Bloccare gli effetti del Decreto 59
Alfia Nicotra - 02-06-2006
La Segreteria e il Direttivo Nazionale della FLC Cgil riuniti il 30 e 31 maggio 2006 nel ribadire quanto emerso nel documento congressuale si impegnano a promuovere le azioni necessarie affinché il Governo:
emani, nell'immediato, tutti i provvedimenti necessari a bloccare gli effetti del decreto 59 e delle Indicazioni Nazionali.

Garantisca l'organico necessario per proseguire le esperienze di tempo pieno e tempo prolungato a partire dall'inizio dell'anno scolastico prossimo

Indichi i tempi e le modalità per l'assunzione in ruolo del personale precario

Ritiri le prove INVALSI nell'attesa di una modifica del sistema di valutazione nazionale.

Annulli il decreto 226 sulla Secondaria Superiore.

Tutto ciò mantenendo ferme le richieste sia di abrogazione della legge 53 sia di apertura di un ampio confronto con il mondo della scuola per introdurre tutti quegli elementi di cambiamento e rinnovamento necessari a migliorare la qualità della
scuola.

Roma, 31 maggio 2006
  discussione chiusa  condividi pdf