tam tam |  arte  |
L'Haiku e il mare
Ben Sidoti - 22-06-2006
Nel trasmettere l'unito comunicato mi preme porre in rilievo che l'haiku, per l'estrema brevità della sua forma chiusa, può facilmente assumere il valore di un vero gioco letterario, tanto più quando sia prevista una ulteriore ristrettezza attraverso il tema obbligato. Ringrazio per la diffusione che verrà data alla presente notizia, così da incrementare il successo già ottenuto nella precedente edizione 2005. Molto cordialmente
Giorgio Weiss

COMUNICATO

Festival Le Voci della Poesia - Capoliveri (Isola d'Elba)

Premio di Poesia "L'Haiku e il Mare" - II edizione 2006

Il Premio, bandito dal Comune di Capoliveri con Il Parnaso di Giorgio Weiss e il Gruppo Poeti Elbani, è riservato a poesie in forma di haiku, ossia costituite da tre soli versi (il primo quinario, il secondo settenario, il terzo quinario) e dedicate esclusivamente al mare, e cioè al suo ambiente, alle sue attività, alle sue storie, alla sua mitologia.
Le composizioni, almeno tre e non più di dieci, dovranno pervenire (complete di generalità, indirizzo, recapito telefonico e se possibile indirizzo di posta elettronica) entro il 31 luglio 2006 presso la sede de Il Parnaso in Via Claudio Achillini 15 - 00141 Roma ovvero all'indirizzo di posta elettronica giorgioweiss@libero.it.
La serie di haiku giudicata la migliore dalla Giuria verrà premiata con un soggiorno all'Elba per due persone nei giorni di sabato 2 e domenica 3 settembre 2006, nonché con un rimborso per spese di viaggio di € 100,00. La mancata presenza a Capoliveri nella serata della premiazione (3 settembre) annulla il conferimento del premio.
La partecipazione al concorso è del tutto gratuita.
Info: dott. Giorgio Weiss

discussione chiusa  condividi pdf