tam tam |    |
Sbrevettiamoci
Contropiani - 05-06-2002
Vademecum
per la campagna sociale "S-BREVETTIAMOCI"
sui brevetti e la privatizzazione del vivente


Il gruppo FAO/WTO dei forum sociali italiani ha lanciato diverse campagne per l’imminente vertice FAO a Roma, fra le quali la campagna sociale "S-BREVETTIAMOCI" sui brevetti e la privatizzazione del vivente.

La proposta è stata elaborata da una rete di soggetti sociali (contadini, studenti d’agraria e semplici consumatori) che si è costituita a Bologna qualche mese fa e denominata "Palestra d’Autodifesa Alimentare".

L’idea nasce da un percorso di controinformazione e mobilitazione territoriale sulla globalizzazione alimentare e le politiche agricole, su gli Organismi Geneticamente Modificati e la brevettazione del vivente.

Ed è proprio nella dimensione locale che vorremmo si sviluppasse tale campagna di divulgazione e resistenza, simbolica e non, alle nuove frontiere della mercificazione globale.

Ci rivolgiamo prima di tutto ai social forum locali ma non solo, anche alle associazioni, ai partiti e a qualsiasi tipo d’organizzazione nonché ai singoli per una diffusione capillare su territorio.


Proponiamo di servirsi d’alcuni strumenti unitari:

il modulo d’autobrevettazione e di brevettazione d’esseri animati che ci circondano, da far compilare, con fantasia e ironia, in tutte le sue parti;

il volantino "SIAMO TUTTI DELLE INVENZIONI" da affiancare al modulo ma che può essere sostituito da qualsiasi altro materiale che abbia le caratteristiche di semplicità che secondo noi sono imprescindibili per spiegare a chiunque temi talmente ostici e apparentemente astratti;

la proposta politica della campagna che vuole essere un documento aperto ad ogni contributo in vista di un proseguimento della campagna oltre il vertice FAO.


Tutte le informazioni alla pagina: vademecum di Contropiani
discussione chiusa  condividi pdf