Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 13/10/2002 - a.s. 02/03
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 13/10/2002

Sommario
14 / 18 : LO SCIOPERO, LE OPINIONI
di Anna Pizzuti
Mai ti ho promesso un giardino di rose
di Giacinto Verri
A proposito dei due scioperi
di Sandra Coronella
Perchè il 18?
di Arturo Ghinelli
Il centro cos'è
di Giuseppe Aragno
Guerra tra “poveri”
di Francesco Paolo Catanzaro
Piccola storia del Tempo Pieno dal mio punto di vista
di Elena Miglietta
Adolescenti violenti: una soluzione
di Francesco Paolo Catanzaro
I giovani e il nulla
di Gianni Mereghetti
Biblioteche in carcere: sfida o utopia?
di Angela Barlotti
Europa e droga
di Ceis

Fuoriregistro inaugura

>>> SCAFFALI <<<

Una libreria virtuale, nella quale il lettore può scorrere cataloghi, soffermarsi su recensioni, intrecciare commenti,
"assaggiare" qualche pagina liberamente scaricabile
e richiedere attraverso una semplice mail
l'invio a domicilio dell'opera scelta.

14 / 18 : LO SCIOPERO, LE OPINIONI
di Anna Pizzuti

Sciopero della scuola il 14 ottobre: della scuola da sola.
Sciopero della scuola il 18 ottobre: della scuola all’interno dello sciopero generale.
Date diverse perché diverse le motivazioni?


Mai ti ho promesso un giardino di rose
di Giacinto Verri

Lo sciopero del 18 è l’affermazione di voler continuare a crescere per quella strada che impedisca di rendere il sociale, la comunità sociale, l’insegnare negate al contesto che le motiva: la società nel suo complesso. Scioperare soltanto per il contratto è un insulto ad una scuola che trae le sue motivazioni e risorse (anche economiche) dalla società.



A proposito dei due scioperi
di Sandra Coronella

Avvicinandosi la data dello sciopero e mentre si svolgono le assemblee, inevitabilmente separate, mi sembra che emerga un certo disagio, dovuto – oltre che ai terrorismi sulle sanzioni e alla disinformazione –alla presenza delle due mobilitazioni. Proprio per la complessità della situazione che si è creata, questa volta più che mai la ‘conta’ dei partecipanti non sarà sufficiente a interpretare le reali intenzioni e opinioni di chi sciopera.



Perchè il 18?
di Arturo Ghinelli

La ragione fondamentale : perché quando ho letto la bozza di finanziaria ho capito che Tremonti aveva ottenuto l'interim dell'istruzione tanto che la generalizzazione del maestro unico da obiettivo pedagogico era diventato obiettivo economico,
Ma ce ne sono altre di non poco conto.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il centro cos'è
di Giuseppe Aragno

C’è un’equazione che non può essere verificata e che, tuttavia, opportunamente usata, risolve i problemi di chi intende mentire: molte notizie sono equivalenti a nessuna notizia. E’ questo il livello dell’attuale dibattito politico. La Costituzione, così faticosamente predicata, è violata, la legalità offesa, lo Stato di diritto svuotato di contenuto. Le cose stanno così, anche se non lo diciamo e facciamo ipocrite tavole rotonde per resuscitare i valori fondanti della convivenza civile .


Guerra tra “poveri”
di Francesco Paolo Catanzaro

Le dichiarazioni dell’assessore regionale siciliano alla P.I. Fabio Granata, riportate da tutti i giornali, su insegnanti di sostegno e precari sembrano essere le “solite” incitazioni per tenere calmi gli animi esasperati dei precari dopo la non attuazione del decreto che doveva far rivedere le graduatorie permanenti


Piccola storia del Tempo Pieno dal mio punto di vista
di Elena Miglietta

Ci sono state molte esperienze diversificate perché il TP è versatile e ci permette di adattarlo alle situazioni ambientali, valorizzando anche le competenze di ciascun insegnante, senza contare il valore pedagogico e sociale delle 40 ore di frequenza obbligatoria. Voglio sottolineare anche il valore del lavoro di team che permette di sviluppare la professionalità di ogni singolo insegnante...



Adolescenti violenti: una soluzione
di Francesco Paolo Catanzaro

L’efferato assassinio di Desirè riporta sui giornali la discussione su com’era possibile evitare tutto ciò. E si ritorna a riflettere su chi possa avere colpe pregresse, quali sbagli sono stati commessi nel campo educativo


I giovani e il nulla
di Gianni Mereghetti

Al nulla che domina e che deturpa i volti dei giovani non si potrà rispondere con una miglior organizzazione della scuola, ma potrà rispondere chi è impegnato positivamente con la vita e il suo senso. Una responsabilità, comunque il ministro a questo proposito deve assumersela, quella di costruire una scuola in cui ognuno abbia la libertà di comunicare ciò per cui spende la vita.



Biblioteche in carcere: sfida o utopia?
di Angela Barlotti

Questo ultimo anno ha fatto registrare progressi nelle Biblioteche in carcere della Romagna, in modo particolare rispetto all’interesse di organismi esterni agli Istituti di pena, che hanno assunto direttamente la gestione del servizio. Sembrerebbe che tutto funzioni al meglio ma resta una piccola ombra.




Europa e droga
di Ceis

E’ il fenomeno della politossicomania a destare crescenti preoccupazioni nell’Ue. Lo rivela la relazione annuale 2002 dell’Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze, presentata presso il Parlamento europeo a Bruxelles, che periodicamente affronta i principali problemi legati al fenomeno negli Stati membri dell’Ue e che in particolare quest’anno indaga anche sui paesi candidati dell’Europa centrale e orientale.


 

Brevi di cronaca
La riforma del doposcuola: «Progetto Enjoy»
La Stampa - 12-10-2002
Contro il disagio giovanile si vogliono valorizzare gli interessi degli adolescenti e prevenire il richiamo delle droghe. Dall'anno prossimo ci saranno dei «centri di aggregazione» post scolastici. I primi dieci entro il 2003, altri dieci nell´anno successivo. Costo: oltre 13 milioni di euro in tre anni

[ leggi ][ commenta
Detenuti..in Internet
Il Due - notizie - 11-10-2002
Dal carcere vogliono uscire corpi, ma vogliono uscire anche parole e immagini. Per avere più spazio, per dialogare con quelli che stanno fuori, per costruire qualcosa insieme. Per sentirsi vivi. Per farlo si sono messi insieme donne e uomini liberi, donne e uomini prigionieri.
[ leggi ][ commenta
Una opposizione "partecipativa" alla legge finanziaria del governo Berlusconi
Carta - 10-10-2002
La Rete del nuovo municipio, aggregazione di amministratori locali costituitasi ad Empoli il 5 ottobre, indica il terreno della "disobbedienza", nelle forme da definire localmente, insieme ai soggetti sociali colpiti indirettamente dalla manovra finanziaria Una molteplicità di atti simbolici di opposizione, da mettere in atto in un'unica giornata da programmare nei giorni dell'approvazione parlamentare.
[ leggi ][ commenta
Negato a migliaia di bambini palestinesi l'accesso alla scuola
Unicef - 09-10-2002
Israele ha l'obbligo di garantire che ogni singolo bambino palestinese abbia la possibilità di avere accesso all'istruzione, in conformità con la IV Convenzione di Ginevra e la Convenzione sui diritti dell'infanzia.
[ leggi ][ commenta
Un docente vittima della Bossi Fini
Articolo21liberidi - 08-10-2002
Dioniso Bernal, cittadino americano “emerito”, luminare e docente di Ingegneria civile alla Northern University di Boston non potrà insegnare per un anno al Politecnico di Torino… perché le quote d’ingresso dei cittadini stranieri risultano… esaurite.

[ leggi ][ commenta
Sciopero legittimo
Cgilscuola - 07-10-2002
Non c'è nessuna norma che stabilisce una distanza di tempo minimo tra uno sciopero di categoria e uno sciopero generale. La Cgil non contesta la legge, ma l'interpretazione che ne viene data
[ leggi ][ commenta
Referendum flop
L'Unità - 07-10-2002
A Bolzano gli elettori hanno scelto di ripristinare l'antico nome di piazza della Vittoria al posto di piazza della PaceIn Veneto, invece, le persone che hanno votato per il referendum per l'abrogazione della legge che ha introdotto il buono scuola nel Veneto sono state troppo poche.
[ leggi ][ commenta
Prima Giornata Europea dei Genitori e della Scuola
Istruzione.it - 06-10-2002
L'8 ottobre si celebrerà la "I^ Giornata Europea dei Genitori e della Scuola". L'iniziativa, promossa dall'Associazione Europea dei Genitori, alla quale aderiscono tutte le Associazioni dei genitori, è condivisa dalla Commissione dell'Unione Europea e coinvolgerà le Scuole dei 26 Paesi dell'Europa.
[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Sulla ricerca scientifica
Antonio Gentile - 12-10-2002
 proposta 
E' giunto il momento di connettere i pezzi di comunita' scientifiche che si chiamano fuori dalle logiche privatistiche del profitto e si collocano all'interno della cultura digitale. Punti da sviluppare: libero accesso alle risorse; apertura della comunita' al frastagliato universo sociale, libera costruzione di conoscenza e applicazioni tencologiche, libera circolazione di dati e risultati.

[ leggi ][ commenta
Libero docente
Emanuela Cerutti - 12-10-2002
 libri 
Costruito a flash, secondo i principi di quel costruttivismo per cui la conoscenza va “smontata nei singoli pezzi e poi rimontata”, il libro di Mizio Ferraris assomiglia ad un album di fotografie: nomi, date, luoghi, situazioni, delineano un’esperienza di insegnamento che si interroga sulla propria ragion d’essere.
[ leggi ][ commenta
Volontariato, non vogliamo tornare alle origini
Rolando Borzetti - 10-10-2002
 messaggio 
Si apre domani ad Arezzo la IV Conferenza nazionale sul volontariato.
Il parterre prevede la presenza di sei Ministri e mezzo. In compenso i gruppi, nazionali e internazionali, sono liquidati con un “testimonianze”:
[ leggi ][ commenta
Amélie, ovvero: le metafore di cui non ci accorgiamo
Anna Pizzuti - 10-10-2002
 cinema 
Amelie non fa magie: predispone le vite. Predispone la felicità per chi non la conosce, la punizione per chi la merita. E lei sa benissimo quali siano felicità e punizioni più adatte. Proprio perché gli altri li ha guardati, li ha vissuti.
[ leggi ][ commenta
Campagna
Banche armate - 08-10-2002
 comunicato 
Arriva al Senato il disegno di legge che smantella la legge 185.
A partire dal prossimo 10 ottobre sarà in discussione al Senato un disegno di legge (numero 1547) che ridurrà sensibilmente i controlli sulle esportazioni di armi. Si tratta di un disegno di legge già approvato prima dell'estate dalla Camera, si tratta quindi dell'ultima occasione per fermarlo, prima che diventi legge.
[ leggi ][ commenta
Bertoli il cantastorie
Emanuela Cerutti - 08-10-2002
 musica 
Pesca forza tira pescatore
pesca non ti fermare
poco pesce nella rete
lunghi giorni in mezzo al mare
mare che non ti ha mai dato tanto
mare che fa bestemmiare
e si placa e tace senza resa
e ti aspetta per ricominciare
e ti aspetta per ricominciare

[ leggi ][ commenta
Il piacere della legalità
Jole Garuti - 07-10-2002
 libri 
Sono molti quelli che si battono per una convivenza più civile, per un'educazione alla legalità: magistrati, insegnanti, genitori, e tanti giovani, con la loro carica di entusiasmo e di fiducia nella costruzione della società futura. Un volume scritto a più mani, rivolto ai cittadini del nostro Paese in prima linea nella lotta alla diseducazione all'egoismo e alla furbizia.

[ leggi ][ commenta
Manifestiamo la contrarietà
Tavolo contro la guerra della città di Bologna - 06-10-2002
 comunicato 
Anche noi, come dice Gino Strada, "Siamo convinti
che le vittime siano la prima e forse l'unica verità della guerra, e che l'alternarsi di governi e dittatori ne siano soltanto, questi sì, effetti collaterali." Questa guerra, "preventiva" e dunque nient'altro che un aggressione, si può fermare. Tutti insieme è possibile.
[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Handimatica
Il sito della mostra-convegno a cadenza biennale che si svolge a Bologna presso il Palazzo dei Congressi, nell’arco di 3 giornate. Un appuntamento, unico in Italia, con le moderne tecnologie (informatica e telematica) utilizzate per il superamento dell’handicap.
LA.S.E.R.
Laboratorio aperto di discussione che affronta i temi legati allo sviluppo scientifico e tecnologico, contro l'ingenuo positivismo e contro il rifiuto incondizionato della scienza e della tecnica.
Servizio Bibliotecario Romagnolo
Novità e segnalazione dalle Biblioteche delle Provincie di Ravenna, Folì e Rimini
WISH
Progetto di formazione per docenti sulla riduzione dell'handicap nella scuola basata su web. Tale progetto è il risultato di un'iniziativa del MIUR in collaborazione con il Centro Elaborazione Dati del CNR.
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al! titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb


  Newsletter precedente Newsletter successiva