Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 21/04/2002 - a.s. 01/02
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 21/04/2002

Sommario
APPELLO AI LETTORI
di Mauro Romanelli
FAZZOLETTI BIANCHI
di Fuoriregistro
I MOTIVI DELLO SCIOPERO
di Cislscuola
Global March contro il lavoro minorile
di Redattore Sociale
7a Commissione Senato, 9 aprile 2002: relazione Asciutti
di Edscuola
Considerazioni sulla lettura ( di un insegnante)
di Francesco Di Lorenzo
22 e 23 aprile: ancora fazzoletti bianchi
di Fuoriregistro
Il grado di civiltà di una nazione
di Giovanna Federico
Il nodo scorsoio
di Vincenzo Andraous
Archi e bisonti degli antichi e dei moderni, con una vaga metafora intorno al liceo classico
di Angelo Boezi
Cara Fallaci, il sangue uniforma tutto
di Jack Folla
Non vogliamo questa riforma
di Sonia Minniti
Fascismo bianco
di Michele Sorbara
Lucca per la scuola
di Fabio Greco
Documento di protesta sul Medioriente
di alcuni docenti del Liceo Scientifico di Lugo
Sassolini
di Emanuela Cerutti
Della serie: "I Vulnerabili"
di Rolando A. Borzetti
Riforma-giustizia : non servono pene più severe
di Redattore Sociale
Dalla fattoria alla tavola
di Paolo Manzelli


APPELLO AI LETTORI
di Mauro Romanelli

Le istituzioni scolastiche, grazie all'autonomia divenuti
soggetti titolari di personalità giuridica, possono singolarmente richiedere
l'audizione alla Commissione Cultura del Senato
,
in modo da portare nelle Istituzioni la voce di chi quotidianamente vive la scuola.
Basta inviare un fax.


[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


FAZZOLETTI BIANCHI
di Fuoriregistro



22 – 23 Aprile

FAZZOLETTI BIANCHI
per affermare che la Scuola della Repubblica è di tutti i cittadini
- in un simbolo semplice la somma di tutti i colori -

Aprile mantiene le sue promesse…
Mentre è in atto il dibattito parlamentare in 7° Commissione Senato sulla Riforma della Scuola
- il CNPI si esprime decisamente a favore della consultazione di Parlamento ed operatori scolastici a riguardo "di un percorso istruttorio che non ha saputo prevedere adeguate forme e modalità di coinvolgimento e partecipazione"
- lo sciopero generale e le innumerevoli iniziative in corso (Autoconvocati, Girotondi, Collegi Docenti, Comitati e Coordinamenti) rivendicano un ruolo diretto della Scuola nel dibattito sulla Riforma
Alla luce di questi avvenimenti, nel rivolgere un caldo invito a mantenere viva l'attenzione su tutto quanto si muove nel pianeta scuola diffondendo il più possibile informazioni e notizie,

riaffermiamo la necessità di un dibattito serio ed ampio intorno ai processi del cambiamento, in particolare, su alcuni nodi:

- anticipo dell’età scolare nella Scuola d'Infanzia e Primaria
- scomparsa degli Istituti Comprensivi
- convivenza di alunni/e di età diverse
- modifiche organiche e numeriche riguardanti tutte le componenti scolastiche
- valutazioni biennali
- passaggio alle regioni dell'istruzione professionale (alunni, docenti, ata)


invitiamo dirigenti, docenti, studenti, operatori scolastici, educatori e genitori ad indossare
nei giorni 22 e 23 Aprile
IL FAZZOLETTO BIANCO
che ha accompagnato la protesta contro il rinnovo degli OO.CC.
per chiedere al Governo, al Senato e alla Camera
di riaprire il confronto con la base ed il dibattito parlamentare
e di trasformare la legge delega in una legge ordinaria
riconoscendo la Riforma che verrà
come la Riforma di tutti nella scuola di tutti


Omer Bonezzi, per Proteofaresapere (www.proteofaresapere.it)
Dario Cillo, per Educazione&Scuola (www.edscuola.it)
Emanuela Cerutti, per Fuoriregistro (www.didaweb.net/fuoriregistro)
Antonio Limonciello, per Didaweb (www.didaweb.net)

Manda questo appello alla tua lista personale di posta elettronica, stampalo e portalo a scuola, diffondilo, rendi partecipi i colleghi.
Inoltre:
- se aderisci individualmente all’iniziativa manda una e-mail ad uno solo dei tre indirizzi di posta elettronica (ci serve per dare il numero di adesioni alla stampa)
fazzolettibianchi@proteofaresapere.it
fazzolettibianchi@edscuola.com
fazzolettibianchi@idaweb.net
- se aderisci come scuola, collegio, gruppo od associazione invia a tutte e tre le seguenti e-mail l’adesione (saranno messe sui tre siti)
mail@proteofaresapere.it
mail@edscuola.com
info@didaweb.net
Ricordati di avvertire la stampa locale dell’iniziativa (è semplicissimo i fax sono scritti sulla testata.)


[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


I MOTIVI DELLO SCIOPERO
di Cislscuola

Lo sciopero dei lavoratori e la mobilitazione dei pensionati sono proclamati contro le deleghe sull'articolo 18 dello Statuto dei Lavoratori e l'arbitrato;
contro la proposta della decontribuzione previdenziale;
per l'occupazione e lo sviluppo del Mezzogiorno;
a sostegno delle proposte di CGIL CISL e UIL sui temi del fisco, della scuola e delle politiche sociali e sanitarie.

[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Global March contro il lavoro minorile
di Redattore Sociale

Ottanta milioni i bambini sfruttati nel mondo. La battaglia in nome del piccolo Iqbal e l'impegno della Global March contro il lato oscuro del calcio.


7a Commissione Senato, 9 aprile 2002: relazione Asciutti
di Edscuola

Dopo un un excursus storico preliminare sulle riforme dell'ordinamento scolastico a partire dalla legge Casati del 1859 ai giorni nostri, la presentazione delle due proposte di riforma dei cicli.


Considerazioni sulla lettura ( di un insegnante)
di Francesco Di Lorenzo

Il dato innegabile è che in Italia si legge poco. Le ragioni sono troppe e complicate...Bisognerebbe, forse, iniziare a diffidare di chi legge? O chiedersi come nasca “una nausea inestinguibile verso la carta stampata”? O quali significati e quali diritti appartengano ad una lettura libera?
[ leggi (8 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


22 e 23 aprile: ancora fazzoletti bianchi
di Fuoriregistro



22 – 23 Aprile

FAZZOLETTI BIANCHI
per affermare che la scuola della Repubblica è di tutti i cittadini


- in un simbolo semplice la somma di tutti i colori -



Aprile sarà un mese decisivo per la scuola della Repubblica Italiana: il disegno di Legge delega (già approvato dal Governo) sarà confermato dal Parlamento a partire dal Senato e la base, come hanno denunciato in molti, non è stata consultata.
La scelta della delega riduce l’Istruzione ad espressione governativa: crediamo invece spetti a tutto il Parlamento discutere sulla Riforma, perché la scuola è della Repubblica ed è un diritto universale da garantire a tutti, da realizzare con l’apporto di tutti.
Come docenti, studenti, operatori scolastici, educatori e genitori, crediamo che molti punti vadano discussi ed approfonditi, a fronte di un dibattito serio ed ampio intorno ai processi del cambiamento.

Ne ricordiamo alcuni:

- l'anticipo dell’età scolare nella Scuola d'Infanzia e Primaria
- la convivenza di alunni/e di età diverse
- le modifiche organiche e numeriche riguardanti tutte le componenti scolastiche
- le valutazioni biennali
- il passaggio alle regioni dell'istruzione professionale (alunni. docenti, ata)

Sappiamo che innumerevoli movimenti spontanei di docenti si stanno convocando e stanno proponendo iniziative concrete di alternativa; sappiamo che in Parlamento proposte di minoranza verranno a breve presentate. Crediamo importante mantenere i contatti, diffondere comunicati e notizie, dar vita ad un movimento reticolare unico e poliedrico, ma soprattutto trovare occasioni comuni per rendere visibili le comuni ragioni del dissenso.


Per questo proponiamo ai colleghi di indossare
nei giorni 22 e 23 Aprile


IL FAZZOLETTO BIANCO


che ha accompagnato la protesta contro il rinnovo degli OO.CC.

per chiedere al Governo, al Senato e alla Camera di fermarsi,
di consultare i docenti
e di trasformare la legge delega in una legge ordinaria
per permettere a tutto il Parlamento e ai cittadini

di riconoscere la Riforma che verrà come la Riforma di tutti
nella scuola di tutti



Omer Bonezzi , responsabile Proteofaresaperenews
Dario Cillo, responsabile Educazione&Scuola
Emanuela Cerutti , responsabile Fuoriregistro
Antonio Limonciello, responsabile Didaweb

Istruzioni

Manda questo appello alla tua lista personale di posta elettronica, stampalo e portalo a scuola, diffondilo, rendi partecipi i colleghi. Inoltre:
- se aderisci individualmente all’iniziativa manda una e-mail ad uno solo dei tre indirizzi di posta elettronica (ci serve per dare il numero di adesioni alla stampa)
fazzolettibianchi@proteofaresapere.it
fazzolettibianchi@edscuola.com
fazzolettibianchi@didaweb.net

- se aderisci come scuola, collegio, gruppo od associazione invia a tutte e tre le seguenti e-mail l’adesione (saranno messe sui tre siti) Ricordati di avvertire la stampa locale dell’iniziativa (è semplicissimo i fax sono scritti sulla testata)
mail@proteofaresapere.it
mail@edscuola.com
info@didaweb.net




[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il grado di civiltà di una nazione
di Giovanna Federico

Documento del Coordinamento "Diecigennaio" di Palermo, inoltrato a Marzo al Ministero dell'Istruzione ed ai Quotidiani La Repubblica ed il Manifesto ed attualmente inviato al presidente e ad alcuni componenti della commissione cultura.



Il nodo scorsoio
di Vincenzo Andraous

Repilca ad Oriana Fallaci, che "si vergogna di tante cose, e la vergogna è un’emozione secondaria perché complessa, che risente dei contraccolpi, degli urti, delle sofferenze sofferte. Per questo ha ragione a sentirsi così, a non voler rimanere in mezzo al guado, ha ragione di cambiare idea...eppure c’è distanza, ci sono metri da accorciare per sentirmi a lei vicino, in questa sua condanna odierna, e non trapassata."



Archi e bisonti degli antichi e dei moderni, con una vaga metafora intorno al liceo classico
di Angelo Boezi

Un sistema di educazione coerente è costituito da una rete di adulti consapevoli che si distribuiscono il compito di comunicare ai piccoli le conoscenze che garantiscono la sopravvivenza della specie.
Ma cosa succede se la rete si smaglia, si rompe, o non sa più adeguarsi alla realtà?

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Cara Fallaci, il sangue uniforma tutto
di Jack Folla

L’Oriana non è riuscita, stavolta, a farmele girare come un elicottero; l’Oriana, stavolta, mi ha suscitato solo umana compassione. Se fossi ebreo, e avessi il DNA marchiato da Aushwitz e da Dachau, vorrei capire la differenza che c’è tra Gerusalemme d’oggi e i forni crematori. Perché se fossi figlio d’Israele non lo capirei.

[ leggi (7 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Non vogliamo questa riforma
di Sonia Minniti

Anche i docenti del I° Circolo di Buccinasco vogliono esprimere un parere a proposito della Delega al Governo sulla Riforma scolastica del Ministro Letizia Moratti, per unire la propria voce a quella di altri colleghi e colleghe preoccupati per una Riforma che se attuata, darebbe un duro colpo alla scuola italiana, riportandola indietro di trent’anni ed attribuendole nuovamente quelle caratteristiche custodialistico-assistenziali che si ritenevano ormai superate, dopo un lungo processo di trasformazione.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Fascismo bianco
di Michele Sorbara

Definizione: comportamento impositivo di norme appositamente emanate ad esclusivo vantaggio di chi detiene il potere, grazie all'avallo di chi lo ha votato. Trattasi di sottile forma di dittatura.
[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Lucca per la scuola
di Fabio Greco

MANIFESTAZIONE
SABATO 20 APRILE ORE 16
Piazza Cittadella


Documento di protesta sul Medioriente
di alcuni docenti del Liceo Scientifico di Lugo

Documento di protesta sulla situazione mediorientale:
"Noi auspichiamo che i popoli italiano e palestinese possano convivere pacificamente...
[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Sassolini
di Emanuela Cerutti

Ci sarà chi porterà il suo sassolino davanti alla Sinagoga di Roma, ma non "nella marcia dell'Israel's day...un altro giorno, prima o dopo, da solo, senza clamore."
Un "sassolino del ricordo" di un unico dolore, di un' unica feroce incapacità a perseguire sentieri di giustizia e di pace.



Della serie: "I Vulnerabili"
di Rolando A. Borzetti

Spi Cgil, Fnp Cisl e Uilp Uil sono sicure: anche con l'autodichiarazione l’ aumento ad un milione di lire al mese delle pensioni è destinato a pochi: l'ennesima beffa per i più deboli!


Riforma-giustizia : non servono pene più severe
di Redattore Sociale

“Solo attraverso strade di prevenzione del disagio e della devianza si possono evitare interventi riparativi giudiziari ed estremi, spesso inefficaci”. Insiste sulla “salvaguardia dei diritti dei bambini al di fuori delle vie giudiziali” Ernesto Caffo, presidente di Telefono Azzurro in occasione del convegno “Quale giustizia per i bambini e gli adolescenti? Una riforma annunciata”, promosso da Telefono Azzurro, la rivista “Dike” e l’associazione Ecpat.



Dalla fattoria alla tavola
di Paolo Manzelli

Il Laboratorio di Ricerca Educativa ed il PIN- della Universita' di Firenze hanno sviluppato assieme ad un vasto partenariato transnazionale un progetto Europeo - LEONARDO 2002 di Formazione in rete internet, sia Professionale che di Educazione permanente, organizzato al fine di attuare le condizioni di formazione adeguate a dare sviluppo a criteri innovativi di "SICUREZZA ALIMENTARE" per il nostro futuro.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


 

Brevi di cronaca
Con i fondi per la ricerca 54 mila nuovi occupati
La Stampa - 20-04-2002
Un incremento di 14.175 milioni di euro da destinare alla ricerca, portando i finanziamenti assegnati al sistema di ricerca da parte del settore pubblico dall'attuale 0,6% del Pil all'1%, nel periodo 2003-2006. È quanto stabilito dalle linee guide per la politica scientifica e tecnologia del governo, approvate del Cipe e presentate ieri a Palazzo Chigi dal ministro dell'Istruzione. Ma non tutti sono entusiasti.
[ leggi ][ commenta
Sciopero di tutti
Il Manifesto - 16-04-2002
E' da vent'anni che in Italia non c'è uno sciopero generale di 8 ore, il precedente fu nel 1982, contro la disdetta della scala mobile e questo non è un precedente augurale.Da allora il mondo, la società, l'economia sono cambiati. Quello del 16 non è una replica degli antichi scioperi generali.Non è una resistenza, ma l'pertura di una nuova partita...
[ leggi ][ commenta
Quanti docenti saranno assunti a settembre?
Tuttoscuola - 16-04-2002
Il ministro Moratti ha annunciato l'assunzione di altri docenti dal prossimo settembre in una quantità che, secondo le notizie di stampa, oscilla tra gli 8 e i 20 mila. Una banda di oscillazione troppo ampia che abbiamo provato a definire e rendere il più possibile attendibile. Dai nostri calcoli saranno tra gli 11 e i 13 mila .
[ leggi ][ commenta
IV Settimana della cultura
Sussidiario.it - 15-04-2002
Torna la "Settimana della cultura" e diventa internazionale. Dal 15 al 21 aprile porte aperte in Italia e in tutto il mondo per migliaia di siti e luoghi storici, aree archeologiche, musei, pinacoteche, castelli, parchi e giardini (tutte di proprietà dello Stato). Sette giornate no stop dedicate all'arte, alla storia, all'architettura, allo spettacolo e allo sport.

[ leggi ][ commenta
Milano, giorni di passione
La Repubblica - 15-04-2002
Con i sindacati, il 16 aprile, sfileranno anche i ragazzi dei licei L'agitazione a scacchiera delle educatrici comunali si somma alla mobilitazione contro il governo le scuole: nidi e materne, disagi già da domani e nei giorni a venire.
[ leggi ][ commenta
«Sos save our school»
La Gazzetta del Mezzogiorno - 14-04-2002
Per la prima volta la manifestazione in contemporanea in 20 città: in «girotondo» contro la Moratti. A Roma 5.000 sotto la pioggia con l'ex ministro De Mauro, ma la protesta si diffonde in altre 20 città del .
[ leggi ][ commenta
I finanziamenti per l'aggiornamento
Il Messaggero - 14-04-2002
Il ministro dell’Istruzione Moratti vuole che i 70 miliardi vadano nelle buste paga dei prof. Anche se per ora non è una gran cifra, In media 80 mila lire a testa . Conta però l’affermazione del principio: la libertà lasciata ai docenti di scegliere le modalità di autoaggiornamento.
[ leggi ][ commenta
Il Governo non dice ''no'' al nucleare
Redattore Sociale - 13-04-2002
L'approvazione in Commissione Ambiente e Affari Esteri della Camera del disegno di legge del Governo per la ratifica italiana del protocollo di Kioto, scatena le proteste di Legambiente e delle Ong impegnate nella campagna per la riforma della Banca Mondiale.
[ leggi ][ commenta
Troppi docenti per una cattedra : in Lazio ancora emergenza precari
Il Nuovo - 12-04-2002
Hanno vinto il concorso, ma potrebbero perdere quanto guadagnato perché altri colleghi hanno fatto ricorso al giudice del lavoro e il Provveditorato si è dimenticato che il loro posto non era libero. per questo da lunedì inizierà una staffetta di digiu.no alimentare

[ leggi ][ commenta
Cnpi: "Schiaffo alla Riforma Moratti"
KwScuola - 11-04-2002
Pollice verso del Consiglio nazionale della pubblica istruzione sulla riforma Moratti. Il Consiglio ha espresso un parere fortemente critico su tutti i punti della riforma, dalla devolution all'ingresso anticipato, dal doppio canale dell'istruzione e della formazione alla scelta precoce dell'indirizzo, al sistema di valutazione. Per non parlare della scelta dell'esercizio della delega.
[ leggi ][ commenta
La campagna nei temi dei bambini
Coldiretti - 11-04-2002
Il 13% dei bambini non ha dubbi nell'affermare che la coccinella è utile in natura perché porta fortuna, per il 9% invece quando ci sono molti nidi di rondine sotto i tetti dei casali significa che vicino c'è un pollaio e le rondini vanno a mangiare il cibo delle galline mentre il 15% di loro crede che la ricotta si chiami così perché è morbida e si può spalmare. Ancora, il 6% crede che la differenza tra pomodori rossi e pomodori verdi sia nel fatto che i primi crescono in estate e i secondi in inverno, il 74% sostiene che l'olio d'oliva abbia più calorie rispetto a quello di semi, il 17% afferma che la gallina depone almeno 4 uova al giorno ed infine il 19% alla domanda che chiede in quale stagione gli uccelli migratori compiono i loro viaggi rispondono in ogni stagione secondo la specie. Sono queste le risposte originali date, dai bambini di scuola elementare e media, al test di campagna del concorso "Disegna la Campagna" bandito da Terranostra, l'associazione agrituristica della Coldiretti per valutare il loro grado di conoscenza sul mondo agricolo.



[ leggi ][ commenta
"Castelli per minori"
Redattore Sociale - 11-04-2002
I cappellani delle carceri minorili contro il ddl Castelli.
Anticipazioni del documento, opera di un ampio raggruppamento di associazioni di volontariato e di gruppi impegati negli Istituti penali, che intende riflettere sui punti principali del disegno di legge “Modifiche alla composizione ed alle competenze del Tribunale per i minorenni in materia penale”, proposto dal ministro Castelli e approvato dal Consiglio dei Ministri il 1° marzo scorso.

[ leggi ][ commenta
Moratti: girotondi non ne faccio
Il Mattino - 10-04-2002
«Ci auguriamo di poter arrivare ad un'approvazione della riforma della scuola in modo tale da dare risposta alle circa 80.000 famiglie in attesa dell'opportunità di poter iscrivere i figli alla primaria anticipatamente». Critico il centrosinistra.
[ leggi ][ commenta
E i precari?
Il Messaggero - 10-04-2002
da settembre assunzioni per 20 mila, o forse di più, se la Riforma andrà in porto e serviranno più insegnanti in ruolo per dare cope.rtura alle nuove classi che si formeranno, ma anche per rimpiazzare il turn-over

[ leggi ][ commenta
Nigeria: Università senza futuro, tra pauperizzazione e agitazioni politiche
Le Monde Diplomatique - 10-04-2002
Un tempo all'avanguardia tra gli atenei dei paesi africani per prestigio internazionale e livello accademicoIl loro degrado rispecchia la situazione di uno stato alla deriva, di una società malata.


[ leggi ][ commenta
Brescia, pericolo Exa
Corriere della Sera - 09-04-2002
Mentre la Provincia dice sì alla Fiera sulle armi, la Consulta per la pace consiglia di non portarci i bambini. Intanto studenti no-global puliscono le banche.

[ leggi ][ commenta
Valentina Aprea in visita a Parma
Scuolidea - 09-04-2002
Pubbliche precisazioni e anticipazioni forti sulla riforma della scuola!

[ leggi ][ commenta
Tornano i fazzoletti
La Tribuna di Treviso - 09-04-2002
Intanto a Venezia il gruppo consiliare dei Comunisti Italiani ha presentato a Palazzo Ferro Fini il convegno nazionale che si terrà giovedì alla Camera del Lavoro di Milano sul tema dei buoni scuola e della controriforma avviata dal ministro Moratti (nella foto). Un'occasione, è stato detto, per prendere una posizione molto rigida sui due provvedimenti.

[ leggi ][ commenta
La battaglia della scuola
La Stampa - 08-04-2002
Domani alla Camera la riforma Moratti, sindacati e opposizioni si organizzano : spot, girotondi, ostruzionismo...Parallelamente il ministero farà partire una grande campagna di informazione per rettificare le troppe «imprecisioni»


[ leggi ][ commenta
Comma dopo comma...
Edscuola - 08-04-2002
...gli ultimi articoli del Disegno di legge sul riordino dei Cicli - 14 marzo 2002 - commentati da Giancarlo Cerini.
[ leggi ][ commenta
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Il Progetto - Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Marino Bocchi, Grazia Perrone (redazione), Maurizio Guercio (sito).

  Newsletter precedente Newsletter successiva