Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 24/11/2002 - a.s. 02/03
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 24/11/2002
scaffali

Sommario
Considerazioni a margine del disegno di legge 1306 sulla riforma dei cicli.
di Teodosio Orlando
Discutere è possibile e necessario    !
di Fuoriregistro
Attenzione alla legge sulla riforma della scuola
di Valentina Soncini
Un "controdépliant per"    !
di Anna Pizzuti
In difesa del servizio pubblico
di Giacinto Verri
Tra il dire e il fare...    !
di Emanuela Cerutti
Bipartisan o inciucio
di Marilena Morri
Il bisogno di un sindacalismo più reale
di Francesco Paolo Catanzaro
La montagna e … il mouse.
di Riccardo Ghinelli
I libri di testo in comodato d’uso
di Francesco Paolo Catanzaro
Ludoteca e Tendopoli a Castellino del Biferno
di Maria Clementina Forte
Teano: L'Istituto Alberghiero nelle tende-cucine del Molise
di Paolo Mesolella
Squadre e squadristi
di Piero Di Marco
Anche se strappano tutti i fiori non possono fermare la primavera
di Francesca Piemonte
La condanna del silenzio
di Marino Bocchi
La ribellione al silenzio : un appello.    !
di Giuseppe Aragno
Caro signor Giudice...
di Marino Bocchi
Lettera aperta
di Mosaico di Pace - Paxchristi
Io sono un sovversivo
di Salvatore Amura
Mi dichiaro colpevole
di Girolamo Di Michele
Un futuro creativo
di Paolo Manzelli

EDUCAZIONE E TRASFORMAZIONE



Porto Alegre - 19 al 22 gennaio -

FORUM MONDIALE PER L'EDUCAZIONE

l'educazione pubblica nella costruzione di un altro mondo possibile

Considerazioni a margine del disegno di legge 1306 sulla riforma dei cicli.
di Teodosio Orlando

Non condurrò qui un'analisi esaustiva, ma mi limiterò a soffermarmi su alcuni punti che mi sembrano dequalificanti, rimandando ad altra occasione una disamina più profonda anche di tipo ideologico, e concentrandomi soprattutto sulla formazione degli insegnanti.



Discutere è possibile e necessario
di Fuoriregistro

La legge 1306 sulla riforma del sistema di istruzione e formazione è stata proposta e viene discussa in Parlamento senza che il mondo della scuola, della cultura, senza che la società civile abbia potuto partecipare realmente alla sua definizione o discuterne i contenuti. ci proponiamo perciò di accompagnare il cammino della legge creando un tavolo di discussione: virtuale nelle modalità di realizzazione, ma reale in quanto occasione per esporre, confrontare, ribadire posizioni e valutazioni.


Attenzione alla legge sulla riforma della scuola
di Valentina Soncini

Un commento a margine della legge in approvazione alla Camera e già approvata dal Senato per quanto riguarda il sistema dell’istruzione e della formazione professionale in Italia.


Un "controdépliant per"
di Anna Pizzuti

...rileggere il déplinat ministeriale. Due colonne: da una parte quello che il ministro dice, dall’altra quello che la scuola rischia di diventare. Almeno secondo noi. E’ un lavoro incompleto, non copre tutti i punti della legge di riforma alla quale il documento si riferisce. Perciò chiediamo, a chi ci legge, se ne ha voglia, di completarlo.


In difesa del servizio pubblico
di Giacinto Verri

Chiedetevi semplicemente se tutto debba essere ridotto a pura economia o se l’economia non sia al servizio del benessere…
Chiedetevi soltanto quanto conta essere uguali oppure quanto conta poter essere diversi….
Chiedetevi soltanto se sia giusto rendere il pubblico uguale al privato….


Tra il dire e il fare...
di Emanuela Cerutti

Vi proponiamo un questionario, da compilare e spedire on line individualmente o in gruppo, formulato a partire dal grafico "Una scuola per crescere: cosa c'è di nuovo per famiglie, docenti e studenti ", predisposto dal Ministero.



Bipartisan o inciucio
di Marilena Morri

Oggi molti chiedono politiche bipartisan sulla giustizia . Ieri si dannavano in questo senso sulla scuola un po’ di personaggi della politica comparto scuola...


Il bisogno di un sindacalismo più reale
di Francesco Paolo Catanzaro

Ai sindacalisti di nuova generazione non chiediamo solo belle parole, non chiediamo di avere una bella tessera da mostrare agli amici assieme a quelle dei supermercati e dei grandi store ma auspichiamo che portino avanti delle piattaforme rivendicative reali, evitando che possa scoppiare la Prima guerra del Precariato scolastico o che gli docenti si sentano coinvolti solo in qualche sciopero pilotato. politicamente.



La montagna e … il mouse.
di Riccardo Ghinelli

Un insegnante che volesse tenere i rapporti con genitori e alunni via e-mail dovrebbe per prima cosa chiedersi “chi me lo fa fare?” visto che tale aggravio di lavoro non rientra fra quelli previsti dal contratto.



I libri di testo in comodato d’uso
di Francesco Paolo Catanzaro

Si potrebbe decidere che le scuole negli anni scolastici debbano stanziare una piccola parte del loro fondo d’Istituto o richiedere al Comune di appartenenza l’acquisto di un certo numero di testi che potrebbero essere dati in comodato d’uso.



Ludoteca e Tendopoli a Castellino del Biferno
di Maria Clementina Forte

In questi giorni sono stata al campo terremotati di Castellino del Biferno, in provincia di Campobasso, raccogliendo un appello televisivo a volontari che intrattenessero i bambini.


Teano: L'Istituto Alberghiero nelle tende-cucine del Molise
di Paolo Mesolella

TEANO
L’Istituto Alberghiero nelle tende-cucine del Molise
Il prof. Sano parte con gli allievi tecnici della ristorazione. “Crediamo, spiegano, che la scuola , prima che formare tecnici della ristorazione o del turismo, abbia il dovere di formare cittadini solidali e disponibili ad aiutare il prossimo, a manifestare nella pratica giornaliera un altruismo utile alla collettività.”


Squadre e squadristi
di Piero Di Marco

Lo squadrismo è violenza sleale, di tanti contro uno. Violenza esagerata, che ha i toni e le parole, i gesti, che manifestano l’ansia di distruggere, di umiliare come più è possibile, colpendo a caso la competenza professionale o la persona, il lavoro e la vita sessuale, l’aspetto, le virtù e le
debolezze, la razza, la religione, la città di provenienza.


Anche se strappano tutti i fiori non possono fermare la primavera
di Francesca Piemonte

A Cosenza in questi giorni c’è un tempo strano soffia un vento caldo, fuori posto a metà novembre. Ogni volta che arriva questo vento accompagnata dalla polvere della vicina Africa, i vecchi prevedono il terremoto…


La condanna del silenzio
di Marino Bocchi

La lezione, dal '68 ad oggi, e' sempre la stessa. E non e' un caso che alla base del teorema accusatorio dei giudici di Cosenza vi sia il principio della "continuita' generazionale", intesa come maledizione e condanna quasi metafisica, una sorta di coazione a ripetere, una colpa edipica e originaria, che nasce dal sospetto verso ogni forma di protesta sociale che
non si esprima attraverso i canali autorizzati dall'ordine costituito.
[ leggi (1 commento/i) ][ leggi speciale ][ commenta ] [ sommario


La ribellione al silenzio : un appello.
di Giuseppe Aragno

Affido a Fuoriregistro questa mia protesta sperando che essa non rimanga una presa di posizione isolata ed estrema, ma trovi il consenso di chi, sottoscrivendola, le dia il valore e la forza di un appello.
[ leggi (3 commento/i) ][ leggi speciale ][ commenta ] [ sommario


Caro signor Giudice...
di Marino Bocchi

Secondo quanto riferisce il Corriere della sera nella sua edizione online di oggi, 18 novembre, quattro mesi fa "il direttore di una scuola del Tucumàn, una
piccola provincia del nordest argentino" si accorse che "i ragazzi non imparavano niente. Non potevano imparare perché svenivano. Svenivano dalla
fame.


Lettera aperta
di Mosaico di Pace - Paxchristi

Avevamo ancora negli occhi e nella testa le emozioni dei giorni del Forum Sociale Europeo di Firenze e le notizie che sono arrivate dal Sud d'Italia sono state un colpo durissimo.


Io sono un sovversivo
di Salvatore Amura

Ho scelto di autodenunciarmi, perché se questa è la democrazia oggi in Italia, io sono un sovversivo.
Per il mio paese e per le sue leggi oggi io sono un sovversivo.



Mi dichiaro colpevole
di Girolamo Di Michele

Nello specifico, mi dichiaro senz'altro colpevole, con ampia facoltà di prova, dei seguenti reati...




Un futuro creativo
di Paolo Manzelli

Approvata la NOMINATION per la Prima Edizione del PREMIO PER UN FUTURO CREATIVO anno 2003 , al Dr. Claudio Martini Presidente della Regione Toscana , non soltanto per il suo lungimirante passato ma anche in seguito alla Risonanza internazionale ed Successo della Manifestazione del FORUM SOCIALE EUROPEO.


 

Brevi di cronaca
Cosenza: liberi tutti
Repubblica on line - 23-11-2002
Per i No global manifesti di benvenuto in stazione
In piazza anche i giovani che sono stati scarcerati ieri
A Cosenza applausi e fiori decine di migliaia al corteo
Secondo il Social Forum i manifestanti sono almeno 60 mila. Quattro i treni speciali messi a disposizione dalle Ferrovie.
[ leggi ][ commenta
Devolution: la parola ai Comuni
Anci - 23-11-2002
Nel merito immaginare che nei settori fondamentali della sanità e della scuola venga meno l’indirizzo unitario dello Stato significa sancire un quadro di differenze e disuguaglianze, che lede le regole fondamentali della convivenza civile e della coesione sociale del nostro Paese.
[ leggi ][ commenta
Ho 15 anni...
Peacelink - 22-11-2002
...mi piace sognare, fantasticare forse per sfuggire un po' da questa realta' che mi circonda...
a volte mi e' difficile pure sorridere perche' se mi soffermo a guardare intorno vedo un mondo di cui non vorrei far parte, pieno d'ingiustizie..
[ leggi ][ commenta
Giornata europea dei disabili
Cgilscuola - 22-11-2002
Il 3 dicembre è la giornata europea dei disabili e del loro diritto a un mondo che non li escluda. La Cgil e la Cgil Scuola hanno organizzato a Roma una manifestazione presso la sala Troisi, dove si terrà anche una rappresentazione teatrale. Nel pomeriggio la manifestazione si svolgerà all’aperto, davanti al Ministero dell’istruzione.
[ leggi ][ commenta
Tecnologie, non stupefacenti
Punto Informatico - 21-11-2002
Come noto, da alcune settimane circola su Internet la notizia di una imminente tassa sui CD registrabili, quelli che vengono utilizzati nei masterizzatori per riprodurre programmi e musica. UNCdecreto legislativo che porterebbe gravi peggioramenti nei diritti dei cittadini e degli utenti, come fruitori di opere coperte da diritto d'autore e come titolari di libertà civili.

[ leggi ][ commenta
Sperimentazione dispersa
La Repubblica - 20-11-2002
È pronta la bozza del protocollo d´intesa tra la Regione Puglia e l´Ufficio scolastico regionale. Se tutto va bene a fine anno parte la sperimentazione per la quale il ministro dell´Istruzione Letizia Moratti ha scelto la Puglia insieme a Lombardia, Piemonte, Lazio e Molise. Dunque sarà possibile l´assolvimento dell´obbligo scolastico attraverso percorsi di formazione professionale.
[ leggi ][ commenta
Obbligo ritardato e ammissione anticipata
Tuttoscuola - 19-11-2002
Si puo' andare a scuola prima ma si e' obbligati ad andarci dopo. Non e' un gioco di parole.
Il disegno di legge delega approvato dal Senato prevede (e prevedeva gia' nella sua stesura iniziale) che l'obbligo scolastico cominci quattro mesi piu' tardi di quello che e' avvenuto per mezzo secolo.
[ leggi ][ commenta
Lucilla e Marcos
La Repubblica - 18-11-2002
Lucilla e Marcos sono morti di fame ieri. Lei aveva appena un mese, lui 2 anni ma non pesava nemmeno 6 chili. Gerarda e Miguel, entrambi di un anno e mezzo, erano morti domenica. Jesus, invece, se ne era andato sabato fra i conati di bile nel piccolo ospedale di Bella Vista, a 25 chilometri da Tucuman. Aveva 6 mesi e la pancia piena di vermi. Sono 9 in meno di una settimana i bimbi morti per denutrizione fra Tucuman e Misiones, due regioni nel Nord dell´Argentina.
[ leggi ][ commenta
Non si fanno le nozze con i fichi secchi....
L'Eco di Bergamo - 17-11-2002
Si chiede Bertagna: "D'altronde, il Parlamento, nella sua interezza, crede o non crede che davvero il capitale più importante a disposizione del Paese sia quello umano? Quindi, ha compreso o non ha compreso che senza un rilancio qualitativo e condiviso del nostro sistema educativo il destino dell'Italia è di scivolare in poco meno di un cinquantennio nel terzo mondo?"

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
NOVITA' !
Francesco Di Lorenzo - 23-11-2002
 botta e risposta 
Questa nuova "rubrica" di Tamtam vuol essere un
invito a fissare l’attenzione su idee, concetti e informazioni. Per conservare sempre viva la memoria degli argomenti, fondamentali o secondari, che sono parte della conoscenza che abbiamo di noi stessi e del mondo.
Per avere uno strumento rapido, sintetico e semplice tutte le volte che si dimenticano o sfuggono i particolari di fatti, notizie e motivi che pure conosciamo.
Botta e riposta è anche un piccolo, modesto contributo per dire no ad una riforma della scuola che non ci convince. Per ribadire, perché ce n’è ancora bisogno, che l’istruzione, a qualsiasi livello, è “un prodotto culturale per tutti”.
Infine è un incitamento alla lettura e contemporaneamente un invito ad approfondire con altri testi lo studio/conoscenza degli argomenti proposti. Per chi ne ha bisogno, naturalmente.

[ leggi ][ commenta
Il docente deve saper insegnare? Un dossier
Loredana Smario - 23-11-2002
 messaggio 
La società sempre di più chiede alla scuola competenze pedagogiche e didattiche alte: alla trasmissione di contenuti disciplinari elevati spesso, infatti, non corrispondono apprendimenti significativi e durevoli. Ma alla scuola si attribuisce anche il compito di accompagnare bambini e ragazzi lungo un percorso difficile, che li renda emotivamente competenti, padroni non solo degli "alfabeti disciplinari", ma di quelli affettivi .
Una scuola che sappia stabilire regole, educare ai valori ed, al contempo, mettere i ragazzi nelle condizioni di conoscersi per scegliere consapevolmente, ha bisogno di insegnanti competenti e vigili, che sappiano leggere i segni del disagio, che siano in grado di prevenire ed intervenire.
Ebbene, l’articolo 5 del disegno di legge 1306 creerà le condizioni per formare insegnanti siffatti?
[ leggi ][ commenta
La circolare TFR per i supplenti
Francesco Paolo Catanzaro - 22-11-2002
 comunicato 
La Circolare Ministeriale n. 121 del 7 novembre 200,che fa seguito alla C.M. n.108 prot.329/N/2001 dell’8 giugno 2001 consente la completa corresponsione del Trattamento fine rapporto (T.F.R.) anche per i docenti supplenti.
[ leggi ][ commenta
Centri di permanenza temporanea
Stranieri.it - 22-11-2002
 storie 
Con un documento comune, l 'Arci e la Cgil aderiscono alla manifestazione del 30 novembre a Torino contro i centri di permanenza temporanea, promossa dal Tavolo migranti dei fori sociali italiani.

[ leggi ][ commenta
Iniziativa di sottoscrizione Didaweb
Alinet - 23-11-2002
 comunicato 
Per garantire i servizi web offerti dal Didaweb e da Graffinrete nelle loro diverse sezioni, l'Associazione Culturale Alinet (no profit), che li edita e che allo stato attuale si trova in difficoltà economiche, lancia una
campagna di sottoscrizione tra gli iscritti alla newsletter Fuoriregistro.
[ leggi ][ commenta
A scuola di mondo con i popoli indigeni
Survival - 21-11-2002
 proposta 
A presidi e insegnanti che desiderano inserire nel loro POF un'iniziativa interdisciplinare di educazione alla mondialita' e ai diritti umani.

Ecologia, geografia e studi sociali dialogano tra loro
per scoprire il valore della diversita¹ e gli infiniti legami che legano gli uomini tra loro e all¹ambiente che li circonda.
[ leggi ][ commenta
Il sogno educativo
La Mediazione pedagogica - 20-11-2002
 libri 
Volume che raccoglie l’esperienza del primo forum mondiale dell’educazione tenutosi a Porto Alegre nell’ottobre del 2001 al quale sono intervenuti circa 15.000 addetti ai lavori tra ricercatori, esperti di formazione, insegnanti ed educatori, provenienti da 60 nazioni, al fine di discutere, ricercare, proporre metodi e metodologie per riaffermare il valore di un’educazione pubblica di qualità e gratuita come diritto per tutti e per ovviare, in qualche modo, alla sempre più forte ingerenza degli organismi economici internazionali sui programmi educativi di molti stati.

[ leggi ][ commenta
I Diritti dei Bambini
Fondazione Franceschi - 19-11-2002
 comunicato 
Un dossier ed un libro sulle tematiche dei diritti dei bambini. Ci sono 2.1 miliardi di bambini nel mondo, che rappresentano il 36% della popolazione mondiale. Ogni anno nascono circa 132 milioni di bambini.
Globalmente, 1 bambino su 4 vive in condizioni di estrema povertà, in famiglie con un reddito inferiore a 1$ al giorno....
[ leggi ][ commenta
SuperMario contro Microsoft
Zeus news - 18-11-2002
 espressioni 
Dopo la decisione dell'Antitrust Usa che non penalizza il gigante di Bill Gates adesso è il turno dell'Antitrust europeo di Mario Monti che dovrà esprimersi, nel prossimo anno, sulla presenza di Microsoft nel settore della musica on line e dei server.

[ leggi ][ commenta
La quinta libertà
Warnews - 17-11-2002
 libri 
Complimenti alla casa editrice Elèuthera per aver riproposto, a distanza di 15 anni dalla prima edizione, l'ormai introvabile volume di Noam Chomsky : non si sarebbe potuto trovare un momento più adatto dell'attuale per far tornare sugli scaffali
delle librerie questo importante saggio.
[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Verbalia
Lo scopo principale di verbalia.com è nobile: divertire e far giocare. Lo scopo secondario lo è altrettanto: informare sulle tante possibilità della lingua e sui suoi molteplici usi giocosi. Quindi lingua come enigma, lingua come nonsenso, lingua come musica, lingua come umorismo, lingua come creazione letteraria non canonica... I suoi destinatari sono gli appassionati di gioc! hi di e con le parole senza distinzione: il fatto stesso di ospitare tre culture, vicine ma comunque distinte, lo rende alieno alle etichette e aperto alla varietà.
Pedagogisti on line
Consulenza pedagogica gratuita via email/email o secondo altre modalità da scegliere.
Segnali di fumo
Giornale Telematico delle scuole elementari e dell'infanzia di Sanremo e dintorni..
Surveillance Camera Players di Bologna
Un gruppo di artisti che, facendo performance di strada, denuncia la violazione alla privacy causata dalle installazioni in spazi pubblici di telecamere per la sorveglianza. I Surveillance Camera Players operano assolutamente "alla luce del sole" e rispettando la collettevità. Per sfatare il luogo comune che "solo chi è colpevole di qualcosa si oppone alla sorveglianza", le performance dei S.C.P. sono svolte proprio davanti alle telecamere di sorveglianza, fra la curiosità dei passanti. Ma c'è un altro motivo che spinge i Surveillance Camera Players all'azione: una società controllata non è una società libera. Infatti, in una democrazia, è il popolo che ha il controllo sui governanti e non il contrario. Oggi dovremmo chiederci: "chi controlla i nostri controllori?".
Louvre
Fondato nel lontano 1793, uno dei piu' antichi e gloriosi musei d'Europa si presenta in Rete esponendo gran parte delle proprie opere in un sito in più lingue completo e do ottima realizzazione. Si segnala in questo periodo l'iniziativa "notturno giovani", accesso gratuito tutti i mercoledì di novembre per chi non ha ancora 26 anni.
Biblioteca interculturale
Anche la biblioteca di una scuola, che diventa via via multiculturale, può e deve modificarsi ed evolvere, arricchendo l’offerta non solo in senso tecnologico, ma anche culturale. Il libro diventa “ponte” fra culture, ossia strumento per costruire “attività e percorsi interculturali” con le classi, per fornire opportunità di conoscenza, di avvicinamento, di arricchimento e di scambio.
SCUOLIDEA
Portale d'informazione per il mondo della scuola Le ultime notizie dal mondo della scuola Le risorse didattiche Le guide alla didattica multimediale Programmi e software e tanto altro...
Comunicascuola
Il sito, aperto alla collaborazione di tutti, si prefigge di approfondire il tema delle relazioni interpersonali nelle scuole superiori, sotto vari profili e si rivolge agli insegnanti, agli studenti, alle famiglie, ai dirigenti e a chiunque sia interessato alle dinamiche scolastiche ; il suo scopo è di aiutare a vivere serenamente la scuola, attraverso una maggiore consapevolezza delle situazioni e dei diversi punti di vista.
IMPAROGIOCANDO
Sito per l'integrazione, realizzato da alunni ed insegnanti della S.M.S."J.J.Winckelmann" di Roma: finalista al Global Junior Challenge 2002 nella categoria 10-15 anni.
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb

  Newsletter precedente Newsletter successiva