Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 13/11/2005 - a.s. 05/06
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 13/11/2005
raccontiscaffali

Sommario

PIAZZE E PALAZZI

Forum a sinistra?

di Studentesse e studenti della Sapienza in mobilitazione
Un po' di chiarezza sull' abrogazione!
di Maurizio Tiriticco
La laicità della scuola
di Per la Scuola della Repubblica
Le argomentazioni del MIUR
di Vittorio Delmoro
Portfolio: una proposta da valutare
di Francesco Paolo Catanzaro

DENTRO LA SCUOLA

La presenza dialogica

di Laura Tussi
Cattive abitudini che ostacolano l'apprendimento
di Francesco Paolo Catanzaro

ORIZZONTI

Un problema di speranza

di Fuoriregistro
Jean, cosa stai leggendo?
di Emanuela Cerutti
Qualche euro in più nelle periferie
di Giuseppe Aragno
9 di novembre: l'egoarca e la festa della libertà
di Aldo Ettore Quagliozzi

PIANETA

La mutazione antropologica dell'Irpinia

di Lucio Garofalo
Ancora Val di Susa
di Cub scuola Torino

SCRITTURE BAMBINE

L'uccello azzurro

di I bambini della prima C
Dalle conversazioni nascevano poesie
di Classe prima B


Consulta qui altre rassegne stampa


Forum a sinistra?
di Studentesse e studenti della Sapienza in mobilitazione

Dopo un mese in cui studenti e studentesse di tutta Italia si sono mobilitati contro la Moratti ma anche contro l'Università-azienda del 3+2 iniziando a gettare le basi per un'autoriforma dal basso dell'Università stessa, i Democratici di Sinistra hanno pensato bene di organizzare un Forum sull'Università e sulla Ricerca al palazzetto dei Congressi di via Cavour a Roma. Il documento preparatorio alla discussione, pubblicato sul loro sito, non solo non contiene nessuno dei contenuti di questa mobilitazione.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Un po' di chiarezza sull' abrogazione!
di Maurizio Tiriticco

La questione non è tanto quella di cancellare, tutto e subito, ma quella di riprogettare, ed in una continuità che il "punto a capo" morattiano ha violentemente interrotta! Quello che mi spaventa è l'uso giuridico-formale che una nuova maggioranza velleitaria e poco avveduta potrebbe fare di questa abrogazione una volta giunta in Parlamento! Ciò non significa affatto fare sconti alla Moratti!

[ leggi (5 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


La laicità della scuola
di Per la Scuola della Repubblica

L'Associazione Per la Scuola della Repubblica impegnata a proporre al TAR del Lazio un ulteriore ricorso per contestare l'ennesimo decreto ministeriale con cui si erogano risorse finanziarie alle scuole private, torna a sollecitare l'adesione delle Organizzazioni professionali e sindacali della scuola, dei partiti e dei singoli.



Le argomentazioni del MIUR
di Vittorio Delmoro

Occorre tornare su quello che ho definito un autogol del MIUR per approfondire le numerose questioni di merito che il documento afferma di confutare per smentire le bugie di provenienza sindacale . Riprendiamo dunque dal portfolio , per toccare poi l'anticipo nella scuola dell'Infanzia , la personalizzazione dei piani di studio, il tempo pieno e il tempo prolungato, la scheda di valutazione, la valutazione Invalsi.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Portfolio: una proposta da valutare
di Francesco Paolo Catanzaro

In attesa della circolare ministeriale che dovrebbe modificare alcune sezioni del portfolio discriminando alcune parti obbligatorie, altre facoltative e facendo comprendere la scheda di valutazione fra le sezioni, si propone una riflessione sul portfolio, frutto di confronti con altre posizioni e di sperimentazione scolastica in campo.

[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


La presenza dialogica
di Laura Tussi

Molti ragazzi mostrano il desiderio della presenza di un adulto, di una persona, di un educatore che sappia e voglia prestare loro ascolto, un ascolto diretto, motivante e attivo che consideri le loro preoccupazioni, le ansie, le difficoltà, le loro diversità. La disponibilità dell'educatore si traduce in un complesso di atteggiamenti amichevoli in cui la predisposizione al sorriso, alla tranquillità, alla distensione psichica, si coniuga con la capacità di ascolto attivo con abilità exotopiche, osservazioni ecologiche, dialogicità polifoniche e polivalenti in un pluriverso di aspetti differenti.



Cattive abitudini che ostacolano l'apprendimento
di Francesco Paolo Catanzaro

Da sempre si discute di "disturbi di apprendimento". E spesso con una precoce individuazione, tali difficoltà si risolvono. Difficoltà che vanno dalla lettura stentata, dalla discalculia alla disgrazia. Ma, a volte, in un soggetto non si tratta solo di "difetti" a base organica dei processi di apprendimento: possono esistere o coesistere anomalie della sfera sociale, ambientale, affettiva o più semplicemente causate da un uso scorretto della vista.




Un problema di speranza
di Fuoriregistro

Guerra, raccontano a scuola gli insegnanti francesi che raggiungono la città dall'hinterland "embrasé". Paura, immagini che sconvolgono, parole a cui molti non sono abituati qui in Occidente. Coprifuoco si dice e non lo si sopporta. Qualcuno racconta del compagno magrebino discriminato sul lavoro, qualcun altro si interroga sul perché anche noi, mentre ricorda la scuola materna distrutta. Mai stati tanti giornali aperti sul tavolo della salle de maîtres. Uno in particolare attira l'attenzione. A parlare è un ragazzo...


[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Jean, cosa stai leggendo?
di Emanuela Cerutti

Una riduzione della propensione verso la lettura...
Che direbbe Pennac?
Forse ricomincerebbe da capo, sai come quando la situazione si è fatta talmente complessa che occorre mettere un punto.
La punteggiatura è importante: determina paratassi o ipotassi, rende un'immagine implosiva o esplosiva. Bum. Un rumore che per certa gente è quotidiano. E non si tratta di fuochi d'artificio.

[ leggi (4 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Qualche euro in più nelle periferie
di Giuseppe Aragno

La legalità si ripete ossessivamente. Ma quale? Quella che lega mani e piedi alla miseria, uccide la speranza nel futuro e, da qualunque parte venga la politica, ignora la disperazione prodotta dal sistema? Prodi lancia il suo grido di allarme: potrebbe accadere anche da noi! Potrebbe, certo. E lui non c'entra niente? Lui che ha avuto ruoli di governo internazionali e locali, lui che ha fatto sinora? E che farà, qualora vincesse? Vincerebbe, ma non cambierebbe il sistema.



9 di novembre: l'egoarca e la festa della libertà
di Aldo Ettore Quagliozzi

Visti i manifesti che hanno tappezzato le ridenti contrade del bel paese? Sono i manifesti pensati e realizzati dagli uomini alacri dell'egoarca di Arcore, che di certo avranno accusato, nel caso, di un mancamento della memoria, non storica, ma di quella della onestà intellettuale.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


La mutazione antropologica dell'Irpinia
di Lucio Garofalo

Ho atteso con ansia che trascorresse la ricorrenza del 30° anniversario della tragica morte di Pier Paolo Pasolini, per provare a scrivere qualcosa su di lui, per riflettere sul prezioso senso della sua figura e della sua opera, a 30 anni di distanza dalla sua precoce scomparsa, per ragionare sull'attualità e sulla verginità delle sue idee così avanzate e così ferocemente presenti oggi più di ieri, in quanto hanno anticipato notevolmente i tempi.




Ancora Val di Susa
di Cub scuola Torino

Nonostante una pressione crescente della lobby pro TAV (provocazioni di ogni tipo, dai volantini dementi alle bombe "intelligenti", fino alle denunce contro i manifestanti) la preparazione dello sciopero del 16 novembre procede con determinazione.




L'uccello azzurro
di I bambini della prima C

Un uccello, dopo aver mangiato un pesce blu, diventò azzurro.
Un vecchio mago, attratto da quel suo particolare colore, lo rapì e lo rinchiuse in una gabbia d'acciaio. L'uccello, addolorato per aver perso la libertà, si ammalò di varicella e le piume gli si ricoprirono di macchie rosse...

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Dalle conversazioni nascevano poesie
di Classe prima B

Il mare, quando è calmo, sembra che dorma. Quando è agitato mi fa pensare ai bambini che annegano dopo essersi tuffati dagli scogli. Oppure alla lavatrice in funzione, i panni che vanno su e giù sono i cavalloni.



 

Brevi di cronaca
Diplomi falsi, arrestata una preside
la Repubblica-Roma - 12-11-2005
Una preside e un imprenditore in manette e altri tre professori denunciati a piede libero. L'accusa, per tutti, di aver "regalato", dietro pagamento, il diploma di maturità a decine di privatisti che partecipavano all'esame di stato. È accaduto all'Istituto Tecnico Industriale di Isola del Liri, un piccolo paese a poco più di venti chilometri a ovest di Frosinone.
[ leggi ][ commenta
Crocifisso a giudizio
Supernews - 12-11-2005
E' prevista per venerdì 18 novembre 2005 alle ore 9 presso il Tribunale dell'Aquila l'udienza nella quale il magistrato Luigi Tosti dovrà sedere dietro la sbarra come imputato. E' dal 9 maggio scorso che il giudice si rifiuta di tenere le udienze nel Tribunale di Camerino (Macerata) perchè l'Amministrazione Giudiziaria omette di rimuovere dalle aule pubbliche il crocifisso e non autorizza il giudice Tosti a esporre i propri simboli.
[ leggi ][ commenta
Più Bibbia a scuola, l´appello degli intellettuali
Repubblica - 12-11-2005
«Portiamo la Bibbia nelle scuole. Affinché l´opera letteraria di tutti i tempi venga sempre più considerata componente indispensabile nella formazione culturale di ogni studente e di ogni cittadino». Sono centinaia gli intellettuali, cattolici e non, biblisti, docenti universitari, insegnanti, che hanno sottoscritto un appello, condiviso da Massimo Cacciari, Umberto Eco, Margerita Hack, Emanuele Luzzatti, Amos Luzzatto, Gianfranco Ravasi, Gianni Vattimo, che ha già raccolto più di 5mila firme tra i cittradini.

[ leggi ][ commenta
Vittoria sindacale a Bari
GildaUnams - 11-11-2005
La Corte di Appello di Bari...ha condannato per condotta antisindacale - inerentemente "al diritto d'informazione, accesso ai dati e ai documenti richiesti con istanza del 9.2.2004..........", - il Dirigente scolastico della Scuola Media Statale Vittorio Emanuele III di Andria al pagamento, in favore dell'appellante, ...
[ leggi ][ commenta
In Statale non c'è spazio per gli studenti
il Manifesto - 10-11-2005
«Ci serviva un'aula per cominciare a volare», questa è la scritta che campeggia sul corridoio della Statale. Ed è ancora questa, dopo dieci giorni di occupazione, la richiesta minima che gli studenti hanno avanzato al senato accademico dell'ateneo milanese. Il gesto più «estremo» compiuto dai ragazzi in dieci giorni di occupazione è stata qualche frase polemica sui muri vicini alla Cusl, la cooperativa gestita da studenti di Comunione e liberazione che da sempre gode di un'ottima posizione nell'atrio centrale.
[ leggi ][ commenta
Movimento studentesco in Lombardia
Bg Social Forum - 09-11-2005
Ormai da qualche settimana assistiamo con entusiasmo alla straordinaria mobilitazione degli studenti e dei ricercatori nelle Università italiane. Questo movimento grida a gran voce il malessere della nostra generazione che, a partire dalla difesa dei saperi e dell'accesso alla conoscenza come bene comune da garantire a tutti, rifiuta la condanna della precarietà a vita imposta negli ultimi decenni neoliberisti e chiede una vera alternativa in materia di scuola e formazione.
[ leggi ][ commenta
Contratto: l'aumento slitta al 2006. E' sciopero
Tuttoscuola Focus - 08-11-2005
Il ministro Tremonti lo ha fatto capire chiaramente: rinviando il pagamento dei contratti al prossimo esercizio finanziario 2006 si potrà chiudere il bilancio 2005 a livelli più compatibili con gli obiettivi europei. Perciò anche il contratto della scuola, già firmato, dovrà attendere il 2006 per essere liquidato con gli arretrati attesi dal personale.

[ leggi ][ commenta
il 60% dei prof abbandona
la Repubblica - 08-11-2005
Stanchezza, logorio, esaurimento, persino follia. Insegnare stressa sempre più e i docenti fuggono non appena età e contributi lo permettono. Il malessere serpeggia in ogni ordine di scuola e avvilisce il corpo docente da Bolzano a Palermo. In tutta risposta negli ultimi due anni il 60 per cento di maestri e professori ha tagliato il traguardo della pensione con una lettera di dimissioni, prima, molto prima del raggiungimento del limite di età. In media si anticipa di cinque anni l'uscita dalla scuola, una tendenza confermata anche per l'anno prossimo a giudicare dalle pratiche che stanno già invadendo le segreterie dei sindacati.

[ leggi ][ commenta
27 schede per saperne di più
Flc Cgil - 07-11-2005
L'anno scolastico 2005-'06 è l'ultimo anno di questa legislatura perché nel 2006 il Paese sarà chiamato alle urne per rinnovare il Parlamento. Il Governo cercherà in tutti i modi di perfezionare il suo progetto, completandolo con l'ultimo tassello, la "riforma" del secondo ciclo.
Dobbiamo fermare questo processo, che potrebbe, se si realizzasse, rendere difficile poi la rimozione dei suoi effetti. Per contrastarlo e fermarlo c'è bisogno di informazione, precisa e dettagliata, sui contenuti dei provvedimenti presi e su quelli che si stanno per prendere; valutarne le conseguenze sulla vita reale della scuola e sull'esercizio dei diritti delle persone.
[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Risposta a D'Alema
ANPI - 12-11-2005
 opinione 
Con riferimento alle dichiarazioni secondo le quali l'uccisione di Mussolini rappresenterebbe "uno di quegli episodi che possono accadere nella ferocia della guerra civile, ma che non possiamo considerare accettabili" e che sarebbe stato meglio sottoporlo a un giudizio come quello di Norimberga, la Presidenza nazionale e la Segreteria nazionale dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia (A.N.P.I.) esprimono un fermo e motivato dissenso.

[ leggi ][ commenta
Stati generali del Teatreducazione
Teatro giovani - 12-11-2005
 teatro 
Larghissima partecipazione con più di 100 persone provenienti da tutta Italia, fra teatranti, organizzatori teatrali ed insegnanti, per gli "Stati generali del Teatreducazione in Italia" che dal 22 al 23 ottobre, hanno animato la cittadina di Serra San Quirico (in provincia di Ancona).

[ leggi ][ commenta
I giornalisti e le parole congelate
Repubblica - 12-11-2005
 espressioni 
L´assoluto si può imporre in tanti modi, a partire dalla violenza fisica ma anche in altri modi più sottili...
Accade spesso che le parole diventino di ghiaccio e, quando si liquefanno, suscitino una terribile confusione. Ecco, noi dovremmo fare in modo di non essere assordati dalle parole che si liquefanno e di pronunciare invece parole che siano significanti.
[ leggi ][ commenta
Quale lente per lo storico
Istituto Gramsci Emilia-Romagna - 11-11-2005
 comunicato 
La serata, che cercherà di sviluppare il tema del "modo migliore di utilizzare la risorsa Internet da parte degli storici", crediamo possa essere molto interessante anche per tutti i docenti che desiderano avvalersi di questo particolare strumento ai fini della loro attività didattica.

[ leggi ][ commenta
L'euro, il lotto e la magliaia
Aldo Ettore Quagliozzi - 10-11-2005
 riletture 
Avrò di già raccontato la storia della magliaia? E' una storia molto semplice, di famiglia, fatta di maglioni invernali e di aggiusti necessari e non più rinviabili ai polsini.
Ma è una storia che ha una vita tutta sua, storia vissuta a cavallo di una svolta veramente storica, epocale, allorquando si passò da un conio ad un altro conio.

[ leggi ][ commenta
Che succede al TFR?
lavoce.info - 09-11-2005
 sociale 
E' questa la settimana decisiva per il destino del Trattamento di Fine Rapporto. La legge delega e' ormai scaduta oltre ogni ragionevole proroga. Se il Governo vuole attuarla dovra' varare il decreto al Consiglio dei Ministri del 10 novembre. Trovando un accordo sulla portabilita' dei conferimenti "contrattuali" dei datori di lavoro nel passaggio fra fondi contrattuali e fondi aperti.
[ leggi ][ commenta
Corso per Dirigenti scolastici
Anna Di Gennaro - 08-11-2005
 grande cocomero 
Segnalo l'interessante iniziativa formativa sollecitata da numerosi Dirigenti scolastici da tutt'Italia e ne chiedo la pubblicazione come già hanno fatto altri siti scolastici.

[ leggi ][ commenta
Fallujah. La strage nascosta
da Peacelink - 08-11-2005
 NO WAR 
L'8 novembre 2005, Rainews 24 trasmetterà su Raitre il filmato - inchiesta dal titolo "Fallujah. La strage nascosta" in cui viene documentato l'uso di armi chimiche da parte dell'esercito americano per espugnare la città irachena ribelle.

[ leggi ][ commenta
Il virus mediatico
Repubblica Bari - 06-11-2005
 pianeta 
Il nesso c´è tra la polluzione micidiale dell´atmosfera del pianeta accentuata dall´avvelenamento industriale, l´aumento della temperatura con conseguente impazzimento delle stagioni, certe terribili condizioni imposte dal mercato iperliberista alla produzione alimentare, le carestie endemiche di un terzo del pianeta e i terrificanti metodi di allevamento dei pennuti commestibili imposti dalla speculazione spietata del commercio.
[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Supporto legale
Il Genoa Legal Forum nasce nel 2001 per volontà di un centinaio di avvocati italiani e stranieri che hanno deciso di impegnarsi sui processi del G8. Intendiamo condividere, per quanto possibile, i risultati del nostro lavoro: l'esperienza di quei giorni non si può scrivere solo in un tribunale. Sostenete il nostro impegno!

Tecnologie appropriate
Punto di partenza del nostro impegno furono i problemi relativi al degrado ambientale del territorio circostante e lo sfruttamento dei paesi del Sud del mondo. Una prossima iniziativa è il Convegno Nzionale su Orti Scolastici, biologici e giardini naturali, promosso anche dalPortale di civiltà contadina

Meta
Una rete interistituzionale che si propone come luogo di studio, al servizio degli insegnanti in Italia, ai quali offre Corsi di Formazione, e come luogo di sintesi di alcuni percorsi avviati con gli insegnanti all'estero

Exposcuola
Quest'anno l'ExpoVillage si compone di sei aree tematiche articolate in spazi espositivi più l'Expo-Agorà, che ospita il racconto quotidiano del sogno di Exposcuola con personalità del mondo dello spettacolo, della politica, del giornalismo, della televisione, della musica a contatto con i visitatori di Exposcuola.


f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Direttore responsabile: Luciano Scateni
In redazione: Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Marino Bocchi, Grazia Perrone, Anna Pizzuti.
Collaborano: Ilaria Ricciotti, Pierangelo Indolfi. Cura il sito Maurizio Guercio.

Registrazione Tribunale di Frosinone n. 324 del 08.07.2005

  Newsletter precedente Newsletter successiva