Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 26/03/2006 - a.s. 05/06
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 26/03/2006
raccontiscaffali

Sommario

PIANETA SCUOLA

La posta in gioco

di Rosanna Vittori
Quale politica per la scuola?
di Comitato per la Scuola della Repubblica
Il piatto piange. La scuola anche.
di Michele Bonicelli
La valorizzazione dell'insegnante
di Laura Tussi
Marcia di Barbiana
di Comitato organizzatore

PAESE ITALIA

Bufala di Stato

di Grazia Perrone
Il Governo toglie la protezione ad una avversaria politica
di Centomovimenti
Una legge sul Mobbing
di Carlo Madaro

ELEZIONI

Lunga vita al cavaliere

di Giuseppe Aragno
Il dito del grande fratello
di Altrenotizie.org
Al voto in ordine sparso
di Vincenzo Andraous
In attesa
di Ilaria Ricciotti

IN DEMOCRAZIA

Cessi l'ipocrisia in tema di diritti umani

di Derechos Humanos
Le forze di polizia devono rispettare la persona umana
di Movimento per la società di giustizia e per la speranza


Consulta qui altre rassegne


La posta in gioco
di Rosanna Vittori

I miei studenti di liceo, sgranano tanto d'occhi quando dico loro quello che penso, cioè che sono tutti uguali, intelligenti e capaci e ad essere diverse sono le loro intelligenze; che è compito proprio della scuola fornire a ciascuno gli strumenti necessari ed adeguati ad orientarli nella società, ciascuno secondo le proprie diverse inclinazioni e possibilità.



Quale politica per la scuola?
di Comitato per la Scuola della Repubblica

In questi anni il mondo della scuola non si è limitato a contestare le leggi Moratti, ma ha formulato proposte concrete; riteniamo pertanto che alla vigilia delle elezioni sia opportuno avviare un confronto sulle scelte politiche che tutti insieme dobbiamo realizzare.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il piatto piange. La scuola anche.
di Michele Bonicelli

Le scuole cadono nel caos: insegnanti di sostegno devono fare da supplenti, contravvenendo la legge 104, altri docenti saltano le compresenze o fanno orari di 8 ore, contro quanto stabilito dal CCNL , le classi vengono sparpagliate e distribuite in altre, violando la normativa sulla sicurezza, i genitori vengono invitati a non portare a scuola gli alunni, andando contro i diritti sanciti dalla Costituzione.
C'è poi lo scandaloso e illecito "suggerimento" a estendere la norma alle materne e l'invito "punitivo" alla visita fiscale...
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


La valorizzazione dell'insegnante
di Laura Tussi

Nel contesto educativo occorre relazionarsi assiduamente con colleghi, con superiori, con ragazzi e con i loro genitori. Si è esposti al giudizio di tutti a 360 gradi con conseguenze spesso devastanti, sia a livello esistenziale che psicologico. Più volte nel corso della professione di insegnante mi sono trovata in situazioni disperate, in circostanze assurde che sembrano irrisolvibili anche da parte di tanta pedagogia scolastica e didattica.
Personalmente "forse" sono uscita immune da sei pesanti anni di precariato perché mi sono sempre e costantemente posta il problema dell'educazione e della necessità di apprendimento, di crescita sociale, culturale e psicologica di ogni ragazzo.



Marcia di Barbiana
di Comitato organizzatore

Ti informiamo che la V° Marcia di Barbiana è stata spostata a Domenica 21 Maggio (nella data precedentemente stabilita, infatti, si svolgerà una tornata di elezioni amministrative).



Bufala di Stato
di Grazia Perrone

Negli stessi giorni in cui le competenti autorità milanesi hanno concesso la piazza ai neofascisti della fiamma tricolore il Comune di Milano ha pensato bene di sostituire quella lapide con una nuova di zecca. Non più "ucciso" - si legge - bensì "morto nei locali della Questura". La sostituzione è, presumibilmente, avvenuta nella notte tra il 17 e il 18 Marzo 2006.
[ leggi (10 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il Governo toglie la protezione ad una avversaria politica
di Centomovimenti

Giuseppina Cordopatri - importante testimone ad un processo di mafia - si candida con il partito dei Verdi in vista delle prossime elezioni Politiche e l'Esecutivo di Silvio Berlusconi le toglie la protezione. Lo denuncia il partito ambientalista, che chiede al Governo di riferire immediatamente in Parlamento.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Una legge sul Mobbing
di Carlo Madaro

Anche la Regione Puglia avrà una sua legge sul mobbing e sullo stress psicosociale sul luogo di lavoro: è quanto proposto oggi in Consiglio Regionale dai consiglieri Borracino, Lomelo, Sannicandro, Giampaolo e Potì, che ha visto come primo firmatario e proponente il consigliere di IDV Vito Bonasora.


Lunga vita al cavaliere
di Giuseppe Aragno

I brancaleone messi assieme dall'Unione, codini antichi e neo convertiti alla santità di Sacra Romana Chiesa, tengono un cero acceso e fanno voti, battendosi il petto, perché il cielo li ascolti e consenta vita lunghissima a Silvio Berlusconi: il giorno in cui dovesse mancare, sarebbe quello tristissimo da segnare col lapillo nero. Togliete Berlusconi, che ha ridotto ad un pericoloso covo di sovversivi perfino l'associazione degli industriali, e verrebbe il momento tragicomico di parlare alla gente di politica.
Ve l'immaginate?
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il dito del grande fratello
di Altrenotizie.org

Sono la magnifica ossessione del Cavaliere. Non c'è stata elezione, dal '94 ad oggi, in cui lui non li abbia temuti, denunciati, evocati. Ma non è mai riuscito a dimostrare di aver perso perché "loro", i presidenti e gli scrutatori della sinistra, "sono un esercito di professionisti, a danno dei nostri dilettanti, che regolarmente vengono fatti fessi".
Stavolta Berlusconi si è messo avanti con il lavoro. In nome della democrazia. La sua.

[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Al voto in ordine sparso
di Vincenzo Andraous

E' quasi ora di tornare a votare, sta arrivando il momento per usare lo strumento di riordino più democratico. A destra o a sinistra, Berlusconi o Prodi, l'operazione appare assai meno difficoltosa di quanto pensiamo, in questo momento il Premier è fin troppo piegato dalla lombalgia e dall'usura del potere, mentre il Professore dal canto suo, se ne sta sullo scranno più alto dell'uditorio, e sembra lontano dall'ultima fila, quella da cui parte la gran protesta.
C'è nell'aria un profumo di nostalgia, di passato che non ritorna, di miriadi di ieri allontanati in breve, e a calci ricollocati dalla memoria.


In attesa
di Ilaria Ricciotti

Auguro a tutti una primavera stracolma di colori e di profumi. Un'aria nuova che rigeneri, ritempri e spalanchi le porte di un mondo migliore.


Cessi l'ipocrisia in tema di diritti umani
di Derechos Humanos

I firmatari del presente documento chiamano gli intellettuali, gli artisti, gli attivisti sociali e gli uomini e le donne di buona volontà ad unirsi alla loro rivendicazione: la Commissione dei Diritti Umani, od il Consiglio che la sostituirà, deve esigere la chiusura immediata dei centri di detenzione arbitraria creati dagli Stati Uniti e la cessazione di tutte queste flagranti violazioni della dignità umana.


Le forze di polizia devono rispettare la persona umana
di Movimento per la società di giustizia e per la speranza

Il recente fatto dell'immigrato gravemente percosso e persino calpestato dai carabinieri a Sassuolo dev'essere recisamente condannato. La circostanza che l'immigrato fosse ubriaco o che avesse reagito all'intervento, non giustifica affatto tale rude comportamento aggressivo. Le forze di polizia dovevano solo ammanettarlo e arrestarlo, nulla di più; e in tutto questo dovevano rispettare la sua dignità e il suo diritto di persona. Non era loro lecito disprezzare e percuotere l'immigrato quasi fosse un essere inferiore; e la circostanza che fosse ubriaco, doveva semmai costituire un motivo di maggiore comprensione e commiserazione.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


 

Brevi di cronaca
La precarietà è il problema centrale, se l'Italia non lo capisce è finita
Il manifesto - 25-03-2006
Quando la Sinistra ha messo il tema «lavoro» nel cassetto, rinunciando a seguirne le rapidissime e profonde mutazioni, ed è rimasta incollata a una visione Anni 60, i giovani hanno smarrito l'orientamento essenziale della loro cittadinanza. Sono rimaste in piedi, a difendere i loro privilegi, piccole corporazioni prepotenti.
Se nessuno raccoglierà il messaggio francese, per questo Paese non ci sarà futuro. Con o senza Berlusconi.

[ leggi ][ commenta
Laurea in offerta speciale per i dipendenti del Viminale
Corriere della Sera - 24-03-2006
Era dai tempi di Solforio, il personaggio di Alto Gradimento inventore del «pacco operaio, pacco del lavoratore», che non si vedevano offerte simili. Al posto del piumino termico, del set asciugamani o della mitica supposta a tre punte, ci sono ora le lauree facili. Proposte in convenzione come batterie di pentole. Una sagra di offerte speciali: e in più ti ci metto l'esame di diritto pubblico, più l'esame di statistica e più, mi voglio rovinare, l'esame di diritto privato!

[ leggi ][ commenta
Ribellarsi all'Invalsi non è reato
www.cespbo.it - 23-03-2006
La strategia dell'intimidazione contro chi si è opposto in autunno alle prove Invalsi è giunta fino al punto di sondare la possibilità di incastrare a livello penale gli insegnanti obiettori, infrangendosi infine miseramente contro il muro della procura della repubblica di Bologna che ha dovuto ribadire per ben due volte nel giro di pochi mesi che dai fatti presentati non "emergeva alcun elemento che consentisse di configurare una specifica ipotesi di reato ed esulando ogni penale rilevanza" ne ha disposto l'archiviazione.
[ leggi ][ commenta
Prodi alla Confindustria: rilanciare l'istruzione tecnica
Tuttoscuola - 22-03-2006
La riforma Moratti umilia l'istruzione tecnica perché non le riconosce un'identità e un ruolo autonomi. Il suo governo, se l'Unione vincerà le elezioni, rilancerà la filiera dell'istruzione tecnica a livello di scuola secondaria e soprattutto postsecondaria, istituendo appositi corsi triennali paralleli a quelli universitari.

[ leggi ][ commenta
Quote celesti nella scuola: 95% degli insegnanti sono donne
La Gazzetta del Mezzogiorno - 21-03-2006
Mentre in politica si discute di rafforzare le presenze femminili, nel mondo dell'istruzione si pone un fronte contrario: assicurare una congrua presenza di maestri e professori maschi. Le cattedre delle elementari sono praticamente tutte al femminile e oramai anche la grande maggioranza degli insegnanti alle medie e ai licei

[ leggi ][ commenta
Consultazione
Legambiente scuola news - 20-03-2006
Le organizzazioni che in questi anni hanno dato vita al Tavolo nazionale "Fermiamo la Moratti", promuovono una grande consultazione tra insegnanti, genitori, studenti e cittadini con l'obiettivo di far emergere le idee più importanti perché la scuola pubblica italiana diventi una buona scuola per tutti.
[ leggi ][ commenta


Tam Tam
È giusto insegnare la fede a scuola?
La Repubblica - 25-03-2006
 opinione 
Intorno all´ora di religione vi è da tempo un conflitto mai sopito, che tuttavia in questi giorni ha assunto tratti inediti sotto la spinta della proposta di introdurre anche l´insegnamento della religione musulmana. È in discussione, a questo punto, la natura stessa della scuola pubblica, e il senso che in essa è destinato ad assumere il principio dell'insegnamento
"confessionale " della religione, non più inteso soltanto come adempimento dell´obbligo assunto dallo Stato con il Concordato, ma come modo di organizzazione della società rispetto alle convinzioni dei diversi gruppi che ne fanno parte.
[ leggi ][ commenta
Il Kit del bravo supplente
Carlo Carzan - 24-03-2006
 libri 
Questo libro è dedicato agli insegnanti che non demordono e che cercano delle possibilità per riqualificare "l'ora buca" è far sì che non sia solo un modo per far trascorrere il tempo.
Ma cosa fare per coinvolgere i ragazzi? Giocando....ovviamente!
[ leggi ][ commenta
Seminario nazionale
Adiscuola - 23-03-2006
 proposta 
Il 27 marzo ore 14 nell'ambito di DOCET, l'ADI, Associazione Docenti Italiani, terrà a Bologna un seminario sull'indagine PISA. Con il coordinamento di N.Bottani, le Regioni e le Province autonome che hanno partecipato a PISA 2003 illustreranno la loro esperienza.
[ leggi ][ commenta
My Lai: vietato dimenticare
Altrenotizie - 22-03-2006
 storie 
Alle 17 e 45 in punto di ogni giorno, un distinto signore chiude la sua gioielleria di Columbus, in Georgia, attraversa la strada, sale sulla Mercedes parcheggiata davanti al negozio e torna a casa. L'auto di lusso, gli abiti di buon taglio, i movimenti composti, fanno pensare che si tratti di un uomo a modo, senza debiti con la legge o scheletri nell'armadio. Ma chissà cosa direbbero i suoi concittadini se sapessero che dietro quella rispettabile facciata si nasconde in realtà uno dei criminali di guerra più feroci che l'umanità abbia mai conosciuto.
[ leggi ][ commenta
Basta
Ilaria Ricciotti - 21-03-2006
 ilforasacco 
Mi è capitato di leggere un articolo riguardante gli adolescenti italiani. Se in primo luogo la famiglia, poi la scuola, le associazioni presenti nell'ambiente, ma anche la società in generale, che si proporranno con i loro falsi modelli, i vari specchietti per le allodole, i loro subdoli messaggi impregnati di superficialità, di qualunquismo, di ingiustizia, di menzogne e di disonestà, vessilli da molti inseguiti , mi chiedo questi ragazzi che persone diverranno?

[ leggi ][ commenta
Lettera aperta
Irak libero - 20-03-2006
 NO WAR 
Alla vigilia della manifestazione nazionale contro la guerra del 18 marzo, gli attivisti delle associazioni e dei comitati più critici del movimento No War, hanno incontrato e consegnato alla segreteria di Romano Prodi un documento all'Unione destinato a tutti i segretari dei partiti della coalizione, nel quale segnalano cinque punti di dissenso dagli indirizzi e dai silenzi sulle scelte di politica estera.

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Giochi matemagici
Le insegnanti del Laboratorio di didattica della Matematica di Rozzano, Nucleo di Ricerca Didattica - Università di Pavia, hanno realizzato una mostra interattiva, itinerante di "GIOCHI MATEMAGICI: RA-GIOCANDO" per bambini dai 5 ai 12 anni. Sono giochi inventati, realizzati artigianalmente dai membri del Nucleo e sperimentati nelle varie classi.

Progetto Cosmos
Viene oggi pubblicato sul sito del Miur e in formato pdf il nuovo volume sul secondo ciclo d'istruzione e formazione che si offre come ulteriore strumento per una lettura ragionata della riforma del sistema educativo in corso di attuazione. La pubblicazione sarà disponibile nei prossimi giorni anche nel formato cartaceo.


f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Direttore responsabile: Luciano Scateni
In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Marino Bocchi, Grazia Perrone, Anna Pizzuti.
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi. Cura il sito Maurizio Guercio.

Registrazione Tribunale di Frosinone n. 324 del 08.07.2005

  Newsletter precedente Newsletter successiva