Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 16/03/2003 - a.s. 02/03
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 16/03/2003
scaffali

Sommario
La scuola della Moratti: un pericoloso salto all'indietro
di Alba Sasso
E adesso la Riforma a noi!
di Gianni Mereghetti
Sulla Riforma Moratti: alcune considerazioni
di 126° Circolo Roma
Il ragionare critico
di Giuseppe Aragno
Bruno Vespa e il maxi-spot
di Elena Miglietta
Lettera aperta alla società tutta
di Mario Borrelli
Dove eravate in quei giorni?
di Francesco Mele
Fuori i nomi!
di Arturo Ghinelli
Io ho fiducia!    !
di Francesco Mele
Mobilitazione Studentesca
di Rete di collettivi
C'era una volta...il Diritto allo Studio
di Collettivo Studenti di Giurisprudenza in Lotta di Napoli
Il problema dei licei non è il latino
di Gianni Mereghetti
Questioni di sesso
di Giovanna Bertazzoli
Anche gli ATA vogliono l’area separATA!
di Grazia Perrone
Interessi in conflitto    !
di Quelli del nastrino
Mondialismo americano
di Centro Studi Federici
L'esposizione delle bandiere
di Cuba libre
Nella pace la sicurezza
di Coordinamento contro la guerra


La scuola della Moratti: un pericoloso salto all'indietro
di Alba Sasso

Al di là dei toni trionfali, al di là di tutti i proclami mediatici, al di là della propaganda a cui questo governo e il dicastero della Moratti ci hanno abituato, è ormai evidente che il progetto di scuola di questo Centrodestra rappresenta, per l’istruzione pubblica in Italia, per l’intero paese, un salto nel buio.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


E adesso la Riforma a noi!
di Gianni Mereghetti

Ora che Governo e Parlamento hanno portato a termine quanto di loro competenza, c’è solo da augurarsi che le aule scolastiche non vengano occupate dal dibattito ideologico che ha dominato in questi anni i luoghi del potere.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Sulla Riforma Moratti: alcune considerazioni
di 126° Circolo Roma

La scuola, per assunto costituzionale, è istituzione mediatrice tra bisogni collettivi e bisogni individuali, all’interno di un assetto di res publica condiviso. La riforma Moratti ne configura un ruolo sociale sostanzialmente diverso.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il ragionare critico
di Giuseppe Aragno

La riforma che fa rimpiangere Gentile ora c’è e facciamoci i conti.
Che faremo noi docenti? Fino a che punto potremo e vorremo spingerci per tentare di difendere i bisogni reali degli studenti?
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Bruno Vespa e il maxi-spot
di Elena Miglietta

Dopo il Maurizio Costanzo di qualche mese fa, la Rai per non essere da meno si inventa questo gigantesco apparente dibattito governativo...


Lettera aperta alla società tutta
di Mario Borrelli

Da parte dei docenti tecnico-pratici per la scuola pubblica "affinchè essa costituisca davvero il settore di investimento prioritario per il futuro dell'Italia.
".


Dove eravate in quei giorni?
di Francesco Mele

Qualche giorno fa mi venne segnalata una lettera apparsa su Repubblica che denunciava l'assenza di numerosi deputati dell'opposizione durante la discussione della Legge Moratti, in ben due sedute...
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Fuori i nomi!
di Arturo Ghinelli

Se non fossero stati assenti 95 parlamentari del centro sinistra la pregiudiziale di incostituzionalità della riforma Moratti sarebbe prevalsa. Inoltre se almeno 25 dei 100 assenti del centro sinistra fossero stati in aula avrebbero potuto addirittura bocciare la riforma. Di chi si tratta?

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Io ho fiducia!
di Francesco Mele

Oggi è successa una cosa che mi ha riaperto gli orizzonti e mi ha fatto sentire più vicine le nostre istituzioni e i nostri rappresentanti: ho ricevuto dall’Onorevole Luciano Violante una email che riporto integralmente.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Mobilitazione Studentesca
di Rete di collettivi

APPELLO PER UNA MOBILITAZIONE STUDENTESCA PERMANENTE CONTRO LA RIFORMA MORATTI E LA GUERRA


C'era una volta...il Diritto allo Studio
di Collettivo Studenti di Giurisprudenza in Lotta di Napoli

Nell'ambito di un processo di privatizzazione di servizi quali sanità, pensioni e istruzione, anche i servizi offerti agli studenti sono stati progressivamente smantellati.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il problema dei licei non è il latino
di Gianni Mereghetti

La questione centrale è che valore si vuol dare agli studi liceali, che la legge delega distribuisce su otto licei.


[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Questioni di sesso
di Giovanna Bertazzoli

La lettera che abbiamo spedito ai deputati leghisti che hanno presentato l'odg per gli incentivi agli insegnanti maschi.



Anche gli ATA vogliono l’area separATA!
di Grazia Perrone

Il personale non docente di una istituzione scolastica autonoma milanese si è rivolto alla GILDA degli Insegnanti provinciale per tutelare interessi soggettivi giuridicamente rilevanti che altre sigle avevano esplicitamente mostrato di non voler fare.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Interessi in conflitto
di Quelli del nastrino

Noi siamo convinti che la concentrazione eccessiva di potere politico, economico e mediatico rappresentata dall’attuale Presidente del Consiglio costituisce una grave malattia della nostra società, viola i principi fondamentali della democrazia liberale, e costituisce un rischio per lo sviluppo di una sana vita democratica.



Mondialismo americano
di Centro Studi Federici

Uno storico denuncia i crimini degli Alleati :
bombardamenti spietati per aiutare l'Urss



L'esposizione delle bandiere
di Cuba libre

Il Coordinamento contro la guerra di Bari ribadisce il pieno diritto delle scuole di esporre la “bandiera della pace”.


Nella pace la sicurezza
di Coordinamento contro la guerra

La guerra alimenta solo se stessa: il disegno di una guerra globale è vergognoso e inaccettabile.


 

Brevi di cronaca
La Riforma Moratti approfondisce le disuguaglianze sociali
Orazio Amboni - 15-03-2003
È possibile verificare anche a Bergamo quali potrebbero essere gli effetti concreti dei due principali contenuti della riforma: la più rigida divisione tra formazione professionale e il resto della scuola superiore e l’anticipazione di quattro mesi dell’avvio alla scuola che comporta la formazione di classi con bambini che avranno fino a sedici mesi di differenza.
[ leggi ][ commenta
Quelli che...la riforma
Anna Pizzuti - 15-03-2003
Fuoriregistro ha ospitato spesso la voce di chi è contrario a questa riforma. Ora ci sembra giusto ascoltare anche gli altri. Senza commenti, quasi con spirito di servizio. Perché è la scuola che ci aspetta.

[ leggi ][ commenta
Studiare musica non è uguale per tutti
Scuola oggi - 14-03-2003
Non vedente, vietato arrivare al diploma di conservatorio. Un caso sconcertante. P.B, un ragazzo di 15 anni che frequenta il secondo anno del liceo musicale del conservatorio di Milano, con ogni probabilità sarà costretto ad abbandonare il corso di studi.
[ leggi ][ commenta
Buon compleanno
L'Unità - 14-03-2003
Ricordiamo Carlo soprattutto per rimettere insieme questo secolo. Cominciando proprio dalla verità, con una tavola rotonda e un dibattito sul modo in cui è stata ed è tutt'ora informata l'opinione pubblica su quanto è accaduto in piazza Alimonda.
[ leggi ][ commenta
«Questa riforma è incostituzionale»
Il Manifesto - 13-03-2003
Parla Chiara Acciarini (Ds): «La cosa più grave è l'azzeramento dell'obbligo scolastico»
«Il ministro Moratti lancia oggi un messaggio molto forte di selezione sociale. Alla sinistra il compito di creare gli anticorpi culturali per difendere la scuola»
[ leggi ][ commenta
Legge 1306: discussione finale in Senato
Parlamento.it - 13-03-2003
354a SEDUTA PUBBLICA
RESOCONTO SOMMARIO E STENOGRAFICO.
Il Senato approva. Applausi dai Gruppi FI, AN, UDC e LP. Molte congratulazioni vengono rivolte al ministro Moratti.


[ leggi ][ commenta
Via libera alla riforma della scuola.
Miur - 12-03-2003
Il Senato della Repubblica ha approvato in via definitiva il testo del Disegno di Legge Delega. L'attuazione della riforma sarà graduale, ma già dal prossimo anno scolastico sarà consentito l'anticipo delle iscrizioni alla scuola dell'infanzia e alla prima classe della scuola primaria.

[ leggi ][ commenta
Assenteismo
La Gazzetta di Modena - 11-03-2003
La ripetuta mancanza del numero legale, per le assenze dei senatori di maggioranza, ha impedito che la riforma della scuola venisse approvata in via definitiva dal Senato giovedì scorso.
L'approvazione definitiva della legge Moratti è stata perciò rinviata alla seduta di oggi. Sulla cosidetta Legge Moratti, come si ricorderà, sono in corso dure polemiche da mesi e non solo di carattere politico. Salta fuori proprio adesso che anche l'opposizione non ha sempre svolto fino in fondo la sua parte contro questa legge.


[ leggi ][ commenta
Ancora proposte indecenti MIUR per gli ATA
Valore scuola - 10-03-2003
Si ripropone testardamente un modello ambiguo sul piano delle soluzioni contrattuali che non risolve i problemi dell’organizzazione dei servizi della scuola autonoma e divide i lavoratori. Una proposta basata sul taglio di migliaia di posti di lavoro per favorire la carriera professionale di pochi che, per di più, accentua le gerarchie e fa nascere i “capetti” è irricevibile per la CGIL scuola.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
LINUX IN CLASSE - BASE
Il corso si rivolge a quanti, in ambito scolastico e non, intendono conoscere il sistema operativo Linux e valutarne le potenzialità al fine di un successivo utilizzo (personale o a scuola).
Autore/Tutor: Maurizio Guercio
Note: è' richiesta la conoscenza degli elementi base nell'utilizzo di un computer.


ALTRI CORSI: DIDAWEB FORMAZIONE
Essere e avere
Liberazione - 15-03-2003
 cinema 


L'ULTMO FILM DI NICOLAS PHILIBERT

[ leggi ][ commenta
Il Sito Appello chiude
Gianfranco Alario - 14-03-2003
 comunicato 
Non siamo riusciti a perseguire- dopo più di 1 anno- le finalità per cui siamo nati.
[ leggi ][ commenta
Leggere di pace
Fresco di stampa - 15-03-2003
 libri 


I CONSIGLI DEI BIBLIOTECARI PER LA PACE

[ leggi ][ commenta
Penna, pepe e calamaio.
Terre di mezzo - 13-03-2003
 storie 
Amici scribacchini, armatevi di mestolo e inchiostro, per la terza edizione del nostro concorso letterario! Quest'anno il tema fara' venire l'acquolina in bocca a molti: il titolo è "A fuoco lento, il gusto di raccontare". Vi chiediamo parole nuove sul cibo, che siano amare, dolci o piccanti, ma per favore lontane dai luoghi comuni e dai modelli inflazionati di letteratura culinaria.

[ leggi ][ commenta
Lo chiamano TDO
Alessandra Vignoli - 12-03-2003
 teatro 
"il teatro dell'oppresso ha due principi fondamentali:
in primo luogo aiutare lo spettatore - individuo passivo, ricettivo, depositario - a trasformarsi in protagonista di un'azione drammatica, in soggetto, in creatore, trasformatore; in secondo luogo a cercare di non accontentarsi di riflettere sul passato, ma di
preparare il futuro." A.Boal.
[ leggi ][ commenta
Raccolta firme contro l'EUCD
Software libero - 11-03-2003
 comunicato 
Il recepimento della direttiva europea 2001/29/CE del 22 Maggio 2001, nota come EUCD, mette in pericolo gli attuali diritti dei cittadini in materia di fruizione di opere dell'ingegno coperte dal diritto d'autore, riducendo le libertà civili che ci consentono di godere, mediante appositi strumenti di riproduzione, di opere artistiche e di programmi per elaboratori.
[ leggi ][ commenta
Burn-out
Gildains - 11-03-2003
 proposta 
Un aiuto per i docenti ad individuare i sintomi, le cause e le possibili soluzioni al Burn – Out, fornendo un luogo in cui parlare ed incontrarsi per evitare che il disagio resti relegato nel silenzio.

[ leggi ][ commenta
Progetti in biblioteca
Angela Borlotti - 10-03-2003
 libri 
Esprimono valori, diffondono cultura, sono spesso a due passi da casa nostra. Sono le piccole biblioteche italiane. Molte di loro agiscono con passione nei piccoli centri, aggregando tantissimi lettori e studenti anche nelle realtà più marginali. Tutte hanno grandi ristrettezze di budget e visibilità... Da aiutare perchè ci aiutino!
[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
INFORMA - DIDAWEB
La newsletter degli operatori scolastici, guida agli eventi italiani e stranieri del fare scuola: formazione docenti, territorio educativo, movimento/movimenti, europa, progetti collaborativi.
Urihi
Urihi significa "terra" nela lingua degli Yanomani, una delle ultime etnie indigene dell'Amazzonia brasiliana. L'Associazione Ufficio Ricerca Indigeni habitat e Interdipendenza nasce come progetto di scambio reciproco di informazione e di comunicazione tra il Nord e il Sud del momdo
Carcafucio
Siamo un'associazione senza fini di lucro, nata nel 1990 per promuovere momenti di incontro, confronto, ricerca e sperimentazione della nonviolenza attiva. Organizziamo PERIODI DI VACANZA ALTERNATIVA per approfondire il sentire nonviolento.
La Città dei bambini
La Città dei bambini, il nuovo sito di lugano.ch dedicato ai bambini, ai loro genitori e insegnanti, è on line. È un sito molto ricco, che crescerà grazie ai contributi di tutti coloro - bambini, genitori e insegnanti - che invieranno il loro materiale, o anche semplici consigli.
Coordinamento nazionale docenti di laboratorio
Se ascolto dimentico, se vedo ricordo, se faccio capisco. In difesa della dimensione didattica del "saper fare".
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti, Anna Pizzuti, Francesco di Lorenzo, Marino Bocchi. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb

  Newsletter precedente Newsletter successiva