

Il Collegio docenti dell'Istituto statale d'Arte "A.Venturi" di Modena, dopo aver analizzato lo schema di Decreto legislativo relativo alla riforma del Secondo ciclo d'istruzione, con documenti allegati, critica fortemente tale proposta. I docenti evidenziano quanto lo studio delle arti applicate sia fondamentale per far conoscere, apprezzare e studiare il grande patrimonio artistico del nostro paese, assicurando contemporaneamente la continuità del "fare arte".



Sul campus e dintorni
di Anna Pizzuti

A prescindere da questo aspetto piuttosto surreale, per cui il testo del decreto potrebbe essere stato cambiato dopo l'approvazione, il tema del campus mi sembra degno della massima attenzione, per vari ordini di motivi che, forse, alla fine, si riducono ad uno solo: è un espediente per separare la scuola in due canali, facendo finta che questo non avviene.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


 

Brevi di cronaca


E gli esami di quinta?
Il gazzettino online - 11-06-2005
«Oramai - sostiene Vania Zorzato, docente e coordinatrice alla scuola elementare Luzzato Dina di Padova - siamo orientati a dare una valutazione interna ai nostri alunni, a prescindere da una prova finale. L'esame di quinta elementare era una formalità da far vivere come un primo momento di crescita, ma il fatto che sia venuto meno, non ha aperto particolari riflessioni né nel corpo docente, né per quanto riguarda i genitori».

[ leggi ][ commenta
Stabilire i ruoli dei genitori nella scuola
Francesco Paolo Catanzaro - 10-06-2005
La partecipazione dei genitori ha avuto in questi ultimi anni di preparazione ed attuazione della Riforma un'attenzione sempre più crescente. I genitori hanno la possibilità di partecipare con maggior consapevolezza anche nella strutturazione dei progetti educativi e dare la loro disponibilità a verificare la validità degli interventi...

[ leggi ][ commenta
Terminato lo sciopero della fame
Antonio Marraccini - 09-06-2005
Mercoledì 8 giugno, con la fine dell'anno scolastico, dopo 10 giorni, ho terminato il mio digiuno; sono tornato a casa da mia moglie, ho ripreso a mangiare ( non quanto vorrei): finalmente ho dormito come un sasso; stamani ho letto la posta ( continuano ad arrivare mail di solidarietà); ho visto il lavoro arretrato che mi aspetta a casa i prossimi giorni; oggi ho avuto gli scrutini.

[ leggi ][ commenta
Disegno di legge per abrogare la Riforma Moratti
la Tecnica della Scuola - 10-06-2005
Il "Tavolo Fermiamo la Moratti" (o perlomeno una sua componente non marginale) ha deciso di uscire allo scoperto e di diramare un documento che farà certamente discutere: una bozza di proposta di legge finalizzata alla abrogazione delle leggi Moratti (legge n. 53 e decreti applicativi). Ma davvero il Comitato pensa che su questa posizione possano crearsi delle convergenze ?

[ leggi ][ commenta
Arriva l' e-commerce dei libri di testo
Kataweb news - 09-06-2005
Libri di testo a domicilio per tutte le famiglie italiane. Si potranno effettuare prenotazioni via Internet o tramite call center e pagamenti in contrassegno e carta di credito.

[ leggi ][ commenta
Secondo ciclo: che cosa ha approvato il consiglio dei ministri?
FLC Cgil - 08-06-2005
A oltre dieci giorni da quella seduta in cui il Consiglio avrebbe approvato (a questo punto anche il condizionale è sempre più d'obbligo) lo schema di decreto sul secondo ciclo relativo all'attuazione della legge 53 e a oltre dieci giorni dal battage pubblicitario che ne è seguito, volto a far credere che la "riforma" era compiuta (cosa non vera), visto che lo schema deve ancora iniziare il suo iter istituzionale prima di diventare decreto), nessun testo ufficiale è ancora stato pubblicato.

[ leggi ][ commenta
Metti un computer al posto del maestro
la Repubblica - 07-06-2005
Per risolvere i dubbi valutativi si può immaginare come unica via logica di uscita la sostituzione del fallibile uomo/donna insegnante con un neutro computer dispensatore di quiz, a cui lo studente potrebbe rispondere introducendo una scheda con le crocette di risposta? Non è detto che non ci si arrivi ed anche presto. Dopo di che si potrebbe anche abolire la scuola come edificio inutile e distribuire personal computer a domicilio.

[ leggi ][ commenta
Avvio in salita per il contratto
la Tecnica della Scuola - 06-06-2005
Potrebbe iniziare in salita la trattativa per il contratto-scuola: secondo alcune indiscrezioni l'atto di indirizzo predisposto dal Ministero della funzione pubblica che sarà approvato nella prossima seduta del Consiglio dei Ministri contiene riferimenti ad aspetti che i sindacati considerano non pertinenti rispetto alla trattativa in corso. Sembra infatti che l'Aran sarà chiamata a definire, insieme con il contratto per il biennio economico 2004/2005, anche la questione della funzione tutoriale e delle nuove professionalità nella scuola dell'infanzia.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Nel sito della
"Fabbrica del Programma"
abbiamo aperto il dibattito nell'area
Formazione:
Scuola, Università e Ricerca,

postando l'Appello ai partiti dell'Unione per l'abrogazione della riforma Moratti. Il Forum insegnanti rivolge a tutti l'invito alla partecipazione.
Aiuto, sono diventato un Man.Pro
l'Unità - 11-06-2005
 sociale 
Quando ti sei voltato per salutare la tua fidanzata, questa mattina, lei ha capito che stava salutando un uomo più uomo. Nel volgere di pochi istanti la tua fidanzata ha capito che quell'uomo, quelle mani e quelle spalle, erano gli attributi di un manager.

[ leggi ][ commenta
Povertà ed emarginazione
Laura Tussi - 11-06-2005
 diritti 
All'alba del nuovo millennio gli stati membri delle Nazioni Unite si sono riuniti al fine di individuare gli obiettivi più urgenti per rispondere alle grandi sfide che affliggono la famiglia umana.

[ leggi ][ commenta
A 11 anni il primo spinello
Gianni Mereghetti - 10-06-2005
 grande cocomero 
Che a 11 anni numerosi ragazzi e ragazze abbiano il primo occasionale contatto con la droga e che poi questo per loro diventi lentamente normalità è purtroppo un dato di fatto, come quello spesso taciuto del facile ricorso all'alcool.

[ leggi ][ commenta
Negroponte's biografy
Reporter Associati - 10-06-2005
 storie 
A proposito del centro America vorrei dire che riconosco a Negroponte il merito, insieme a persone come Elliott Abrams e il presidente Reagan, per aver creato la democrazia in tutti quei paesi centroamericani; in Nicaragua, El Salvador e in Honduras, dove i marxisti stavano per prendere il potere, loro li hanno combattuti. (Fred Barnes)

[ leggi ][ commenta
Etiopia, strage di manifestanti
Peacereporter - 09-06-2005
 NO WAR 
L'atmosfera ad Addis Abeba è spettrale e tesissima. La zona dove sono avvenuti gli scontri è presidiata dalle forze armate. In un'area di nemmeno due chilometri quadrati abbiamo incrociato una decina di camion dell'esercito e una quarantina di pick-up carichi di soldati armati fino ai denti, con le mitragliatrici su treppiede puntate verso le poche persone che si aggirano per le strade.
[ leggi ][ commenta
Gli angeli dei libri
Biblioteca Comunale di Ortona - 08-06-2005
 appelli 
Un crollo interno della biblioteca provinciale De Meis di Chieti ha messo a rischio il patrimonio documentario rarissimo e unico (libri, manoscritti, fondi storici e antichi) oltre trecentomila documenti corrono il rischio di andare distrutti. Occorrono volontari!
[ leggi ][ commenta
Ultimi appuntamenti
Cascina Macondo - 07-06-2005
 in vacanza 
Due percorsi:
- danze popolari internazionali con momenti di affabulazione e storie
- manipolazione dell'argilla
per i curiosi, gli appassionati, gli uomini e le donne di buona compagnia, i disabili lievi con le loro famiglie e accompagnatori.

[ leggi ][ commenta
Vivere felici nel bel paese
Aldo Ettore Quagliozzi - 06-06-2005
 riletture 
Berlusconi oppone alle statistiche del Pil quelle degli sms. Al peso delle esportazioni quello delle case in proprietà. Alla stanchezza degli imprenditori l'instancabile attività degli amatori. Alle marce funebri, gli squilli di tromba. (Ilvo Diamanti)

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
zassō
Vi state chiedendo che significa «zassō»? Semplicemente «erbacce». Ci sembra il nome piú adatto a rappresentare il contenuto di questo nostro spazio virtuale dedicato al Giappone (paese che stiamo studiando e che ci ha fatto incontrare) ma che vuole spaziare anche altrove, ponendo come unico limite i nostri interessi, passioni e curiosità personali. Sfogliate quindi senza indugî queste pagine, chissà che tra tante erbacce non troviate qualcosa che possa interessare anche a voi, un Concorso letterario, ad esempio?

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Marino Bocchi, Grazia Perrone, Anna Pizzuti.
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi. Cura il sito Maurizio Guercio.

  Newsletter precedente Newsletter successiva