Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro del 07/04/2002 - a.s. 01/02
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 07/04/2002

Sommario
Tanto per abbaiare
di Riccardo Orioles
Con i nostri migliori auguri...
di Fuoriregistro
Metti il morto in prima pagina
di Corrada Cardini
Due o tre cose dal Circo Massimo
di Antonio Limonciello
Le mani sulla giustizia
di Salvatore Camaioni
World Wide Korogocho
di Daniele Bacchi
Sei mesi dopo: la storia oggi
di Giuseppe Aragno
Quali indicatori di qualità per l'integrazione?
di Salvatore Nocera
22 e 23 aprile: ancora fazzoletti bianchi
di Fuoriregistro
Note stonate
di Comitato per l'integrazione scolastica degli alunni pdh
In difesa della scuola italiana
di Cnadsi
Navigando oltre confine...
di Emanuela Cerutti
Cari colleghi che andrete in vacanza, non scordatevi di noi
di Riccardo Ghinelli
Il movimento della bicicletta…
di Paolo Manzelli
Verso un codice professionale degli insegnanti
di Gilda Firenze
"Pulci Nella Mente" chiama Dario Fo
di Elpidio Iorio
"La Celebrazione del Nostro Territorio"
di Laboratorio Eudemonia


Tanto per abbaiare
di Riccardo Orioles

Morire perche'?

Non lo sapremo mai, probabilmente. Potremo (probabilmente) intuirlo, ma se l'assassinio di Biagi e' stato condotto, cio' che appare dai primissimi dati, con la spietata professionalita' di quello di D'Antona, dubito che si potra' risalire di molto la catena esecutori- mandanti-ideatori. Ci restano solo, ma e' bene in momenti come questi fissarli ad uno ad uno nitidamente, i background politici e i "cui prodest" che naturalmente, come insegnavano gia' gli antichi, non fanno comunque prova in tribunale...

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Con i nostri migliori auguri...
di Fuoriregistro





... di allegrissime vacanze!!!
[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Metti il morto in prima pagina
di Corrada Cardini

...Appartengo alla generazione di coloro che passavano da un funerale di Stato all'altro, la generazione delle stragi, della strategia della tensione.
Non mi lascerò incantare ora, come non mi sono fatta incantare allora.
Questi sono agguati in stile mafioso, e la mafia non ha certo problemi a procurare Killer ben addestrati...e, come si sa, una mano lava l'altra...

[ leggi (5 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Due o tre cose dal Circo Massimo
di Antonio Limonciello

Quel popolo non era li' per il posto di lavoro per se, come la propaganda dei megafoni governativi va dicendo, quel popolo era li' per il sogno che i padri possano lasciare un mondo migliore ai loro figli.
[ leggi (4 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Le mani sulla giustizia
di Salvatore Camaioni

Sotto l'apparenza di una innocua separazione delle "funzioni" il governo si accinge ad una separazione delle "carriere" dei magistrati, come snodo essenziale per mettere definitivamente le mani sulla giustizia.
La legge delega varata dal governo per rimodellare il volto della giustizia costituisce il più pericoloso attacco sinora sferrato contro l'indipendenza della magistratura e di conseguenza contro il principio di eguaglianza di fronte alla legge...

L'indipendenza della magistratura è una garanzia per tutti i cittadini e dunque un valore da difendere ad oltranza, con le unghie e con i denti.
Accanto alle lotte per la stabilità e la dignità del lavoro, per la scuola, la sanità, credo che sia necessario intestarsi con uguale impegno anche una
vigorosa lotta per la giustizia e la legalità...




World Wide Korogocho
di Daniele Bacchi

"Chiedo a tutti voi di darvi da fare per cambiare il sistema. C'è bisogno di giustizia, non di carità". Alex Zanotelli
[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Sei mesi dopo: la storia oggi
di Giuseppe Aragno

11 settembre 2001-11 marzo 2002.

Penso che nessuno abbia mai seriamente creduto che l'attuale situazione politica di monopolarismo avrebbe condotto la vicenda umana su di un rettilineo a senso unico, imponendogli una progressiva e insensibile frenata, in grado di cancellarne la dinamica. E' vero, c'è chi l'ha sostenuto - storici mi pare, o presunti tali - ma si sa, "sostenere" e "credere" non sono la stessa cosa. In realtà, la storia non può separare la propria vicenda da quella degli uomini e uomini senza storia smettono d'esser tali. Ci possono essere forse cicli e percorsi ricorrenti, come spiega Vico, il vuoto, il "limbo della statica" no...

...il rischio concreto non è la morte della storia, come qualcuno ha strumentalmente sostenuto, ma quella della storiografia...

Sono trascorsi sei mesi e in fondo al tunnel non compare una luce. L'ONU, secondo copioni antichi, recitati chissà perché nel mondo nuovo della globalizzazione, ha coperto l'ennesima aggressione ed ora chiede conto dei diritti umani ma non c'è chi gli badi. Anche questa è storia antica ed ha radici lontane, ma lo storico vede il "nuovo" e non s'accorge del "vecchio", dice e non dice, esita, sembra impaurito di fronte alla necessità di usare chirurgicamente i ferri del suo mestiere e si affida al popolo di Puerto Alegre. Il guaio è che non resta più tempo. Colin Powell ora fa cenno all'arma nucleare...



Quali indicatori di qualità per l'integrazione?
di Salvatore Nocera

Elementi di riflessione pedagogica e giuridica per un efficace servizio di valutazione ed ipotesi di Intesa Stato-Regioni per la qualità dell'integrazione scolastica.
[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


22 e 23 aprile: ancora fazzoletti bianchi
di Fuoriregistro



22 – 23 Aprile

FAZZOLETTI BIANCHI
per affermare che la scuola della Repubblica è di tutti i cittadini


- in un simbolo semplice la somma di tutti i colori -



Aprile sarà un mese decisivo per la scuola della Repubblica Italiana: il disegno di Legge delega (già approvato dal Governo) sarà confermato dal Parlamento a partire dal Senato e la base, come hanno denunciato in molti, non è stata consultata.
La scelta della delega riduce l’Istruzione ad espressione governativa: crediamo invece spetti a tutto il Parlamento discutere sulla Riforma, perché la scuola è della Repubblica ed è un diritto universale da garantire a tutti, da realizzare con l’apporto di tutti.
Come docenti, studenti, operatori scolastici, educatori e genitori, crediamo che molti punti vadano discussi ed approfonditi, a fronte di un dibattito serio ed ampio intorno ai processi del cambiamento.

Ne ricordiamo alcuni:

- l'anticipo dell’età scolare nella Scuola d'Infanzia e Primaria
- la convivenza di alunni/e di età diverse
- le modifiche organiche e numeriche riguardanti tutte le componenti scolastiche
- le valutazioni biennali
- il passaggio alle regioni dell'istruzione professionale (alunni. docenti, ata)

Sappiamo che innumerevoli movimenti spontanei di docenti si stanno convocando e stanno proponendo iniziative concrete di alternativa; sappiamo che in Parlamento proposte di minoranza verranno a breve presentate. Crediamo importante mantenere i contatti, diffondere comunicati e notizie, dar vita ad un movimento reticolare unico e poliedrico, ma soprattutto trovare occasioni comuni per rendere visibili le comuni ragioni del dissenso.


Per questo proponiamo ai colleghi di indossare
nei giorni 22 e 23 Aprile


IL FAZZOLETTO BIANCO


che ha accompagnato la protesta contro il rinnovo degli OO.CC.

per chiedere al Governo, al Senato e alla Camera di fermarsi,
di consultare i docenti
e di trasformare la legge delega in una legge ordinaria
per permettere a tutto il Parlamento e ai cittadini

di riconoscere la Riforma che verrà come la Riforma di tutti
nella scuola di tutti



Omer Bonezzi , responsabile Proteofaresaperenews
Dario Cillo, responsabile Educazione&Scuola
Emanuela Cerutti , responsabile Fuoriregistro
Antonio Limonciello, responsabile Didaweb

Istruzioni

Manda questo appello alla tua lista personale di posta elettronica, stampalo e portalo a scuola, diffondilo, rendi partecipi i colleghi. Inoltre:
- se aderisci individualmente all’iniziativa manda una e-mail ad uno solo dei tre indirizzi di posta elettronica (ci serve per dare il numero di adesioni alla stampa)
fazzolettibianchi@proteofaresapere.it
fazzolettibianchi@edscuola.com
fazzolettibianchi@didaweb.net

- se aderisci come scuola, collegio, gruppo od associazione invia a tutte e tre le seguenti e-mail l’adesione (saranno messe sui tre siti) Ricordati di avvertire la stampa locale dell’iniziativa (è semplicissimo i fax sono scritti sulla testata)
mail@proteofaresapere.it
mail@edscuola.com
info@didaweb.net




[ leggi (2 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Note stonate
di Comitato per l'integrazione scolastica degli alunni pdh

Il 19 febbraio scorso è stata emanata la circolare ministeriale n.16 che trasmette il testo del decreto interministeriale sulla determinazione degli
organici 2002-2003 del personale della scuola da assumere di concerto tra il Ministero dell’Istruzione e quello dell’Economia e delle Finanze .
Si tratta di un documento di indirizzo evidentemente ed esplicitamente orientato alla riduzione delle dotazioni organiche per esigenze di contenimento della
spesa...

Un quadro davvero allarmante . Come risponderanno le organizzazioni
sindacali e le associazioni?...



In difesa della scuola italiana
di Cnadsi

In una lettera analitica, il Cnadsi spiega al Ministro Moratti ciò che si aspetta la società civile che ha scelto il centrodestra dalla Riforma.
[ leggi (10 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Navigando oltre confine...
di Emanuela Cerutti

...nell'oceano della dispersione scolastica.


Cari colleghi che andrete in vacanza, non scordatevi di noi
di Riccardo Ghinelli

Cari colleghi,
Fra pochi mesi inizieranno gli esami di Maturità.
Alcuni di noi saranno impegnati negli esami, altri invece no.
A differenza degli anni passati, però, chi farà parte delle Commissioni d’esame non percepirà alcun compenso aggiuntivo. Abbiamo chiesto ai nostri sindacalisti quale fine avessero fatto quei soldi che percepivamo gli anni passati ...
[ leggi (3 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Il movimento della bicicletta…
di Paolo Manzelli

…avviene attraverso la spinta anticipativa esercitata sui pedali per andare avanti…




Verso un codice professionale degli insegnanti
di Gilda Firenze

Nella giornata di venerdì 15 marzo si è svolto a Firenze il Convegno “ETICA e SCUOLA. Verso un codice professionale degli insegnanti” .
In attesa della definitiva pubblicazione degli atti, Gilda pubblica una sintesi dei principali interventi.



"Pulci Nella Mente" chiama Dario Fo
di Elpidio Iorio

A Sant'Arpino, culla del teatro italiano con le famigerate "Fabulae Atellane", da alcuni anni si tiene un importante manifestazione: la Rassegna di Teatro Scuola "Pulci Nella Mente", uno straordinario evento che si articola nella presentazione di opere teatrali realizzate da scuole campane, di ogni ordine e grado, e nella organizzazione di conferenze, incontri, scambi culturali, nella stampa di pubblicazioni sul tema del teatro a scuola. Un contenitore progettuale al servizio dell’educazione, della formazione dello spettatore, della ricerca pedagogica, della visibilità di un territorio e di una collettività che un progetto d’interazione tra scuola e società civile, nonché di promozione di un turismo culturale di qualità. La Direzione Artistica Organizzativa dell'evento, nelle persone di Elpidio Iorio, Anna Marchesiello, Carmela Barbato e Antonio Iavazzo, dopo aver avviato una serie di contatti con i collaboratori del Premio Nobel Dario Fo, ha rivolto un appello allo stesso affinchè sia presente nella cittadina atellana in una delle giornate di svolgimento della Rassegna...



"La Celebrazione del Nostro Territorio"
di Laboratorio Eudemonia

Il Laboratorio di Ricerca Sociale Eudemonia ha reso disponibile, e sta promuovendo per il secondo anno consecutivo, il progetto di uno speciale evento sociale dal nome 'La Celebrazione del Nostro Territorio', teso a risvegliare nelle persone una maggiore attenzione, comprensione e rispetto per il loro Territorio. Si tratta di uno strumento di particolare valore per l'ottenimento non solo di una generale felice interazione delle comunità locali con l'ambiente circostante ma anche di un reale rinvigorimento e sviluppo qualitativo delle comunità stesse...



 

Brevi di cronaca
Il ritorno del maestro
Famiglia Cristiana - 30-03-2002
Il Disegno di legge approvato dal Governo, che ora deve andare in discussione in Parlamento, sancirà la fine del modulo, per introdurre la figura del "docente prevalente": ... non solo donna?
[ leggi ][ commenta
Su invito del Governo
Tuttoscuola - 29-03-2002
il Consiglio dell'Indire si è dimesso.
[ leggi ][ commenta
Modifica della Legge 185
Rete di Lilliput - 29-03-2002
Dove va il commercio delle armi?
[ leggi ][ commenta
Sciopero generale
Cislscuola - 28-03-2002
Il 16 aprile sciopero generale di 8 ore di tutti i lavoratori .

[ leggi ][ commenta
L’America va verso una dittatura
L'Eco di Bergamo - 27-03-2002
Fabrizio Vielmini intervista Lyndon La Rouche, sostenitore del dialogo delle civiltà per la ricostruzione mondiale.


[ leggi ][ commenta
La prof, donna dell'anno
L'Espresso - 26-03-2002
Frustrata. Malpagata. Ha contestato Berlinguer. E poi sperato nella riforma De Mauro. Ora è alle prese con il ciclone Moratti. E con gli studenti fuori controllo.
«Ci sentiamo prese in giro: da una parte ci si dice che siamo il motore della società, dall'altra nessuno prevede investimenti seri, né sulle strutture né sul personale»
[ leggi ][ commenta
Napoleone e Scaramuccia
La Repubblica - 25-03-2002
Al Salon du Livre di Parigi due vecchi luoghi comuni hanno contribuito ad alimentare i dissapori italofrancesi : quello del francese arrogante e quello dell' italiano che teme di essere preso per un buffone.
A prima vista sui due versanti delle Alpi ci sono infatti società speculari, due scacchiere in cui le pedine si assomigliano. Ma se il lessico per indicarle è lo stesso, la semantica è completamente diversa.

[ leggi ][ commenta
Da Genova sogni, ripieni e vino bianco: la lunga notte di chi dice no
La Repubblica - 24-03-2002
...Si sapeva, non può essere una festa, perché c'è stato un attentato, una morte ingiusta e cattiva che qualcuno voleva facesse ombra a questo sabato, a questo incontro di così tanta gente che non si può contare..."
[ leggi ][ commenta
Asesinado en un atentado en Italia un asesor del ministro de Trabajo
El Paìs - 19-03-2002
Dicono in Europa: "El crimen se produce además cuando el Gobierno italiano ha presentado una polémica nueva ley de inmigración al Parlamento que endurece las condiciones para obtener permisos de trabajo."
[ leggi ][ commenta
Quindicenne si uccide a scuola per un brutto voto in inglese
il Resto del Carlino - 19-03-2002
Francesco, che frequentava la prima C del Galilei di Legnano, avrebbe compiuto 15 anni il prossimo 4 aprile. Si era iscritto al liceo dopo gli studi alle medie Bonvesin de la Riva: era uno dei più bravi, cordiale, brillante, che era stato scelto dai compagni per essere il loro rappresentante di classe. E sono stati proprio i suoi compagni, appena suonata la campanella dell'intervallo, a rincuorarlo per quella verifica non riuscita alla perfezione.
[ leggi ][ commenta
Scuola in piazza contro i tagli
Corriere della Sera - 18-03-2002
«Nessuno perde il posto, si tratta solo di una riorganizzazione per spostare le risorse dove ce n’è più bisogno».Così dice Moratti. Ma i prof lombardi non ci credono e stamattina, dalle materne alle superiori di tutte le scuole della regione, gli insegnanti dei tre sindacati confederali, Cgil, Cisl e Uil, incrociano le braccia.
[ leggi ][ commenta
ma due giorni prima...
la Repubblica - 18-03-2002
...il raduno milanese delle scuole cattoliche, la prima manifestazione in difesa dell'istruzione privata dall'arrivo del nuovo ministro Letizia Moratti. Ministro che ha deciso di tutelare i diritti dell'istruzione confessionale ed è per questo pesantemente attaccato dai movimenti studenteschi.
[ leggi ][ commenta
Software Libero, la proposta va in Parlamento
Punto Informatico - 18-03-2002
Il testo sul quale sono stati raccolti ampi consensi extra-parlamentari viene presentato al Senato dal verde Fiorello Cortiana. Esultano i sostenitori ma la strada è tutta in salita. Mercoledì una conferenza di presentazione.
[ leggi ][ commenta
Scuola senza fondi, la pubblicità entra in aula
Corriere della Sera - 18-03-2002
Pubblicità in classe. I presidi: è l’unico modo per sostenere le attività didattiche. Spot sui siti internet dei licei e sulle pareti delle palestre. Obiezioni dei collettivi milanesi: "L’autonomia intellettuale degli studenti vale ben più di qualche milione nelle casse della scuola"

[ leggi ][ commenta
Gioco d'azzardo e usura
Redattore sociale - 18-03-2002
L'Italia è il secondo mercato mondiale per giochi d’azzardo. L’azzardo fiorisce quando l’economia deperisce: il clima d’incertezza che ha accompagnato la fine del 2001 si è sposato con il marketing dei giochi. Ma in questo boom patologico gli studiosi individuano “un’attenuazione della responsabilità e del senso critico nella popolazione": di gioco ci si ammala e si può anche morire.
[ leggi ][ commenta
f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rubrica intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze.
Questa newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia collaborare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo fuoriregistro@didaweb.net e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Il Progetto - Emanuela Cerutti (coordinamento), Giuseppe Aragno, Marino Bocchi, Grazia Perrone (redazione), Maurizio Guercio (sito).

  Newsletter precedente Newsletter successiva