Newsletter precedente Newsletter successiva  

Fuoriregistro n. 13 - a.s. 09/10
Newsletter fuoriregistro
racconti
f u o r i r e g i s t r o
newsletter del 20/12/2009
raccontiscaffali

Sommario

VOCI DALLA SCUOLA

Il primato della Costituzione

di Maurizio Tiriticco
Troppo skillato!!!
di Giuliana De Tata
Si riparla di noi
di Felicetta Lombardi
Condanniamo qualunque forma di violenza
di Forum Precari Scuola

VOCI DAL PAESE

Ero forestiero e mi avete accolto

di Lorenzo Picunio
Giudici e delinquenti
di Giuseppe Aragno
Sicurezza e rieducazione
di Vincenzo Andraous
Non è un esempio di lealtà...
di Giocondo Talamonti


CON LA NEWS ODIERNA LA REDAZIONE VI AUGURA BUONE FESTE E VI DA' APPUNTAMENTO ALL' ANNO PROSSIMO!


Il primato della Costituzione
di Maurizio Tiriticco

Le guerre di religione per la mia generazione sono solo ricordi di scuola: dalla lotta iconoclastica alle Crociate e a tutto ciò che seguì dopo la pace di Augusta fino alla guerra dei trent'anni, alle cacciate dei gesuiti ed oltre fino alle grandi rivoluzioni, borghese e proletaria. Ed eravamo convinti che ormai, dato che il pianeta era equamente diviso - si fa per dire - tra cristiani, mussulmani, induisti e via dicendo, ciascuna comunità, grande o piccola che fosse, potesse convivere pacificamente con il suo credo. Oggi pare che le guerre di religione stiano ripartendo all'interno di comunità che, con i nuovi e sempre più massicci fenomeni migratori, debbono imparare a convivere con culture e religioni diverse.



Troppo skillato!!!
di Giuliana De Tata

L'assonanza è con ...troppo sfigato e ci sta bene, per raccontare quello che ieri è accaduto ad un amico di mio figlio, ma che era già accaduto mesi fa allo stesso mio figliolo. Procediamo con ordine: Enzo e Vincenzo hanno anche lo stesso nome, sono due ingegneri poco più che trentenni; hanno studiato con impegno e si sono laureati presto a Napoli in Ingegneria per l'Ambiente e territorio. Hanno iniziato subito a lavorare,per fortuna, ma non mancano quotidianamente di vivere sulla pelle:
1. le storture del sistema economico (nella fattispecie occupazionale) ,
2. il dramma di essere casertani.



Si riparla di noi
di Felicetta Lombardi

Finalmente si riparla della scuola, spero che gli avvenimenti di questi giorni, anche se gravi, non oscurino le tematiche sulla scuola e l'università.
Spero che mettiate la giusta attenzione anche per quelle scuole che non possono permettersi di avere le 40 ore perchè i Comuni non investono nemmeno un euro in tali istituti, neanche per le manutenzioni ordinarie.



Condanniamo qualunque forma di violenza
di Forum Precari Scuola

Ribadito che il Forum Precari Scuola è contrario a qualsiasi forma di violenza, vorremmo però avviare una riflessione sul concetto stesso di violenza.
Accanto alla violenza fisica chiaramente riconoscibile e da punire secondo legge, riteniamo che ci siano altre forme di violenza che, anche se non fisiche, vanno considerate ugualmente gravi per i loro effetti devastanti e perciò sono da respingere e da combattere.
Nell'ambito della scuola e dell'istruzione, riteniamo che costituisca violenza...



Ero forestiero e mi avete accolto
di Lorenzo Picunio

Le parole di Matteo risuonano in tutte le grandi religioni. Sembrano il contrario della frase di Bush «Il tenore di vita degli americani non è negoziabile». Diritti contro interessi, umanità contro denaro. Il reato di clandestinità è appunto la prevalenza della disumanità sui diritti. Oltre che la violazione della Dichiarazione dei Diritti dell'Uomo. Si sono opposti medici, presidi, sacerdoti: si oppone la coscienza civile di ognuno. Ragionino, su questo, gli elettori della Lega e del centro-destra.



[ commenta ] [ sommario


Giudici e delinquenti
di Giuseppe Aragno

Ogni storia è contemporanea. Si può discutere sul significato profondo dell'affermazione, ma non è facile negarlo, Benedetto Croce, moderato, monarchico e liberale, ne ha fatto l'asse portante d'una lucida e moderna filosofia della storia. Alla luce di questo principio, non fa meraviglia se Giolitti, liberale anch'egli e protagonista della nostra vita politica nel primo Novecento, parli oggi alla nostra coscienza come il "contemporaneo" d'ogni tempo: è l'uomo che, di fronte ai ripetuti colpi portati allo Statuto, alle inaccettabili violazioni dei diritti delle masse lavoratrici e al gretto e miope egoismo di classe di gran parte dei ceti dirigenti, ammoniva la borghesia sui rischi concreti d'un violento scontro sociale.

[ leggi (1 commento/i) ][ commenta ] [ sommario


Sicurezza e rieducazione
di Vincenzo Andraous

Sicurezza e rieducazione, un binomio inscindibile, non può esistere l'una senza l'altra, non può trovare tutela e garanzia l'una senza la responsabilizzazione dell'altra. Ma nuovamente questa volontà di confronto è genuflessa da un sovraffollamento carcerario che ha oramai superato il limite più disumano, dal susseguirsi di suicidi al ritmo dei sei al mese, dalle morti sospette che non sanno stare in silenzio, dalle lesioni sparpagliate negli angoli bui.



Non è un esempio di lealtà...
di Giocondo Talamonti

Si riuscirà mai a capire che un incontro di calcio, al quale assistono tanti giovani emuli, deve imporsi, prima del risultato, l'obbligo di offrire uno spettacolo di lealtà sportiva, che la ragione di un confronto risiede sempre nel rispetto delle regole del gioco, che il ricorso a scorciatoie è sempre un esempio pessimo per chi assiste e per chi pratica uno sport, che è una tacita accettazione di ogni altro mezzo illegale per raggiungere comunque un obiettivo?



 

Brevi di cronaca
Educazione degli adulti
Flcgil - 19-12-2009
Nella seduta del 16 dicembre il CNPI ha preso in esame lo schema di regolamento sulla ridefinizione dell'assetto organizzativo e didattico dei Centri di Istruzione per gli adulti, compresi i corsi serali.
Al termine dell'esame il CNPI ha espresso, nel proprio parere, molte perplessità sui contenuti della proposta, a partire dal fatto che le scelte prospettate sono fortemente condizionate dai tagli previsti dalla legge 133/08, che impattano in modo devastante con quanto realizzato nei territori dalle scuole, dalle regioni e dagli EE.LL..

[ leggi ][ commenta
Assistenti di lingua italiana, 305 posti all'estero
La Tecnica della scuola - 18-12-2009
Sono 305 i posti per assistenti di lingua italiana presso le scuole di ogni ordine e grado offerti da Paesi dell'Unione europea a studenti universitari di cittadinanza italiana per l'anno scolastico 2010/2011. La domanda di partecipazione deve essere inoltrata entro il 12 gennaio 2010.

[ leggi ][ commenta
Stato di agitazione per docenti e ATA a Cosenza
Sindacato Sab - 17-12-2009
Formale proclamazione dello stato di agitazione territoriale per tutto il personale, docente ed ATA, con contratto a tempo indeterminato e determinato, in servizio nell'istituzione scolastica IIS Liceo Artistico-Ita "Tommasi" di Cosenza.

[ leggi ][ commenta
'Mozione contro la Gelmini da tutte le scuole di Parma'
Repubblica Parma - 16-12-2009
In queste ultime settimane si sono moltiplicate le iniziative nella nostra città e nella provincia, volte a denunciare lo stato di grave impoverimento della scuola pubblica in seguito ai tagli e alle scelte operati dal governo. Se tutte le scuole superiori di Parma facessero la stessa cosa, avremmo una forza enorme dal punto di vista mediatico nazionale.


[ leggi ][ commenta
Il Consiglio di Stato boccia la riforma delle superiori
Cobas scuola - 15-12-2009
Dal Consiglio di Stato arriva un importante stop alla riforma delle superiori che Gelmini e il governo vorrebbero attuare fin dal prossimo anno scolastico. Secondo il Consiglio, i Regolamenti emanati dalla Gelmini per licei, istituti tecnici e professionali vanno ben oltre quanto era contenuto nella delega concessa al governo.

[ leggi ][ commenta
Il docente supplente ha sempre diritto al completamento d'orario
Sindacato Sab - 14-12-2009
Il docente precario che ha sottoscritto una proposta di contratto con l'USP su uno spezzone orario, ha sempre diritto al completamento, anche frazionando il posto intero, nelle successive convocazioni così come previsto dal regolamento sulle supplenze e dal contratto di lavoro vigente; tale diritto matura anche se il nuovo posto vacante e disponibile, è ritenuto inscindibile da parte del dirigente scolastico.

[ leggi ][ commenta


Tam Tam
Una canzone per Castor
Mari Cavalli - 18-12-2009
 libri 
Si tratta di un lavoro a quattro mani che apre un confronto generazionale. Un dialogo serrato, in cui l'ascolto si fa rispecchiamento, offre una prospettiva inedita sui giovani, restituendo loro la parola. Emergono elementi di disagio, alcuni estremi, con pochi ma taglienti spunti di riflessione anche sul ruolo della scuola (un sasso nello stagno...). Ma soprattutto sorprende la profondità del loro sguardo sulla vita, e la ricchezza straordinaria di sogni e riflessioni.

[ leggi ][ commenta
La Regione Piemonte impugna la legge sulla privatizzazione dell'acqua
Ufficio Stampa Giunta Regionale - 16-12-2009
 pianeta 
Il Governo regionale ritiene che l'articolo 15 della legge 166 rappresenti sia una riduzione dei diritti fondamentali dei cittadini (art 3 della Costituzione) sia una prevaricazione rispetto al riconoscimento dei poteri assegnati alle Regioni in forza del Titolo V della Costituzione.

[ leggi ][ commenta
Un racconto di Natale da black italian
Cinemafrica.org - 14-12-2009
 espressioni 
Sono italiano e ho la pelle nera. Un black italiano, come mi sono sentito dire al controllo dei passaporti dell'aeroporto di Boston da africane americane addette alla sicurezza. Ma voi avete idea di cosa significa essere italiano e avere la pelle nera proprio nell'Italia del 2009?
[ leggi ][ commenta


 Siti consigliati 
Per fiducia
Un progetto ambizioso che attraverso il cinema vuole raccontare i valori positivi che animano e fanno crescere l'Italia.

f u o r i r e g i s t r o
FuoriRegistro si richiama al titolo di un bel libro di Domenico Starnone edito da Feltrinelli. Un romanzo gustoso e divertente sulla scuola vista dall'interno, attraverso l'agire concreto di chi ogni giorno si scontra con le sue mille contraddizioni. La rivista intende essere uno spazio aperto al racconto delle personali esperienze quotidiane, siano esse episodi di cronaca che muovono al riso o allo sdegno o riflessioni intorno ai più vasti temi di ordine politico-culturale che attraversano le nostre aule così come le nostre piazze. Questo il Progetto.
La newsletter, che ha una cadenza settimanale, è a disposizione di chiunque voglia partecipare; il modulo on-line permette di inviare contributi sotto forma di testi o di file, evitando i rischi di infezioni ai quali la posta elettronica, e particolarmente gli allegati, è purtroppo esposta.
Rimane comunque possibile comunicare con la redazione all'indirizzo redazione_fuoriregistro@yahoo.it e consultare tutti i precedenti interventi alla pagina http://www.didaweb.net/fuoriregistro/. I materiali pubblicati sono esportabili con citazione della fonte.
Puoi cancellarti dalla newsletter utilizzando il seguente indirizzo: http://www.didaweb.net/fuoriregistro/newsletter.php.

Fuoriregistro online
Direttore responsabile: Luciano Scateni
Fuoriregistro non è responsabile della pubblicità che Domeus inserisce sulla newsletter, offrendoci un servizio di distribuzione gratuita.

  Newsletter precedente Newsletter successiva