Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 06/10/2002 - a.s. 02/03
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 06/10/2002

Sommario
L'Autonomia a denti stretti
di Giualiana De Tata
Ogni giorno gli insegnanti creano il dialogo
di Apef
Prove di Riforma
di Emanuela Cerutti
Manuale di sopravvivenza alla Controriforma
di Vittorio Delmoro
Coordinamento permanente e paritario per una nuova professionalità
di Associazione Nazionale Docenti
Sperimentazione sì
di Francesco Paolo Catanzaro
Sperimentazione no
di Collegio dei docenti dell'Istituto Comprensivo
L'importanza delle Funzioni Obiettivo nella Scuola.
di Francesco Paolo Catanzaro
Un amico dalla Germania
di Gianni Mereghetti
SONO TANTI, SONO MOLTI
di Mino Rollo
Contro la guerra dissento dalla Margherita
di Grazia Manni

Dov'è finita la
Commissione Ministeriale per l'Educazione Interculturale ?

L'appello
del Cem mondialità

Fuoriregistro
e Mediatori culturali
raccolgono pareri e suggerimenti da proporre al Ministro
perchè la scuola sia davvero
secondo le sue stesse parole
"il luogo dove i valori della solidarietà,! del dialogo, dell'accoglienza
devono germogliare"

L'Autonomia a denti stretti
di Giualiana De Tata

Come sempre, secondo la consolidata prassi che vede l’inganno seguire sempre l’avvenuta predisposizione della legge, ancora non si è data piena applicazione a quanto previsto dal Regolamento in ordine agli “standard nazionali dell’apprendimento” a cui i curricoli debbono ispirarsi, ed ovunque , nei vari ambiti del complesso disegno della Riforma, aleggia una certa fumosità sulle grandi scelte.


Ogni giorno gli insegnanti creano il dialogo
di Apef

Questo è il tema della 10^ giornata mondiale degli insegnanti. Istituita dall’UNESCO nel 1993, durante la Conferenza Internazionale sull’Educazione, questa giornata mondiale vuole ricordare l’importanza strategica di una professione troppe volte sottovalutata o ridotta ad un mero ruolo impiegatizio.


Prove di Riforma
di Emanuela Cerutti

Intervista a Fiorella Marcantoni, Dirigente del Primo Circolo di Sora (Frosinone), che sta attuando la sperimentazione: le prime impressioni e le riflessioni che hanno accompagnato l’impegnativo percorso di candidatura.



Manuale di sopravvivenza alla Controriforma
di Vittorio Delmoro

Se la riforma venisse attuata secondo le regole di questo manuale, assisteremo in Italia ad un cambiamento strombazzato dai media, ma molto esiguo nella sostanza, tanto esiguo da scomparire agli occhi del mondo della scuola.
A meno che, per qualche miracolo economico improvvisamente scaturito dalle magie governative, le scuole non vengano sommerse di denaro e di risorse umane (più insegnanti, più esperti, più strutture), per cui la riforma sarebbe davvero realizzabile, ma condurrebbe da tutt’altra parte rispetto ai desiderata morattiani…



Coordinamento permanente e paritario per una nuova professionalità
di Associazione Nazionale Docenti

I processi culturali, tecnologici, economici in atto nel mondo impongono a tutti noi -come singoli e come Associazioni- un ripensamento profondo del fatto educativo e dell'essere scuola Proponiamo di lavorare insieme per il raggiungimento di alcune finalità generali da noi tutti condivise e di alcuni obiettivi professionali concreti.


Sperimentazione sì
di Francesco Paolo Catanzaro

La riforma Moratti è scattata anche in Sicilia. In Sicilia saranno 28 le scuole pilota ma l’attività sperimentale troverà la sua attuazione operativa in 20 mentre le 8 rimanenti saranno inserite in un elenco suppletivo e subentreranno solo per compensare defezioni a livello nazionale.



Sperimentazione no
di Collegio dei docenti dell'Istituto Comprensivo

Non si può avviare una sperimentazione di tale portata ad anno scolastico già avviato, con una iniziativa tutta calata dall'alto . In molte scuole l'adesione alla sperimentazione è stata espressa dal Dirigente, all'insaputa degli organi collegiali.



L'importanza delle Funzioni Obiettivo nella Scuola.
di Francesco Paolo Catanzaro

Quest’anno, in base ai tagli voluti dall’amministrazione ministeriale per far quadrare “i conti mai quadrati”, è in forse l’esistenza di tali figure nell’ambito scolastico. E’ come una nave che perde i suoi ufficiali e tutto viene demandato alla destrezza del Capitano Dirigente Scolastico.
[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Un amico dalla Germania
di Gianni Mereghetti

Dalla Germania: più basso il numero degli insegnanti, più alto lo stipendio.


SONO TANTI, SONO MOLTI
di Mino Rollo

E’ un moto istintivo dell’anima, quando termina un viaggio, raccontare quello che abbiamo visto, quello che ci è accaduto, e condividere con gli altri – con quelli che ci accolgono - la gioia dell’arrivo. Anche questo è negato ai viaggiatori della notte e della paura. Può sembrare una mancanza minima, insignificante, se confrontata con tutte le altre. Può sembrarlo a noi che ne godiamo. O a chi, e ce ne sono, che non sanno guardare all’umanità, che non sanno condividere. Ma non, per fortuna, alla gente del Salento alla quale questa poesia è dedicata. Alla gente che sa ascoltare.


Contro la guerra dissento dalla Margherita
di Grazia Manni

L'Ulivo -in altri tempi simbolo di pace- indossa l'elmetto con la piuma degli Alpini e va in guerra, in Afghanistan.
La maggioranza dei parlamentari del mio partito, della Margherita, hanno smarrito la grande
tradizione pacifista del cattolicesimo, scordato l'insegnamento di don Milani che dimostrava -storia alla mano- come la guerra nel mondo
contemporaneo non sia mai stata un guerra giusta.


 

Brevi di cronaca
In pericolo l'integrazione scolastica
Superabile - 04-10-2002
Salvatore Nocera, vice presidente della Fish, esprime le sue riflessioni e le sue preoccupazioni a una mese dall'inizio dell'anno scolastico, in merito al sostegno degli alunni disabili e alla loro integrazione nelle scuole italiane. Disservizi, disfunzioni, lacune e mancanze, da sempre presenti nella nostra scuola, sembrano in questo avvio di anno scolastico, ancora
aumentare. E il Ministero sta a guardare.
[ leggi ][ commenta
Il silenzio dei miei studenti che non sanno più ragionare
La Repubblica - 04-10-2002
Da un po´ di tempo un pensiero atroce si è installato nella mia mente: a me sembra che sia in
corso un genocidio di cui pochi si stanno rendendo conto. A essere massacrate sono le intelligenze degli adolescenti, il bene più prezioso di
ogni società che vuole distendersi verso il futuro.

[ leggi ][ commenta
Piazza della Pace
Nigrizia - 03-10-2002
In un comunicato Pax Christi esprime sostegno al sindaco di Bolzano per la decisione di ribattezzare la contestata piazza della Vittoria. Il nuovo nome, "piazza della Pace", è al centro di una battaglia politica che vedrà domenica prossima un referendum per cambiare nuovamente il nome della piazza.

[ leggi ][ commenta
75 euro a chi userà la banda larga
Punto Informatico - 02-10-2002
Questo il contributo che viene varato dal Governo con la Finanziaria per stimolare lo sviluppo del broad band in Italia. Diminuiscono le spese IT nei ministeri e rimane a 100 milioni di euro lo stanziamento per l'eGovernment
[ leggi ][ commenta
Scuola, avviata la sperimentazione
Il Manifesto - 01-10-2002
Pronti a partire duecentocinquanta istituti statali e paritari. Con un unico obiettivo: verificare l'ipotesi di riforma. Caro Tremonti , ai tagli della finanziaria, Moratti risponde con la sperimentazioni. Duro il parere di Cgil e Cobas, per Snals resta il pregio di lasciare autonomia alle scuole. Scusate, ma la legge sull'autonomia non c'era già?
[ leggi ][ commenta
Ladri di giocattoli
La Repubblica - 30-09-2002
Dieci anni lui, otto lei hanno rubato cento pupazzi in una settimana sono stati scoperti dopo il loro ultimo tentativo alla Upim. I due bambini hanno subito ammesso le loro responsabilità e hanno detto alla polizia che i loro genitori erano a conoscenza dei furti.
[ leggi ][ commenta
I musulmani aprono ai cattolici: torni pure il crocifisso nelle aule
La Gazzetta di Mantova - 29-09-2002
«Quello che ci interessa è che si trovi un sistema educativo che consenta ai bambini di qualunque credo religioso e provenienza culturale di stare
insieme, comprendendo e conoscendo da vicino le abitudini e la cultura dei propri vicini di banco».
[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Se all'improvviso la Luna e le Stelle...
Georg Maag - 05-10-2002
 libri 
A prima vista, si tratta di un libro di lettura. Infatti contiene sei favole inedite. In verita' le storie servono da spunto di discussione in classe perche' sono sei modi di scoprire i preconcetti che abbiamo verso "gli altri" e le persone che non conosciamo.

[ leggi ][ commenta
Caro Pinocchio, corriamo tutti insieme a te
Vita no profit - 04-10-2002
 cinema 
Tu sei l'avventura della conoscenza della realtà; in te riconosciamo l'impeto irripetibile di quella stagione della vita umana in cui ad occhi sgranati si divora tutto quello che ci viene incontro: nulla è estraneo, nulla è nemico. In tutto il libro (pardon, il film) tu continui a correre.
[ leggi ][ commenta
Educazione alla legalità
Libera - 04-10-2002
 proposta 
L'anno scolastico 2002-2003 è iniziato da poche settimane e, con esso, stanno per prendere il via i percorsi di educazione alla legalità di Libera. Una offerta articolata su più fronti: materiali didattici, corsi di aggiornamento e progetti per educare alla responsabilità economica.
Vediamo i percorsi nel dettaglio.

[ leggi ][ commenta
La nostra lingua italiana
Il Messaggero - 04-10-2002
 espressioni 
"Mia lingua – militare
di grida sbràiti per una fioca paura
voce ridicola dura
che predicava onore
tra un machine-gun
e una maschinen-pistole"


"La ballata della lingua"
Giovanni Giudici - 1969 -


[ leggi ][ commenta
Notte dei senza dimora
Terre di mezzo - 03-10-2002
 storie 
Anche quest'anno, come tradizione, il 17 ottobre -giornata mondiale Onu di lotta alla povertà- Terre di mezzo, assieme alla Fiopsd (Federazione italiana organismi per le persone dei senza dimora) organizza la manifestazione più bizzarra, divertente e militante mai pensata a favore dei senza dimora...
[ leggi ][ commenta
Io voglio esserci
"O ci sei o ti fai" - 02-10-2002
 proposta 
Un'assunzione di responsabilità, una dichiarazione d'amore alla vita e, contemporaneamente, di guerra alle droghe: così la nuova campagna ministeriale contro le tossicodipendenze ha come protagonista un ragazzo allegro, solare, vitale. Uno che c'è.
[ leggi ][ commenta
«Noi , i veri global»
La Stampa - 01-10-2002
 libri 
Dopo ilsuccesso di «No logo» , esce in America un altro libro della contestatrice canadese Naomi Klein, con una tesi provocatoria: «Non le multinazionali ma i giovani del movimento hanno messo in contatto gli emarginati del mondo»
[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Ermes ambiente
Nuovo portale della regione Emilia Romagna dedicato all'educazione ambientale e alla sostenibilità. Non mancano sezioni dedicate alla prevenzione, al turismo, all' inquinamento, alle visite guidate. Numerosi ed interessanti i link.
FFE: una casa editrice
Chi sconfiggerà il livellamento della qualità, conservando l'orgoglio della tradizione, saranno piccoli produttori, capaci di competere attraverso la diffusione di un prodotto qualitativamente superiore. Sulla base di questa considerazione abbiamo progettato una piccola casa editrice capace di proporre titoli che, per l'argomento trattato, sollecitino l'attenzione, competendo con i grandi dell'industria editoriale italiana per originalità e qualità. Sul sito la proposta: "Fotografiamo il dissenso"
Accademia della Crusca
Uno dei principali punti di riferimento per le ricerche sulla lingua e la cultura linguistica italiana. Biblioteca virtuale, consuelnza linguistica, spazi di discussione.
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al! titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb


  Newsletter precedente Newsletter successiva