Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 29/09/2002 - a.s. 02/03
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 29/09/2002
...inVento di pace...

Sommario
Lettera aperta
di Arturo Ghinelli
La cultura della tolleranza nell’istituzione scolastica
di Francesco Paolo Catanzaro
Il crocifisso nelle aule
di Gianni Mereghetti
Discriminazione
di Comitato Scuola e Costituzione
La scuola di tutti
di Movimento di cooperazione educativa
Equazione da rispolverare
di Elena Duccillo
La barca di Niki
di Raffaele Mazzella
Il "mio" Don Milani
di Arturo Ghinelli
Ecco come si torna indietro negli anni
di Fish
Di chi è la colpa?
di Un padre deluso dalla Pubblica Istruzione
Armi di distruzione di massa a colazione
di Angelo Baracca
Giocare a Gradara
di Brunella Maiolini
Abuso sessuale, diminuiscono sensibilmente i casi in tutta Italia.
di Rolando Alberto Borzetti

Spazio didaweb

aperto alle scuole ed agli operatori di pace, per dare voce alle iniziative in corso, raccogliere e organizzare materiali, archiviare percorsi didattici e costruire a piu' mani messaggi e relazioni di pace.


..."O tu pensi davvero che la violenza
sia il miglior modo per sconfiggere la
violenza?"...

Lettera aperta
di Arturo Ghinelli

Signor Presidente,
di mestiere faccio il maestro e l'altro giorno, in qualità di rappresentante sindacale (RSU), ho affisso alla bacheca della mia scuola...il suo discorso per l'inaugurazione dell'anno scolastico a Roma.
Un tempo il saluto del Presidente della Repubblica veniva fatto girare tra gli insegnanti come circolare da firmare, quest'anno non è successo...

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


La cultura della tolleranza nell’istituzione scolastica
di Francesco Paolo Catanzaro

La polemica, nata dalla critica musulmana ed ebraica alla presenza del crocifisso nei locali pubblici italiani, ci riporta a riflettere sul significato della tolleranza variamente interpretato in ogni parte del mondo.


Il crocifisso nelle aule
di Gianni Mereghetti

La polemica scatenata in questi giorni sulla questione dell’esposizione del crocifisso nelle aule scolastiche mi pare viziata dal solito pregiudizio ideologico. Si tratta di un problema che riguarda la garanzia dei diritti.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Discriminazione
di Comitato Scuola e Costituzione

Vivo dissenso e protesta per l’intenzione espressa dal Ministro Moratti di diramare disposizioni con le quali “assicurare che il crocifisso venga esposto nelle aule scolastiche”.



La scuola di tutti
di Movimento di cooperazione educativa

La scuola per essere di tutti i bambini e le bambine, di tutti i ragazzi e le ragazze, è necessariamente il luogo della contaminazione, del confronto, della crescita attraverso le differenze. Alla sfida della società complessa non possiamo rispondere con meno scuola, ma con PIU' SCUOLA PER TUTTI


Equazione da rispolverare
di Elena Duccillo

Se ci fosse ancora bisogno di dimostrare che le riforme in tema di scuola non rispondono alle esigenze reali e ai bisogni dell’utenza né ora né negli anni addietro, basta osservare quello che avviene de facto nell’assegnazione dei docenti ai compiti funzionali che presero forma nel ’99 e che portano il nome di funzioni obiettivo.




La barca di Niki
di Raffaele Mazzella

Una riflessione sulle possibilità offerte dagli strumenti telematici a chi sviluppa attività collaborative.
All’interno di queste attività meritano una particolare attenzione la formazione on line (meglio sarebbe far riferimento al concetto di “apprendimento in rete”), per i docenti e per gli studenti (in particolare quelli in difficoltà).



Il "mio" Don Milani
di Arturo Ghinelli

...Poi ci fu il 68 ...Ma il mio '68 venne fuori nel '69, al primo anno di Università, quando fondai un "Comitato di quartiere genitori-studenti" e fu lì che diffusi il "donmilani-pensiero"....


Ecco come si torna indietro negli anni
di Fish

Non e' solo l'integrazione scolastica e sociale che si e' fermata. si stanno cancellando anni di democrazia che ha visto crescere il dialogo tra governo e i rappresentanti di quella popolazione che non aveva fiato per farsi sentire negli anni addietro. Il mondo dell'associazionismo della disabilità è assai più ampio dello spettro presentato dalle associazioni storiche alla Commissione Affari Costituzionali del Senato che sta discutendo del riconoscimento pubblico delle associazioni storiche. Se non si cambia linea, rischia di essere escluso l’associazionismo riconducibile alla Fish.





Di chi è la colpa?
di Un padre deluso dalla Pubblica Istruzione

Commento pervenuto oggi
alla notizia Bocciatura contestata, la parola ai giudici (ndr)


Se la scuola va a scatafascio la colpa è degli insegnanti. Qundi non posso fare altro che associarmi a Federica GERI. Mia figlia ha subito quasi le stesse cose..ma con tempi e modi differenti e sui quali non mi dilungo. I professori (ma non tutti) sono arroganti e prepotenti sia con gli alunni che con i genitori, ma sono anche infami (ma non tutti), se hanno una discussione con i genitori si vendicano con i figli, li maltrattano, li bocciano e li fanno apparire "scatenati ed insofferenti". Classico atteggiamento Mafioso, atteggiamento vigliacco. Hanno l'abilità di dire che tuo figlio è impreparato, e dopo qualke mese ti consigliano la collega a cui rivolgersi per le lezioni private (faranno al 50% ??), ma se fai notare che non è corretto e che le insegnanti dovrebbero dare di piu' in classe e di meno al Bar o davanti alla makkinetta distributrice del caffè, allora hai chiuso, non solo ti bocciano la figlia o il figlio, ma anche se cambi scuola tra di loro si conoscono e quindi! non cambia nulla. Che fare rassegnarsi, (le denunce fatte al ministero della pubblica istruzione non valgono nulla, hanno sempre ragione loro e sanno mescolare le carte molto bene(tra cani non si mordono), oppure fare lo screanzato con uno per educarne cento. Mà speriamo bene..ma soprattutto speriamo che le insegnanti della vecchia guardia (come si definiscono) se ne vadano in PENSIONEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE. Mi rispondesse qualke professore sindacalista cè l'email...ed io sto a roma.
[ commenta ] [ sommario


Armi di distruzione di massa a colazione
di Angelo Baracca

Ecco l’annuncio mediatico che il mondo attendeva: a Bush, che qualche settimana fa aveva affermato che l’Iraq può costruirsi l’atomica in un amen se qualcuno gli fornirà il materiale fissile, fa eco ora il roboante dossier di Blair...ma non sarebbe opportuno, per smascherare il bluff e mettere le cose con i piedi per terra, soffermarsi anche su quello che non dicono?


Giocare a Gradara
di Brunella Maiolini

Un’occasione unica in Italia per giocare, mettersi in gioco, lasciarsi coinvolgere dal fascino di una città che organizza, intorno alla sua ludoteca premi, eventi, convegni, tornei, laboratori, iniziative, riunendo tra le sue antiche mura la gente di tutto il mondo che vuole e sa giocare…
Tutte cose molto serie… perché il gioco è una cosa seria, come serio è sapersi divertire e lasciarsi trasportare…



Abuso sessuale, diminuiscono sensibilmente i casi in tutta Italia.
di Rolando Alberto Borzetti

Le violenze sessuali sui minori in Italia sono in forte diminuzione. Lo rivela una relazione sullo stato di attuazione della Legge n. 269, curata dal Centro Nazionale di documentazione e analisi per l’infanzia e l’adolescenza del Ministero del Welfare e presentata al Parlamento nel luglio scorso. Nel 2001 sono stati segnalati 398 minori vittime di violenza sessuale, il 43,1% in meno rispetto all’anno 2000; la riduzione riguarda soprattutto i maschi (-53,9%) e i bambini da 0 a 10 anni (-58,7%).


 

Brevi di cronaca
Comunicato stampa
Centro di ricerca per la pace - 28-09-2002
Il responsabile del "Centro di ricerca per la pace" di Viterbo, Peppe Sini, ha indirizzato un esposto alla Procura Generale della Repubblica nei confronti del Presidente del Consiglio dei Ministri per le tesi sostenute in Parlamento il 25 settembre, in evidente contrasto con l'art. 11 della Costituzione della Repubblica Italiana.

[ leggi ][ commenta
Sciopero e dintorni...
Cgilscuola - 28-09-2002
Tutti i sindacati della scuola hanno proclamato uno sciopero generale per il prossimo 14 ottobre negli istituti di ogni ordine e grado. Le considerazioni di Cgil, che va al 18.

[ leggi ][ commenta
Crocifisso per legge in aule e uffici ?
Chiama l'Africa - 27-09-2002
In merito al dibattito circa la proposta di legge sull'obbligo del crocefisso nei luoghi pubblici un comunicato delle riviste missionarie dello Csam
[ leggi ][ commenta
ATTO GRAVISSIMO
Cgilscuola Catanzaro - 27-09-2002
Sollecitato dal Ministero degli Interni, l'insolito vertice dei capi d'istituto della città capoluogo presso la Prefettura, tenutosi a Catanzaro il 25 settembre, si è rivelato un atto gravissimo alla libera espressione dei cittadini che vivono e lavorano nelle scuole della Repubblica Italiana.

[ leggi ][ commenta
Finanziaria 2003: tagli ancora sulla scuola
Associazione Nazionale Docenti - 26-09-2002
L'Associazione Nazionale Docenti osserva con molta preoccupazione i segnali di indisponibilità alle esigenze della scuola che provengono dagli articoli 8-12 della prossima Legge finanziaria e dal DL del 20 settembre. Ma il Ministro risponde: «La finanziaria non è ancora scritta».
[ leggi ][ commenta
Docenti soprannumerari anche licenziabili
Cittadino Lex - 25-09-2002
Decreto legge 20-09-2002 recante: "Misure urgenti per la scuola, l'università, la Ricerca scientifica e tecnologica e l'alta Formazione artistica e musicale"

[ leggi ][ commenta
L'appello dell'Unione studenti: aboliamo i buoni scuola
L'Unità - 24-09-2002
"Per dire no, soprattutto, a chi ha in mente una
società in cui lo Stato si disinteressa della crescita culturale dei cittadini, appaltando l'istruzione ai privati o promuovendo sistemi di gestione privatistica della scuola pubblica"
[ leggi ][ commenta
Cercasi materie per prof “orfani”
Il Messaggero - 23-09-2002
Il decreto ”omnibus” prevede corsi obbligatori per i docenti di ruolo che prendono lo stipendio ma sono inutilizzati
Insegnavano geografia o ginnastica: in 10 mila devono riciclarsi per una cattedra

[ leggi ][ commenta
Statuto degli studenti, questo sconosciuto
Il Nuovo.it - 22-09-2002
Spietata analisi dell'associazione Cittadinanzattiva. Ignorato l'insegnamento dell’educazione civica, strutture a norma sicurezza solo in 2 istituti e barriere archiettoniche nella maggioranza dei casi.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
I come Insegnante (che qualche volta scoppia)
Casa della cultura - 28-09-2002
 storie 
Abbiamo presentato una ricerca sul burnout negli insegnanti ad un gruppo selezionato di docenti di ogni ordine e grado di scuola. Ne è venuto fuori un dibattito vivace: eccone una sintesi.
[ leggi ][ commenta
Anno scolastico 2002/2003
Unicef - 27-09-2002
 proposte 
I temi che desideriamo approfondire si ispirano ai principi della Convenzione ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, riproposti all'attenzione di adulti e ragazzi dalla campagna "Un sì per i bambini" (Yes for children): diritto all'uguaglianza (Tutti per uno, uno per tutti!), all'istruzione (Tutti a scuola) e alla tutela (Stop alle violenze e allo sfruttamento.
[ leggi ][ commenta
ExplOra!
Science festival 2002 - 27-09-2002
 in gita 
Vi invitiamo a partecipare al primo science festival d'Italia, proposto dall'Accademia Europea di Bolzano (EURAC) dal 28 settembre al 6 ottobre 2002 nella nuova sede presso il ponte Druso di Bolzano (ex GIL). Un' esperienza di divertimento, scoperta, informazione,incontro.

[ leggi ][ commenta
Leggere per non dimenticare
Scanner.it - 26-09-2002
 proposte 
Nella rinnovata cornice della Biblioteca Comunale Centrale di Firenze stanno per ricominciare i mercoledì letterari di "Leggere per non dimenticare", la fortunata iniziativa culturale patrocinata dal comune di Firenze e curata da Anna Benedetti.

[ leggi ][ commenta
Le torri d'avorio
Antonio Gentile - 26-09-2002
 libri 
Dopo l'11 settembre in tutto il mondo, per mesi, i media hanno chiesto agli esperti di interpretare, spiegare quello che era avvenuto e delineare i possibili scenari futuri.
E in tutto il mondo gli intellettuali sono scesi
dalle loro torri d'avorio, accettando di concentrare in poche pagine, dirette ad un pubblico amplissimo, frammenti di un sapere normalmenteaffidato a ben più ponderosi e inaccessibili volumi.


[ leggi ][ commenta
La solidarietà...
Greta Blu - 23-09-2002
 storie 
...cosa ne pensano bambini e ragazzi ? Scriviamolo o disegnamolo: un concorso per le scuole materne, elementari, medie.

[ leggi ][ commenta
Il giardino dei giochi dimenticati
Alessandra Vitali - 23-09-2002
 libri 
Calciotappo, ruzzola e scandorlino, ciccia, boccia e spanna. Parole dal sapore antico, ignote ai più ma presenti, a ben cercare, nel nostro dna. Sono i giochi con cui nonni e bisnonni d’Italia — forse anche qualche papà — trascorrevano ore nel cortile, nell’aia, nelle strade senza automobili...
[ leggi ][ commenta
NAOMBA MAJI
Progetto Continenti - Educazione allo Sviluppo - 23-09-2002
 giochi 
Un gioco che intende far conoscere all’alunno dai 9 ai 12 anni i problemi, i rimedi e le prospettive della disponibilità di acqua nel pianeta, per consentirgli di acquisire comportamenti consapevoli e responsabili nei confronti di questo elemento, bene indispensabile a tutti gli esseri viventi.

[ leggi ][ commenta
Editoria on line
Graffinrete - 23-09-2002
 libri 
Con la ripresa delle attività editoriali, dopo la pausa estiva, la redazione di Graffinrete comunica che numerose novità sono presenti sulle riviste del portale "cittanova, dismisura, tracciati", nonché nelle sezioni di "poesia", "teatro & scuola", "pagine e libri".


[ leggi ][ commenta
C'era una volta...anzi domani!
Peacelink - 22-09-2002
 proposte 
Le parole d'ordine che oggi propongono gli insegnanti e i genitori più impegnati sono giuste, positive: no alla guerra, no alla mafia, pace, libertà, democrazia. Ma i bambini hanno bisogno di assimilarle pian piano, un poco alla volta, con termini e concetti "su misura ", senza scimmiottare i grandi.
Per questo si può incominciare a parlare di ciò che significa la pace, anche partendo da una storia semplice e un po' buffa ...


[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Studenti.net
Network che mette in rete associazioni e singoli studenti che in ogni istituto vogliono lavorare per costruire una scuola, e un mondo, migliori.
Istanti in un mondo sommerso
Uno sguardo soggettivo nella vita quotidiana dei disabili nei centri diurni
Donne e conoscenza storica
Ricerche bibliografiche, donne in movimento, esperienze dalla scuola, storia in rete.
Book review : il testo in rete
Uno spazio dedicato alla recensione e pubblicazione di abstract di testi per mettere in comunicazione il mondo editoriale con il mondo universitario, diventando una vetrina ed un’occasione d’incontro con gli autori .
Orizzonti verdi
Una cooperativa che si propone di far conoscere e valorizzare il patrimonio culturale e naturale della provincia di Bergamo e della Lombardia, operando in particolare nel settore del turismo verde, cioè un tipo di turismo che cerca di coniugare ambiente naturale, agricoltura, arte, tradizioni locali e sviluppo.
La Ginestra
Siamo un gruppo di famiglie, prevalentemente coppie con figli in età scolare, che a un certo punto ha trovato interessante e appagante il potersi riunire periodicamente per un confronto sui problemi dell'oggi ed una pratica di autoaiuto.
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al! titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Redazione: Emanuela Cerutti. Sito: Maurizio Guercio. - È una iniziativa DIDAweb


  Newsletter precedente Newsletter successiva