Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 03/11/2002 - a.s. 02/03
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 03/11/2002
scaffali

Sommario
I Vandali
di Marino Bocchi
Comunicazione e globalizzazione
di Unimondo
Iniziativa Internazionale
di Globalexchange.org
Il disagio di vivere: quale prevenzione?
di Rolando A. Borzetti
Ammalarsi è peggio
di Francesco Paolo Catanzaro
Professione impossibile
di Pasquale Picone
Sulle adozioni librarie
di Francesco Paolo Catanzaro
SSIS: ancora molta disinformazione
di Alessandra Referza
Giustizia ai docenti precari?
di Francesco Paolo Catanzaro
Appello per il Congo
di Maria Grazia Bonollo
Lettera dal Sudamerica
di Anna Maria Berto



Il FSE è il primo incontro continentale europeo dopo il
Forum Sociale Mondiale di Porto Alegre
e si configura come uno spazio d'incontro aperto
per un dibattito democratico e approfondito di idee,
formulazione di proposte, libero scambio di esperienze
e pianificazione di azioni congiunte tra entità e movimenti della società civile
che vogliono costruire una società planetaria centrata sull'essere umano.


I Vandali
di Marino Bocchi

Se un tetto crolla e sotto quelle travi marce restano i corpi di 26 bambini, se questo accade nell’Italia degli Smau e dei treni superveloci e del Ponte sullo stretto e delle Infrastrutture e del contratto con gli Italiani e Popper e la retorica dell’11 settembre, non e’ solo per colpa di un terremoto. Spero che nel Paradiso di pinocchi, lucignoli e balocchi dove sono saliti i 26 bimbi sepolti sotto la trave fradicia un Dio buono ci rechi il dono di una Firenze di sole, in cui sfilino cortei di pace e di rabbia ma senza violenza, cortei che gridino l’amore e il riscatto degli ultimi, di tutti gli essere viventi della terra. In modo che i Vandali, i veri Vandali, subiscano l’onta e lo scorno che meritano.
[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario

Comunicazione e globalizzazione
di Unimondo

La condizione essenziale per la costruzione progressiva di una cultura di pace è l'esistenza di un'opinionepubblica bene informata, lucida e attiva, che possa fare pressione democraticamente e pacificamente sugli attori sociali e politici contribuendo a definirne le priorità. L'accesso dei cittadini a un'informazione completa e affidabile è dunque al cuore della problematica della comunicazione odierna. Il diritto dei cittadini all'informazione genera anche il dovere di informare: questa è la missione dei media di comunicazione sociale. La coniugazione di questi diritti e doveri dei cittadini e dei media, che avrebbe una decisiva influenza (positiva) sull'attività politica dei cittadini, non è una questione semplice.


Iniziativa Internazionale
di Globalexchange.org

Inviamo ai membri permanenti del Consiglio Onu
e in particolare alle Missioni di Francia, Russia e Cina, che finora hanno espresso opposizione alla risoluzione proposta dagli Stati Uniti, un messaggio contro la guerra.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il disagio di vivere: quale prevenzione?
di Rolando A. Borzetti

Minorenni che uccidono deliberatamente, con premeditazione, spesso non sapendo spiegare il perché. Ragazzi che si dichiarano vinti dalla noia, ma anche adolescenti attivi, impegnati, pronti ad assumersi le responsabilità che la vita mette loro di fronte. Un Giano bifronte che è sempre esistito, ma che i fatti di cronaca sempre più crudi e frequenti tendono a rendere oggi meno speculare.


Ammalarsi è peggio
di Francesco Paolo Catanzaro

Il Ministro dell’Economia ha di recente negato l’esistenza del diritto a mantenere inalterato lo stipendio durante le assenze per malattia. Dunque, docente, o ti ammali gravemente o devi recarti a scuola con la febbre ed il raffreddore perché lo Stato non ti riconosce.



Professione impossibile
di Pasquale Picone

Per Freud l'insegnamento era una delle professioni impossibili, insieme alla psicoanalisi.Jung riteneva fondamentale la formazione permamente dell'insegnante. Alcuni psicanalist che da tempo lavorano con gli insegnanti hanno riscontrato analogie tra le professioni. Vediamo quali


Sulle adozioni librarie
di Francesco Paolo Catanzaro

l’adozione di pochi manuali ma buoni oppure di molti ma gratuiti potrà contribuire a creare un clima più sereno in classe ed in quelle famiglie che quotidianamente combattono per la sopravvivenza e ad eliminare la possibilità che qualche alunno in odor di atteggiamenti pinoccheschi, possa rivendersi l’abecedario per contribuire al sostentamento della propria famiglia.


SSIS: ancora molta disinformazione
di Alessandra Referza

Vorremmo sottoporre alla vostra attenzione e a quella dei lettori una questione che in questi giorni sta interessando, di nuovo, le scuole di specializzazione per l'insegnamento nelle secondarie (SSIS) e il reclutamento dei docenti, in genere.
Il 16 ottobre scorso, infatti, è stato approvato dalla Commissione Cultura del Senato un ordine del giorno, accolto dal governo, che desta in noi viva preoccupazione e sconforto, tanto per la formulazione dell’O.d.G. stesso, quanto per le premesse-motivazioni con cui esso è stato presentato dal Presidente On. Asciutti.


Giustizia ai docenti precari?
di Francesco Paolo Catanzaro

Finalmente ci si è resi conto che un grave atto d’ingiustizia era stato perpetrato nei confronti dei docenti precari “storici”, che negli ultimi aggiornamenti delle graduatorie permanenti si erano visti “scavalcati” e “sorpassati” come in una scalata alpina o in una gara automobilistica da giovani colleghi, che avevano avuto attribuito un bonus di 30 punti in più perché avevano conseguito un’abilitazione con le scuole di specializzazione SSIS


Appello per il Congo
di Maria Grazia Bonollo

Continua nella zona orientale della Repubblica Democratica del Congo una situazione insostenibile per le popolazioni inermi. Il vuoto di potere che si crea con il ritiro degli eserciti occupanti lascia spazio alle incursioni di bande armate che intimidiscono e uccidono la popolazione, sotto gli occhi degli osservatori delle Nazioni Unite che non hanno un mandato per difendere la popolazione civile.
Un appello da sottoscrivere al più presto.



Lettera dal Sudamerica
di Anna Maria Berto

"...Erano arrivati ieri, sul far del mezzogiorno.
In ogni casa era pronto a riceverli un mast'aku, la tavola imbandita con cibi, frutta, pane, bevande alcooliche e non, tutto quello che il defunto
gradiva di più nella sua vita terrena..."
Il culto dei morti in Bolivia.


 

Brevi di cronaca
Aiuto si è ristretta la scuola
L'Espresso - 03-11-2002
Letizia Moratti non sopporta l'idea di passare alla storia come il ministro dell'Istruzione più contestato della Repubblica. Ma ormai è sulla buona strada. Nessuno era mai riuscito a coalizzare contro di sé - come accadrà negli scioperi previsti tra il 14 e il 18 ottobre - tutti i sindacati, le associazioni dei genitori, gli studenti, un grande arcipelago come quello dei girotondini.
[ leggi ][ commenta
Cittadini invisibili
Redattore sociale - 02-11-2002
E' appena uscito nelle librerie, ed è stato presentato la mattina del 29/10/2002, a Padova, il quarto rapporto Caritas Italiana e Fondazione “E. Zancan” di Padova su esclusione sociale e ditti di cittadinanza in Italia. Significativo il titolo, “Cittadini invisibili”, di un Rapporto 2002 che, curato da Walter Nanni e Tiziano Vecchiato, tiene conto delle importanti modificazioni legislative determinate dalla modifica del titolo V della Costituzione, con la conseguente attribuzione di responsabilità alle Regioni in materia socio-assistenziale.
[ leggi ][ commenta
Misure urgenti
Legambiente - 01-11-2002
Il 6 novembre, con tempi contingentati, va in discussione in aula al Senato la legge delega sulla scuola. Si sta organizzando, con parlamentari, organizzazioni ed associazioni varie, un presidio davanti al Senato dalle ore 11 alle ore 19. Dovremo cercare di essere in tanti.
[ leggi ][ commenta
Il prezzo che paga l´italia povera
La Repubblica - 31-10-2002
Siamo un paese fragile in un tempo che si annuncia calamitoso e imprevedibile. Il nostro Meridione è stato definito «uno sfascio pendulo» su frane e calanchi, occorrerebbe un controllo attentissimo e costoso, ma noi pensiamo al ponte sullo Stretto di Messina, alle opere del regime.
Questa sciagura nell´Italia povera dovrebbe richiamare alla ragione quanti si stanno accapigliando per una sciagura annunciata, il raduno del Social Forum a Firenze. Dovrebbero bastare e avanzare quelle naturali.
E Legambiente sottolinea: "troppe in Italia le scuole a rischio"
[ leggi ][ commenta
Manifestazioni
Il Manifesto - 30-10-2002
Studenti in piazza contro la Moratti
Da Palermo a Torino, 40 città si mobilitano per dire no alla riforma del governo ma anche alla guerra in Iraq. Prossimo appuntamento per tutti: il Forum sociale europeo
[ leggi ][ commenta
Social Forum: sia una festa
Corriere della Sera - 29-10-2002
In una lettera aperta «alle autorità e ai cittadini di Firenze» gli intellettuali lanciano un appello perché il Social Forum non si trasformi in un teatro di violenze, ma sia uno scenario di festa, dove si possa
discutere, come a Porto Alegre, i problemi del mondo, pacificamente e senza odio.
[ leggi ][ commenta
Senza paura di essere felice
Repubblica on line - 28-10-2002
Quasi un plebiscito: il 61,4 per cento dei votanti ha scelto questo Lula, ex metalmeccanico socialista per guidare il Paese. "Il popolo deve mangiare
e qui c'è gente alla fame"
[ leggi ][ commenta
Scuola e formazione al via la consultazione sul progetto di legge regionale
ScuolaER - 28-10-2002
Con la spedizione di oltre 3000 "Idee guida" e l'attivazione di forum on line su www.scuolaer.it è iniziata la consultazione sul progetto di legge regionale per l?Emilia Romagna in materia di istruzione, formazione e transizione al lavoro. Una consultazione che proseguirà con audizioni pubbliche provincia per provincia a cadenza bisettimanale - in vista di un incontro finale di sintesi in programma per la prima metà di dicembre.
[ leggi ][ commenta


Tam Tam
lLa televisione dei cittadini per i cittadini
Tv libera - 03-11-2002
 proposta 
Se siamo stati capaci di smuovere le coscienze di più di 1 milione di persone che hanno sentito l’impulso e il dovere di andare a Roma da ogni parte d’Italia, anche solo per un giorno, sopportando spese e disagi, pur di protestare e manifestare il proprio dissenso a questo Governo, penso che non sia difficile mettere insieme un numero anche molto più elevato di cittadini, per fare nascere TV Libera, una rete televisiva alternativa, capace di spezzare il regime governativo Rai-Mediaset.
[ leggi ][ commenta
Il mondo sotto brevetto
Il Manifesto - 02-11-2002
 libri 
Il copyright, i brevetti e i marchi aziendali sono strumenti indispensabili per garantire la crescita economica, anche se riguardano la biodiversità e
il Genoma umano. Lo affermano gli apologeti della globalizzazione. Lo contesta la fisica e ambientalista indiana Vandana Shiva.
[ leggi ][ commenta
Le avventure del dottor Portoalegre
31 febbraio - 01-11-2002
 storie 
La Redazione di 31febbraio in occasione del FSE a Firenze dal 6 al 10 Novembre si sposterà nella città per seguire gli avvenimenti e gli incontri, per raccontare attraverso le immagini i momenti significativi del Forum, per raccogliere interviste ed impressioni su quanto accade.


[ leggi ][ commenta
Diritto di replica
Scuola Futura - 31-10-2002
 messaggio 
La pubblicazione
su stampa locale di un articolo pretestuoso ci impone di prendere posizione e riportare nella realtà una vicenda che rischia di assumere i connotati di un attacco sconsiderato e scomposto ad un’iniziativa che evidentemente viene ritenuta scomoda per i disegni politici di qualcun’altro.
[ leggi ][ commenta
No alle derive
Articolo 21 - 30-10-2002
 comunicato 
Con l’approssimarsi del Forum social europeo, che si terrà a Firenze dal 6 al 10 novembre 2002, Reporters sans frontières chiede al Presidente della Repubblica Carlo Azeglio Ciampi di fare tutto quanto è di Sua competenza per far sì che le violenze che avevano marchiato il Summit dei G8, che si è tenuto a Genova nel luglio del 2001, non si riproducano in questa occasione.
[ leggi ][ commenta
Un viaggio e un incontro
Vincenzo Andraous - 29-10-2002
 libri 
Il libro non è la risposta ai cumuli di alienazione che schiacciano le urgenze dell anima. È il tentativo di mostrare che, anche in una cella, esiste la condizione uomo (pur disperata, rotta e lacerata). Il 18 novembre, a Pavia, la presentazione.

[ leggi ][ commenta
La politica dei computer
Punto informatico - 28-10-2002
 espressioni 
Si parla di Palladium che altro non è, però, che il
pronipote delle licenze d'uso sui software. Il problema non è il software proprietario ma l'oro di certuni appoggiato sopra le libertà degli altri.
[ leggi ][ commenta
Dossier
Articolo 21 - 28-10-2002
 proposta 
Un anno di governo Berlusconi
Un anno di libertà di informazione
(elementi per una riflessione)

Ci sedemmo dalla parte del torto visto che tutti gli altri posti erano occupati
(Bertolt Brecht)

[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Scuolidea
Portale d'informazione per il mondo della scuolaLe ultime notizie dal mondo della scuola Le risorse didattiche Le guide alla didattica multimediale Programmi e software e tanto altro...
RETE AQUILONE
L’obiettivo di creare un modello di sapere reticolare, cioè un gruppo in cui ognuno abbia una conoscenza specifica che, unita a quella degli altri, produca intelligenza collettiva, trova la realizzazione nell’unione in rete di sei scuole siciliane
Infomondo
Il Portale nasce da un Team di persone internazionali che avendo vissuto l’esperienza di “Cambiare Paese”, hanno pensato di aiutare chi lo farà in futuro o lo sta facendo, per facilitarne l’inserimento in Italia. Naturalmente le informazioni da noi selezionate possono essere d'aiuto anche al turista o all'uomo d'affari che per i pochi giorni in cui si trova in Italia è per noi un "immigrato temporaneo" che potrebbe necessitare di accesso ad una assistenza tempestiva e, soprattutto, nella sua lingua!
Ecosalus
Ecosalus è un consorzio di lavoratori autonomi uniti da una comune passione per i temi dell'ambiente, dell'ecologia, della solidarietà sociale. Crediamo nelle utopie e ci piace coltivarle, vederle crescere ed accudirle. Per questo abbiamo dato vita a questo progetto, che vuole coniugare tre termini apparentemente antitetici: economia, ecologia, cultura.
Arte in Emilia Romagna
Le città della regione unite in un comune piano di promozione che valorizzi tutti i diversi “turismi” propri nell’Unione e trasversali su tutto il territorio
Assopace
Associazione promotrice di progetti e iniziative che mirino al superamento di ogni forma di esclusione e discriminazione basata su motivi di razza, sesso, opinioni politiche, credo religioso o appartenenza ad un determinato gruppo etnico, sociale o culturale. In particolare l'Associazione si impegna a contrastare ogni forma di razzismo e a favorire la costruzione di una società multiculturale basata sull'accettazione delle differenze e la valorizzazione delle diversità.
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al! titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb


  Newsletter precedente Newsletter successiva