Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 25/05/2003 - a.s. 02/03
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 25/05/2003
scaffali

Sommario
Cattedre a 18 ore
di Rossella Zamparini
Quello che abbiamo deciso
di Luigi Giove
Un corso fuori legge?
di Arturo Ghinelli
E' un buon contratto
di Omer Bonezzi
Non è un buon contratto!
di Gianni Mereghetti
Contratto fasullo
di Grazia Perrone
Un patto per la scuola, l'università, la ricerca
di CIDI
Dicono le stelle
di Elisabetta Malaman e Lorenzo Picunio
Sconcerto ed opposizione
di Alberto Melis
Ho il diritto di sapere?
di Domenico Lanfranchi
Ciao Luigi
di Leonardo F. Barbatano
Dentro le famiglie
di Salvatore Nocera
Gli imputati di domani
di Vincenzo Andraous
L’ala spezzata
di Giuseppe Aragno
Le vacanze
di Christian Destino

Apriamo, in questa fine anno ricca di cambiamenti che qualcuno definisce epocali, uno spazio di confronto sulle ultime novità che riguardano chiunque abbia a che fare con l'istruzione detta una volta pubblica.
Spazio in cui esprimere dubbi o perplessità, porre domande, offrire possibili risposte, in un confronto agile e breve, dove anche una sola parola od un solo pensiero trovino diritto di cittadinanza.
Gli interventi, da inviare attraverso la compilazione dell'apposito modulo, sono liberi e non filtrati.
Burloni e perditempo pregasi astenersi!

Cattedre a 18 ore
di Rossella Zamparini

Il collegio docenti dell'I.S. Von Neumann di Roma , ha escogitato una modalità di adozione diversa da quella del blocco dei libri di testo che molte scuole adottano , ma che ormai suscita subito la reazione di precettazione da parte dei presidi .


Quello che abbiamo deciso
di Luigi Giove

Oggi pomeriggio, dopo quella dell'8 maggio, si è tenuta una seconda assemblea di insegnanti organizzata dalle RSU di alcune scuole. La lotta contro il Decreto sfasciaorganici nella provincia di Torino si sta estendendo e abbiamo intenzione di proseguire con altre iniziative


Un corso fuori legge?
di Arturo Ghinelli

E’ partito martedì 6 in provincia di Modena il corso di informazione/formazione sulla riforma della scuola per dirigenti scolastici e docenti della scuola dell’infanzia e della scuola primaria. 20 ore per “lumeggiare concettualmente”la riforma Moratti,


E' un buon contratto
di Omer Bonezzi

Per questo credo sia giusto convincere tutti a partecipare alle assemblee di consultazione e convincere tutti a votare a favore del contratto, anche gli eterni scontenti e coloro le cui organizzazioni si sono dissociate. E’ l’unica scelta che va nell’interesse della categoria.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Non è un buon contratto!
di Gianni Mereghetti

Si tratta di un contratto che conserva lo status quo soprattutto per quanto riguarda il corpo docente, che rimane ancorato ad una concezione impiegatizia della sua funzione, nonostante le dichiarazioni d’intenti.


Contratto fasullo
di Grazia Perrone

In che modo la CGIL-scuola intende opporsi (a settembre ovvero a ... "babbo morto") ad una norma giuridica che ha formalmente ed inequivocabilmente recepito sottoscrivendo un contratto?

[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Un patto per la scuola, l'università, la ricerca
di CIDI

Noi non ci stiamo. Non accettiamo che giorno dopo giorno, decreto dopo decreto, calunnia o stupidaggine dopo calunnia e stupidaggine, le scuole, le università e la ricerca siano risospinte indietro, più indietro delle stesse leggi e condizioni del periodo fascista e di Giovanni Gentile. E come insegnanti, ricercatrici e ricercatori ci sentiamo impegnati a lavorare insieme per sensibilizzare il Paese tutto e le forze politiche perché avvertano nella loro drammaticità i pericoli che, attraverso l'aggressione a scuole, università e ricerca, corre la vita civile e democratica dell'Italia.


Dicono le stelle
di Elisabetta Malaman e Lorenzo Picunio

Che la Riforma è disastro. Al quale è bene porre rimedio da subito, respingendo una riforma che - alla fine - è solo un insieme di tagli. Ribadendo che l'istruzione è risorsa e non costo, costruzione di una società solidale e libera che passa attraverso l'incontro fra le culture e la diffusione massima delle conoscenze.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Sconcerto ed opposizione
di Alberto Melis

I docenti del 6° Circolo Didattico di Quartu S.E. (Cagliari) rilevano sul piano generale, il carattere retrivo, autoritario e discriminante della "Riforma" (intenta a riportare la scuola pubblica italiana indietro nel tempo di alcuni decenni e a smantellare le stesse basi del diritto allo studio uguale per tutti).


Ho il diritto di sapere?
di Domenico Lanfranchi

Io, cittadino elettore, ho o no il diritto di sapere se il capo del governo ha corrotto i giudici che hanno emesso una sentenza a suo favore?


Ciao Luigi
di Leonardo F. Barbatano

Diceva Kant che chi vive secondo virtù è degno di essere felice, se non in questa vita in un’altra. Non so se nell’essere si dia la possibilità di un’altra vita. Se si dà, chi ne è responsabile si ricordi della felicità di questo questo eretico rivoluzionario.


Dentro le famiglie
di Salvatore Nocera

Chiediamo che le famiglie con parenti handicappati in situazione di gravità o con anziani ultrasessantacinquenni non autosufficienti assistiti presso centri diurni o ricoverati presso Rsa case di riposo, comunità alloggio, istituti, ecc. non siano più tartassate economicamente, ma aiutate.


Gli imputati di domani
di Vincenzo Andraous

Di fronte all’ennesimo giovane caduto in solitudine ai bordi delle strade, siamo bravissimi ad additarne le colpe, contarne i misfatti, soppesarne gli eventuali dazi da pagare, difficilmente ne rammentiamo la storia, ancor meno tentiamo di scandagliarne i pochi anni trascorsi per conoscere ciò che ha prodotto il presente.


L’ala spezzata
di Giuseppe Aragno

Oggi lo so: la logica è una menzogna. Per questo metto insieme i tasselli scompaginati della mia vita - e le parole che la narrano - senza cercare il filo rosso delle successioni cronologiche. Se la logica è una menzogna, l’ordine cronologico è il succo della pazzia.


Le vacanze
di Christian Destino

Quest'anno in Italia ci vado con la nave. Sarà più divertente perché partiamo con mia cugina Serena. Con lei già abbiamo discusso su casa facciamo in Italia. Raccolta di esperienze.



 

Brevi di cronaca
Il 'noi non ci stiamo' di De Mauro
Tuttoscuola - 24-05-2003
"Noi non ci stiamo. Non accettiamo che giorno dopo giorno, decreto dopo decreto, calunnia o stupidaggine dopo calunnia o stupidaggine, le scuole, le università e la ricerca siano risospinte indietro, più indietro delle stesse leggi e condizioni del periodo fascista e di Giovanni Gentile"
[ leggi ][ commenta
Legge delega: continuano le proteste
Valore scuola news - 24-05-2003
Mentre l’attenzione sembra rivolta altrove, che cosa succede sulla legge delega? Le mobilitazioni sono continuate, città per città, nelle date del 16 e 17 maggio. Ma un po’ in tutt’Italia si moltiplicano iniziative di protesta spesso affidate alla spontaneità e alla creatività delle situazioni locali.
[ leggi ][ commenta
Dentro la notizia
Anna Pizzuti - 23-05-2003
Quando lo hanno scoperto, si è sentito perduto. E alle manette, ha preferito una improbabile fuga, gettandosi nel vuoto. Un volo di sei metri, sperando che un albero attutisse la caduta, o di planare sul cofano di una macchina. Quel salto invece si è rivelato letale, l'epilogo di una storia disgraziata. Ambientata in un quartiere popolare, Torre Spaccata, anfiteatro di cemento alla periferia sud-est di Roma.
[ leggi ][ commenta
Le 3 i della scuola sono a pagamento
L’ Unità’ - 22-05-2003
Durante la campagna elettorale del 2001, Berlusconi propagandava le tre «i» come la vera riforma della scuola. Due anni dopo, la riforma del centrodestra è varata: siamo di nuovo in campagna elettorale, ma la scuola non è più un argomento vincente. Forse non si è ancora diffusa abbastanza la consapevolezza di quanto toccherà all’ente locale difendere la scuola pubblica.
[ leggi ][ commenta
Esame di Stato
Il Manifesto - 21-05-2003
L'esame di stato nell'epoca della Casa delle libertà sarà - dal 2004 - locale e globale. Le prime due prove scritte saranno decise dalle commissioni d'esame, ossia dai consigli di classe, ovvero dagli stessi insegnanti dei candidati. La terza prova, avrà carattere nazionale. L'Invalsi fornirà il testo della prova comune a tutte le scuole, il che equivale a statuire che questo istituto entri formalmente a far parte delle commissioni d'esame, come un convitato di pietra.
[ leggi ][ commenta
The Truman Show?
L'Unità - 20-05-2003
«Corriamo il rischio che le nostre diventino delle società della sorveglianza». L’allarme è stato lanciato dal Garante della privacy Stefano Rodotà che, durante la presentazione della relazione annuale dell’Authority, ha fatto notare come su questo terreno si giochi «una partita essenziale per il futuro della protezione dei dati».
[ leggi ][ commenta
Fuoco alla scuola
La Gazzetta del Mezzogiorno - 19-05-2003
Alcamo - Trapani. Volevano cancellare le prove dei loro brutti voti: cinque ragazzi trapanesi di età compresa fra i 12 ed i 15 anni. Sono stati denunciati dai carabinieri per incendio, danneggiamento aggravato e tentato furto.
[ leggi ][ commenta


Tam Tam
I diritti umani a scuola
Comune di Roma - 24-05-2003
 proposta 

Allo scopo di assicurare l’educazione di tutti per l’avveramento della giustizia,della libertà, dei diritti umani, della pace”. che già sono state attuate in numerose scuole vari tipi a titolo sperimentale, chiediamo un intervento legislativo che ne preveda l’obbligatorietà e la maggior diffusione per un apprendimento sistematico.

[ leggi ][ commenta
Carovana
Yabasta - 23-05-2003
 comunicato 
Oggi, dietro il fragilissimo paravento della “protezione di iniziative umanitarie”, si sta realizzando la compartecipazione di forze militari italiane all’occupazione dell’Iraq: l’uso ipocrita e strumentale degli “aiuti” come giustificazione per un intervento diretto nello scenario postbellico, a difesa di interessi che non sono certo quelli della popolazione civile irakena, è oltremodo offensivo nei confronti degli autentici progetti umanitari, realizzati, negli ultimi dodici anni, da parte delle Organizzazioni non governative, e spesso sostenuti dagli Enti locali.
[ leggi ][ commenta
Libertà di parola ai tempi del Web
Lettera 22 - 22-05-2003
 software libero 
E' l'Asia il paese dove la censura si abbatte con maggior forza su Internet. In testa c'è la Cina. Ma anche in Vietnam e persino alle Maldive non si scherza. La libertà di parola ai tempi di Internet ha regalato al pianeta l'idea che il web sia uno dei veicoli più potenti e sicuri per diffondere le proprie idee. Magari in incognito. Ma non è proprio così. Siti oscurati, firewall, multe e addirittura arresti, processi e condanne.
[ leggi ][ commenta
Dispersione scolastica e Riforma
Famiglia Cristiana - 21-05-2003
 messaggio 
"Scuola anno zero".Parte l’anno venturo la prima riforma complessiva della scuola. Un dossier allegato al prossimo numero di Famiglia Cristiana aiuta a capire come cambierà il pianeta istruzione nei vari ordini di scuola: il maestro tutor, l’iscrizione anticipata alle elementari, la scelta tra licei e professionali.
[ leggi ][ commenta
Ceneri al vento: ora si può
La Repubblica - 20-05-2003
 storie 


La mia domanda è: ce la fa il cerchio stretto degli affetti e quindi i singoli individui a gestire la morte?

[ leggi ][ commenta
Bambini in pericolo
Save the children - 20-05-2003
 DIRETTA NO WAR 
Save the Children denuncia nuovi gravi problemi per l’infanzia irachena. “Lo scorso 5 maggio – afferma l’organizzazione - sono finalmente riaperte le scuole e si calcola che un terzo dei bambini iracheni sia tornato sui banchi. Il clima è molto teso: gli insegnanti non vengono pagati da marzo e non è ancora stato stilato il calendario delle lezioni e degli esami”.
[ leggi ][ commenta
Modello Gould
Marino Bocchi - 19-05-2003
 espressioni 
La straordinaria attività di questo scienziato coinvolge non solo studenti e insegnanti ma anche un pubblico più ampio, in una esperienza di grande valore etico, che costituisce un esempio di onestà intellettuale, di trasversalità culturale e di alta divulgazione scientifica.
[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Altreitalie
Rivista Internazionale sulle popolazioni di origine italiana nel mondo. Tra i "Saggi" La lunga storia dell'emigrazione italiana nel mondo.
Turismo responsabile
Esiste un modo di viaggiare la cui prima caratteristica è la consapevolezza: di sé e delle proprie azioni, anche quando sono mediate dal comprare (un biglietto, un regalo, una stanza per dormire); della realtà dei paesi di destinazione (sociale, culturale, economica, ambientale); della possibilità di una scelta meditata e quindi diversa.
The Roma in Central and Eastern Europe
Uno studio sulle condizioni dela minoranza Rom in cinque paesi dell'Europa di nord-est: Bulgaria, Romania, Ungheria, Repubbliche Ceca e Slovacca, a cura del Regional Human Development Report (in ligua inglese).
Outils pour les sites d'écoles
Nuovi giochi, giochi di parole, progetti da condividere, pagine interattive (lingua francese)
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti, Anna Pizzuti, Francesco di Lorenzo, Marino Bocchi. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb

  Newsletter precedente Newsletter successiva