speciali
 
VALUTAZIONE: PER CHI, PERCHÉ?

Vogliamo intraprendere un viaggio all'interno dei Progetti Pilota del Ministero seguendo una domanda: il sistema valutativo che ci viene proposto tiene conto dei percorsi di integrazione in cui la scuola italiana crede e che da lungo tempo, nonostante le numerose difficoltà, cerca di attuare? Non ne siamo troppo sicure, per una serie di buoni motivi che proveremo a spiegare. Aprendo, come sempre, la porta al confronto e alla collaborazione di chi vorrà portare la sua esperienza ed il suo contributo teorico.

Il Gruppo di lavoro: Anna, Elena, Claudia, Grazia, Chiara

 Le fasi del Progetto
 Antefatti 
Quando un'ingiustizia passa inosservata
di Elena Duccillo
Si parte con il piede sbagliato
di Salvatore Nocera
 Le ragioni di una ricerca  
Storia di una valutazione poco valutata
di Anna Pizzuti
Professionisti affettivi, attenti osservatori...
di Claudia Fanti
 Succede nelle scuole 
La selezione scolastica
di Grazia Perrone
Progetto Pilota3: un'esperienza vissuta
di Ebe Anastasio
Povera valutazione
di Chiara Carabelli
Osservazioni su un'ingiustizia
di Elena Duccillo
 Il parere di... 
Andrea Bagni sui mostri
di Grazia Perrone
Giovanni Marcianò sul PP3 e sul futuro SNVI
di Gruppo di lavoro
Guido Armellini sulle prove
di Anna Pizzuti
Elias, Barbieri e Duccillo alla radio
di Elena Duccillo
Giovanni Cominelli sul PP3 e sul futuro SNVI
di Gruppo di lavoro
Marcella Guglielmelli sull'utilità della docimologia
di Marcella Guglielmelli
Salvatore Nocera sul progetto pilota
di Gruppo di lavoro
Giacomo Elias ancora sul pp3 e sul futuro SNVI
di Grazia Perrone
Reginaldo Palermo sul PP3 e sul futuro SNVI
di Gruppo di lavoro
 Osservatorio
L’évaluation des établissements d’enseignement obligatoire en Europe
di Grazia Perrone
I valutatori finalmente...... valutati
di Gruppo di lavoro
La valutazione tra personalizzazione e prove oggettive
di Arturo Ghinelli
Invalsi: strategia cercasi
di Antonio Valentino
Il Ministro dell'Istruzione e l'Invalsi
di Anna Pizzuti
Le Regioni sul Servizio Nazionale di Valutazione
di gruppo di lavoro
 Riflessioni a distanza
Dal Rapporto finale sul Progetto Pilota 3
di Gruppo di lavoro
 
IL PUNTO

Ricordate
quando si chiedeva ascolto
al tempo del Ministro Berlinguer
sulla questione della valutazione
di docenti e alunni?
Niente è cambiato?
Si riparte da zero?
Siamo punto e a capo?




... LO SPECIALE VALUTAZIONE CONTINUA QUI ...


Valutazione per una scuola di qualità
Roma, 25 marzo 2004

Approvato il decreto
sul Servizio nazionale di valutazione

Il Ministro Letizia Moratti:
Un'altra importante tappa nell'attuazione della riforma


Il Consiglio dei Ministri nella seduta di oggi, su proposta del ministro dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca Letizia Moratti, ha approvato in via preliminare lo schema di decreto legislativo attuativo della legge 53/2003 relativo alla "istituzione del Servizio Nazionale di Valutazione del sistema di istruzione e di istruzione e formazione nonché riordino dell'Istituto nazionale per la valutazione del sistema dell'istruzione". Il testo sarà ora inviato alla Conferenza Unificata ed alle Commissioni parlamentari competenti per i prescritti pareri.

"Con questo decreto", ha dichiarato il Ministro Letizia Moratti ,"abbiamo raggiunto un'altra importante tappa nell'attuazione della Riforma della scuola. La valutazione dei livelli di apprendimento e dell'offerta formativa è infatti un fattore indispensabile per realizzare quella scuola di qualità che è uno degli obiettivi prioritari del processo riformatore, nell'interesse degli studenti, delle famiglie e del Paese intero".

Decreto legislativo 19 novembre 2004, n. 286
Istituzione del Servizio nazionale di valutazione del sistema educativo di istruzione e di formazione, nonché riordino dell'omonimo istituto, a norma degli articoli 1 e 3 della legge 28 marzo 2003, n. 53. (GU n. 282 del 1-12-2004)