Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 02/02/2003 - a.s. 02/03
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 02/02/2003
scaffali

Sommario
Incontri tra i mandorli
di Emanuela Cerutti
27 gennaio
di Angela Schinaia
Umano. Troppo umano
di Piero Di Marco
Dachau
di Gianni Mereghetti
Una lettera ad un amico
di Rolando A. Borzetti
Primo on the Parapet
di Teo Orlando
Disumano. Troppo disumano
di Giuseppe Aragno
Deportati
di Francesco Paolo Catanzaro
Quand'ero alla Sonderschule
di Pino Tizza
Al ricevimento dai prof
di Arturo Ghinelli
I veri problemi degli insegnanti
di Gianni Mereghetti
Chi li ha visti?
di Osvaldo Roman
Piccole ipocrisie quotidiane a scuola
di Francesco Paolo Catanzaro
Allievi italiani in Germania
di Pino Tizza
Gentile redazione di Fuoriregistro
di Antonia Valente
Dibattito sulla feudalizzazione della scuola
di Gilda Lombardia

LA SCUOLA BOCCIA LA GUERRA

NOT IN OUR NAME!
Le nostre firme per una pace possibile

15 FEBBRAIO: MANIFESTAZIONE CONTRO LA GUERRA
Aderiamo, commentiamo, partecipiamo

ARCOBALENO:
quello che accade nelle nostre scuole a proposito
di guerra e di pace

Incontri tra i mandorli
di Emanuela Cerutti

Con il 1° febbraio inizia l'anno della Capra, secondo il calendario cinese: festa della primavera, viene anche chiamato, quanto basta per richiamare alla mente il profumo dei mandorli lungo lo Yangtze.


27 gennaio
di Angela Schinaia





Umano. Troppo umano
di Piero Di Marco

Che cosa andiamo a dire alle piccole Anna Frank che muoiono sotto i bombardamenti, o nelle pulizie etniche in Kosovo, nel Tibet, in Cecenia, o di aids in Nigeria, o di fame in Sudan e Mozambico? E che raccontiamo alla piccola Anna Frank, figlia di un barista israeliano massacrato da un kamikaze palestinese, o alla figlia del kamikaze palestinese, o alla piccola Anna Frank, figlia di un marocchino ammazzato a bastonate in un parco di Milano da quattro vigilantes? Che sono vittime di una pazzia? O che questa è la normalità del mondo, la "nostra normalità"?



Dachau
di Gianni Mereghetti




Una lettera ad un amico
di Rolando A. Borzetti

...tu mi hai chiesto un contributo sul Giorno della Memoria ma devo dirti che provo grande, e grave, difficoltà ad esaudire il tuo desiderio. Ti spiego perché celebrerò il Giorno della Memoria nel chiuso della mia interiorità...



Primo on the Parapet
di Teo Orlando




Disumano. Troppo disumano
di Giuseppe Aragno

Si spegne il rumore fastidioso delle rievocazioni.
Per alcune ore se ne sentirà l’eco. Domani tutto sarà come oggi. Diciamoli ai nostri studenti che le parole non contano. Sono i fatti che devono imparare a valutare, cercandone le cause e rincorrendone gli effetti. Gli effetti sono il presente ed il presente siamo noi.



Deportati
di Francesco Paolo Catanzaro




Quand'ero alla Sonderschule
di Pino Tizza

Fino ad oggi non ho mai inserito un racconto di ragazzi della Sonderschule perché non è facile portarli a scrivere. Ci sono riuscito in alcuni casi, ma risalgono ad alcuni anni fa.
Parecchi anni fa, per evitare che i ragazzi i italiani andassero a finire in percentuali così alte alla Sonderschule, le controparti tedesche e italiane avevano sottoscritto un accordo che prevedeva la presenza di un insegnante italiano durante il testo psicologico.



Al ricevimento dai prof
di Arturo Ghinelli

Pur non essendo il vero padre, ma solo un vice, sono andato al ricevimento dei prof come se fossi stato un genitore di quelli "col cappello in mano" che si prende un'ora (anche due, perché una non basta) di permesso da lavorare per andare a sentire come va suo figlio a scuola. Cosa dire? Niente, non ho parole. Tuttavia mi viene in mente una proposta che anni fa aveva fatto l ' ispettore Iosa: sostituiamo la scuola media con i boy-scouts, per il bene di tutti.


I veri problemi degli insegnanti
di Gianni Mereghetti

Non soffermiamoci su questioni secondarie, ma battiamoci perché nella scuola ci sia una reale libertà per i soggetti che la fanno quotidianamente. Lasciando emergere i problemi veri.


Chi li ha visti?
di Osvaldo Roman

E' un singolare destino quello che accomuna gli organi collegiali.La riforma di quelli di istituto si é persa sotto il tavolo dell'On.Casini perché, completata mesi or sono in Aula la discussione generale della proposta di maggioranza della VII Commissione, poi non se n'é saputo più niente:sono spariti da mesi dall'ordine del giorno dell'Aula e non sono tornati in Commissione come era legittimo per un ulteriore approfondimento.Che fine hanno fatto?


Piccole ipocrisie quotidiane a scuola
di Francesco Paolo Catanzaro

Si parla quasi quotidianamente di scuola di qualità. Ci si arrovella la mente nel cercare possibilità alternative didattiche per raggiungere obiettivi che possano aiutare gli alunni nella scelta consapevole per il proseguo dei loro studi. Si progettano percorsi extrascolastici coinvolgendo reti di scuole... Ma spesso ci si scontra con una realtà scoraggiante


Allievi italiani in Germania
di Pino Tizza

Secondo La Commissione per le Petizioni del Parlamento Europeo, alla quale avevo presentato petizione per denunziare la carente situazione scolastica italiana in Germania, la situazione è a posto. Voi che cosa ne pensate?


Gentile redazione di Fuoriregistro
di Antonia Valente

sono una studentessa "ex-liceale", diplomata nello scorso mese di Luglio. Vi scrivo perchè seriamente preoccupata per le sorti dell'istruzione Artistico-Musicale in Italia. Sareste disposti a dedicare al settore artistico-musicale uno spazio apposito sul vostro sito?

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Dibattito sulla feudalizzazione della scuola
di Gilda Lombardia

Smettiamola di piangerci addosso, abbandonando l'infantile modalità schizoparanoide ( quella che addita sempre e soltanto le responsabilità altrui) e cominciando a costruire, anche con comportamenti un po' più coraggiosi, l'alternativa al vassallaggio.



 

Brevi di cronaca
PROMEMORIA

Ci sono cose da fare ogni giorno:
lavarsi, studiare, giocare,
preparare la tavola,
a mezzogiorno.

Ci sono cose da far di notte:
chiudere gli occhi, dormire,
avere sogni da sognare,
orecchie per sentire.

Ci sono cose da non fare mai,
né di giorno né di notte,
né per mare né per terra:
per esempio, la guerra.

Gianni Rodari
Scudi umani
Indymedia - 01-02-2003
E’ arrivato poche ore fa a Milano il primo gruppo di volontari in viaggio verso Bagdad. Qui si incontreranno con il convoglio partito da Londra, e poi proseguiranno verso Trieste, dove domani raggiungeranno un altro gruppo di italiani, una ventina in tutto, che provengono da Palermo, Napoli, Roma e altre città. La carovana proseguirà poi verso l’Iraq passando per Lubjiana, Salonicco, Ankara, Amman. L’arrivo in Iraq è previsto per l’8 febbraio.

[ leggi ][ commenta
Fame in Uganda: uno scandalo
L'Osservatore Romano - 31-01-2003
Più di cento persone sono morte di fame negli ultimi 30 giorni nella regione di
Karamoja,secondo quanto ha dichiarato ieri Peter Lokeris, responsabile locale del Pam, il programma alimentare mondiale delle Nazioni Unite.

[ leggi ][ commenta
La democrazia ha bisogno di libri
Corriere della Sera - 31-01-2003

«Il libro? Sarà l’antidoto alla schizofrenia di una cultura ormai sempre più legata a Internet, alla posta elettronica, alle chat-line. Soltanto attraverso la lettura saremo in grado di filtrare l’infinità di informazioni che oggi ci arrivano attraverso i nuovi canali. Soltanto grazie ai libri ognuno di noi avrà gli strumenti per scegliere e per crearsi una propria identità culturale». Umberto Eco.
[ leggi ][ commenta
Sao che kelle terre per kelli fini.....
Il Barbiere della Sera - 30-01-2003
Il Ministero della (Pubblica) Istruzione, per voce del Ministro Letizia Moratti, ha diramato un comunicato nel quale si rende noto che- dopo la doverosa presa di posizione sui manuali scolastici di storia - il Governo intende proseguire nella sua benefica azione di rinnovamento anche attraverso una riforma dell'ortografia della lingua italiana.
[ leggi ][ commenta
Precari, due donne contro
La Repubblica - 30-01-2003
“Ieri c’è stata una riunione della maggioranza: il testo della riforma Moratti è blindato. Non saranno accettati emendamenti neanche se provengono dal Polo. Non ci sarà confronto perché evidentemente la stessa maggioranza non è compatta. In tal modo la riforma sarà approvata a febbraio e potranno essere riaperte le iscrizioni per i bambini anticipatari”. (Sasso).
“L’intento è farcela per metà del mese prossimo. Se così dovesse essere e il ministro decidesse di far partire la riforma dal prossimo anno, sicuramente riapriremo le iscrizioni”. (Aprea)


[ leggi ][ commenta
"La Bossi-Fini è razzista": polemica all'Università
Il Nuovo - 29-01-2003
Nell'ateneo di Brescia circola un testo che invita a boicottare la legge sull'immigrazione. I giovani padani protestano: "Intervenga la Moratti". La professoressa si difende: "Non è materia d'esame".

[ leggi ][ commenta
AAA cercansi 11.000 insegnanti a New York
Tuttoscuola - 28-01-2003
a New York non si trovano insegnanti abilitati, e ben
pochi sono gli insegnanti americani disposti a trasferirsi in una citta' dai costi proibitivi in rapporto agli stipendi offerti (da 39.000 a 81.000 dollari all'anno).
[ leggi ][ commenta
FORUM MONDIALE SULL'ISTRUZIONE
Attac - 28-01-2003


PRINCIPI, ORIENTAMENTI E PROPOSTE DELLA DICHIARAZIONE DI PORTO ALEGRE PER L'ISTRUZIONE PUBBLICA PER TUTTI

[ leggi ][ commenta
Dell'attualità di Auschwitz
Liberazione - 27-01-2003
Anche a questo dovrebbe essere utile il Giorno della memoria: non solo a rammemorare le vicende dello sterminio, ma anche a compiere un esercizio di interpretazione critica del presente, sobria e rigorosa, attenta a decostruire le visioni, i linguaggi, le strutture simboliche che tendono a naturalizzare la storia e la società...così che "mai più Auschwitz" non resti retorico esorcismo, ma divenga quotidiano impegno intellettuale, civile e politico.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
BOTTA E RISPOSTA
Otto domande (e otto risposte da scoprire!) su temi e tematiche culturali
Il Rock
tuffo nei generi musicali, le origini, la storia, lo sviluppo, la loro diffusione nello spazio e nel tempo, i protagonisti di ieri e di oggi
Il pianista
Gianni Mereghetti - 01-02-2003
 cinema 
Alla fine del film mi è sorta spontanea una domanda: “perché in questi mesi tutti hanno parlato del pianista, e nessuno di Wilm Hosenfeld, l’ufficiale tedesco, senza del quale Wladyslaw Szpilman non sarebbe sopravvissuto?”

[ leggi ][ commenta
15 FEBBRAIO 2003 - A BAGHDAD CONTRO LA GUERRA
Baghdad Italian Peace Observers Team - 01-02-2003
 messaggio 
Il 15 febbraio, su invito del Social Forum Europeo di Firenze, si terranno manifestazioni contro la guerra all'Iraq in tutto il mondo. Oltre che in 25 capitali europee sono previsti cortei negli Stati Uniti, in Tailandia, Pakistan, Egitto...
E a Baghdad? Informazioni per il viaggio.

[ leggi ][ commenta
Software libero e software proprietario.
Ass. software libero - 31-01-2003
 comunicato 

Siamo presenti alla conferenza stampa organizzata dai Verdi nella sala rossa di Palazzo Madama su invito del senatore Fiorello Cortiana, in occasione della partecipazione di Bill Gates ad una conferenza promossa dal presidente del Senato Marcello Pera. Altri invitati alla conferenza stampa organizzata dai Verdi sono Italian Linux Society, FSF Europe, LUG Roma. Assieme a loro abbiamo preparato un comunicato stampa .
[ leggi ][ commenta
La Profezia dei Poeti
Caffè Europa - 31-01-2003
 libri 
Difficile sintetizzare un libro i cui profondi contenuti sono già altamente concentrati in una ottantina di pagine. Ancora di più nel momento in cui, fin dalle prime battute, si constata che la trattazione riguarda l'intero paesaggio epocale che la carovana dell'umanità sta attraversando, osservato con gli occhi di un attento poeta e saggista come Marco Guzzi. Difficile ma stimolante, come lo spirito poetico che anima tutto il libro. O come le esperienze d'amore vere.

[ leggi ][ commenta
Senza fissa dimora
Comunità di Sant'Egidio - 30-01-2003
 storie 
Era il 31 gennaio 1983. Quella mattina, alla Stazione Termini di Roma, una donna senza dimora, visibilmente sofferente, non venne soccorsa, per 4 lunghe ore, perché troppo sporca. Morì prima di arrivare ad un ospedale. La memoria.
[ leggi ][ commenta
Ripensando alla ricerca
Scienza viva - 30-01-2003
 comunicato 
Una carta dei principi che ne sottolinei l'autonomia in un'integrazione di saperi diversi: la specializzazione e l'interdisciplinarietà ha da sempre portato alla definizioni di nuovi saperi. Società e sistemi sempre più complessi
[ leggi ][ commenta
TUTTI GIU' PER TERRA
Peacelink - 29-01-2003
 proposta 


Quella che segue e' la proposta che vi facciamo da Peacelink, per raccogliere il fermento che ha invaso le liste di tutto il movimento, nell'attesa degli eventi nefasti che ci attendono.


[ leggi ][ commenta
Illegalità politica diffusa
Sherwood - 28-01-2003
 comunicato 
Leggiamo dai quotidiani ed in particolare da Repubblica di oggi che il ministro degli Interni del governo che ha gestito la repressione di Genova
ha presentato un dossier di trecento pagine durante l'audizione alla Camera
sulle "minacce terroristiche interne e internazionali", in cui il movimento delle/dei disobbedienti, i centri sociali Pedro e Rivolta, e Radio Sherwood figurano tra gli appartenenti alla cosiddetta area dell'"illegalità
politica diffusa".
[ leggi ][ commenta
Trasformare ogni computer d'Italia in una piccola casa delle libertà...
Vita no profit - 27-01-2003
 proposta 
Offriamo al Presidente del Consiglio un CDROM contenente una selezione di software libero, perché lo possa esaminare in prima persona sul proprio elaboratore e fornirne copie ai propri familiari e collaboratori.

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Buon per noi!
Ogni giorno, in tante parti del mondo, i conflitti provocano dolore e morte. Ogni giorno, ognuno di noi, si trova in conflitto con gli altri. Se ognuno di noi imparasse a fare la pace, daremmo una mano alla pace nel mondo.
Aned: Associazione ex deportati politici nei campi nazisti
Dei deportati italiani, quasi 10.000 furono gli ebrei e circa 30.000 i partigiani, gli antifascisti, i lavoratori, questi ultimi arrestati in gran parte dopo gli scioperi del marzo 1944. Solo uno su 10 fece ritorno: il 90% finì i suoi giorni annientato dalla macchina hitleriana dello sterminio.
LAVAGNA SULLO SCHERMO
Fotogrammi scolastici disseminati nell´immaginario cinematografico
Traduttori per la pace
Libera associazione di traduttori di ogni paese e nazionalità. L'associazione è stata costituita per diffondere, in tutte le lingue e attraverso qualsiasi canale, ogni messaggio contrario alla guerra, e in modo particolare all'utilizzo della guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali.
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti, Anna Pizzuti, Francesco di Lorenzo, Marino Bocchi. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb

  Newsletter precedente Newsletter successiva